Pubblicato il Lascia un commento

📰 TRADIRE IL NARCISISTA

Lo so, lo so, chi farebbe una cosa simile, ma accade. Non spesso, ma accade. Come reagiamo a questo nel caso fosse una cosa che hai considerato di compiere?

Per iniziare, è opportuno spiegare semplicemente quanto sia raro scoprire che le nostre vittime sono disposte a tradirci. Ci sono molteplici ragioni per questo:

1. Durante la fase di seduzione non c’è alcuna ragione di farlo. È un amore eccitante, meraviglioso all’ennesima potenza (apparentemente) e grazie al periodo d’oro, tradire questa meravigliosa persona che è arrivata nella tua vita sarebbe come tagliarti il braccio destro. Privo di senso.

2. I tratti empatici di onestà e senso morale implicano che tradire sia un anatema per la vittima.

3. I tratti empatici di devoto d’amore e di persona che crede nell’aggiustare e guarire implicano che la vittima preferirebbe affrontare i problemi con il narcisista (credendo erroneamente che possano essere sistemati) piuttosto che andare altrove.

4. Il desiderio di tornare al periodo d’oro implica che la vittima non voglia fare nulla che possa provocare la perdita della nostra specie. Piuttosto, le vittime vogliono aggrapparsi nella speranza che le cose migliorino.

5. Molti empatici sottoscrivono il concetto che “due cose sbagliate non fanno una cosa giusta”.

6. Essendo cercatori di verità, le vittime empatiche si ritrovano incapaci di considerare di comportarsi in maniera falsa attraverso il tradimento.

Questi fattori sono tutti contro al fatto che la vittima tradisca il narcisista. Ciò nonostante, se in un’occasione rara questo avvenisse, quali sarebbero le reazioni di ciascuna scuola di narcisisti?

Come potevi immaginare, la rivelazione della tua infedeltà per noi è una critica massima. Questo ci dice senza mezzi termini, che tu vedi qualcuno superiore a noi. Tu sei la nostra fonte primaria. Tu ci appartieni. Sì, noi tramite il senso che tutto ci sia dovuto e la mancanza di responsabilità faremo come ci pare, ma tu non puoi. Noi siamo estremamente ipocriti dato che commettiamo numerosi atti di infedeltà, ma tu non devi. Ogni osservatore esterno, sarebbe riluttante nel sanzionare una tale trasgressione, comprenderebbe senza dubbio perché la vittima ha fatto così attaccando i maltrattamenti della nostra specie. Ai nostri occhi non c’è alcuna scusa o ragione.

Una persona normale sarebbe triste e con ogni probabilità si chiederebbe perché l’altra persona si sia comportata in quella maniera. Lasciando da parte i casi in cui la persona ha a che fare con un narcisista, che è infedele, di solito il cornuto si chiederà perché è accaduto questo. C’è qualcosa che manca nella relazione? C’è qualcosa che deve essere affrontato e risolto?

Noi no.

Dovresti inginocchiarti davanti a noi tutti i giorni e ringraziarci per essere stata scelta come nostra fonte primaria. Essendo stato infedele ed avendoci tradito hai creato un’enorme ferita. Siamo costretti a sentirci privi di valore, inferiori e disperati. Hai agito contro di noi, hai operato al di fuori del nostro controllo e ci hai criticato. Tutte le cose che sono di primaria importanza per noi – status, onnipotenza, potere e controllo- sono state erose dal tuo comportamento. Tu sei un traditore. Un traditore frivolo e venale che è stato corrotto da qualche agente esterno e d’intralcio. Ci hai ributtato in faccia tutto ciò ti abbiamo dato (mentre naturalmente per convenienza dimenticheremo tutto ciò che ti abbiamo fatto) e ti odiamo.

Una simile azione accende la nostra furia e ora noi cerchiamo disperatamente carburante per curare l’enorme ferita che hai causato. Non è una lieve escoriazione. È un colpo brutale e profondo che minaccia di abbatterci.

L’Inferiore risponderà con una manifestazione furiosa della sua furia innescata. Ci sarà un attacco fisico e botte. Verrai costretto ad identificare chi sia l’altra persona e dato che l’Inferiore della nostra specie beve carburante dalle tue lacrime e dal tuo terrore, non sarà abbastanza. Cercherà l’altro e lo attaccherà. L’Inferiore distruggerà beni di proprietà, romperà finestre, taglierà le gomme della macchina, demolirà intere stanze mentre va fuori controllo. Diventerà un tornado delirante che colpirà chiunque e qualunque cosa intorno a lui, ma primariamente te. Tradire un Narcisista Inferiore porta con sé un rischio considerevole di serie lesioni fisiche, perfino di morte dato che perde il controllo in un istante e non riesce a riprenderlo. L’estensione della ferita è così sostanziale che la domanda di carburante è come un razzo. Puoi aspettarti botte fino a perdere i sensi e che l’Inferiore aspetti che tu ridiventi cosciente per attaccarti ancora. Questa brutalità sarà prolungata e ad ampio raggio. È solo quando ha ottenuto il carburante da te e dagli altri che la rabbia infernale dell’Inferiore si acquieterà. Poi se ne andrà e cercherà una fonte terziaria intima (ad esempio una prostituta) o una fonte secondaria intima (che ha già per le mani o la troverà) mentre prosegue con la sua punizione nei tuoi confronti facendo sesso con qualcun altro. Tornerà e se non sei fuggita a questo punto userà la tua infedeltà come arma a ripetizione (sia in senso figurativo che letterale) per picchiarti ripetutamente in seguito, dato che ogni volta che ti guarda gli tornerà alla mente la tua infedeltà.

Anche il Medio-Rango perderà il controllo sapendo della tua infedeltà. Mentre l’Inferiore adotterà un attacco totale, il Medio-Rango alternerà tra l’attaccarti e il volere farti sentire colpevole. Vorrà parlare dell’argomento dato che fatica a comprendere come qualcuno possa fargli questo dopo tutto quello che lui ha fatto. Ti terrà sveglio la notte mentre ha un piacere quasi masochistico nel contro-interrogarti su ogni dettaglio di ciò che è accaduto. Vorrà sapere chi è, cosa ha fatto, il perché lui non è bravo abbastanza. Farà domande a raffica, sputandoti addosso mentre ti forza a spiegarti. Piangerà e poi ti darà uno schiaffo. Ti farà una sfilza dei suoi lati positivi (rigettando ogni allusione sul fatto che le sue mancanze possano aver fatto da elemento propulsore a ciò che è avvenuto) e poi ti sputerà. Ti dirà che dovresti andartene ma non lo farà perché vuole che tu soffra. Vuole che tu lo guardi nella sua apparente espressione da cuore infranto e ti senta colpevole e, che diamine, lui sa come farti sentire in colpa. Vuole farti assaporare il tuo disagio e che il tuo cuore provi rimorso dato che lui ottiene carburante dalla tua tristezza, dalla tua compassione e dalle tue scuse.

Essendo sempre il cercatore di attenzione della compagnia puoi aspettarti che il Medio-Rango chiami i tuoi genitori, i tuoi amici, i tuoi colleghi e chiunque altro a cui pensa di poter dire ciò che hai fatto. Starà al telefono mentre dichiara quanto duramente sia rimasto colpito dal tuo orribile comportamento e tu ascolterai. Organizzerà un comitato di crisi assicurandosi che immediatamente arrivino a casa molte persone intanto che tu vieni messo ancora sotto processo. Godrà nel ricevere la solidarietà degli altri e gli sguardi abbattuti mentre tu vieni travolto dalla vergogna. Non importa quanto possa esserti sentito giustificato nel cercare le attenzione di un’altra persona, il Medio-Rango ti starà addosso fino a che non scoppi in singhiozzi per la tristezza.

Il Medio-Rango la userà come prova del fatto che tu abbia una dipendenza dal sesso, che c’è qualcosa che non va in te ed insisterà che tu vada da uno psichiatra per fare terapia e affrontare il problema. Non ti metterà da parte dato che vuole che tu paghi per il tuo crimine. Non si confronterà con la persona con cui hai commesso l’infedeltà, è troppo per un codardo ma piuttosto si assicurerà che la tua infedeltà venga usata come metodo di controllo. Quindi, se sei andato a letto con un vicino, devi trasferirti. Se è un amico, non lo vedrai mai più e nemmeno la sua cerchia di amici. Vieni messo sotto coprifuoco, non ti verrà permesso di uscire per mesi in società. Se è un collega, devi cambiare lavoro. Il Narcisista di Medio-Rango vorrà che tu ti impegni a riparare il matrimonio o la relazione ma non affronterà i propri errori. Assolutamente. Sarà tutto incentrato sul fatto di far migliorare te.

Il Superiore è probabile che sappia della tua infedeltà ancora prima che tu la ammetta. Il suo grande desiderio di controllo e la sua dipendenza nel monitorare i tuoi movimenti tramite la tecnologia e la sua rete di spie Luogotenenti lo portano a compilare un dossier di informazioni. Nel caso in cui, il Superiore, assistito dal suo senso di paranoia, abbia dei sospetti, sarà capace di tenerli sotto controllo e tra un attimo parleremo di come risponde quando ha scoperto il tradimento.

Se non se n’è accorto e tu confessi il tradimento allora il Superiore non sarà nemmeno capace di controllare la sua furia innescata. Erutterà ed è questo il caso in cui è probabile che il Superiore userà violenza fisica o sessuale contro la sua fonte primaria. Il dolore proveniente dalla critica è sostanziale ma ciò che realmente lo spinge oltre il limite è il fatto che non se n’è accorto e avrebbe dovuto. Il suo senso di essere onnisciente e onnipotente viene mortalmente ferito dal tuo comportamento e questo è tanto più cattivo per il fatto che tu abbia cercato consolazione nelle braccia di un altro. Il suo solitamente forte autocontrollo sarà perduto e la sua ira malvagia verrà convogliata contro di te. È facile che tu venga attaccato e poi espulso dalla proprietà. Ogni tentativo di addolcirlo, di scusarti, di provare a mettere a posto le cose verrà rigettato. Avrà bisogno di un forte scoppio di carburante da questa unica esplosione e una volta che lo riceve affermerà nuovamente il suo controllo. A questo punto non ha più bisogno di carburante da parte tua. In effetti, tu sei una persona non gradita. Ti sottoporrà allo scarto e si rivolgerà ad un’altra persona, incastrando la potenziale fonte primaria il più velocemente possibile in una dimostrazione di sfida ma non finirà qui. Verrai sottoposto ad un recupero maligno per punirti. Lui non ti vuole. Sei merce sporca, macchiata, ma non lascerà che tu dimentichi ciò che hai fatto e quindi verrai infangato e sottoposto ad una campagna feroce di recuperi maligni.

Se il Superiore ha capito cosa stai combinando, il suo piacere nell’ottenere questa informazione (che quindi rinforza la sua astuzia, furbizia e superiorità) fa sì che riesca a mantenere il controllo. Anzi lui complotterà e pianificherà. Ti diffamerà in modo discreto da dietro le quinte. Calcolerà di svelare la tua infedeltà e svergognarti. È facile che usi il tuo compleanno, un anniversario o un incontro improvvisato che mette insieme famiglia e amici in modo da avere un grande pubblico per la tua esecuzione. Colpirà quando meno te l’aspetti e le prove che ha acquisito (ed andrà molto lontano per ottenerle) verranno svelate su un grande schermo a tutta l’assemblea. Quindi, verranno svelate le riprese video fatte di nascosto di te che fai del sesso orale con l’amante nella casa che condividi con il narcisista. Una presentazione dei dialoghi intercettati trascritti dopo che il tuo telefono è stato messo sotto controllo. Una registrazione delle tue conversazioni verrà riprodotta (e opportunamente tagliata per farti risultare molto peggio) per tutti quelli che sono riuniti.

Mentre le lacrime di vergogna scendono sul tuo viso, il Superiore si godrà la tua rovina e le reazioni scioccate e disgustate di chi ti sta intorno. Cementerà la sua facciata ed avendoti assegnato il ruolo di prostituta, donna scarlatta e stronza ingrata. Prova a far ricadere la colpa sul Superiore dopo che tutta la tua famiglia e amici sono stati testimoni di due minuti in cui tu vieni sbattuta dal vicino nel letto matrimoniale. Non hai possibilità.

Dopo questa umiliazione, verrai sottoposto allo scarto, una nuova fonte primaria è già pronta e in attesa dietro le quinte e successivamente inizierà la campagna di recuperi maligni, sostenuta e favorita dalla nostra congrega, dai nostri Luogotenenti e da terze persone ora convertite e disgustate. Ricevi il trattamento analogo di essere cosparso di pece e piume.

H.G. TUDOR – Traduzione di PAOLA DE CARLI

Cheating on the Narcissist

Rispondi