Pubblicato il Lascia un commento

✉ UNA LETTERA AL NARCISISTA – N. 51

Caro Soffio di Tostapane,

Ti do questo nome perché hai preso parte ai dodici anni della mia mercanzia.

Devo informarti che ho trovato il numero di telefono del tuo Frigorifero. Dopo che lei e io abbiamo pranzato un mese fa, lei ha fatto scivolare via il telefono e ha craccato i numeri delle “Impostazioni Segrete”, mentre ti dava un colpo e cadevi. Quasi ti legava sul tavolo del salotto. Fortunatamente l’ho convinta a non farlo.

Abbiamo chiamato la tua Lavatrice, Asciugatrice, Forno e finalmente il tuo Apriscatole. Dopo il pranzo della settimana scorsa, abbiamo discusso del tuo comportamento e potresti aver iniziato a notare che … uno dopo l’altro i tuoi dispositivi funzionavano male.

Non temere, ci sono foto.

Tua,

Il Tostapane
Patricia J

P.S. Il bucato è fatto. La cenere è nel camino.

H.G. TUDOR

A Letter to the Narcissist – No. 51

Rispondi