Pubblicato il Lascia un commento

👤 MAI ABBASTANZA

170820 Never Enough.jpgTi avrò detto che ho solo occhi per te, che tu sei l’unica, che sono completamente dedicato a te e che ho voglia di stare sempre e solo con te. Tu mi fai dire queste cose. È la tua aspettativa di questa fedeltà a te e solo a te, indottrinata in te dal mondo, che mi fa dire queste cose. Io devo soddisfare le tue aspettative per catturarti e poi mantenerti. È una situazione ridicola. Da quando una persona può essere sostenuta solo da una cosa? È impossibile. Nella sua forma più semplice, ti viene dato solo acqua da bere e niente da mangiare. Morirai di fame. Poi, se ti viene dato da mangiare solo pane, il tuo corpo sarà malnutrito in quanto non riceve i nutrienti di cui ha bisogno da frutta, verdura, carne e così via. Una sola cosa da mangiare non è sufficiente. Prendi il tuo lavoro. Se dovessi fare sempre la stessa cosa, lo stesso compito in assoluto andresti fuori di testa dalla noia. Oppure perderesti il lavoro a causa della meccanizzazione. Una sola cosa non è abbastanza.

Hai mai avuto una sola relazione? Improbabile. In quale altro modo sapresti se è quella giusta se non hai nulla con cui confrontarla? Un uomo solo può vincere una partita di calcio? Ovviamente no. Ha bisogno dei suoi compagni di squadra. Da dove viene il tuo stimolo? Sei relegato a leggere un solo libro ripetutamente? No. Un film visto innumerevoli volte? No, ti piace e preferisci una varietà di spettacoli proiettati. Hai solo una persona con cui interagisci a livello sociale? Di nuovo, la risposta è no. Attingi il tuo nutrimento sociale da diversi amici, familiari, conoscenti e così via. Uno non è abbastanza.

Io non sono diverso. La cosa che mi sostiene è il carburante. Devo attingerlo da diverse fonti. Eppure, le mie azioni necessarie per acquisire questo carburante mi sottopongono all’indignazione morale e alla disapprovazione. Come può essere giusto? Io non ti dico che devi mangiare un solo tipo di cereali a colazione per il resto della tua vita, perché ci si dovrebbe aspettare da me che raccolga il mio carburante da un solo apparecchio? Ho bisogno di variare. Non solo è necessario garantire che il carburante sia sempre pronto, ma è necessario fornire l’elemento propulsore per la fornitura di carburante dal mio apparecchio principale. Se non ho nulla da cui possa provocare una tua reazione, il tuo carburante che fluisce si prosciugherà presto.

Il risultato è che io e te non siamo mai soli. Non vi è unicità nonostante tutte le mie parole affermino che è così. Quando ti irretisco per la prima volta, ci sarà un altra persona che subisce il mio vetriolo. Molto probabilmente vieni avvisato di questo ex psicotico.  Ciò di cui è meno probabile che ti parli è della mia campagna di denigrazione in corso al fine di raccogliere ulteriore carburante da questa puttana che mi ha deluso. Sarò fedele all’inizio. Sì, fedele quanto alla tua comprensione del concetto, vale a dire che non frequenterò fisicamente un’altra persona. Non sono fedele, tuttavia, nell’essere dedicato solo a te. Contatterò gli altri per portarli nella mia sfera di influenza, molto probabilmente sussurrando loro le stesse cose che ho detto a te. La mia bocca può non chiudersi su queste nuove opportunità, ma è una cosa più casuale che calcolata. Sicuramente l’ho chiusa con loro per attingere carburante da loro. Mentre mi faccio raccontare la giornata quelle linee invisibili di carburante raggiungono e si attaccano alla maggior parte delle persone con cui interagisco. Sono sicuro, giudicato dai tuoi standard, che non ti preoccuperesti eccessivamente dei metodi con cui attingo carburante da alcune persone. In altri casi saresti preoccupato al massimo. Tuttavia, devi capire che sto solo facendo quello che fanno tutti. Sto cercando varietà. Nel tuo caso lo fai perché preferisci che sia così. È interessante. Mantenere una variabilità mantiene le cose fresche e stimolanti. Nel mio caso devo farlo. Potrebbe non esserci traccia di rossetto sul mio colletto ma ci sono decine di linee di carburante collegate e in modi che troverai sempre sgradevoli. Questo ovviamente se mai lo scoprissi.

H.G. TUDOR

Never Enough

Rispondi