IL NARCISISTA MICRO MANAGER

Il Micro Manager non è una persona che spiega ciò che vuole fare e quindi si affida a qualcun altro per sapere cosa fare e come farlo. Invece, il Micro Manager è una persona che effettivamente controlla la persona incaricata di eseguire l’attività o il progetto e dirige, interferisce e critica eccessivamente, spesso insistendo sui cambiamenti e poi volere che cambi di nuovo nel modo in cui era prima nonostante neghi che fosse corretto la prima volta. La microgestione non è di per sé un indicatore decisivo del fatto che una persona appartiene alla nostra specie, ma la microgestione è una forma di manipolazione che viene utilizzata dalla nostra specie per controllare ulteriormente e ottenere carburante.

Verrà usata più comunemente in due ambienti; in casa con la Fonte Primaria Intima (“IPPS”) e nel luogo di lavoro con le Fonti Secondarie Non Intime (“NISS”) anche se potresti essere doppiamente sfortunato ed essere una IPPS che lavora anche con noi. Buona fortuna in questo caso.

Nell’ambiente domestico, il Narcisista Micro Manager crea un’atmosfera molto sgradevole, opprimente e impegnativa. Mentre le nostre manipolazioni nel complesso fanno sì che le nostre vittime facciano ipotesi e camminino su quei ben noti gusci d’uovo, il Narcisista Micro Manager fa salire l’esperienza ad un nuovo livello.

Qualunque sia il compito in cui sei impegnato, il Narcisista Micro Manager renderà nota la sua presenza. Ci sono una varietà di modi in cui ciò si manifesterà:

1. Ti guarda svolgere compiti e faccende ma non dice nulla. Se chiedi perché il Narcisista Micro Manager ti sta guardando, ti verrà risposto

«Non badare a me, sto solo fuori dai piedi prima che vada storto».

«Non posso guardare mia moglie mentre fa un lavoro una volta tanto?»

«Sto solo tenendo d’occhio le cose».

«Sto aspettando di risolvere le cose quando tutto andrà a gambe all’aria».

2. Ti passa davanti ripetutamente mentre sei impegnato a fare qualcosa e sospira, alza gli occhi al cielo o fa versi si disapprovazione, e se lo sfidi ti verrà data una delle risposte sopra o simili, oppure negherà di aver detto qualcosa e tu stai immaginando cose.

3. Sta accanto a te e commenta in modo critico ciò che stai facendo, sottolineando che lo stai facendo male, che se continui a far così lo romperai, non funzionerà mai in questo modo, stai andando troppo veloce/troppo lento, e così via. Se reagisci a questo ti verrà detto che stai reagendo in modo eccessivo, che non reggi le critiche o che stavamo solo cercando di aiutare.

4. Fa l’esperto. Piuttosto che criticare espressamente cosa stai facendo come per il punto tre sopra, questa volta il Narcisista Micro Manager ti dirà esattamente come dovrebbe essere fatto secondo le sue conoscenze specialistiche ma ovviamente non ci abbasseremo per aiutarti effettivamente a farlo o per mostrarti come dovrebbe essere fatto. Preferiamo piuttosto stare in disparte e sparare a zero su di te.

5. Si porta dietro l’esperto. Simile a quanto sopra, ma capiterà semplicemente di conoscere un esperto che conosce un modo migliore di potare quel cespuglio e tu se reagisci a questo, allora ci vendicheremo con: «Quindi stai dicendo che tale e tale non è un esperto?», allo scopo di farti sentire che hai superato il limite per aver lanciato una simile sfida.

6. Fornisce una radiocronaca su cosa stai facendo come se tu non fossi lì e noi stessimo parlando con qualcun altro. «Non riuscirà mai a farli sedere in modo giusto in questo modo vero?» Oppure «Oh, mio caro, non rimuoverà quella macchia facendo così, che errore da scolaretto». Questa forma di microgestione è particolarmente disumanizzante dal momento che agisce come se tu non esistessi.

Invariabilmente non starai facendo nulla di male, ma questo osservarti da sopra le spalle ti metterà in imbarazzo e ti renderà ansioso, il che implica che potresti commettere degli errori, che noi ovviamente coglieremo al volo con un grido di trionfo e il troppo familiare «Te l’avevo detto».

Tutto ciò che fai è messo sotto esame, commentato, osservato e infine espressamente o implicitamente criticato. Questo è progettato per farti sentire senza valore e svalutato. È naturalmente finalizzato ad attingere carburante da te attraverso il dolore, l’irritazione, la rabbia o la frustrazione. Qualunque sia la tua reazione, non aspettarti che ti forniremo supporto o incoraggiamento. Invece la tua risposta, benché accolta come carburante, verrà usata contro di te.

«Non ha senso arrabbiarsi, devi imparare a farlo meglio».

«Non cercare di incolparmi per le tue mancanze, sono stufo che tu faccia questo».

«Cerco di aiutarti e questo è il modo in cui reagisci? Sei così ingrato».

«Se tu avessi fatto bene la prima volta non avrei dovuto commentare, giusto?»

Se provi a farci svolgere il compito, scuoteremo semplicemente la testa e andremo via borbottando qualche insulto sottovoce o ti diremo che non è una soluzione cercare di passare il compito a qualcun altro, devi imparare tu come farlo bene.

Dovresti anche aspettarti che la nostra natura contraddittoria faccia una comparsa. Per cui la scorsa settimana ti abbiamo detto che dovresti sempre mettere il latte nella tazza prima di aggiungere la bustina di tè e poi questa settimana è il contrario. Non pensare che farcelo notare ci farà accettare la contraddizione; c’è carburante da raccogliere nel continuare a farlo.

Tutti i tuoi sforzi in casa saranno sottoposti a controllo e osservazione. Ci alzeremo e ti osserveremo mentre stiri o pulisci. Commenteremo il modo in cui stai cucinando la cena, ti occupi del giardino, metti gli oggetti negli armadi e così via. Qualsiasi cosa tu stia facendo sarà soggetta a questo comportamento da parte del Narcisista Micro Manager.

Di seguito sono riportati gli obiettivi del Narcisista Micro Manager:

1. Carburante dalle tue risposte;

2. Esercizio di controllo stretto e dettagliato;

3. Erosione della tua autostima;

4. Gaslighting;

5. Creazione di ansia e tensione

È una cosa a cui tutti quelli della nostra specie si dedicano? No non lo è. Il Narcisista Inferiore si impegnerà in questo comportamento e il suo approccio sarà una delle ripetute critiche e esasperazioni per la tua apparente incompetenza. Tende ad impegnarsi più che altro nei comportamenti 1,2 e 3. Anche il Medio-Rango lo farà e sarà più incline ad operare nel modo descritto nei comportamenti 4,5, e 6. I Superiori, di tutte le scuole di narcisisti sono meno propensi a impegnarsi come Narcisista Micro Manager perché considereranno persino il commentare su cosa stai facendo in giro per casa una cosa al di sotto di loro. Lo considerano troppo banale e noioso per meritare di passare il tempo ad osservarti. Invece, sono molto più propensi a scegliere una Frase Denigratoria Post-Evento del tipo: –

«Questo dolce è abbastanza buono ma ovviamente non è neanche lontanamente buono quanto il mio della scorsa settimana».

«Questa maglietta vorrebbe essere stirata?»

«Che diavolo è questo aborto di lavoro?»

«Non vincerà alcun premio».

«Non so perché ti sei infastidito, entro la settimana sarà morto».

«Non avevo realizzato che Jackson Pollock avesse decorato lo studio».

«Vedo che il lavavetri cieco ci ha di nuovo fatto visita».

Il Superiore preferirà semplicemente abbattere il tuo sforzo alla fine, pienamente consapevole dello sforzo che hai messo in quel particolare compito o progetto e annullarlo con un’osservazione sarcastica o dolorosa. È più il suo approccio questo piuttosto che passare il tempo a guardarti fare qualcosa di banale e rimarcarlo.

Quindi come puoi contrastare il Narcisista Micro Manager in casa?

1. Come sempre non reagire alle battute, ai commenti e alle osservazioni. Se eviti di fornire carburante, il Narcisista Micro Manager ha meno di una motivazione per impegnarsi nel comportamento e lo interromperà o almeno lo farà meno spesso.

2. Avvaliti di un professionista per svolgere i compiti. Anche se solo per una settimana, assumi un addetto alle pulizie, un giardiniere, qualcuno per stirare i vestiti, ordinare i pasti da asporto tutte le sere. Quando arrivano i conti da pagare, verrai certamente incolpato, ma ti sarai risparmiato tutta una serie di sforzi.

3. Esegui i compiti per te e per i bambini ma non per il Narcisista Micro Manager. Ovviamente si lamenterà e questo accenderà la sua furia, ma tu stavi venendo comunque minato e svalutato. Succede sempre, ma ti sarai risparmiato un po’ di sforzi. Il Narcisista Micro Manager, pur avendone diritto, desidera anche quei benefici residui che tu fornisci e se li revochi lui cercherà di manipolarti per reintegrarli, e ciò potrebbe avvenire attraverso la fornitura di complimenti e ricompense. Ovviamente c’è il rischio che vengano fatte ulteriori minacce, ma senza dubbio non saranno peggiori di quelle che stai già sperimentando.

4. Non invitare il Narcisista Micro Manager a cercare di fare un lavoro migliore. Gli darai solo carburante e il Narcisista Micro Manager non considererà il tuo comportamento come qualcosa per cui lui si deve correggere. Anche se potresti pensare che vi sia la tentazione per lui di dimostrare la sua superiorità ad eseguire il compito, il suo desiderio di evitare di spendere energia inutilmente e il suo senso di diritto implica che troverà qualche ragione per non farlo.

5. Invece potresti considerare di inquadrare la richiesta in termini di: «Ho bisogno che un esperto mi mostri come è fatto»; non sempre funziona ma vi è una migliore possibilità di coinvolgere il Narcisista Micro Manager a dare una mano facendo appello al suo senso di superiorità piuttosto che sfidarlo.

6. Rimanere una Fonte Secondaria Intima.

Traduzione di PAOLA DE CARLI dal testo originale di H.G. TUDOR