Pubblicato il Lascia un commento

📰 DIECI MESSAGGI TOSSICI DI SVALUTAZIONE

Ci avvaliamo dell’uso della tecnologia attraverso tutte le varie fasi del ciclo narcisistico e il periodo di svalutazione non fa eccezione. Utilizzeremo l’invio di messaggi, che si tratti di sms, di messanger o di posta elettronica, per implementare la nostra svalutazione nei tuoi confronti. Questi messaggi velenosi vengono inviati perché è così facile per noi farlo. È un compito semplice digitare quel messaggio, che si tratti di essere a casa, in ufficio, seduti in attesa di un aereo o in una coda di traffico. Possiamo scatenare una freccia avvelenata da qualsiasi posto e farla finire a trafiggerti il cuore. Possiamo farlo in qualsiasi momento e raccogliere la ricompensa dalla fornitura di carburante. A volte il carburante si presenta come conseguenza della tua reazione, che ci invii messaggi o ci telefoni. Altre volte viene raccolto attraverso il Carburante di Pensiero dal momento che prevediamo la vostra reazione basandoci su ciò che sappiamo delle vostre reazioni emotive e talvolta otteniamo anche la combinazione di entrambi Carburante di Vicinanza e Carburante di Pensiero. C’è poco dispendio di energia per noi e le prospettive di carburante e di esercitare il controllo su di te sono invariabilmente molto buone. Ecco dieci modi in cui ti inviamo messaggi tossici durante la svalutazione.

1. I periodi sterili

Grazie alla vasta ed eccitante messaggistica che abbiamo intrapreso durante il periodo d’oro, abbiamo creato un’aspettativa da parte vostra di ricevere messaggi come prima cosa al mattino fino all’ultima cosa alla sera e ad intervalli regolari e ripetuti. Ti sei abituato a questo e poi all’improvviso questo si esaurisce. Ci mandi un messaggio nella speranza di avere una risposta, ma non c’è nulla. Ne mandi un altro, solo in caso in cui il primo non sia stato recapitato per qualche motivo. Non vi è nient’altro che il silenzio. Aspetti e provi a fare qualcos’altro ma non riesci a concentrarti perché continui a cercare il tuo cellulare sperando che quel messaggio compaia ma non succede. Potrebbero passare molte ore, forse un giorno, fino a che non ti capiterà di imbatterti in noi o ci degniamo finalmente di rispondere. Puoi aspettarti che le risposte siano sulla falsariga di:

“Non c’era nessun segnale dov’ero.”

“Ci deve essere un problema con il mio cellulare perché non ho mai ricevuto alcun messaggio.”

“Ho risposto, non l’hai ricevuto?”

“Tutti i tuoi messaggi sono arrivati solo ora, ecco perché ho risposto quando li ho ricevuti.”

“Ho finito il credito.”

“Ho esaurito la batteria.”

Non accettare queste spiegazioni. Queste sono tirate fuori per gettarti fumo negli occhi. La mancata risposta è stata deliberata e calcolata e il più delle volte è successo perché eravamo impegnati con qualcun altro.

2. Le Speranze Accresciute

Prenderemo un appuntamento con te, proponendo di andare a cena domani sera o di partecipare a quella nuova commedia che eri entusiasta di vedere. Non vedi l’ora di passare un po’ di tempo con noi, modifichi gli altri appuntamenti che hai, prepari tempo e soldi in vista dell’evento qualunque esso sia e poi all’ultimo minuto lo cancelliamo senza scuse o con una mezza scusa e poi restiamo in silenzio.

3. Il Destinatario Sbagliato

Ricevi un messaggio che è chiaramente destinato a qualcun altro. Potrebbe essere che usiamo un soprannome che non ti è familiare, che confermiamo un appuntamento quando sapevi che non doveva essere confermato nessun appuntamento, che ti ringraziamo per una meravigliosa serata quando quella sera non ci siamo visti o un sacco di combinazioni in cui il contenuto del messaggio è in contrasto con quello che sai. Raramente è un errore quando ciò accade. Viene fatto deliberatamente.

4. La Raffica di Vetriolo

Una raffica diretta di insulti inviati sotto forma di messaggi di testo. Il contenuto sarà selvaggio e offensivo e non avrai idea, o ne avrai un’idea minima, del motivo per cui vengono inviati questi messaggi o a che cosa effettivamente si riferiscono. Verrai accusata di essere una puttana, quando sei sempre stata fedele, o di sprecare denaro quando sei parsimonioso, oppure che non ti preoccupi di noi quando hai appena fatto qualcosa di particolarmente amorevole. Le parole saranno pungenti, il che sfrutta le tue debolezze e vulnerabilità, e viene spesso fatto quando sei uscito senza di noi o hai amici con te senza che noi siamo invitati. È un metodo spicciolo e acuto per sconvolgerti nel modo più rapido possibile.

5. Il Ripensamento

Ti diciamo cosa stiamo facendo e capita di ricordare che potrebbe piacere pure a te, anche se ora, dato il ritardo nel preavviso che ti è stato dato, è quasi impossibile per te partecipare. Nei messaggi tipici si leggerà

“Grande festa da Harry, adoreresti la musica qui.”

“Sono a Portofino con Hannah, il cibo è proprio il tuo preferito.” (Inoltre, chi è Hannah, a proposito?)

“Sto guardando gli U2, sono fantastici, ti piacciono, vero?” (Quando sappiamo perfettamente che gli U2 sono la tua band preferita).

Resti sconvolto perché ti perdi qualcosa che ti sarebbe piaciuto e anche ferito perché lo abbiamo fatto senza di te, sapendo che avresti voluto partecipare anche tu.

6. Lo Specchio

Questo non sembra effettivamente che sia un messaggio velenoso perché il suo contenuto è gradevole ed è QUANDO viene inviato che è rilevante. Se stai attraversando un periodo di svalutazione e poi ricevi messaggi che sembrano fornire un Periodo di Tregua dalla cattiveria, fa’ attenzione; tu e qualcun altro ricevete gli stessi messaggi. Quindi se siamo stati sgradevoli con te per un certo numero di settimane e poi hai ricevuto un messaggio che diceva

“Mi manchi.”

“Ti amo.”

“Vorrei che tu fossi con me.”

ti solleverà il cuore ma capisci che la sua qualità generica, la sua mancanza di personalizzazione e la caratteristica di uscito dal nulla denotano che tu e il tuo futuro rimpiazzo state ricevendo entrambi questo messaggio da parte nostra. Doppio carburante.

7. Il Manrovescio

Può sembrare un messaggio piacevole ma non lo è. Questo di solito viene inviato per enfatizzare la nostra importanza e abbassare l’apparente cortesia nel nostro messaggio a te, in modo che appaia in secondo ordine rispetto al resto di ciò che abbiamo scritto. Gli esempi includeranno

“Mi manchi ma al momento sono così impegnato a chiudere questo enorme affare.”

“Spero che tu stia bene, ma sono concentrato nel battere il mio tempo per la mezza maratona, quindi ho molti allenamenti al momento.”

“Stavo pensando a te mentre stavo lucidando la mia nuova macchina.”

8. La Falsa Speranza

Riceverai un messaggio vuoto da noi dopo un periodo di silenzio e questo ti farà rispondere, lieto di aver ricevuto anche questa apparente briciola di comfort, e quindi tu rispondi. Neghiamo di averti inviato messaggi o ipotizziamo che sia stato fatto per sbaglio. Il messaggio equivalente della chiamata partita da sola. È stato fatto apposta e abbiamo notato anche quanto velocemente hai risposto.

9. Il Trattamento del Silenzio Preannunciato

Ti è stato detto che non saremo disponibili per essere contattati. La ragione addotta non è perché viaggiamo o siamo impegnati in riunioni o simili, ma piuttosto saranno spiegazioni come

“Non mandarmi messaggi per 48 ore, ho bisogno di riflettere un po’.”

“Ho bisogno di un po’ di spazio, quindi non sarò contattabile per qualche giorno.”

“Mi sento sotto pressione, quindi ho solo bisogno di un po’ di spazio per respirare. Non contattarmi finché non ti contatto io.”

Oltre a guadagnare Carburante di Pensiero per la tua reazione delusa e preoccupata, questo viene fatto per esercitare il controllo su di te e soprattutto per assicurarci che tu non ti intrometta e interferisca mentre stiamo seducendo qualcun altro.

10. La Falsa Emergenza

Inviamo un messaggio per chiedere il tuo aiuto per qualcosa e tu ti senti compiaciuta di essere coinvolta perché le cose tra noi sono state decisamente gelide per alcuni giorni. Rispondi immediatamente ma ti viene detto che non importa dal momento che Joe o Helen o Angela sono già venuti in nostro aiuto / ci hanno prestato la cipolla / cambiato la gomma ecc. Non è stato riscontrato alcun incidente che richiedesse il vostro aiuto o l’aiuto di nessuno. Volevamo vedere con quanta rapidità avresti risposto al nostro controllo e quindi abbiamo raccolto carburante da entrambe le tue risposte quelle percepite e quelle osservate.

H.G. TUDOR – Traduzione di PAOLA DE CARLI

Ten Poisoned Messages of Devaluation

Rispondi