📢 ATTENZIONE AL NARCI! SVENTOLA BANDIERA ROSSA – N. 4

Narc Alert 4.jpg

Continuando questa serie di bandiere rosse di cui potresti non essere a conoscenza o a cui non hai prestato attenzione, tocchiamo un’ulteriore bandiera rossa che è l’idea di convivenza prematura. Si tratta di convivenza prematura e non di qualcos’altro a cui potrebbe pensare una persona che pensa solo a sconcezze. Abbiamo fretta di legarti a noi e di conseguenza possiamo poi avvalerci del tuo delizioso carburante su base regolare e ripetuta. Uno dei modi principali per raggiungere questo obiettivo insieme a una serie di altri vantaggi a cui giungerò a tempo debito è vivere con te. Potremmo trasferirci da te o farti trasferire da noi o suggerire di trovare un nuovo posto insieme, ma di solito succede che quando suggeriamo di vivere insieme e possibilmente all’inizio di una relazione, contiamo di trasferirci noi da te. Lo facciamo per:

1. La nostra mancanza di responsabilità. Tu sei responsabile dell’ipoteca, delle bollette, dell’affitto e simili. All’inizio potremmo anche dare un generoso contributo a queste cose al fine di conquistare la tua fiducia, ma una volta che avremo letteralmente i piedi sotto il tavolo e passeremo alla svalutazione puoi dimenticarti di ottenere qualsiasi supporto finanziario da parte nostra, inoltre le bollette delle responsabilità ecc. saranno a tuo nome e di conseguenza possiamo allontanarci in una fase successiva e lasciarti naturalmente paralizzato

2. Ci consente di mantenere le nostre proprietà della tana che raggiungeremo per raccoglierci, ritirarci quando metteremo in atto i trattamenti del silenzio più avanti nella relazione, e il luogo da cui intratterremo nuove prospettive e altre fonti di carburante. Ti forniremo ripetute ragioni per cui non venderemo o rinunceremo a questa proprietà anche se siamo destinati a vivere con te, e quindi laddove sussiste il caso in cui tu vivi con il narcisista ma lui mantiene un’altra proprietà per qualche motivo, dovresti considerarla come una bandiera rossa a parte

3. Vivendo nella tua casa possiamo apprendere ancora di più su di te attraverso le tue cose di proprietà quando tu sei fuori, scoprire chi ti viene a trovare e di conseguenza esercitare un maggior controllo su di te

4. Se la tua proprietà è migliore della nostra ed è meglio arredata, guadagneremo gloria per il nostro status vivendo lì. Questa è l’acquisizione di un beneficio residuo e di un tratto caratteriale

5. Ci offre un’opportunità iniziale di aiutare con umili faccende per ottenere fiducia e carburante da te, ma non durerà a lungo, poiché alla fine noi ci consideriamo al di sopra di tali compiti in conseguenza della nostra mancanza di responsabilità e senso di diritto.

Di conseguenza, il più delle volte vorremmo trasferirci in casa in una fase paurosamente precoce. Sarà così anche nei casi in cui viviamo nella tua stessa città e potremmo facilmente spostarci tra le due case nelle primissime fasi di corteggiamento. Laddove sussiste il caso di un individuo che è arrivato e molto presto sulla scena, e ha suggerito venire a vivere con te e poi viene a vivere con te, è una bandiera rossa. Questo non è il caso di una persona che si impegna a restare da te per periodi di tempo più lunghi, ma riconosce che non siete andati a vivere insieme, questa è un’altra cosa, qui c’è un riconoscimento dei confini. In quel caso l’individuo riconosce che è la tua casa, lui è lì come ospite e si comporterà come tale: offrirà di dare una mano, offrirà contributi finanziari anche se molto probabilmente tu li rifiuterai, e non si comporterà come se vivesse lì, ma piuttosto trascorrerà del tempo con te a casa tua riconoscendo comunque che è di tua proprietà.
Dov’è che c’è una bandiera rossa? È dove l’individuo si trasferisce, ci porta dentro tutte le sue cose, ci passa tutto il suo tempo, ne parla come se fosse casa sua e parla del fatto che vivete insieme, e questo succede praticamente da subito. Non è una situazione in cui questa persona ti conosce da un certo periodo di tempo, ma viene svolta entro poche tappe di relazione. Di conseguenza il più delle volte il narcisista vuole trasferirsi in casa tua molto presto. Perché il narcisista dispone la coabitazione entro poche settimane dall’inizio di una relazione con te?

1. Per farti sentire amato, quindi attinge al tuo tratto di devoto d’amore e ti fa sentire speciale, così sei tenuto a rifugiarti da noi

2. Per garantire che la nostra fonte primaria di carburante stia con noi il più possibile in modo che possiamo avvalerci di questo carburante

3. Per rafforzare la nostra necessità di controllarti

4. Per ottenere benefici finanziari

5. Per fare in modo che qualcuno cucini, pulisca, si prenda cura di noi, il che è particolarmente attraente per il narcisista del quadro vittima.

6. Per mostrare impegno verso di te davanti ad altre persone per il mantenimento della facciata, ma anche per mostrare impegno verso di te affinché tu possa ricambiare dandoci a tua volta impegno e queata è un modo di essere sotto controllo

7. Per creare una profezia che si autoavvera. Dato che vogliamo trasferirci insieme, dobbiamo amarti, veramente no? Quindi sentirai che noi siamo la persona giusta, quella persona speciale e ci vorrai completamente, oppure ti sentirai anche in colpa a resistere, in particolare quando questa proposta viene fatta in tandem con tutte le altre manipolazioni di seduzione, quindi è improbabile che resisti a questa situazione

8. Giocheremo sulle insicurezze di perdere qualcuno così meraviglioso come noi e useremo la necessità di vivere insieme come un metodo con il quale puoi diminuire questa insicurezza o toglierla. In una relazione normale che si evolve a un ritmo naturale, la questione della convivenza non può nemmeno essere menzionata fino a sei-dodici mesi di relazione e ci vuole poco tempo prima che avvenga. Ciò consente a entrambe le parti di conoscersi di più. Sì, trascorreranno del tempo a case l’uno dell’altro, e talvolta periodi di tempo prolungati, ma resta un sano riconoscimento dei confini. In una relazione sana ciò consente di vedere come l’altro si comporta e come reagisce in varie situazioni prima di assumere un impegno molto più profondo, e in sostanza consente un periodo di dovuta assiduità reciproca. I narcisisti non possono aspettare così a lungo perché passerebbe troppo tempo senza il livello di carburante di cui abbiamo bisogno dalla persona che ora abbiamo incoronato come fonte primaria, e anche perché non saremo in grado di mantenere il periodo d’oro abbastanza a lungo. Di conseguenza, mentre una coppia che ha una relazione impiega quel tempo per conoscersi e avvicinarsi alla convivenza in modo embrionale, rimanendo sempre di più l’uno dall’altro, lasciando alcuni capi di abbigliamento e articoli da toeletta, e così via – quindi in tal caso avviene in modo più progressivo e salutare da parte dei due mondi, generalmente in modo graduale, e alla fine si incontrano – il narcisista ha fretta di vivere insieme. Lo facciamo con il pretesto che la nostra relazione è così meravigliosa e a causa del tuo pensiero emotivo, inevitabilmente ti innamori di questo, assieme a tutte le altre pretese e promesse che ne derivano. Un gioco precoce per me e per te di vivere insieme e soprattutto a casa tua, è una bandiera rossa che hai a che fare con un narcisista. Non passerà molto tempo prima che ti rendi conto che questo narcisista non pagherà la sua parte dell’affitto (parleremo del fatto che in realtà è casa tua anche se hai inteso che viviamo insieme), che non si offre mai di pagare la spesa, o non va mai da solo a fare la spesa e paga, non pagherà la sua parte delle bollette, si aspetta che tu compri la nuova mobilia, non contribuisce, e quindi ciò che sta realmente accadendo è che il narcisista afferma che state vivendo insieme ma tu stai sostenendo tutti i costi connessi a quello, e il narcisista sta solo raccogliendo i benefici. Ciò ovviamente concorda con quel senso individuale di diritto, mancanza di responsabilità, scarso riconoscimento dei confini. Fai attenzione, perché è un’altra bandiera rossa del fatto che hai a che fare con un narcisista.

H.G. TUDOR

📢 ATTENZIONE AL NARCI! SVENTOLA BANDIERA ROSSA – N. 3

Narc Alert 3.jpg

Un’ulteriore bandiera rossa che dovresti conoscere e anche prestarvi attenzione è quella di noi che stiamo dappertutto nei tuoi social media. È abbastanza ovvio che la tecnologia si è dimostrata essere un assistente particolarmente utile per la nostra specie e forse una forma in cui si manifesta ciò più che in tutte le altre si è dimostrata particolarmente utile. Quella forma di tecnologia è il social media che si tratti di Twitter, Snapchat, Instagram o Facebook. I social media sono davvero un’arma meravigliosa per la nostra specie. Che si tratti di utilizzare i social media come terreno di caccia per individuare i nostri obiettivi e poi raccogliere informazioni sull’obiettivo da quella traccia online, i social media ci forniscono un’assistenza considerevole. I social media ci consentono di estendere la nostra portata oltre i luoghi, non vi si poteva andare in passato, ci consente di raggiungere nuovi e più obiettivi, ci consente di raccogliere carburante molto più facilmente e offre un metodo ideale per risucchiare le nostre vittime con la messa in atto dei recuperi. I social media sono un’arma pericolosa e temibile nelle nostre mani e in realtà è un notevole pregio per te evitare del tutto i social media. C’è comunque una cosa positiva che deriva dal nostro uso dei social media quando interagiamo con te, ed è che ti fornisce una bandiera rossa che puoi notare e su cui agire. In questo caso non mi riferisco ai messaggi che potrebbero essere trasmessi attraverso i social media come messaggi privati ​​o su messenger, né al fatto che li utilizziamo per raccogliere molte informazioni da utilizzare nella nostra seduzione di te. No, questa bandiera rossa riguarda il fatto che saremo presenti su tutti i tuoi social media a commentare, mettere like, condividere, ritwittare. Saremo come un’eritema che si diffonde tra i tuoi post, tra le tue foto, i tuoi commenti e i tuoi tweet. Noterai che ti seguiamo, che ti abbiamo inviato una richiesta di amicizia, che saremo qui, là e ovunque, accederai per scoprire che abbiamo messo like quasi su tutto, a volte proprio su tutto ciò che hai pubblicato, troverai un commento su ognuna delle tue foto sulla falsariga di “Sembri così bella”, “Bacio Bacio Bacio” o “Bella foto”, “Adoro il tuo sorriso in questa” oppure “Non vedo l’ora di fare la nostra prima vacanza insieme”, smiley, emoji, amore, cuore emoji, bacio bacio bacio. L’invasione dei tuoi social media da parte nostra è perché ci sentiamo in diritto di commentare e postare poiché in tal caso è probabile che tu sia la fonte secondaria intima candidata o che tu sia al momento la fonte primaria, e quindi poiché appartieni a noi il nostro senso del diritto che è il frugare, che possiamo commentare su ogni singola cosa. Questa in parte è anche la strategia, ancora una volta un desiderio istintivo del Narcisista Inferiore o di Medio-Rango di monopolizzare il tuo tempo. Con una simile monopolizzazione del tuo tempo, stiamo cercando di legarti a noi e tenere a bada altri interessi concorrenti, inoltre la mancanza del nostro bassissimo riconoscimento dei confini implica che non vediamo lo scorrazzare su tutti i tuoi social come qualcosa che non dovrebbe esser fatto. Non viene notato e qualora ci rendessimo conto che potrebbe esserci qualche lamentela al riguardo, ovviamente il narcisismo ci motiva le basi per farlo. Costituisce quella base del diritto il fatto che c’è una ragione, una spiegazione del perché l’abbiamo fatto, e ovviamente in particolare nel caso dei narcisisti di Medio-Rango qualsiasi suggerimento che ciò che viene fatto è in qualche modo sbagliato verrà affrontato con lo stupore, scuotimento di testa e in alcuni casi aperta indignazione “tutto ciò che sto facendo è essere carino”, “tutto ciò che sto facendo è scrivere bei commenti, cosa c’è che non va?”, “perché sei così orribile?”, “perché sei così difficile?”,”tutto quello che sto cercando di fare è essere amichevole”. Naturalmente è insolito per loro ricevere una risposta ostile a questa proliferazione di commenti sui tuoi social media in questa fase della seduzione perché invariabilmente non saprai con cosa hai a che fare, e inoltre il tuo pensiero emotivo te la farà considerare come una cosa buona, e quindi ciò ti porta a continuare ad accettare questa massiccia invasione e trasgressione dei tuoi confini attraverso questo postare ripetuto su tutti i tuoi social media. Noi postiamo su tutti i tuoi social media per i seguenti motivi:

1. Per farti sentire speciale in modo che tu sia strettamente legato a noi

2. Per dimostrare agli altri che appartieni a noi e che quindi non dovrebbero interferire in alcun modo con la nostra presa su di te

3. Per farci dare carburante quando rispondi a tutta questa attenzione che ti stiamo dando

Comprendi che al narcisista non gradisce veramente ciò che hai pubblicato. Il narcisista pensa di gradirlo, ma ciò che sta realmente accadendo è che il narcisismo sta solo guidando questo comportamento che è istintivo nel caso del narcisista Inferiore e di Medio-Rango per ottenere nuovamente risultati, cioè legarti, mantenere altri a bada, e provocare in modo piacevole la fornitura di carburante da parte tua.

Pubblichiamo inoltre su tutti i tuoi social media per i seguenti motivi:

4. Per creare un dispositivo che può in seguito essere tolto durante la svalutazione non commentando più tutto ciò che pubblichi o twitti, e questo viene notato considerevolmente da te e diventa sconvolgente di per sé.

5. Per creare qualcosa a cui tu ripenserai più volte quando ci saremo disimpegnati. Quante volte lettori siete tornati ai messaggi di testo ricevuti dal narcisista durante quegli intensi giorni di seduzione, li avete riletti e avete desiderato che questa situazione ci fosse ancora? Quante volte siete stati sollecitati a eliminare tutti quei messaggi ma non riuscite a farlo? Vi aggrappate ad essi come promemoria di un’epoca d’oro a cui volete solo tornare. Mettere commenti del genere su tutti i tuoi social media, è una cosa che il narcisista fa istintivamente per creare un ulteriore vantaggio a tempo debito. Ci vuole un enorme sforzo poiché devi superare il tuo pensiero emotivo per sradicare ogni traccia della nostra presenza sui tuoi social media, e spesso non finisci nemmeno e ti infastidisci per lo sforzo che richiede, ma anche perché il tuo pensiero emotivo ti impedisce di farlo. Di conseguenza ci sarà sempre un promemoria del periodo d’oro che abbiamo avuto con te, e questo ci consente di mantenere l’onnipresenza

6. Viene fatto per eliminare qualsiasi concorrente che possa rispondere ai nostri commenti in qualsiasi modo, così da poter identificare istintivamente chi è questo interesse concorrente, diffamarlo, aggirarlo, assicurarci che stia lontano da te. Se consideri l’equivalente di questo comportamento nella vita reale, è come se io stessi camminando per la strada con te dandoti un pollice in su a tutto ciò che dici. È come se stessi scattando molte fotografie di te, e mostrassi quelle stampate ad altre persone e poi spiegassi loro ogni singola volta quanto sei meravigliosa, quanto sei bella, in continuazione. È come se io entrassi in casa tua e attaccassi post-it dappertutto commentando quanto è grande la tua televisione, quanto è lucido il tuo bollitore, che bella vista che hai dalla finestra anteriore, post-it gialli appiccicati tutt’intorno con commenti e osservazioni scarabocchiati su. Lo considereresti chiaramente come un comportamento insolito e con ogni probabilità ci penseresti due volte a coinvolgerti con una persona che si è comportata in questo modo, ma non riesci a farlo quando accade sui social media, eppure dovresti. Quando una persona fa questo nei confronti della tua presenza sui social media è una bandiera rossa, è invasiva e indicativa della mentalità di un individuo narcisista che ti considera puramente come un’estensione di se stesso, ed equivale a un’altra bandiera rossa. Naturalmente attinge ai tuoi tratti empatici di essere un devoto d’amore; tutti questi commenti prorompenti sono considerati con la tua idea di come dovrebbe essere l’amore, e quindi il tuo pensiero emotivo fa leva su questo allo scopo di farti evitare di prestare attenzione a questa particolare bandiera rossa. Si accorda anche con il tuo tratto empatico di decenza “quanto è piacevole, quanto è carino ricevere questi messaggi” e poiché tu sei educato e di buone maniere rispondi in modo devoto e favorevole. Il tuo pensiero emotivo sfrutta questo e te lo fa considerare una cosa buona, una cosa educata, qualcosa che dovresti affrontare in modo piacevole e responsabile per mantenerla e non offendere l’individuo in questione. Laddove noi appiccichiamo mi piace e commenti su tutti i tuoi social media, tienilo presente, questa è una bandiera rossa di un narcisista.

H.G. TUDOR

 

📢 ATTENZIONE AL NARCI! SVENTOLA BANDIERA ROSSA – N. 2

Narc Alert 2.jpg

Ecco la seconda parte della serie “Attenzione al Narci! Sventola Bandiera Rossa”. Questa è una serie che identifica per te le bandiere rosse. Di alcune di esse potresti essere consapevole, non necessariamente con il nome che descriverò, ma potresti riconoscerle con una descrizione o un titolo diversi, di alcune di esse non hai alcuna consapevolezza che siano indicatori del fatto che sei stato irretito da un narcisista. Comprendi che ogni bandiera rossa in sé è soltanto indicativa e non è determinante, quindi se trovi questa bandiera rossa e solo questa bandiera rossa non significa che la persona sarà narcisista. Quello che devi fare nelle tue interazioni successive è assicurarti di identificare le bandiere rosse, quindi devi sapere cosa sono e puoi conoscerle meglio leggendo il mio libro Red Flag che è disponibile su Amazon e descriverà in dettaglio 50 bandiere rosse relative alla seduzione; questo ti aiuterà a capire cosa sono quelle bandiere rosse e perché sono bandiere rosse, quindi è necessario conoscerle. Inoltre, dopo aver identificato una bandiera rossa, è necessario prestarvi attenzione. Perché? Perché il tuo pensiero emotivo combatterà per fartela ignorare, pensa che sia benigna: la uniforma, la diluisce, la sposta da una parte. Scopri quali sono le bandiere rosse e una volta che le hai identificate, prestavi attenzione, in modo da sapere che questo è un indicatore e cercarne altri e se ne trovi altri dattela a gambe, perché sei catturato da un narcisista. E la seconda di queste numerose bandiere rosse? Oh, è quando hai una situazione in cui la persona con cui stai interagendo è fin troppo complimentosa. Ora ricorda, una persona può farti molti complimenti, il che di per sé non è un problema dove non ci sono le bandiere rosse, potresti avere a che fare con una persona che è solo estremamente educata, forse qualcuno che è un po’ insicuro, e non insicuro nel senso che è un narcisista, ma solo insicuro in generale, e questo fa sì che faccia molti complimenti. Può essere che sia un individuo particolarmente ridicolo ed è per questo motivo che questi elementi compaiono attraverso la fornitura di molti complimenti. Tuttavia più frequentemente la fornitura di complimenti eccessivi è sia sproporzionata rispetto a chi sei, che eccessiva in termini di frequenza dei complimenti e durata degli stessi. In una normale relazione sana all’inizio è del tutto comprensibile che qualcuno ti farà complimenti per il tuo aspetto, per le cose che fai, per i tuoi interessi ecc. È normale. Saranno comunque commisurati a te, quindi anche se vengono sempre tirate fuori cose come “la bellezza nell’occhio dell’osservatore” tu saprai se sei attraente e se qualcuno ti sta lusingando troppo, è falso e non rappresentativo della reale situazione, e quindi dovresti stare in guardia. Inoltre questi complimenti saranno forniti qua e là e continueranno durante la relazione, ma non ci saranno di continuo come una raffica di complimenti, questo è il segno di qualcuno che probabilmente sarà un narcisista. Di conseguenza, durante la nostra seduzione di te ti bombarderemo di complimenti mentre ti aduleremo per portarti nella nostra falsa realtà. Vi sono in effetti due bandiere rosse che sono applicabili alla questione dell’elargire complimenti. La prima è la quantità di complimenti e la seconda è la loro rilevanza. Per quanto riguarda il volume dei complimenti, quando vieni sedotto da un narcisista puoi aspettarti di ricevere numerosi commenti ogni giorno e per tutto il giorno. Questi complimenti ci saranno quando ti vediamo di persona, poi quando ti telefoniamo e tramite messaggi e social media, vedrai una tua foto postata di recente, riceverai un like e quindi un messaggio sotto da parte nostra che ti dirà che stai bene o che stai mettendo in mostra un gran sorriso e così via. La pioggia di lodi viene fatta per attirarti a noi e farti sentire desiderato e amato così tu ricambi e ci fornisci carburante positivo. Viene anche fatta perché tu diventi dipendente dal ricevere questi complimenti, ti stiamo condizionando. A tutti piace essere elogiati, a tutti piace ricevere complimenti e quando questi complimenti sono elargiti dalla tua anima gemella e dalla persona che ami così tanto, allora assumono un significato ancora più grande. Tieni sempre presente che molte delle bandiere rosse che ho descritto in questa serie funzionano in tandem. Così affermeremo, come ho spiegato nel primo articolo, che esiste una connessione spirituale tra noi. Ti invieremo un messaggio incessantemente per dirti questo, sincronizzeremo i nostri Mi piace con i tuoi Mi piace, in modo che una combinazione di queste cose e altre che continuerò a descrivere in questa serie creerà un effetto cumulativo che per te è inebriante. L’effetto è maggiore della somma delle sue parti e questo effetto vertiginoso su di te è parte del motivo per cui queste bandiere rosse ti sfuggono o non vi presti attenzione. Ti fa sentire così dannatamente bene ricevere complimenti quando ti alzi, quando ti alzi, quando esci dalla doccia, durante la colazione, mentre esci di casa, nelle telefonate, quando arrivi al lavoro, durante tutto il giorno, durante la pausa pranzo a metà pomeriggio, e quando stai tornando a casa in macchina prima di riceverne di più al tuo arrivo, a cena e per tutta la notte, è una raffica attraverso una varietà di media. Ti farà sentire meraviglioso, ti sentirai desiderato, ti sentirai speciale, provi un brivido di aspettativa ogni volta che senti il bip del tuo telefonino quando arriva un messaggio. Sta stabilendo uno schema con te, stiamo rafforzando un legame tra te e noi. Più lo facciamo, più tracciamo un solco nella tua mente mentre il percorso neurale tra piacere e noi viene creato ripetutamente ed enfatizzato. Questo costituisce la base della dipendenza che stiamo alimentando in te. Tu per natura sei già dipendente dal narcisista, e noi stiamo usando questa dipendenza giocando alla piacevole esperienza dei complimenti per usarla contro di te. Elargendoti ripetuti complimenti genereremo uno schema, questo ti lega più vicino a noi e ci fornisce anche un modo per creare una perdita terribile e dolorosa quando smettiamo di farti i complimenti durante la svalutazione. Quindi, se sei la fonte primaria intima, sarai svalutata in futuro e ciò implicherà che subirai la revoca dei complimenti, e quindi proprio la cosa che vivevi ogni singolo giorno e ti faceva sentire meraviglioso e speciale ti sarà portata via, e di conseguenza non solo ciò provocherà la fornitura di carburante negativo da te proveniente dal tuo dolore, dalla tua angoscia, dalla tua confusione, dal tuo turbamento, forse anche dalla tua rabbia, ti farà anche impegnare di più per cercare di riavere quei complimenti. Anche se non diventi la fonte primaria intima, come fonte secondaria intima o anche una fonte secondaria non intima, un mio amico per esempio, troverai la revoca di complimenti in particolare situazioni in cui normalmente ti aspettavi che ci fossero, come parte di una svalutazione correttiva. Lo schiaffo che usiamo per riportare in riga le fonti che non sono primarie sotto il nostro controllo. Inoltre, anche il contenuto dei complimenti è possibile che sia una bandiera rossa. Nel normale corso degli eventi qualcuno potrebbe dire “Mi piace quel top che indossi, ti sta davvero bene”, “l’assassino va in giro coi tuoi occhi” oppure “il profumo che indossi è fantastico, come si chiama, da chi l’hai preso?” quelli sono complimenti normali e proporzionati. In linea con la nostra necessità di fare sempre meglio di tutti gli altri, ti faremo un complimento, ma esagerato o del tutto inadatto. Quello che devi ricordare è che, tranne ovviamente un Superiore, il narcisista non si siede lì e pensa “Beh, è ​​di aspetto mediocre, ma le dirò che assomiglia a Salma Hayek o Jessica Chastain” oppure “non è un uomo di brutto aspetto ma gli dirò che ha l’aspetto di George Clooney o Ryan Gosling o Brad Pitt”. Il narcisista non mente quando è Inferiore o di Medio-Rango in un modo così palese ed evidente. Il narcisista
crede davvero al complimento anche se è del tutto sproporzionato e inadatto. Perché? Perché il narcisista è infatuato. Tutto ciò che riguarda te mentre ti unisci a quel periodo di seduzione è brillante, di conseguenza potresti avere un naso piuttosto grande, per il narcisista è nobile e regale. Naturalmente in un momento successivo quel naso nobile e regale verrà rivolto contro di te e verrai chiamato nasone, e tutto ciò a cui ha detto che il tuo naso assomiglia, a quello di una strega o di un corvo, ma quando sei in quel periodo d’oro l’infatuazione del narcisista fa sì che tu sia visto in modo che tutto ciò che riguarda te, le tue caratteristiche fisiche, il tuo lavoro, i tuoi soldi, il luogo in cui vivi, il tuo comportamento, chi sei, sia guardato attraverso la sua lente di puro oro splendente. Sei dipinto di bianco, e quindi tutto di te è buono e brillante, e quindi anche se qualcuno ha sottolineato “Beh, lui dice che lei assomiglia a Jessica, dice che assomiglia a Julia Roberts, ma andiamo amico, non è così bella.” Il narcisista non sarà d’accordo, anzi, se una sua conoscenza, una fonte secondaria o un amico dovesse fare una simile osservazione al narcisista, potrebbero trovarsi a ricevere una svalutazione correttiva. Quel commento dell’amico, così preciso, sarebbe Carburante di Sfida. La loro sorpresa e lo sgomento per il fatto che stai pensando che questa persona assomigli a Julia Roberts sfida il narcisista.

Forniremo questi complimenti godendoci questo periodo d’oro, saranno eccessivi, sproporzionati e spesso omettendo la realtà della situazione. Potrebbe essere il caso che tu hai appena indossato alcuni abiti comodi e che ti dobbiamo chiamare per venire a trovarti senza preavviso; tu sei senza trucco, i tuoi capelli hanno bisogno di essere lavati, e anche se puoi sembrare attraente in modo naturale, sai che non vincerai nessun premio, noi ti salutiamo ed esclamiamo “Wow sei assolutamente incredibile, adoro come ti sei fatta i capelli”. Nota, non vi è alcun riferimento effettivo al dire che sembri naturalmente bella o “sai che sembri diversa senza trucco” ma detto comunque in modo adorabile; è un’osservazione eccessiva dire che sei assolutamente fantastica quando chiaramente non lo sei, e dire che adoriamo il modo in cui ti sei fatta i capelli, quando sono un disastro, sono unti, non lavati, e questo dimostra la natura sproporzionata del commento del narcisista. Puoi anche sembrare autorizzata a sottolineare che i tuoi capelli sono unti e devono essere lavati, devono essere acconciati ma noi non saremo d’accordo e ribadiremo il nostro complimento. Ovviamente possiamo usare il convincimento plausibile o la plausibile negazione dicendo “oh sì, hanno un po’ bisogno di essere lavati, ma hanno sempre un aspetto molto bello, non dovresti essere così dura con te stessa, non sminuirti”, e poi potresti ottenere la deflessione, in particolare se sappiamo che prima eri coinvolta con qualcuno che era offensivo, anche se ovviamente la maggior parte dei narcisisti non riconoscerà che “così sono pure io”, neppure il narcisista. Ciò che può accadere è “So che ti sminuisce sempre ma io non sono come lui” e quindi questo ci assicura di nuovo ciò che è previsto, anche se è sproporzionato rispetto alla reale situazione, che tu venga deviata da questa bandiera rossa, che il tuo pensiero emotivo si aggrappa a questo e “non è adorabile? riconosce che sono stata sempre sminuita dal mio ragazzo precedente e lui non si sta comportando allo stesso modo”. Beh, alla fine lo farà perché è un narcisista, ma questo viene dopo. Tu sai che il complimento potrebbe essere eccessivo e poco pertinente, ma ti scivolerà addosso come se fosse piacevole. Noi siamo educati ma ovviamente fa parte di quella seduzione istintiva e anche della nostra capacità di esagerazione per la quale siamo ben noti. Se sei in sovrappeso e fuori forma, potremmo anche lodare il tuo corpo dicendo che è il migliore che abbiamo conosciuto. Potresti essere una brava cantante ma dopo un’esibizione ce ne usciremo con la notizia che hai una voce registrata migliore di quella di Whitney Houston o Mariah Carey quando erano all’apice del successo. Tu scrolli le spalle e sorridi sapendo che non è vero, ma non è comunque meraviglioso avere qualcuno che ti entra così dentro da scoprirti fino a questo punto? Può davvero sembrare meraviglioso, e questo è il tuo pensiero emotivo che sfrutta il complimento per farti ignorare che questa in realtà è un’enorme bandiera rossa, ma quando accade questo viene issata una bandiera rossa ed è un avvertimento, e dovresti prendere nota di questa ulteriore bandiera rossa.

H.G. TUDOR

 

📢 ATTENZIONE AL NARCI! SVENTOLA BANDIERA ROSSA – N. 1

Narc Alert 1.jpg

Vi sono diverse bandiere rosse da identificare per aiutarti ad accertare se stai per essere coinvolto o invece sei coinvolto al momento con un narcisista. Io includo 50 delle più importanti bandiere rosse che hai sperimentato durante la seduzione nel mio libro Red Flag che è disponibile su Amazon ed è assolutamente da leggere ai fini di accertarti se sei stato catturato ora o se sei stato coinvolto in precedenza, oppure se in questo periodo ti stai avventurando, anche se timoroso, nell’eccitante mondo degli incontri; ancora una volta, è un elemento essenziale nel tuo arsenale per proteggerti da ulteriori coinvolgimenti. Quello che devi tenere a mente è che prima di tutto ci sono molte bandiere rosse che semplicemente non conosci, il che è comprensibile, tu non sei noi, e che alcune bandiere rosse di cui semplicemente non sei consapevole potrebbero indicare che sei attualmente coinvolto con un narcisista. In secondo luogo, vi sono alcune cose che ti appaiono che non quadrano bene ma in realtà non ti rendi conto di che si tratta. L’informazione che ti fornisco stabilisce questo in un modo più digeribile, un modo che è più identificabile e ti aiuta a riconoscere “Ah, pensavo che fosse X ma in realtà è Y e ora capisco esattamente cosa significa e come questo è un rischio per me”. Inoltre ci sono alcune bandiere rosse che tu identifichi ma poi non riesci a prestarvi attenzione. Questa è una conseguenza del tuo pensiero emotivo. Quelli di voi che hanno familiarità con il mio lavoro riconosceranno che il pensiero emotivo non è tuo amico, è il tuo nemico, anche se si maschera da amico, si maschera come logica quando non lo è. Ha uno e un solo scopo, ed è quello di farti proseguire il tuo impegno con il narcisista qualunque sia la forma che tale impegno può assumere allo scopo di toglierti quella voglia e alimentare la tua dipendenza dalla nostra specie. Pertanto, non solo devi aumentare le tue conoscenze per sapere quali sono le bandiere rosse, devi prenderne atto e riconoscere che quando il pensiero emotivo cerca di intralciarti allo scopo di farti pensare che non dovrebbe essere prestata attenzione alla bandiera rossa, o che addirittura è qualcos’altro, qualcosa di benigno, qualcosa di buono. Tieni inoltre presente che una singola bandiera rossa è puramente indicativa, non significa in sé che questo individuo sia un narcisista, è un segnale di avvertimento e significa “guardati intorno per altri segnali” e se osservi l’insieme di questi comportamenti avrai a che fare con un narcisista, e quindi obbedisci alla prima regola d’oro della libertà che è “Quando sai vai, esci e rimani fuori”. Se hai qualche incertezza, e la tua incertezza è comprensibile come conseguenza della tua mancanza di competenza, ma anche dell’annebbiamento del tuo pensiero emotivo, utilizza questo momento in cui sei ancora nella finestra dell’evasione, contattami (contatta Tudor n.d.t) e organizza una consultazione narc detector e ti dirò senza ombra di dubbio se questo individuo è o non è un narcisista, e se lo è, a quale scuola e a quale quadro appartiene, per aiutarti a mettere in atto la tua fuga veloce e nel modo più rapido e semplice possibile, e cosa devi aspettarti da questo particolare narcisista. Se vedi una bandiera rossa, prendine nota, ma ciò non significa che devi necessariamente dartela a gambe. Quando trovi una bandiera rossa, usala come punto di partenza per accertarti che ce ne siano altre, e se ci sono allora dattela a gambe. Quindi parliamo di una di quelle bandiere rosse ed è quando trovi affermazioni di una connessione spirituale. Il narcisista vuole che tu ti senta speciale: lui o lei vuole che tu ti senta come se fossi il centro dell’universo di cui sei il re, di tutto ciò che osservi e che tutto ruoti attorno a te. Queste macchinazioni suonano piuttosto perverse in quanto tutto ruota attorno a noi, ma ovviamente all’inizio durante la seduzione facciamo ruotare tutto attorno a te per far ruotare tutto attorno a noi. Vieni spinto in alto su un piedistallo e fatto sentire speciale e meraviglioso. Un modo per farlo è quello di far apparire la tua relazione con il narcisista come se fosse stata provvista dagli dei sopra di te, quindi dovresti fare attenzione a frasi come queste che abbiano una connessione spirituale “Sono stato mandato dal cielo per occuparmi di te”, “Sono un angelo mandato per custodirti”, “qualcuno lassù mi ha visto, ha visto me e te e ha deciso che ci appartenevamo” e ovviamente il classico di tutti i tempi “tu sei la mia anima gemella”. Ci sono anche frasi di cui dovresti essere consapevole come “Sento qualcosa di profondo tra noi come se fosse nato un legame invisibile, una sentenza, un manto” oppure “Io sono una persona spirituale e sento la profonda connessione che abbiamo”. Se senti frasi di quel genere, tutte quelle frasi esatte, si tratta di una bandiera rossa. Se il narcisista è consapevole del suo passato, controlla che tu sia una persona che crede nella spiritualità, nell’astrologia, nei fantasmi e in fenomeni simili, allora userà ancora di più questa tecnica e quindi la bandiera rossa diventerà più grande. Ricorda, il Superiore vi si approccerà in modo calcolato, cercando i tuoi interessi per usarli poi consapevolmente per legarti con l’uso di frasi come quelle che ho appena descritto; Il Narcisista Inferiore o di Medio-Rango può prendere queste informazioni e non lo fa con l’intenzione deliberata di pensare “Lo so, ho bisogno di fare un po’ di lavoro di fondo su questo individuo perché voglio irretirlo”; o “Guarda che è interessato ai fantasmi e al soprannaturale quindi, questo mi suggerisce una sorta di elemento spirituale per lui, e posso sfruttarlo”. I narcisisti Inferiori e di Medio-Rango non operano in quel modo; ciò che faranno è verificare le informazioni su di te esclusivamente sulla base del pensiero che sono interessati a te e non riconoscono quel bisogno inconscio di intrappolarti. Quindi assimilano di nuovo queste informazioni non nel modo consapevole di “Ho bisogno di intrappolare questa persona come posso fare?” “cosa posso apprendere su di lei?”, ma piuttosto prendono queste informazioni e poi le usano inconsciamente, modellate , sviluppate, utilizzate dal loro narcisismo allo scopo di ottenere ciò che vogliono e ciò di cui hanno bisogno. Questi controlli dei precedenti vengono sempre effettuati dalla nostra specie quando ci stiamo concentrando su un obiettivo, che sia consciamente o inconsciamente. Chiederemo agli amici di te, invieremo i nostri fedeli luogotenenti per scoprire informazioni su di te, perlustreremo il tuo profilo sui social media e così via, al fine di scoprire quante più informazioni possibili su di te per agevolare la nostra seduzione di te. Dovresti tenerlo a mente e capire che questa bandiera rossa e altre sono basate sulla conoscenza delle informazioni su di te prima che ci avviciniamo realmente. La chiave per riconoscere tali commenti come quelli che ho descritto prima come bandiere rosse sta nella tempistica del commento. Noi faremo queste osservazioni molto presto nella relazione con te, ti scriveremo un simile commento per messaggio dopo forse solo un appuntamento o te lo sussurreremo all’orecchio dopo il nostro primo bacio. Sappiamo che sarai sorpreso dall’eccitazione di questa nuova relazione, sappiamo anche che diremo queste cose insieme ad altre frasi seducenti e gesti affettuosi, quindi l’effetto cumulativo sarà difficile da contrastare. Se siamo a conoscenza del fatto che un simile commento risuonerà particolarmente bene con te, e di nuovo quella conoscenza sarà conscia o inconscia dipendente dalla Scuola di narcisismo con cui hai a che fare, sappiamo che non lo considererai una bandiera rossa, anzi lo consideri un semaforo verde per la progressione della relazione. Questo sottolinea il pericolo in cui ti mettiamo, ti viene fornita una bandiera rossa ma a causa del nostro fascino e della nostra manipolazione precoce su di te attraverso la messa in atto del recupero di seduzione ti induciamo a pensare che sia una luce verde e un segnale che dovresti stare con noi. Un commento del genere, che la tua altra metà è la tua anima gemella non sarebbe fuori posto dopo 10 anni di unione, in cui hai vissuto molte cose assieme, affrontate le avversità e vi godete eventi meravigliosi insieme; è del tutto incongruo per qualcuno dichiarare che lui o lei è la tua anima gemella dopo due appuntamenti. Una persona sana, una persona normale non lo direbbe. Certo, è perché sembriamo persone così meravigliose che ci vuoi così tanto, perciò quando facciamo qualche osservazione che apparteniamo a te o che stiamo col desiderio di stare sempre con te in futuro, ci cadrai guidato dal tuo pensiero emotivo perché tu vuoi sentire questo. Vuoi che venga creata la condivisione ma non riesci a considerarne la veridicità nel contesto in cui avviene. Sei accecato dal tuo comprensibile desiderio di stare con noi, e questo offusca il tuo pensiero quando viene issata questa chiara bandiera rossa. È assolutamente possibile che due persone siano così ben combinate nei loro desideri, nelle loro preoccupazioni e nella loro visione della vita da poter essere considerate anime gemelle, è possibile trovare una persona con cui sei compatibile a quasi tutti i livelli, una persona che ti capisca e spesso possa anticipare le tue esigenze prima che tu gliele abbia esposte. Ma ci vuole tempo per riconoscerlo e, di conseguenza, noi naturalmente creiamo l’illusione di essere quella persona, ma lo facciamo molto rapidamente perché vogliamo prendere possesso di te, controllarti il ​​più rapidamente possibile per assicurarti come risorsa e apparecchio nella nostra matrice di carburante. Spiegheremo che sappiamo queste cose, che sappiamo questo per averti amato da molto tempo, e questa di per sé è un’altra bandiera rossa, e tu ti innamori di questa illusione. Sentirsi in questo modo è possibile, solo che una dichiarazione del genere andrebbe fatta dopo un considerevole periodo di vicinanza e solidarietà, certamente non una questione di giorni, e certamente non con uno della nostra specie. In che modo tali dichiarazioni dimostrano la dinamica narcisistica? Prima di tutto grandiosità nel dichiararci inviati dal cielo, che siamo anime gemelle mostra una grandiosità di pensiero. È anche Pensiero Magico. Noi crediamo molto velocemente di avere questa connessione con te e, come ho spiegato, questo non si presenta con una tale rapidità. Se conoscevi qualcuno da molti mesi prima che diventasse una relazione sentimentale, è una questione diversa, c’è stata una stabilizzazione del rapporto, ma uno che esce essenzialmente dal nulla e fa una dichiarazione del genere conoscendoti solo da qualche giorno o dopo una manciata di incontri non è realistico e non è salutare. Mostra anche un senso del diritto. Ci sentiamo in diritto di fare una simile dichiarazione su di te, ci sentiamo in diritto di dire che sei la nostra anima gemella, che noi siamo la persona inviata per salvarti, che siamo venuti da una sorta di piano spirituale mistico, che alcune forze invisibili ci guidano, abbiamo il diritto di utilizzare tali concetti. Si accorda con i nostri concetti di onniscienza e onnipotenza che noi abbiamo in qualche modo potere su questo, un potere universale che è stato manifestato e messo in atto per i propositi del tuo Dio Supremo. Mostra anche la nostra mancanza di responsabilità: dicendo che siamo inviati dal cielo, è il paradiso che ha fatto questo, e qui sta la dicotomia essenziale e il comportamento contraddittorio del narcisista. Da un lato la rivendichiamo come parte della nostra percezione di essere supremo superiore, ed è parte della nostra grandiosità, ma allo stesso tempo l’idea che qualcos’altro ci ha spinto verso di te è stata presa al volo dalla nostra mancanza di responsabilità, e possiamo buttartela là in un momento successivo durante la svalutazione. Non ne eravamo responsabili, è stato causato da qualcos’altro e spesso una tale distinzione è molto sottile e ti sfugge. Vi è anche superbia dietro questo comportamento; respinge lo schema naturale di essere giunti a conoscere qualcuno o a innamorarsi in modo sostenuto, profondo, significativo e autentico: non è per noi, è per i comuni mortali, e farti sedere apparentemente al nostro fianco in questo modo è una prova della nostra superbia nei confronti di altri esseri inferiori. Di conseguenza, questa grandiosità, il pensiero magico, il senso del diritto, la mancanza di responsabilità e l’allegria sono tutti indicatori della dinamica narcisistica. Perché ti attrae anche come individuo empatico che ora viene irretito da noi? Beh, prima di tutto corrompe il tuo Pensiero Magico con il tuo Pensiero Emotivo piuttosto che il tratto di essere un Devoto d’Amore. Questo si adatta all’idea di essere speciale, l’unico, che l’amore conquista tutto. Anche l’Onestà, l’idea è che si tratti di un amore immenso che trascende il banale. Il fatto che la relazione comune che è contaminata da cose brutte e spiacevoli non sia per noi è puro, è onesto e fa appello a quel tratto empatico. Inoltre fa appello anche al tratto empatico di una Forte Bussola Morale. Spiritualmente. Questa spiritualità concorda con l’idea che quella con cui abbiamo a che fare è una cosa buona, che la spiritualità e la religione rispettano un codice, una convenzione, un insieme di ideali che chiunque è in grado di rispettare e seguire, quindi deve avere un forte concetto di giusto e sbagliato, una forte bussola morale, e attingere a questo concetto di spiritualità di una forza superiore si accorda con le idee che si sposano con il tratto empatico di una forte bussola morale, un nodo particolare. Gli Empatici Contagiosi sono quelli che sono particolarmente sensibili a questa forma di seduzione ed è una bandiera rossa che loro in particolare dovrebbero prendere in considerazione. Di conseguenza, laddove la religione e la spiritualità, manifestandosi nel modo che ho descritto, compaiano nei messaggi di testo, nei meme, sui social media, e ti viene detto di persona o al telefono, prendi nota, questa è una bandiera rossa. È molto rossa, è grande, compare e sventola proprio di fronte a te. Presta attenzione!

H.G. TUDOR