Pubblicato il Lascia un commento

πŸ‘€ MIGLIORE ESCA CHE MAI

80704516_480241095947366_4171569106014699520_n.jpg

Mi diverto ad andare a pescare. Dopotutto sono un maestro nel preparare l’esca, non Γ¨ vero? Basandomi sulle mie esperte ed affinate capacitΓ , so esattamente cosa dire o fare per provocare la reazione della gente e cosΓ¬ ottenere un po’ di carburante da loro. Ad esempio conosco l’ossessione di mia sorella per la moda e il fatto che deve assolutamente indossare quella che Γ¨ ritenuta l’ultima novitΓ  della stagione. Tutto quello che devo fare Γ¨ farle i complimenti osservando

“Che delizioso vestito che indossi. È nuovo?”

“SΓ¬, Γ¨ di MaxMara, un pezzo da passerella. L’ultimo trend” lei mi risponde deliziata dal complimento e dall’opportunitΓ  di vantarsi riguardo alle origini del vestito e la sua esclusivitΓ .

“Lo Γ¨? Ho visto lo stesso identico vestito l’anno scorso alla settimana della moda di Milano”

“No, non l’hai fatto?” lei mi risponderΓ . Da notare come la sua replica non sia un’affermazione ma una domanda. Continuando cosΓ¬ avrΓ² il mio boccone.
Lei non Γ¨ cosΓ¬ sicura da rispondere in modo deciso. Tutto quello che devo fare Γ¨ continuare a dirle che l’ho visto l’anno scorso, abbellendo il tutto con dei particolari come il nome di una modella famosa e continuando a ripetere le circostanze in modo che la mia convinzione sembri assoluta.
Ogni critica al suo guardaroba la riduce in lacrime e la fa uscire correndo dalla sala. Se ricevo qualche occhiataccia dai suoi amici o dalla mia famiglia, faccio spallucce dicendo:

“Non sono io che sto mentendo riguardo il mio capo all’ultima moda, o no?” Un modo elegante di spostare la colpa, naturalmente. Loro potranno scuotere la testa schioccando la lingua con disapprovazione ma io so di aver colpito. Con il tempo che ci metterΓ  a tornare con qualche informazione da una terza persona che garantisca che Γ¨ l’ultima creazione di MaxMara, il momento Γ¨ giΓ  passato e con esso la possibilitΓ  di trionfo. È facile e mi garantisce la reazione che cerco.

Ho un collega che pensa di essere un esperto sulla dinastia Tudor. ButterΓ² lΓ¬ occasionalmente fatti a lui oscuri portandoli avanti con ostinata insistenza e quasi una devozione cieca per confermare che ho ragione. Non lo puΓ² sopportare e lo fa arrabbiare moltissimo. Letteralmente pesta i piedi per l’esasperazione. Di solito scelgo di farlo quando so che non ha modo di verificare cosa sto dicendo. Giorni dopo, quando prova a correggermi lo scaccio via impedendogli di parlare. Non ha alcuna importanza. Ho giΓ  ottenuto ciΓ² che volevo, lanciandone una grossa ho preso un pesce enorme.

H.G. TUDOR

Better Bait Than Never

Rispondi