Pubblicato il Lascia un commento

✉ UNA LETTERA ALL'EMPATICO N. 3

 

Ciao piccola.
So che lo ascolterai con molto scetticismo perché non ti fidi di nessuno – e con una buona ragione, ma voglio dirti alcune cose che ho imparato nella speranza che sarai in grado di trarne vantaggio e prendere per te tempo prezioso che hai perso per me per mancanza di comprensione.
Prima di tutto: tu sei brava, intelligente e intera così come sei, e la tua convinzione di non essere colpevole è perfetta. Meriti molto di meglio, ma sei circondata dalla follia e da coloro che sono incapaci di amarti, o apprezzano il tuo valore e ti rassicurano su esso. Vedi la verità e i tuoi istinti sono buoni, specialmente per quanto riguarda le persone e le loro intenzioni.
Quando le persone ti trattano male è perché vogliono prendere da te. Sono minacciate dalla tua silenziosa conoscenza. La mancanza del loro controllo sui tuoi pensieri privati ​​di alto valore e il tuo rifiuto dei loro tentativi di cancellare quei pensieri, così come di cancellare te – proprio come loro stesse una volta sono state cancellate, le fa infuriare. Questo è ciò che lui cerca di farti, ma tu sei più forte di lui. Non dimenticarlo mai.
Ho imparato che anche la sua specie ha subito abusi e il loro percorso di sopravvivenza si è presentato con la perdita del loro vero io. Svuotati dagli abusi e rimpiazzati (dal loro punto di vista) da un’entità molto più efficace che respinge le debolezze che essi associano all’aver subito l’abuso. La reintegrazione solo di quelle emozioni negative ritenute utili nella prevenzione di eventuali abusi futuri – quella del loro aggressore. Anche se possiamo, e lo facciamo, ritenere utile impiegare temporaneamente alcune di quelle negative (per difesa e per ristabilire l’equilibrio), ci è stato risparmiato il loro destino e abbiamo mantenuto una gamma completa di emozioni.
Ma tutto questo è solo una comprensione del loro disturbo e in realtà nulla di mia o tua competenza. Noi non siamo i loro custodi e non dobbiamo loro nulla.
Narcisismo è una parola che imparerai col tempo. È un sistema di difesa totale per loro e non può essere modificato.
Di conseguenza:
Anche se ferirli (una carenza di emozioni che indica i loro fallimenti) può renderti meno bersaglio e darti una temporanea soddisfazione, ogni tentativo di vendetta su di loro alla fine andrà perso. Saranno ripuliti dai pensieri della loro onnipotenza e un nuovo giorno da conquistare. È pensiero emotivo da parte tua credere in qualsiasi altro risultato.
Ogni tentativo di insegnare loro come ci fanno sentire sarà solo cognitivo e usato per rispecchiare e manipolare ulteriormente gli altri. Non possono provare più empatia di quanto noi possiamo cambiare il colore dei nostri occhi. Alimenterai solo la nostra dipendenza da correggere e la loro dipendenza dall’abuso. Sarai felice ora di sapere che lui giunge alla sua miserabile morte e saprà che vi hai assistito.
Non puoi salvare le persone. Ciò include tua madre e i tuoi fratelli. Puoi provare a proteggerli dai pericoli come fai, ma renditi conto che fa comodo a te stesso per adattarti, e non puoi cambiare il loro risultato. Solo loro hanno il potere di cambiare la situazione e incredibilmente alcune non sceglieranno il cambiamento. Da’ loro informazioni e opzioni e va’ via. Alcune capiranno l’intento in quello che fai o dici e altre no. Questo è affare loro. Avrai più tempo per perseguire cose che ti fanno sentire bene piuttosto che obbligata.
Alcuni della sua specie saranno in grado di ottenere ciò che i più vedono come successo e non sembrerà giusto, ma sappi che dipende da cose che rifiuti poiché hanno un costo troppo alto per te e che ti va bene. Prendi ciò che producono che ti fa comodo e rifiuta il resto. Sempre a distanza
Scoprirai uno della sua specie che ti farà del bene. Lo so, lo so, vedo dal tuo labbro curvato in su che rifiuti questa cosa, ma è vero. Ciò che ha da dirti ti libererà. Non perché si preoccupi per te. Sta facendo ciò che è buono per lui come fanno tutti, ma non te ne preoccuperai finché continuerà a portare la liberazione che cercavi, e lui ha reso possibile, agli altri. Le sue parole sono sia belle che brutali, ma soprattutto – giuste per le tue esperienze, quindi saprai che sono la verità. Non dimenticherai mai ciò che egli è e ciò che fa, ma come ho incoraggiato prima, prenderai ciò di cui hai bisogno e ti renderai conto che il mondo non è un luogo perfetto. Non devi accettare che lo stesso Demonio riconosca di conoscere il comportamento dei demoni e il modo migliore per ucciderli. Usa questa cosa. Va a finire che la risposta è più facile dell’esaurimento dovuto alla costante vigilanza e/o al tentativo di cambiare i termini del tuo impegno. Riconosci semplicemente ciò che stai cercando dall’istruzione che lui offre e vattene.
Avrei dell’altro, ma vedo che sei in difficoltà con quello che ho detto finora. Il cercatore della verità in te sa che non sto mentendo, ma devi andare avanti e vederlo da sola. Sarai affiancata da un esercito di persone come te – potenti nello spirito e tenaci nel mantenere il mondo in equilibrio facendo sì che gentilezza e logica perseverino. Non sei sola. Abbi cura di te piccola.
P.S
Sei amata. Ti amo e ti ho sempre amato. Non ti lascerò mai.
NA


HG TUDOR


https://narcsite.com/2020/04/18/a-letter-to-the-empath-no-3/
 

 
 
 
 

 

Rispondi