Pubblicato il Lascia un commento

📰 ORA TI HO IN PUGNO

Noi contiamo di intrappolare le nostre vittime. Che sia un estraneo a cui ogni giorno passiamo davanti e sorridiamo, sapendo che ricambierà il sorriso, che si tratti di un amico che conta sul fatto di essere associabile a noi e che gode dei vantaggi di essere visto con noi o che sia il partner intimo installato come fonte principale, dobbiamo assicurarci che i nostri dispositivi di alimentazione siano uniti a noi, collegati e protetti in modo da poter contare sul carburante che viene pompato verso di noi. Noi abbiamo i nostri metodi per determinare se un apparecchio è diventato nostro, indipendentemente dalla fonte a cui appartiene l’apparecchio. Questi “dimostrazioni” o “rivelazioni” sono importanti per noi per diverse ragioni:-

1. Sappiamo che l’apparecchio si è unito a noi e quindi il carburante continuerà a fluire;
2. Siamo consapevoli che la nostra seduzione dell’apparecchio ha funzionato. Noi seduciamo tutti quelli che prendiamo di mira. Esiste la definizione generalmente accettata di seduzione che si applica alla fonte primaria, ma la nostra seduzione si manifesta anche nei confronti di coloro che sono fonti secondarie. Quando seduciamo, incantiamo, conquistiamo, irretiamo, attiriamo e così via, e lo facciamo con gli amici, coi colleghi e coi familiari. La nostra seduzione di un estraneo può essere semplice come sorridergli in modo che lui ricambi il gesto, ma è comunque una seduzione. Sapere che la seduzione ha avuto successo è importante.
3. Una volta che sappiamo di averti in pugno, possiamo adattare il nostro approccio in modo appropriato. Ciò può significare mantenere una certa linea di comportamento e quindi risparmiare energia, per cui non spendiamo troppa energia cercando di incantarvi ulteriormente quando ci siamo già riusciti. Può significare sapere che dal momento che sei stato sedotto e ti sei attaccato, possiamo rivolgere la nostra attenzione altrove.
4. Possiamo diffondere la seduzione ad altre persone e sapere che non sbaglieremo nel farlo. Questa diffusione ci consente di ottenere carburante sia da quelli che ammirano il nostro apparecchio appena sedotto che da quelli che sono gelosi della nostra ultima conquista. In ogni caso, noi riceviamo carburante. Di conseguenza, i bollettini relazionali possono avere inizio.
5. Sarà l’attivatore per lo scarto dell’attuale fonte primaria malfunzionante. Una volta che sappiamo che il potenziale rimpiazzo è stato sedotto e collegato, possiamo iniziare lo scarto.

Non solo noi andiamo in cerca di queste dimostrazioni e rivelazioni perché ci confermino che la seduzione è stata raggiunta, le usiamo come indicatori per confermarci che stiamo procedendo nella giusta direzione durante la seduzione e non passerà troppo tempo prima di averti completamente nella nostra presa. Questi indicatori sono importanti. Se non li vediamo, sappiamo che dobbiamo metterci più sforzo, più fascino, più potere seduttivo per poterti coinvolgere. In alcuni casi, se continuano a restare assenti, noi possiamo farci l’idea che la seduzione stia fallendo e che può esserci più utile rivolgere le nostre attenzioni altrove, così non ci viene negato il carburante e non consumiamo le nostre energie su una prospettiva sprecata. È insolito che ciò accada, ma può succedere, e quindi abbiamo bisogno di vedere questi indicatori che ci confermano che tu stai cadendo sotto il nostro incantesimo, che sei stato sedotto e presto sarai legato a noi.

Nel contesto della seduzione di un partner intimo come fonte primaria, questi indicatori sono i più diffusi e, naturalmente, poiché questa persona è una potenziale fonte primaria, sono i più importanti da cercare. Mentre è significativo vedere certi segnali che ci dicono che stiamo acquisendo un nuovo e fedele amico del circolo ristretto, sono gli indicatori che ci segnalano che la potenziale fonte primaria sta rispondendo positivamente alle nostre avaces che contano di più.

Quindi, quali sono questi indicatori? Ce ne sono molti e quelli elencati di seguito non rappresentano una lista completa ma sono alcuni dei più comuni. Alcuni di questi indicatori compaiono nelle relazioni “normali”, ma devono essere tenuti in considerazione perché dimostrano che tu ti stai innamorando di noi, che il nostro fascino funziona e questo ci darà la tranquillità e le informazioni di cui abbiamo bisogno per aggiustare i nostri piani e le nostre macchinazioni di conseguenza.

Se ora ti rendi conto che stai facendo queste cose, allora stai telegrafando a qualcuno che ti stai sottomettendo alla sua seduzione. Se la seduzione c’è stata in passato, puoi anche riconoscere alcune di queste cose come cose che hai fatto o detto. Inoltre, ora saprai che se desideri metterci su un falsa pista, se lo farai, e ci neghi gli indicatori, queste sono le cose che devi evitare per incoraggiare la nostra seduzione di te.

1. Rispondere al telefono entro uno squillo quando ti chiamiamo.
2. Rispondere ai messaggi in meno di trenta secondi quando ti scriviamo.
3. Rispondere al telefono, anche se la chiamata o il messaggio arrivano nel mezzo della notte.
4. Disdire appuntamenti con altre persone in modo da poterti vedere con noi.
5. Creare disagi a te stesso per trascorrere del tempo con noi, ad esempio, viaggiare per la città solo per trascorrere 30 minuti con noi all’ora di pranzo.
6. Chiamarci e in realtà non avere nulla da dirci.
7. Chiedere di sapere quali sono i nostri spostamenti durante il giorno.
8. Andare in qualche posto o fare qualcosa anche se noi sappiamo che non ti piace davvero, solo per farci piacere e/o stare con noi;
9. Lasciare tutto per venire da noi con il pretesto di un’emergenza;
10. Essere d’accordo con noi quando ti diciamo che amici, familiari, colleghi ecc. sono gelosi di te e me e tu non provi a scusarli, ma anzi esprimi sgomento per i loro atteggiamenti.
11. Acquistare qualcosa in modo da avere un oggetto simile a noi.
12. Chiederci un nostro capo d’abbigliamento con il nostro profumo, così puoi averci vicino a te.
13. Consentirci di prendere in prestito qualcosa e di non chiederlo indietro anche se lo abbiamo tenuto più a lungo di quanto avessimo detto.
14. Prestarci soldi e non chiederli indietro.
15. Preferire rimanere in casa piuttosto che uscire con i tuoi amici nella speranza che noi ti chiamiamo.
16. Voltarti inaspettatamente in un posto dove siamo noi.
17. Fare notevoli cambiamenti al tuo look per impressionarci;
18. Apportare modifiche alla tua casa per impressionarci;
19. Scriverci poesie o lettere d’amore;
20. Offrirti di fare le faccende per noi anche se non viviamo insieme;
21. Volere che ti accompagnamo agli eventi
22. Dirci che ti manchiamo anche se è passato solo un pomeriggio da quando ci siamo separati.

Nonostante sia un dato di fatto che questi indicatori si verificano pure nelle relazioni “normali”, è il fatto che molti di essi si verificano, e con indebita rapidità, che ci invia il segnale che vogliamo vedere. Alcuni non si verificherebbero in nessuna relazione e con altri è la velocità e l’effetto aggregato di essi che ci fornisce l’indicazione che desideriamo vedere. Stai attento nel caso tu stessi facendo queste cose perché se le stai facendo e riconosci le bandiere rosse del nostro comportamento nei tuoi confronti, in realtà stai emettendo un “vieni a prendermi sono tuo” per noi, con tutte le conseguenze che ne derivano.

H.G. TUDOR – Traduzione di PAOLA DE CARLI

Now I Have You

Rispondi