Pubblicato il Lascia un commento

📰 QUANDO I NARCISISTI SI SCONTRANO – PARTE UNO ➡

Molte persone sono curiose di sapere cosa succede quando c’è qualche attività narci con narci? Si riconoscono l’un l’altro? Si cercano l’un l’altro? Come reagiscono l’uno nei confronti dell’altro? Si coalizzano e vi è una mentalità da branco? I narcisisti possono lavorare insieme? Due narcisisti possono avere una relazione sentimentale di successo?

Come sai, io categorizzo il nostro genere in quadri e scuole di narcisisti. L’ultima di queste è legata alla consapevolezza, abilità e funzione cognitiva perciò questa è la questione rilevante quando si considera se gli appartenenti alla nostra tipologia si riconoscono l’un l’altro. Affrontare questa prima questione è davvero semplice. I narcisisti Inferiore e Medio Rango non sanno cosa sono e quindi non sono in grado di riconoscere la propria tipologia. Il Narcisista Superiore, una bestia rara, è consapevole di quello che è, ma di solito non lo ammetterà (a meno che non preveda di ottenere qualche guadagno dal farlo). È tuttavia in grado di riconoscere la propria specie all’interno di tutte e tre le scuole. Con questa piattaforma di consapevolezza e riconoscimento, cosa succede quando i narcisisti si scontrano? Cominciamo dall’Inferiore con l’Inferiore.

Due Narcisisti Inferiori possono facilmente invischiarsi tra loro come conseguenza di essere imparentati. L’esistenza di una connessione familiare implica che non c’è bisogno di un’effettiva seduzione tra i due Narcisisti Inferiori. Se ad esempio i due Narcisisti Inferiori sono due fratelli, ogni volta che interagiscono cercheranno di attingere carburante l’uno dall’altro. Ciò si manifesterà nel cercare di superarsi a vicenda o nel richiedere l’attenzione l’uno dall’altro. Ad esempio, un Narcisista Inferiore Vittima vorrebbe che suo fratello lo aiutasse a scendere alcuni gradini. Il fratello Inferiore Somatico potrebbe essere d’accordo nell’aiutare a ricevere carburante positivo dall’apprezzamento e ringraziamento del Narcisista Inferiore Vittima. Questo è meno probabile che arrivi dal Narcisista Inferiore Vittima e questa incapacità di essere riconoscente porterà il fratello Inferiore Somatico a deridere suo fratello per la sua mancanza di mobilità, la sua scarsa abilità fisica come conseguenza del fatto che l’Inferiore Somatico ha la sua furia innescata dalle critiche che sorgono perché l’Inferiore Vittima non ha espresso ringraziamenti e apprezzamenti sufficienti per l’Inferiore Somatico che lo aiuta. In alternativa, l’Inferiore Vittima richiede l’assistenza del fratello più agile per aiutarlo a scendere alcune scale, ma l’Inferiore Somatico non vede alcun motivo per aiutare. Non è badante e quindi rifiuta. Questo fallimento di assistere è una critica all’Inferiore Vittima, la sua furia è accesa e si scaglierà contro il fratello Inferiore Somatico attraverso il suo soprannome, dicendogli che dovrebbe passare meno tempo in palestra e più tempo ad aiutare suo fratello perché ha bisogno del aiuto e l’inferno che ha diritto ad esso.

Due fratelli Inferiori si forniranno l’un l’altro carburante perché esploderanno di rabbia l’uno verso l’altro. La mancanza di considerazione che avranno l’uno per l’altro (o qualora la fingano per cercare di ottenere un vantaggio) si tradurrà in una duplice inveire l’uno contro l’altro su base ripetuta. Si scambieranno insulti pieni di bile e combatteranno fisicamente, ognuno traendo carburante dalla rabbia dell’altro fino a quando entrambi non si sentiranno soddisfatti o saranno separati da altre persone. Incapaci di rendersi conto di avere a che fare con un individuo della loro stessa specie e poiché si trattano l’un l’altro come Risorse Secondarie non Intime continueranno a unirsi per usarsi l’un l’altro per il carburante, si scontrano, voleranno scintille e poi si separeranno. La natura intermittente della loro interazione, poiché si considerano a vicenda Risorse Secondarie non Intime, implica che la loro relazione continuerà a lungo senza scarto e sarà contrassegnata da turbolenze. Gli estranei, inconsapevoli di ciò che essi sono, considereranno due fratelli Inferiori competitivi, polemici e ripetutamente ai ferri corti. Brameranno l’uno i beni dell’ altro, godranno nel cercare di impegnarsi in una tresca con la loro cognata o con la fidanzata del fratello. Cercheranno di superarsi l’un l’altro, allineati l’uno contro l’altro a causa di ciò che sono, ma attirati l’uno verso l’altro dal legame familiare e dal fatto che sono in grado di ottenere brevi e intense scariche di carburante l’uno dall’altro.

Che dire di due Inferiori che si ritrovano a stare insieme in senso sociale? La seduzione iniziale tra i due sarà efficace dal momento che nessuno dei due sta cercando di rendere l’altro una fonte primaria e quindi i soliti controlli istintivi per l’empatia ecc. saranno meno rigorosi per questo motivo e anche perché gli individui interessati sono Narcisisti Inferiori. È estremamente raro che due Inferiori diventino amici di per sé. Invece sono riuniti attraverso la “colla” di altri non narcisisti. Quindi, un individuo empatico può essere stato irretito dal Narcista Inferiore A attraverso diciamo una squadra di calcio e anche attraverso il Narcisista Inferiore B per essere vicini di casa e questa persona empatica potrebbe benissimo riunire i due Inferiori come parte di un più ampio cerchio sociale. Pertanto, è ipotizzabile che possano diventare amici, molto probabilmente della tipologia del cerchio esterno e perciò sono Risorse Secondarie non Intime.

In modo simile alla situazione dei Narcisisti Inferiori familiari, i due Narcisisti Inferiori sociali si scontreranno l’un l’altro, cercando di superarsi a vicenda, scontrandosi, litigando e cercando di attingere carburante. I loro comportamenti provocheranno l’accensione della furia nell’altro che avrà come conseguenza la fornitura di carburante e anche in questo caso per farla breve scoppieranno prima che il loro fabbisogno di carburante sia soddisfatto e lascino perdere. Le loro interazioni saranno intermittenti e di solito sarà necessario che abbiano luogo interazioni nella matrice di altri non narcisisti presenti sul luogo.

Il primo Inferiore cercherà di ottenere l’approvazione del gruppo sociale. Il secondo si risentirà di questo e si scaglierà contro il primo Inferiore e quindi inizierà il litigio. Quelli all’interno del gruppo considereranno che i due sono semplicemente in preda a uno “scontro di personalità” che non comprendendo veramente la dinamica e passeranno il loro tempo a cercare di mantenere la pace e impedire ai due di attaccarsi a vicenda sia verbalmente che fisicamente. Si accaniranno l’uno contro l’altro quando cercheranno di stabilire il primato all’interno del gruppo e continueranno ad andare avanti finché altri non intervengano. Una volta che accade questo, lasceranno perdere e non si importuneranno l’un l’altro fino alla prossima occasione in cui saranno riuniti. I due Narcisisti Inferiori non passeranno il tempo insieme senza nessun altro presente. La mancanza di un legame familiare significa che sarebbero rimasti uniti fino a che uno dei due non avesse messo l’altro al tappeto l’altro, perciò vi è scarso interesse per i due a socializzare separatamente. Invece, i Narcisisti Inferiori sociali sono sempre riuniti in un gruppo più ampio, in cui si confronteranno tra loro sullo sfondo degli spettatori.

In un contesto lavorativo, i due Narcisisti Inferiori vengono riuniti a causa della connessione del lavoro. Non vi è quindi alcuna seduzione tra di loro, ma il loro collegamento è già stabilito. Si sfideranno, non collaboreranno tra loro, cercheranno di mettere sotto l’altro e useranno terze persone per cercare di elevarsi contro questa persona che verrà immediatamente identificata come un piantagrane e un concorrente. Due Narcisisti Inferiori costretti a lavorare insieme diventeranno un problema per qualsiasi dipartimento delle risorse umane. Non volendo scendere a compromessi, incolpandosi sempre l’un l’altro, sottraendosi alla responsabilità, cercando di trarre una reazione l’uno dall’altro, è improbabile che riescano a lavorare, ma invece passano il loro tempo a cercare di abbassare l’altro. Non sarebbero concentrati sul cercare di superarsi a vicenda, dopotutto sono Inferiori, ma preferirebbero piuttosto provare a mettere l’altro giù, il che significa quindi che se il rivale è sotto di loro essi devono, automaticamente, essere sopra di lui. È un rapporto tumultuoso di insulti, accuse e persino di violenza reciproca che farà sì o che i due vengano divisi in modo che non ci siano interazioni o che entrambi vengano ignorati.

E che dire di due Inferiori che interagiscono come fonti terziarie, diciamo che uno è un cliente in un ristorante e l’altro è un cameriere? Possono, in quanto estranei, cavarsela con una breve quantità di carburante positivo l’uno per l’altro. Il cameriere è gentile e il cliente lo ringrazia. Se l’interazione è breve, entrambi possono farla franca con questa piccola quantità di carburante positivo. Se l’interazione diventa più lunga, aumenta il rischio che si accenda la furia dell’altro. Il cliente Inferiore percepisce una critica attraverso un servizio lento e insulta il cameriere. Questo reagisce e getta un drink addosso al cliente. Entrambi ottengono una botta istantanea di carburante e quindi l’interazione è finita, di nuovo con ogni probabilità attraverso l’intervento di terze persone. I due Inferiori, anche come fonti terziarie, non possono stare per molto tempo l’uno accanto all’altro prima che uno cerchi di attingere carburante all’altro. La bassa soglia di controllo dell’Inferiore implica che qualsiasi interazione con un altro Inferiore, familiare, sociale, collega di lavoro o l’interagire come estranei, comporterà un accesso d’ira tra i due.

Infine, che dire di due Inferiori che si uniscono nel contesto di una relazione intima? Possono due Inferiori considerarsi fonti primarie intime a vicenda? Esiste il rischio che provino a sedursi a vicenda a causa della loro incapacità di riconoscersi reciprocamente e della loro funzione cognitiva inferiore, il che significa che potrebbero non cogliere prontamente la mancanza di tratti empatici. La seduzione può iniziare ma non essere conclusa poiché entrambi scoprono istintivamente che l’altro non fornirà il carburante di cui avranno bisogno e quindi la seduzione viene interrotta. Hanno abbastanza istinto per sapere che la persona che hanno iniziato a sedurre non avrà ciò che richiedono e quindi decidono di non procedere con la seduzione.

Potrebbero tuttavia esserci occasioni in cui due Inferiori sono legati in una relazione romantica e cercano di fare dell’altro una Risorsa Primaria Intima. Questo è insolito, ma può accadere a causa di quanto segue: –

1. Entrambi hanno subito fughe da IPPS empatiche e quindi sono sprofondati in Modalità Caos. In assenza di IPPS in attesa in ballo, sono alla disperata ricerca di una persona e quindi inavvertitamente si agganciano tra loro a causa del loro disperato bisogno di carburante. Il loro stato indebolito e la loro disperazione faranno sì che loro istintivamente siano molto meno esigenti; e/o

2. Simulano l’apparenza di tratti empatici per prendere in trappola l’obiettivo e grazie alla funzione cognitiva inferiore (e soprattutto se non ci sono altri approvvigionamenti di carburante di fonte primaria a portata di mano) non riescono a scoprire che questa cosa è falsa e quindi inizialmente vengono ingannati.

Qualora due Inferiori “si innamorino” in tali circostanze, la natura della relazione sarà turbolenta e di breve durata. Inizialmente, continuando la seduzione, si forniranno a vicenda carburante positivo limitato. Questo perché, dati i loro minori livelli di energia, saranno focalizzati a tenere la bestia sotto controllo piuttosto che a porre l’accento sul fascino e sul magnetismo. Di conseguenza, non vi è tanto un Periodo d’Oro, ma piuttosto un Periodo di Bronzo. Questa scarsa disponibilità di carburante positivo farà sì che entrambi gli Inferiori siano irrequieti, irritabili e in difficoltà a tenere sotto controllo la bestia. Possono essere educati con gli altri per cercare di attingere carburante positivo, ma quando non è disponibile, perché ovviamente hanno a che fare con i propri simili che SI ASPETTANO di ricevere i complimenti e non vedono alcuna ragione di ricambiarli e la loro bassa soglia di controllo implica che la mancanza di carburante adeguato porterà molto rapidamente alla svalutazione.

Di conseguenza, il Periodo di Bronzo tra due Inferiori che si sono nominati IPPS a vicenda avrà vita breve e precipiterà verso la svalutazione. Entrambi si scaglieranno l’uno contro l’altro e così sarà disponibile del carburante adeguato dal momento che scoppiano in furia con l’altro. Sfortunatamente per loro l’accensione della furia significa che hanno bisogno di carburante per sostituire quello usato per la furia e quindi ci sarà un’eruzione esplosiva tra i due e poi saranno costretti a ritirarsi. Cercheranno carburante altrove e una volta soddisfatti torneranno l’uno dall’altro solo perché si verifichi l’esplosione successiva. Finché gli Inferiori possono attingere carburante da altre fonti e continuare ad esplodere con l’altro, vi sarà un periodo di svalutazione turbolento e al vetriolo che continuerà fino a quando uno o entrambi troveranno una fonte di carburante molto più efficace.

Diciamo che l’Inferiore A, trovando il carburante dell’Inferiore B estremamente insoddisfacente, trova una fonte secondaria empatica e inizia una relazione. Il carburante è di gran lunga superiore a quello fornito dall’Inferiore B. L’Inferiore A si muove per promuovere la fonte secondaria empatica a diventare una IPPS. L’Inferiore A ha trovato la fonte di carburante efficace e quindi scarterà l’Inferiore B. Successivamente, l’Inferiore A si concentrerà sulla nuova IPPS e non avrà riguardo per l’Inferiore B. L’Inferiore B percepisce la perdita della sua IPPS come una critica, la sua furia si accenderà e metterà in atto un Grande Recupero Iniziale per provare a riconquistare l’Inferiore A. Questo fallirà. L’Inferiore A resisterà al recupero a causa di ciò che è e anche perché sarà infatuato della nuova fonte primaria. L’Inferiore B potrebbe anche sferrare un attacco all’Inferiore A attraverso questa furia accesa ma sarà costretto rapidamente a trovare una fonte primaria alternativa. Una volta messo in sicurezza, l’Inferiore B, avendo anche lui trovato una nuova fonte primaria empatica, si concentrerà su di lei. Di conseguenza, gli Inferiori A e B non avranno rispetto reciproco e non si recupereranno, neanche quando svaluteranno le loro nuove fonti empatiche primarie, perché la Barra dei Criteri di Esecuzione di Recupero sarà elevata a causa della scarsa fornitura di carburante che hanno sperimentato.

Di conseguenza, in senso romantico, lo scontro di due Inferiori è rara e se dovesse accadere il rapporto sarà caotico, brutale e anche di breve durata con i due che in seguito difficilmente si incroceranno ancora di proposito.

H.G. TUDOR

When Narcissists Collide – Part One

Rispondi