ANALISI: IL PARTNER DA TRESCA (NARCISISTA CONTRO FONTE SECONDARIA INTIMA DA SCAFFALE)

Quella che segue è l’analisi di un’interazione tra un Narcisista di Medio Rango e un Empatico standard Geyser. I due sono in una relazione formale di Narcisista e Fonte Secondaria Intima da Scaffale, che coloro che non beneficiano di tale conoscenza vedrebbero come una persona sposata che ha una relazione con qualcuno che è L’Altra Donna / L’Altro Uomo.

1. Il narcisista e la Fonte Secondaria Intima da Scaffale hanno passato il fine settimana insieme in una città costiera. Pertanto, la Fonte Secondaria Intima da Scaffale è pronta per l’estensione della durata. È dipinta di bianco. Il narcisista ha ricevuto carburante positivo di una potenza molto buona (Fonte Secondaria Intima da Scaffale), quantità massiccia (di persona, interazione sessuale) e costante (insieme per tutto il fine settimana).

2. Il weekend finisce e lasciano insieme la città costiera. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è fuori dallo scaffale e dipinta di bianco.

3. I due si separano e tornano alle rispettive case. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è ora SULLO scaffale. Questa non è svalutazione. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale resta dipinta di bianco.

4. Il giorno seguente, la Fonte Secondaria Intima da Scaffale invia un messaggio al narcisista

“È stato bello passare il weekend con te. Non vedo l’ora di farlo di nuovo”.

Questo è puro carburante positivo. Ottima potenza, una frequenza fuori campo, quantità molto bassa, dal momento che è breve e in forma scritta.

Non c’è risposta per un’ora. Il narcisista risponde con:

“È stato fantastico. Sì, presto lo faremo di nuovo. Ho davanti una settimana intensa, quindi ti scriverò più tardi. Mi manchi”.

La Fonte Secondaria Intima da Scaffale resta sullo scaffale. Resta dipinta di bianco. Questa era una briciola di conforto data dal narcisista. È stato piacevole, mantiene l’impegno ma segnala alla Fonte Secondaria Intima da Scaffale che non dovrebbe aspettarsi di sentirlo spesso.

5. Il giorno seguente non vi è alcun contatto tra i due. Non è un trattamento del silenzio, la Fonte Secondaria Intima da Scaffale resta sullo scaffale e dipinta di bianco.

6. Il giorno dopo, al narcisista viene in mente del fine settimana. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è entrata nella sua Sesta Sfera di influenza. Questo è un Attivatore di Recupero. La sua Fonte Primaria Intima è uscita inaspettatamente di sera. Lei è in svalutazione. La sua uscita ha ferito il narcisista, le manda un messaggio sgradevole per provocarla allo scopo di ottenere carburante. Ha bisogno di carburante per curare la ferita, può facilmente contattare la Fonte Secondaria Intima da Scaffale tramite SMS, social media o telefono: lei non ha un partner, non lo ha ferito, fornisce carburante eccellente e quindi la Barra di Recupero è molto bassa e i Criteri di Esecuzione di Recupero vengono soddisfatti. Il narcisista telefona alla Fonte Secondaria Intima da Scaffale. Lei è stata tolta dallo scaffale. Parlano, il carburante viene fornito, si lamenta di sua moglie con la Fonte Secondaria Intima da Scaffale (triangolazione) e parla per circa un’ora. La chiamata termina. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale ritorna sullo scaffale e rimane dipinta di bianco.

7. Non vi sono contatti tra loro per tre giorni.

8. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale invia un messaggio al mattino presto al narcisista:

“Come stai? Volevo solo farti sapere che mi manchi”.

Carburante positivo. Potenza molto buona, periodicità sporadica, quantità molto bassa.

Vi è una risposta immediata dal narcisista tramite messaggio:

“Mi manchi anche tu”.

La Fonte Secondaria Intima da Scaffale invia un altro messaggio.

“Non vedo l’ora che ci incontriamo di nuovo”.

Carburante positivo. Potenza molto buona, periodicità sporadica, quantità molto bassa.

Non vi è risposta dal narcisista. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale resta sullo scaffale. È dipinta di bianco. Il narcisista non ha somministrato un trattamento del silenzio, ma la mancanza di risposta è puramente sintomatica del fatto di essere sullo scaffale.

9. Il giorno successivo, al mattino, la Fonte Secondaria Intima da Scaffale invia di nuovo un messaggio al narcisista.

“Ciao, tutto bene?”

Carburante positivo, frequenza una tantum di potenza molto buona, quantità molto bassa.

Non vi è risposta. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è ancora sullo scaffale, dipinta di bianco e questo non è un trattamento del silenzio.

10. Aspetta trenta minuti e invia di nuovo un messaggio.

“Per favore, rispondimi, odio non avere tue notizie”.

Carburante positivo, potenza molto buona, frequenza una tantum, quantità molto bassa.

Dieci minuti dopo, il narcisista risponde con un messaggio:

“Ero sotto la doccia. Mi aspetta una giornata intensa. Ti scrivo più tardi”.

Questa è una briciola di conforto. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è sullo scaffale e dipinta di bianco.

11. Non vi è stato più contatto tra i due e ora sono le 17:00. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale scrive di nuovo:

“Mi resta davvero difficile non sentirti”.

Questo è carburante positivo, potenza molto buona, periodicità sporadica, quantità molto bassa.

Non vi è risposta da parte del narcisista. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è sullo scaffale e dipinta di bianco.

12. Aspetta dieci minuti e di nuovo scrive:

“Pensavo avessi detto che mi avresti scritto più tardi… Questo mi fa soffrire”.

Questo ora è Carburante di Sfida. La sua ammissione di ferita è carburante negativo (anche se in quantità molto ridotta dal momento che è contenuta in un messaggio) – tuttavia sta cercando di prendere il narcisista su qualcosa che ha affermato. Il narcisista NON è ferito da questo, ma lo considera una sfida alla sua superiorità perché la Fonte Secondaria Intima da Scaffale sta cercando di farlo sentire responsabile e sembra che il suo controllo sia stato minacciato.

13. Il narcisista risponde con un messaggio due minuti dopo:

“Ti ho detto che ho avuto una giornata intensa, sono in riunione”.

Sta fornendo una spiegazione e affermando la sua superiorità cercando di chiudere la questione. Non è stato provocatorio e non sta cercando carburante dalla Fonte Secondaria Intima da Scaffale.

14. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale risponde immediatamente:

“Scusa, non lo sapevo. Quando mi manderai un messaggio o mi chiamerai?”

Questo è di nuovo Carburante di Sfida. La scusa rappresenta una piccola quantità di carburante positivo, la richiesta di una chiamata è leggermente impegnativa, ma si aggrega con il messaggio precedente. Il narcisista non è stato in grado di affermare la superiorità nella misura richiesta.

Lui risponde immediatamente:

“Non ne ho idea. Sono occupato. Ora non posso parlare”.

Non è alla ricerca di carburante (sarà ben rifornito qualsiasi cosa stia facendo, magari in un incontro o se non in un incontro, in qualche altra interazione), ma dovrà affermare la superiorità e sta cercando di chiudere la sfida. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale rimane sullo scaffale e resta dipinta di bianco.

15. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale non cede. Subito risponde:

“Stasera? Voglio parlare con te, mi piacciono sempre le nostre chat. Detesto non sentirti”.

Di nuovo Carburante di Sfida positivo.

Non vi è risposta da parte del narcisista. La sua mancanza di risposta è progettata per affermare la superiorità interrompendo la conversazione e quindi la sfida della Fonte Secondaria Intima da Scaffale. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale resta sullo scaffale e dipinta di bianco.

16. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale scrive di nuovo:

“Stasera? Voglio parlarti, per favore”.

Nessuna risposta dal narcisista. Vale lo stesso punto sopra.

17. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale scrive di nuovo: –

“Dimmi solo sì o no, non altro, mi manchi”.

Carburante di Sfida positivo.

Nessuna risposta dal narcisista. Vale lo stesso punto sopra.

18. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale scrive di nuovo:

“Mi rispondi? Ti ci vuole solo un secondo. Non ignorarmi”.

Carburante di Sfida negativo. L’irritazione è carburante e la richiesta di rispondere, la dichiarazione perentoria sul tempo impiegato e il comando di non ignorare sono sfide.

Nessuna risposta dal narcisista. Vale lo stesso punto.

19. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale scrive di nuovo:

“Rispondimi. Non è giusto. Smettila di ignorarmi. Farai meglio a rispondermi o ti chiamerò a casa sul telefono fisso”.

Carburante di Sfida negativo. Disturbo più critiche e minacce.

20. Il narcisista risponde:

“Ho detto che sono OCCUPATO. Smettila di scrivermi. Ho detto che ti avrei scritto dopo, ma non riesci a essere paziente, vero? Oseresti chiamare a casa mia? Se lo fai, ecco fatto, è finita. Mi hai fatto incazzare”.

Il narcisista è irritato perché la Fonte Secondaria Intima da Scaffale non ha accettato la sua superiorità. Non ferisce perché viene fornito carburante.

La Fonte Secondaria Intima da Scaffale ha ripetuto l’errore di smettere di inviare messaggi e di essere paziente, e quindi ora è dipinta di nero. Non ha accettato la superiorità del narcisista. Lei non è stata remissiva. Il narcisista ora ignorerà completamente i suoi messaggi. Viene sottoposta a una svalutazione correttiva che è un trattamento del silenzio assente.

21. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale sconvolta spara altri dieci messaggi. Non fa minacce ma insulta il narcisista e si lamenta che lui è ingiusto e indifferente. Sono rispettivamente carburante puro o carburante di provocazione. Il narcisista non risponde. La Fonte Secondaria Intima da Scaffale si rende conto che non ci sarà risposta, quindi smette di inviare messaggi. Non chiama a casa al telefono fisso.

Il narcisista, in accordo con la svalutazione correttiva, non contatta la Fonte Secondaria Intima da Scaffale per tutta la notte.

La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è sullo scaffale, dipinta di nero e soggetta a una svalutazione correttiva.

22. Il giorno successivo la Fonte Secondaria Intima da Scaffale invia un messaggio a mezzogiorno.

“Mi dispiace davvero di averti tormentato ieri, so che lavori duro, è solo perché volevo sentirti. Non lo farò più. Ti adoro e mi limiterò ad aspettare di sentirti”.

Questo è puro carburante positivo. Il narcisista leggendo queste parole istintivamente riconosce che la sua superiorità è stata accettata di nuovo con la capitolazione. Il messaggio è un Attivatore di Recupero. Il narcisista vede che la Fonte Secondaria Intima da Scaffale abbassa la cresta e la vede di nuovo bianca. I Criteri di Esecuzione di Recupero sono soddisfatti e telefona alla Fonte Secondaria Intima da Scaffale. La conversazione dura solo 5 minuti, ma assicura alla Fonte Secondaria Intima da Scaffale che parleranno la sera.

La Fonte Secondaria Intima da Scaffale è ancora sullo scaffale, dipinta di bianco e la svalutazione correttiva è terminata.

23. Il narcisista ricorda la sua promessa di chiamare. Questo è un Attivatore di Recupero. I Criteri di Esecuzione di Recupero sono soddisfatti (ricorda il carburante eccellente della Fonte Secondaria Intima da Scaffale: è facile da contattare, non ha ferito, non ci sono ostacoli) e quindi la chiama davvero e parlano per due ore quella sera mentre la Fonte Primaria Intima è fuori al poligono di tiro. In seguito a questa telefonata la Fonte Secondaria Intima da Scaffale viene tolta dallo scaffale, dipinta di bianco. Durante la conversazione viene fornito carburante positivo. È di ottima qualità in quanto proveniente da una Fonte Secondaria Intima da Scaffale, la frequenza è costante per la durata della chiamata ed è di quantità moderata poiché è una telefonata.

Una volta che la chiamata termina, la Fonte Secondaria Intima da Scaffale è di nuovo sullo scaffale e dipinta di bianco.

24. Intorno a mezzanotte, con la Fonte Primaria Intima profondamente addormentata, al narcisista in un lampo viene in mente la telefonata (Attivatore di Recupero) e di nuovo i Criteri di Esecuzione di Recupero vengono soddisfatti (in modo simile ai punti precedenti al 23), quindi invia un messaggio alla Fonte Secondaria Intima da Scaffale. Lei risponde immediatamente. Si mandano messaggi per un’ora. Durante questo scambio la Fonte Secondaria Intima da Scaffale è fuori dallo scaffale e dipinta di bianco. Viene fornito carburante positivo. È di ottima qualità, quantità bassa e molto frequente perché è in forma scritta. Il narcisista sta intrattenendo un’altra Fonte Secondaria Intima da Scaffale online attraverso i social media e quindi a questo punto ha due condutture di rifornimento aperte.

Al termine del messaggio, la Fonte Secondaria Intima da Scaffale viene riposta sullo scaffale ed è dipinta di bianco. Il narcisista interagisce ancora con l’altra Fonte Secondaria Intima da Scaffale e lo fa attraverso Skype impegnandosi in una masturbazione reciproca. Una volta concluso, la chiamata termina e anche quella Fonte Secondaria Intima da Scaffale va sullo scaffale.

Pertanto, questa breve serie di interazioni fornisce lo schema dei comportamenti, chiarisce come viene considerato l’apparecchio, come funziona una svalutazione correttiva, mostra il passaggio dal bianco al nero al bianco, il carburante raccolto, il tipo di interazione che si verifica e anche la relazione con altri apparecchi.

Traduzione di PAOLA DE CARLI dal testo originale di H.G. TUDOR