📰 IL SUICIDIO DEL NO CONTACT – PARTE UNO ➡

190815E No Contact Suicide – Part One.jpg

Il no contact può essere difficile da attuare. Ancora più difficile da mantenere.

Stiamo cercando di abbattere il muro di no contact e di violare le difese in modo da poter esercitare nuovamente il controllo su di te. Potrebbe essere perché vogliamo attingere carburante da te, positivo o negativo, o potremmo desiderare di attingere carburante e riportarti ancora una volta nella Relazione Formale e legarti a noi, così ci viene fornito un sacco di carburante delizioso. A seconda dei nostri fabbisogni di carburante, della costituzione della nostra matrice di carburante e della scuola di narcisismo a cui apparteniamo, potremmo dedicare tempo e sforzi considerevoli per abbattere il tuo no contact.

Dopo che hai lavorato duramente per sfuggirci o, se disimpegnato, costruisci quel muro prima che i Recuperi Successivi inizino quando rivolgiamo nuovamente la nostra attenzione verso di te, ci sono molte occasioni in cui commetti il suicidio di no contact e porti il tuo muro a crollare senza praticamente alcun aiuto da parte nostra.

Ci sono due elementi principali per questo suicidio di no contact. Ho spiegato in L’Errato No Contact che potresti pensare di aver stabilito il no contact, ma in realtà non l’hai fatto. Con il suicidio di no contact, potresti aver effettivamente messo in atto un solido e robusto regime di no contact e poi, come dice la canzone, vai a rovinare tutto facendo qualcosa di stupido.

Tieni presente che noi prevediamo la commissione del suicidio di no contact e quindi, in alcuni casi, il nostro comportamento verrà regolato per incoraggiarti a provocare la morte del tuo no contact per tua stessa mano.

La prima parte del suicidio di no contact riguarda il fatto che tu metti fine al no contact semplicemente contattandoci. Questo avviene mandandoci un messaggio, telefonandoci o anche comparendo di persona.

Questa potrebbe sembrare una cosa ovvia da non fare, ma succede più volte. Di solito, se ci sei sfuggito riceverai un Grande Recupero Iniziale quando lottiamo per riportarti nella Relazione Formale. Ciò accade nella maggior parte dei casi – tuttavia se non è accaduto o se è accaduto e il Grande Recupero Iniziale è fallito, potremmo tranquillamente fare affidamento sul fatto che tu commetta il suicidio del no contact con noi. In alternativa, quando vogliamo recuperarti settimane o mesi dopo la tua fuga o il tuo disimpegno e hai messo in atto il no contact, riconosciamo che ci sono modi per indurti a commettere il suicidio di no contact. Di conseguenza, devi essere consapevole dei modi in cui cercheremo di creare un contesto favorevole a questa evenienza e anche dei modi in cui sei suscettibile di commettere il suicidio di no contact.

Devi anche tenere in mente principalmente che noi stiamo contando di portarti verso il suicidio del no contact in modo che tu ci contatti e una volta che ciò accade, vogliamo che il tuo pensiero emotivo aumenti (attraverso il coinvolgimento ripetuto con noi in seguito alla commissione del tuo suicidio di no contact) così tu respingi la logica e cadi ancora una volta vittima solo del tuo pensiero emotivo. Quindi è di nuovo tutto a bordo del treno del pensiero emozionale su una linea espressa per Città Narci.

1. Il Bisogno Di Chiusura

Le vittime hanno un enorme bisogno di chiusura. Capisci questo – non te la daremo mai. Tuttavia, sappiamo che la vuoi e che quindi hai questa necessità di interagire con noi allo scopo di capire cosa è successo e arrivare alla chiusura. Preferibilmente vuoi parlare con noi, al telefono o di persona. Sei un cercatore di verità e il desiderio di scoprire perché abbiamo fatto ciò che abbiamo fatto, perché ti abbiamo trattato in questo modo (e soprattutto se non ti sei reso conto di ciò con cui hai avuto a che fare) significa che le probabilità che tu ci contatti per assicurarti la chiusura sono alte. Ti getteremo un’esca anche a questo proposito, offrendoci di parlare con te in modo da poter ottenere la chiusura. Non te la concederemo e anzi ti daremo mezze risposte, enigmi, e ti provocheremo affinché tu continui ad interagire con noi. L’interazione ripetuta alimenterà l’infezione emotiva, farà salire il tuo pensiero emotivo e poi ti avremo di nuovo preso preso in trappola.

Non cercare la chiusura da noi. Crea la tua chiusura utilizzando le mie opere in modo da capire cosa è successo. Fai le tue domande a me (cioè a Tudor n.d.t.), non al narcisista con cui ti sei invischiato.

2. Il desiderio di vendetta

Sei stato maltrattato, incasinato e umiliato. È tempo di prendere a calci nel sedere quel narcisista e vendicarsi no? Perché no? Dopo tutto sei sfuggito, comprendi di più su chi hai a che fare e quindi adeguatamente rinvigorito ti dici che ora spinto da questa rabbia, da questo odio renderai la nostra vita un inferno.

Costi quel che costi fatti sotto.

Questa è una risposta comprensibile, ma ti costringerà a commettere il suicidio di no contact. Se stai cercando vendetta subito dopo il disimpegno o la fuga (e con questo intendo un periodo fino pressappoco a 4-6 mesi dopo) non applicherai la logica. Il tuo pensiero emotivo sta salendo e imperversando e tutto ciò che farai è rovinare la vendetta e farti irretire di nuovo da noi in qualche modo. Potresti ritrovarti nella Relazione Formale o, più probabilmente, impegnarti a cercare di attaccarci mentre noi ci divertiamo a mettere in atto recuperi maligni contro di te, a diffamarti e ad indicare proprio il tuo comportamento come la ragione principale per cui ci siamo sbarazzati di te.

Il desiderio di vendetta spesso è alto. Resistigli. Se desideri vendicarti 4-6 mesi dopo, quando il tuo pensiero emotivo è saldamente sotto controllo e applichi la logica, allora fallo e avrai molte più possibilità di successo. Tuttavia, se lo cerchi in una fase precoce, commetterai il suicidio di no contact e senza risultati positivi per te.

3 Restituzione di oggetti di proprietà/ andare a riprendere oggetti di proprietà

Cerchiamo di lasciare oggetti di nostra proprietà da te e/o di tenere per noi oggetti di tua proprietà in modo che ci sia un gancio per mezzo del quale possiamo contattarti con la pretesa di risolvere questa questione in sospeso. È solo un modo per creare l’Onnipresenza e di conseguenza avere una base attraverso la quale possiamo cercare di recuperarti.

Se hai oggetti di nostra proprietà, liberatene come parte del tuo esercizio di depurazione. Organizzati per consegnarceli tramite corriere o una terza persona. Non è necessario contattarci per chiedere se li rivogliamo, non è necessario contattarci per prendere accordi per farti dare una mano e resisti al tuo pensiero emotivo che cercherà di persuaderti a incontrarci stile appuntamento romantico a Checkpoint Charlie mentre restituisci una scatola di oggetti e noi usiamo l’interazione come un’opportunità principale per attingere carburante da te, dato che hai commesso il suicidio di no contact. Potremmo anche non riprendere la merce, lasciandotela in modo che possiamo usare quella scusa in altre occasioni.

Se hai una proprietà condivisa con noi, liquidala o prendi accordi con una terza persona per avere il rimborso, e se questo dovesse essere di significativa importanza potresti dover ricorrere alla legge (sia civilmente che coinvolgendo la polizia) per farci rinunciare alla nostra detenzione degli oggetti. Di nuovo, la nostra detenzione non è basata sugli oggetti in sé (potrebbe trattarsi della tua collezione di Barbie come di un’auto sportiva), ma piuttosto sul fatto che l’oggetto o gli oggetti forniscono una base per attivare un recupero per mezzo dell’Attivatore di Recupero e/o perché ci rendiamo conto che ti farà commettere il suicidio di no contact.

Renditi conto di come la proprietà verrà utilizzata contro di te.

4. Il tuo rimpiazzo/Nuovo interesse

In alcuni casi potremo esibire il tuo rimpiazzo (se sei la IPPS) o un nuovo interesse (se sei una IPSS da scaffale o uno Sporco Segreto) per farti interrompere il no contact. Molte volte il narcisista, quando è con una nuova IPPS, non vuole sentirti dal momento che sei stato effettivamente cancellato, ma questa esibizione potrebbe ancora verificarsi perché

a. Otteniamo Carburante di Pensiero nell’immaginare la tua rabbia o il tuo turbamento nel sapere che stiamo con qualcun altro dopo così poco tempo dal tuo disimpegno o la tua fuga;

b. Vogliamo che tu rompa il no contact per cercare di sfidarci in qualche modo. Questo ci fornisce carburante e ci consente anche di impegnarci nella gestione della facciata essendo gentili con te (talvolta la risposta dei narcisisti di grado superiore) o ci consente di intraprendere una reazione maligna per punirti e attingere carburante negativo.

c. Vogliamo anche che tu interrompa il no contact per provare a sfidarci, così rafforzi la base della nostra diffamazione nei tuoi confronti. Otteniamo carburante ma possiamo anche mostrare a tutti che arpia dallo sguardo selvaggio sei e quanto siamo stati fortunati a sfuggire alle tue grinfie e aver trovato qualcuno che ci capisce e ci tratta bene.

Questa messa in mostra del nuovo interesse può essere fatta attraverso annunci sui social media, comparse a eventi sociali e persino passeggiando a braccetto dove vivi. È progettato per farti commettere il suicidio di no contact:

a. Perché tu te la prendi con noi per averti scaricato e trovato qualcun altro così in fretta;

b. Per provocare il tuo commento quando si tratta di una situazione di questo tipo (vedi Hai Visto Con Chi Sta?)

c. Per cercare di mettere in guardia il nuovo interesse su quello in cui si è cacciato (che invariabilmente fallisce e ti si ritorce contro)

d. Per scoprire di più su questa persona

e. Per vedere se siamo davvero felici con questa persona – una paura comune del dispositivo precedente

Il tuo pensiero emotivo ti ingannerà suggerendoti che dovresti affrontarci perché ti abbiamo trattato in modo terribile e dovremmo essere resi consapevoli di questo, che come persona onesta hai l’obbligo di avvertire questa nuova vittima di chi siamo noi, di disprezzare la nostra scelta del nuovo interesse amoroso quando tu sei molto superiore a questa persona e per vari altri motivi.

Renditi conto che questo è il tuo pensiero emotivo che si maschera da logica e respingilo prima che raggiunga un punto critico e ti ritrovi di nuovo coinvolto.

Interrompere il no contact in queste circostanze raramente porta ad essere di nuovo coinvolti nella Relazione Formale (perché ovviamente abbiamo un’altra persona) ma ci fornisce benefici (come descritto sopra), però mantiene la tua ossessione e il tuo coinvolgimento in modo che il tuo no contact vada in frantumi e non possa essere più ricostruito così quando ti recupero in un secondo momento per ripristinare la Relazione Formale, risulta facile.

5. Provocazione Tramite Terze Persone

Non ti contatteremo direttamente. Vogliamo rimanere distaccati e attirarti verso di noi facendo sì che tu commetta il suicidio di no contact. Rafforza la nostra percezione del potere se possiamo indurti a distruggere il tuo no contact e venire da noi.

Un altro modo per farlo è dire qualcosa su di te a una terza persona, sapendo che ti verrà riferita. Potrebbe essere un tuo amico, un collega, i figli che hai con noi, un altro membro della famiglia o un vicino di casa. Gli esempi includono: –

“Sono piuttosto preoccupato per il fatto che Anna stia bevendo in questo periodo e mi chiedevo se tu, essendo sua sorella, avresti potuto scambiare due parole con lei prima che la cosa le sfugga di mano.”

“Sì, ho cercato di essere civile con il tuo amico ma ogni volta che vado a casa sua per andare al lavoro apre la finestra e grida insulti contro di me. Non ho idea del perché faccia così, ma ha chiaramente qualche tipo di problema mentale.”

“Lo sai che papà ha cercato di impedirmi di vederti perché è geloso di quanto ci divertiamo insieme. Non è bello vero?”

“Beh, non mi importa se vai al concerto ma tua madre ha detto che non ti è permesso, quindi devi prendertela con lei.”

“Ho sentito che sta cercando lavoro in Alpha Corporation. Sì, ha detto che è stanca di essere data per scontata da te e dai suoi colleghi.”

Naturalmente queste saranno bugie, ma l’intenzione è che queste cose ti vengano trasmesse e la tua irritazione per il nostro comportamento, il tuo bisogno di stabilire la verità e di farla sapere agli altri (compresi noi) farà salire il tuo pensiero emotivo così ci manderai un messaggio furioso o ci telefonerai per confrontarti con noi. Una volta che lo fai e noi otteniamo carburante dalla tua risposta, useremo varie manipolazioni per mantenerti coinvolto mentre attingiamo più carburante e nutriamo l’infezione emotiva così tu non lascerai correre.

Non importa quanto tu sia infastidito, quanto sia allettante volerci metterci al posto, questa è una provocazione deliberata attraverso una terza persona che ti porta a rompere il no contact e ad entrare in contatto con noi.

Ci sono molti altri metodi che vengono messi in atto nella realizzazione di questa forma di Suicidio del No Contact ma il risultato finale ̬ lo stesso Рvogliamo che tu entri in contatto con noi tramite messaggio, telefono e, soprattutto, di persona in modo che il tuo no contact venga distrutto e noi possiamo ottenere quello che vogliamo da te.

Comprendi che questa è una motivazione da parte nostra. Renditi conto che se non ti abbiamo recuperato direttamente (quando ti aspettavi che succedesse), allora potremo architettare di farti commettere un suicidio di no contact; prendi confidenza con i modi in cui questo avviene, così potrai affrontare il tuo pensiero emotivo e mantenere il no contact.

H.G. TUDOR

No Contact Suicide – Part One

📰 IL SUICIDIO DEL NO CONTACT – PARTE DUE ⬅

191201A No Contact Suicide – Part Two

Ho spiegato in precedenza che ci sono due modi garantiti con cui farai saltare il tuo regime di no contact. Il primo metodo è, come conseguenza di te ci contatti per primo, quando prevediamo che ti metterai in contatto con noi, di persona, per telefono, per messaggio o per contatto con i social media. Il secondo metodo con cui commetti il suicidio di no contact arriva quando ti contattiamo noi, ma tu, in effetti, hai lasciato la porta spalancata. In un certo senso, descriverlo come un suicidio di no contact è un po’ fuorviante perché per aver commesso il suicidio, questo presuppone che il no contact sia stato effettivamente messo in atto all’inizio. Molte persone potrebbero dunque pensare di aver messo in atto il no contact, ma non lo hanno fatto e questa seconda forma di ‘suicidio’ è in verità molto comune.

Il secondo metodo per commettere un suicidio di no contact è quando lasci aperto un canale di natura elettronica attraverso il quale possiamo contattarti. Di conseguenza, questo errore include: –

• Non bloccare il nostro numero di telefono
• Non bloccare il nostro indirizzo e-mail
• Non bloccarci su ogni piattaforma di social media
• Non cambiare il numero/i di telefono
• Non cambiare il tuo indirizzo/i e-mail
• Non cancellarti da ogni piattaforma di social media

Noterai che ci sono due fasi per assicurare un solido regime di no contact quando si tratta di comunicazioni elettroniche. La prima ̬ di impedirci di contattarti usando le nostre attuali piattaforme Рpossiamo chiamarti o mandarti un messaggio dal nostro numero esistente e arriva, possiamo continuare a inviarti e-mail dal nostro indirizzo e-mail esistente, siamo in grado di postare messaggi sui tuoi social media e inviare messaggi diretti dal nostro account o accounts relativi.

Puoi essere sorpreso di apprendere che molte persone non ci bloccano quando presumibilmente stanno mettendo in atto il no contact. In una percentuale ridotta questo succede perché quelle persone hanno frainteso il concetto di no contact. Pensano che si tratti di assicurare che la vittima non contatti il narcisista e quindi credono, erroneamente, che i numeri non debbano essere bloccati perché la vittima crede di resistere all’impulso di contattare il narcisista (evitando così il Suicidio del No Contact Parte Uno).

Un’altra percentuale lo fa ingenuamente o con arroganza perché crede che il narcisista sia sparito. La vittima crede che dal momento che il narcisista si è infuriato con lei, le ha detto che era finita e che non voleva più rivederla, doveva significare che si trattava dello ‘scarto finale’.

Come ho affermato molte, molte volte, non esiste una cosa come uno Scarto Finale

Puoi pensare di aver causato massicce ferite al narcisista, che hai esposto il narcisista in modo tale che non vi sia alcun modo che il narcisista ti recuperi. Così tante volte ho letto commenti e domande dai miei lettori in cui affermano

“Non c’è possibilità che lui mi recuperi, non dopo il modo in cui l’ho fatto impazzire.”

“Non avrebbe il coraggio di recuperarmi, non da quando sa che so cosa è veramente e che lo dirò a tutti”.

“Ha qualcun altro e, dopo il modo in cui mi ha lasciato, non tornerà a recuperarmi”.

Tale pensiero è compiacente e pericoloso.

C’è sempre il rischio di un recupero.

Inoltre, se pensi di aver messo in atto un regime di no contact, ma hai lasciato la porta aperta non bloccando il nostro accesso a te attraverso tutti i mezzi elettronici per contattarti, allora VERRAI recuperato. Potrebbe non essere nell’immediato (specialmente se il narcisista ha scelto una nuova prospettiva di cui è infatuato) ma succederà. Vedo commenti di persone che affermano di non aver notizie del narcisista da tre settimane. Tre settimane? Questo è niente. Altri potrebbero dire che è rimasto in silenzio per sei mesi e quindi sanno di essere al sicuro. Sciocchezze. Io ho recuperato persone dopo un intervallo di dodici anni.

Se non ci blocchi da telefono, e-mail e/o social media ci stai invitando ad un recupero. Perchè succede questo?

1. Noi siamo creature di economia. Se c’è un metodo semplice, diretto e a basso dispendio energetico per contattarti, lo sfrutteremo. Considera questo, se non potessimo contattarti con la comunicazione elettronica, quali sarebbero alcune delle nostre opzioni alternative? Scriverti una lettera con carta e penna? Predisporre che un luogotenente venga a recuperarti di persona o per telefono? Mandarti un regalo? Presentarci da te di persona? Quelle sono tutte opzioni ma richiedono uno sforzo maggiore (e talvolta considerevolmente maggiore) rispetto alla semplice azione di inviare un messaggio con scritto “Ciao”.
2. Questo ti invita a una rapida risposta. Mentre il tuo pensiero emotivo aumenta a seguito della ricezione del messaggio, è così facile scrivere una replica e una risposta prima ancora di capire cosa stai facendo e cosa stai provocando. Puoi fermarti prima di aprire un regalo, puoi capire che un Luogotenente ti sta recuperando per nostro conto, quindi mantieni il tuo pensiero emotivo sotto un miglior controllo e non fornisci informazioni a questo Luogotenente. Puoi riconoscere la scrittura a mano su una busta e fermarti prima di aprirla, dato che la tua logica tenta di impedirti di cadere preda del pensiero emotivo. Una volta che il messaggio è arrivato, e mostra il nostro nome e il testo, a volte anche sullo schermo bloccato, è molto più probabile che tu risponda.
3. Il mezzo elettronico ci consente di immergere un dito nell’acqua. È particolarmente importante per i narcisisti di Medio Rango. Se dovessimo presentarci a te di persona e ci ignori, questo ci provoca ferite considerevoli. Per evitare questo, la nostra specie preferisce essere in una posizione che gli consente di testare prima l’acqua. Se ignori un messaggio sui social media, sì, ci ferirà, ma non sarà grave e ci proveremo almeno un’altra volta. Se rispondi, sia educatamente o sgarbatamente, hai sempre risposto e questo ci indica che lo farai di nuovo. Se la tua risposta è educata, istintivamente sappiamo che stiamo spingendo una porta aperta, quindi potremo ancora messaggiare. I messaggi divengono uno scambio di battute, diventano una conversazione, quindi noi incoraggiati e favoriti e anche riempiti di carburante, parliamo con te al telefono, sapendo che non ci rifiuterai, e poi ci incontreremo, e prima che tu te ne renda conto sarai di nuovo nel nostro letto e nella nostra presa. Il mezzo elettronico ci consente di creare una piattaforma di atterraggio senza troppi rischi e, una volta stabilito, diventa un ponte per ulteriori messaggi, mentre ti recuperiamo.
4. Anche se non rispondi (e ti anticipiamo che lo farai) sappiamo che vedrai il messaggio e questo ci fornirà Carburante di Pensiero. Questo può darci modo di sentirsi feriti quando passa il tempo e non c’è risposta, ma abbiamo comunque raccolto un po’ di Carburante di Pensiero in precedenza.
5. Il nostro bisogno di esercitare il controllo è così grande che se ci presenti un modo semplice di contattarti, lo sfrutteremo. Puoi anche mandarci le chiavi della tua casa e lasciare aperta la porta principale. Anche se ci hai ferito in passato, l’impatto di questo col tempo si attenua (e in effetti viene spesso superato dalla nostra aspettativa di carburante di recupero di alta qualità, dal bisogno di affermare la nostra superiorità, di avere di nuovo il controllo su di te e in certi casi di punirti). Non ci lasceremo sfuggire l’opportunità se hai lasciato aperto un varco elettronico.

Di conseguenza, se non ci blocchi da tutti i metodi di comunicazione elettronica, stai commettendo un suicidio di no contact. Verrai recuperato e il tuo tentativo di no contact sarà fallito. È molto probabile che il nostro recupero si riveli un successo e che raccoglieremo carburante da te e ripristineremo la Relazione Formale (come e quando lo decidiamo).

So che ci sono molti di voi che vogliono essere recuperati perché volete ancora una volta quel contatto da parte nostra. Non avete affatto il pensiero emotivo sotto controllo. Se lasci aperto quel passaggio elettronico verrai recuperato, ma devi capire che questo accadrà quando lo decidiamo noi, non quando tu vuoi che accada. Di conseguenza, se sei la ex IPPS disimpegnata, è molto probabile che avremo qualcun altro e quindi (a meno che non sia di tipo maligno) non verrai recuperato finché il tuo sostituto non sarà in svalutazione, il che potrebbe essere mesi o anche anni dopo. Se sei una IPSS da scaffale, affronterai un recupero, ma non necessariamente quando tu lo vuoi. Riceverai invece briciole di conforto e il recupero per portarti fuori dallo scaffale verrà deciso da noi, non da te. Se sei una IPSS disimpegnata, non abbiamo alcun interesse per te perché siamo impegnati con altri dispositivi più affidabili e sì, con il canale elettronico aperto, verrai recuperato, ma in un momento futuro che noi sceglieremo, non per ordine tuo.

Tuttavia, bloccare i nostri mezzi elettronici per contattarti non è sufficiente. Devi andare oltre, altrimenti stai sempre commettendo un suicidio di no contact.

Devi cambiare il numero di telefono.

Devi modificare l’indirizzo e-mail.

Devi uscire dai social media.

Questo perché sebbene il blocco abbia qualche effetto, non è ancora sufficiente.

Ti chiameremo/ti manderemo un messaggio da un numero alternativo, useremo il numero di un Luogotenente (forse qualcuno di cui pensavi di poterti fidare e quindi ricevi la chiamata o leggi il messaggio), così aggiriamo il tuo blocco.
Creeremo un nuovo indirizzo e-mail e lo faremo ripetutamente per evitare il blocco.

Creeremo profili falsi o manderemo messaggi tramite il profilo di qualcun altro, oppure semplicemente ti pedineremo utilizzando questi profili anche se non ti contatteremo.

Certamente cambiare i profili/numeri/ indirizzi e-mail non garantirà che non verrai recuperato perché, naturalmente, alcuni (non tutti) della nostra specie impiegheranno sforzi per ottenere questi nuovi numeri e indirizzi e-mail, ma se blocchi e cambi frapponi un ostacolo che andrà a innalzare in modo considerevole la Barra di Recupero e quindi il rischio di un recupero diminuisce.

Ci obbligherai anche a impiegare tempo e sforzi per accertare i nuovi numeri etc. e/o ci costringerai a usare metodi alternativi per recuperarti e farti rompere il no contact. Possiamo non sapere dove vivi o dove lavori, oppure questi posti possono essere a una certa distanza e quindi se chiudi (quanto più possibile) il canale elettronico bloccando e cambiando ci sono più possibilità che ci concentriamo su un obiettivo facile piuttosto che perdere tempo a cercare di ottenere carburante da una fonte da cui è diventato più difficile estrarne.

Un no contact totale è molto difficile da raggiungere. Spostarsi in un altro continente, fuggire in montagna e cambiare tutto della tua vita precedente, tagliare tutte le strade per raggiungerti attraverso amici e familiari, è fattibile ma è difficile. Tuttavia, se non blocchi e non modifichi il mezzo elettronico per raggiungerti, commetti un suicidio di no contact e in futuro verrai recuperato.

Se devi aver raggiunto un canale di comunicazione con il narcisista (ad esempio per la co-genitorialità), scegli l’e-mail. Metti in chiaro che questo è l’unico modo con cui il narcisista può comunicare con te, che controllerai l’indirizzo e-mail solo due volte alla settimana in un momento prestabilito per le e-mail e in nessun altro momento. In questo modo ridurrai la tua esposizione ai recuperi che dovranno arrivare (in ragione della necessità di alcune comunicazioni) e con essi essendo in forma scritta puoi regolare le tue reazioni e sforzarti di tenere sotto controllo il tuo pensiero emotivo.

Non cadere nella trappola di pensare che tenere i canali elettronici aperti sia una valvola di pressione o un modo sicuro per assicurarti che non ci presenteremo di persona. Questo è sbagliato ed è un risultato del pensiero emotivo. Se pensi che sia una mossa saggia mantenere aperta una comunicazione tramite messaggi perché questo ci impedirà di venire a trovarti di persona, questo è un cattivo pensiero, perché

• Farlo SIGNIFICHERÀ che verrai recuperato di conseguenza ti sentirai ansioso, sottoposto a ripetuti recuperi attraverso messaggi e altro
• Questi ripetuti recuperi che sono stati fatti capitare a causa dell’accesso elettronico facilitato faranno invariabilmente accrescere il tuo pensiero emotivo e poi saremo riusciti a vederti nuovamente di persona. Non pensare di poter resistere a questo evento perché è molto difficile per te farlo in quanto il tuo punto di non ritorno viene raggiunto con il continuo aumentare del tuo pensiero emotivo.
• Se non siamo in grado di contattarti per via elettronica, NON è un dato di fatto che ci presenteremo di persona per le ragioni sopra esposte. Anche se lo facessimo, puoi sempre evitare il recupero, sfuggirlo e causare ferite.

È molto semplice; mantieni qualsiasi forma di comunicazione elettronica in atto con noi e commetterai un suicidio di no contact, e al momento opportuno verrai sottoposto ad un recupero.

H.G. TUDOR

No Contact Suicide – Part Two