Pubblicato il Lascia un commento

💝 VELENO DI SAN VALENTINO – PARTE UNO

Ci sono molti vantaggi nell’essere un narcisista Superiore. Uno di questi vantaggi è la capacità di controllare la propria furia accesa. Il controllo totale di quella furia innescata si è dimostrato, finora, inarrivabile, ma non esercitiamo un controllo significativo su di essa. Di conseguenza, mentre il Narcisista Inferiore esploderà con furia accesa quando viene ferito – dice alla sua compagna che è una puttana brutta e pigra perché non gli ha portato la cena quando la desiderava – il Superiore spesso la tiene sotto controllo. Restiamo feriti, ma otteniamo il carburante necessario per affrontare la ferita in modo alternativo e mantenere sotto controllo quella furia accesa e feroce.

Per un momento successivo.

Coloro che ci feriscono e non ricevono una presentazione immediata della furia accesa non sfuggiranno per sempre. Sì, potrebbe essere stato risparmiato il tiro al bersaglio verbale al vetriolo o evitato lo sguardo gelido e l’accompagnare il trattamento del silenzio a qualsiasi manipolazione che cerchiamo di applicare, ma li puniremo. Un appunto mentale è stato preso e verrà richiesto un equo risarcimento. Sempre.

San Valentino offre una serie di opportunità di porre rimedio a questo bisogno di punire.

Oggi non è stata un’eccezione.

Qualche settimana fa, una signora, Gillian, che è a capo di un particolare reparto all’interno dell’azienda, ha ritenuto opportuno votare contro una proposta. La mia proposta. È stata messa in minoranza e la mia proposta è stata presa in carico. Gli altri elettori evidentemente sono persone di mente sana e lunghe vedute. Ma non lei. La sua opposizione non aveva alcun rigore intellettuale, era priva di accortezza finanziaria e non c’erano valide opportunità di business. No, è stato evidente per me che la sua opposizione era fondata sul voler rendere la mia vita difficile, voltarmi le spalle e cercare di far deragliare le mie proposte.

Questa è stata la terza trasgressione da parte sua. Avevo mantenuto il controllo sulla mia furia accesa nelle due precedenti occasioni e l’ho fatto anche in questa terza occasione. Devo ammettere, tuttavia, che ciò ha richiesto un notevole autocontrollo mentre la osservavo sollevare la mano in segno di obiezione e aveva anche il coraggio di guardare nella mia direzione mentre lo faceva. Assoluta impertinenza. Incontrai il suo sguardo con vuoto spietato, anche se immaginavo il suo appartamento ben arredato travolto dalle fiamme mentre lei gridava aiuto nel mezzo dell’inferno. Sogghignai alla sua resistenza ma dentro sentivo la presenza dell’enorme abisso e la sensazione di cadervi dentro. Questo è l’effetto di essere ferito. Ero seduto nella sala del consiglio e il suo non essere d’accordo, il suo rifiuto deliberato a sostenere la mia proposta, la sua sfida e intransigenza mi stava dicendo che il mio piano non era abbastanza buono.

Non abbastanza buono.

Quelle tre parole che erano state quasi uno slogan durante la mia infanzia. Non abbastanza buono.

Lei era proprio come tutti gli altri. Inaffidabile, traditrice, una doppiogiochista e non c’era da fidarsi. Non da fidarci una terza volta come aveva dimostrato ora.

Tre parole. Non abbastanza buono. Proprio come lei mi ha sempre detto. Era proprio come lei, sta cercando di rovinare il mio mondo, sapendo di governarmi, sta cercando di controllarmi. Io non devo essere controllato. Io sono quello che controlla.

Mentre questi pensieri precipitavano verso il vuoto in attesa, la furia fece sentire la sua presenza. Furia affidabile. Sempre lì, pronta a respingere i trasgressori malvagi. Sentii la sua prima ondata mentre la furia si scatenava, riportandomi la sensazione di caduta causata dal pensiero di quelle tre parole.

Invece, altre tre parole hanno sostituito quelle. Victoria aut morte: vittoria o morte. Un’altra parte dell’eredità della famiglia Tudor, ma che avrei accolto prontamente. Deve essere la vittoria, sempre la vittoria. La furia continuò a salire, cacciando ogni suggerimento di debolezza – non bisogna mai essere deboli (“Niente lacrime HG, niente lacrime” come lei ha sempre ammonito). Non ci sono mai lacrime, beh, non mie almeno.

La presenza della furia mi spinse a mettere al suo posto questa impudente sottoposta. Continuai a fissarla e mentre lei abbassava la mano continuava a sfidarmi, gli occhi ancora fissi sui miei.

Volevo annientarla seduta stante e poi, stroncare verbalmente la sua posizione e umiliarla, lasciarla tremante di rabbia o ancora meglio ridotta in lacrime di impotenza nella sala del consiglio e poi bere quel delizioso carburante per affrontare la ferita che mi aveva provocato. Questo poi avrebbe attenuato la mia furia. Volevo distruggere la sua debole analisi, aggirare le carenze del suo dipartimento e renderla responsabile, volevo dimostrare agli altri capi che non era adatta allo scopo e atterrarla colpo dopo colpo dopo colpo.

Ma non era il momento. Uno sfogo selvaggio (anche se giusto) non sarebbe visto di buon occhio. Ciò ridurrebbe la forza della proposta. Potrebbe ritorcersi contro di me. Potrebbe danneggiare i potenziali clienti. Sentivo le parole formarsi nella mia bocca, pronte ad essere sputate velenose verso di lei, ma tenni la bocca chiusa. Combattere per contenere la furia, ma mentre bruciava e divampava, faceva precipitare il mio livello di carburante. Il suo ferirmi e questo controllo della mia furia, senza carburante in arrivo, avrebbero causato il crollo dei miei livelli di carburante, ciò avrebbe permesso al vuoto di comparire ancora una volta e questa volta anche di più e con ciò il rischio che rendesse nota la sua presenza.

Ero a conoscenza del fatto che le mani venivano sollevate a favore della mia proposta e quegli atti di sostegno, di approvazione e convalida fornivano carburante. Diverse linee di carburante mi sono arrivate dalle fonti secondarie non intime che hanno approvato il mio schema.

“La proposta di HG è approvata e verrà messa in atto con effetto immediato, HG ben fatto, ottimo lavoro”, annunciò il presidente dell’assemblea. Più carburante.

“Sì, ben fatto,” commentò qualcun altro. Più carburante.

Una mano mi diede una pacca sulla spalla in segno di affermazione. Più carburante.

La ferita si stava chiudendo. Mantenni il mio sguardo e poi lei guardò in basso ed eccolo lì. Vidi la delusione nei suoi occhi marroni. Vidi la bocca rivolta verso il basso e la fronte aggrottata. Stava cercando di nascondere il suo sgomento ma senza riuscirci. La sua reazione istintiva alla sconfitta era evidente da vedere. Il suo corpo leggermente accasciato in risposta, la sua arrogante rigidità indebolita e tutto questo mi procurò più carburante.

Sentii l’effetto della sua ferita svanire, il carburante positivo che si manifestava dalla mia proposta di successo e il suo carburante negativo dalla sconfitta che curava la ferita, e quindi la furia si placò. Avevo mantenuto il controllo. Non ero caduto nel vuoto. Avevo trionfato sulla sua ribellione. Non avevo eruttato e danneggiato una serie di altre considerazioni.

Avevo prevalso.

Ma questa era la terzo volta che mi feriva nelle ultime settimane.

Tre ferite.

Tre parole.

Doveva essere punita e quel giorno era oggi.

(continua)

H.G. TUDOR

Valentine Venom – Part One

Pubblicato il Lascia un commento

💝 CAPRICCI DI SAN VALENTINO (CHI OTTIENE COSA NELLA MATRICE DI CARBURANTE)

Ci sono quelli che etichettano la nostra specie come prevedibile – ovviamente ciò si verifica solo una volta che la conoscenza di ciò che siamo e di ciò che significa è stata acquisita, compresa e applicata. Prima di questo, gran parte del nostro comportamento è un momento prima del tutto imprevedibile, piacevole e poi da tiranno il giorno seguente, si approvano certi comportamenti una settimana prima e poi li si rimproverano la settimana dopo, tali sono i capricci dell’asservimento a noi.

Che ne è poi del giorno di San Valentino, l’occasione, come ho spiegato, dove l’opportunità bussa e non può essere ignorata? Come si svolge questa giornata per i vari apparecchi che compongono le nostre matrici di carburante? (Se non si ha familiarità con il concetto di matrice di carburante, vedere La matrice di carburante-Parte Uno La matrice di carburante – Parte Due e La matrice di carburante – Parte Tre)

Quindi, chi ottiene che tipo di trattamento da noi? Ecco una breve panoramica.

La Risorsa Primaria Intima (“la IPPS”)

La IPPS è la principale fornitrice del nostro carburante, tratti caratteriali e benefici residui (“Gli Scopi Priari”) e quindi detiene la posizione più importante nella nostra matrice di carburante.

La IPPS che è stata incorporata come IPPS e rimane nel primo periodo d’oro della seduzione può aspettarsi una giornata piacevole. Da un piccolo regalo e un gesto gentile da parte del Narcisista Inferiore Minore o Centrale a un’esagerata dimostrazione di generosità da parte dell’Inferiore Maggiore con una deliziosa uscita a cena, un fine settimana fuori (dipende da dove cade il giorno), fiori e regali significativi e di buon gusto da parte dei Medio Rango e dei Superiori. Aspettatevi il massimo romanticismo – alcuni potrebbero essere un po’ goffi, alcuni potrebbero essere degni del grande schermo, alcuni potrebbero essere ostentati, alcuni potrebbero ammaliarti con un incantesimo, ma qualunque forma prenderà farà in modo che la IPPS si senta meravigliosamente, stupita e amata. Ovviamente non ha assolutamente idea di con cosa ha a che fare.

Anche la IPPS che si trova in un Periodo di Tregua può aspettarsi una giornata piacevole. È improbabile che sia allo stesso livello di quella che le veniva offerta durante quella prima apparizione beata e mesmerica del periodo d’oro iniziale in cui la IPPS era stata incorporata, ma resta speciale. Ci può essere una cessazione delle ostilità in corso e un promemoria di quell’aspetto del narcisista che sembrava essere svanito in un’impressionante esibizione di fascino e attenzione a cui spesso viene permesso di compensare i comportamenti che c’erano stati prima e successivamente garantire alla IPPS di aggrapparvisi, una volta che la svalutazione ritorna. Aspettatevi che l’Inferiore trovi qualcosa che, dopo l’orrore che ci ha preceduto, sembra ancora più meraviglioso al confronto. Il Medio Rango metterà in atto una falsa contrizione accanto alle romanticherie, scusandosi (apparentemente) per quelle occasioni in cui non ti ha trattato come avrebbe dovuto. Si manifesterà la falsa promessa futura con promesse di cambiamento, facendo le cose bene e “ho perso di vista ciò che vuoi da me, ma non succederà più”. Il Superiore intratterrà e userà il fascino, facendo scattare l’interruttore in modo che la riconoscente IPPS-in-Tregua continui ad essere allo stesso tempo stupita e perplessa da questi opposti che compaiono nella persona che amano. La IPPS che è in tregua dovrebbe tuttavia approcciarsi alla giornata con cautela. Sebbene venga rivisto il periodo d’oro, prima è avvenuta la svalutazione e quindi questa IPPS sta camminando su un campo minato. La cosa sbagliata fatta o detta potrebbe portare improvvisamente alla fine della tregua, la svalutazione ripresa in un batter d’occhio e la giornata rovinata.

La IPPS nella svalutazione può avere grandi speranze di una giornata dedicata a lei, un ritorno al periodo d’oro e la ricerca di un’oasi da qualsiasi cosa sia andata male, poiché è improbabile che lei lo sappia. Come sempre, la speranza inganna e la IPPS troverà che qualsiasi cosa faccia è oggetto di critiche, rimproveri e cattiveria. Se la IPPS in svalutazione usa tutte le risorse disponibili, il narcisista è probabile che respinga tutto e affermi “Non mi piace il clamore” o “È solo una truffa commerciale, abbiamo accettato di dargli un colpo” mentre quest’ultima cosa di solito non era proprio mai stata detta. Lo sforzo a cui questa IPPS è andata incontro scegliendo un regalo o un biglietto adatto verrà ignorato, a malapena riconosciuto o sfocerà in rabbia perché è quello sbagliato o “Cazzo non mi piacciono nemmno queste cose, lo sai, stai deliberatamente cercando di infastidirmi?”. Se la IPPS non invia un regalo o un biglietto (anche se viene detto espressamente che questo è ciò che dovrebbe fare) allora lui o lei può aspettarsi critiche perché ha dimenticato, perché è egoista o troppo concentrata su se stessa – e poi il narcisista porta un regalo costoso con un gesto plateale. Queste sono le risposte reattive di svalutazione alla IPPS. Quelle proattive da parte del narcisista includeranno l’invio di un regalo inappropriato, un mazzo di fiori a basso costo, l’invio di nulla, la prenotazione da qualche parte di una cena che la IPPS non gradisce, arrivare tardi a cena, dimenticare del tutto di presentarsi, ubriacarsi, sparire completamente e tenere il telefono spento. I narcisisti di livello superiore invariabilmente pianificheranno in modo che la IPPS nella svalutazione pensi che sta ricevendo qualcosa di meraviglioso, le speranze vengono aumentate e poi date a gocce in modo che la svalutazione continui e la colpisca più duramente. Potrebbe succedere che si lasci sfuggire pesanti allusioni, facendo sembrare che porterà la IPPS in un luogo particolare che la eccita, “permettendo” alla IPPS di vedere che qualcosa che entusiasma la IPPS è stato acquistato o prenotato ma non lei riceve mai l’oggetto o accede alla prenotazione. È un giorno che la IPPS in svalutazione alla fine arriva a temere.

La ex IPPS. Questa persona può essere ampiamente ignorata se il narcisista è impegnato in un periodo d’oro a meno che il narcisista non si impegni in una campagna maligna. Se è così, la ex IPPS potrebbe trovarsi a ricevere le fotodel narcisista e della sua nuova IPPS che si godono insieme il loro San Valentino, una serie di messaggi sgradevoli sulla ex IPPS, un mazzo di rose con le teste mozzate e simili recuperi maligni che fanno saltare la mosca al naso della ex IPPS per il fatto che il narcisista sta con qualcun’altra, ricorda alla ex IPPS che è sola o semplicemente va avanti in piena crudeltà. Di solito, tuttavia, la ex IPPS non avrà notizie quando il narcisista si troverà nel nuovo periodo d’oro con la IPPS incorporata. Se la nuova IPPS si trova in un Periodo di Tregua, è probabile che segua anche il silenzio (ma non una campagna maligna). Tuttavia, se la nuova IPPS è in svalutazione, la ex IPPS può aspettarsi un recupero (soggetto come sempre al fatto che vi sia un Attivatore di Recupero e i Criteri di Esecuzione di Recupero vengono soddisfatti – San Valentino di solito agisce come un Attivatore di Recupero). La forma di questo recupero può essere maligna se la ex IPPS rimane dipinta di nero o più probabilmente riceverà un recupero benigno che si affida ad una dose di nostalgia per attingere carburante dal destinatario. Se c’è una campagna in corso di recuperi benigni nei confronti della ex IPPS (dal momento che il narcisista sta tramando per far risorgere di nuovo la relazione formale), allora il narcisista migliorerà la natura del recupero che potrebbe includere l’acquisto di regali e/o tentare di trascorrere del tempo con la ex IPPS.

La Risorsa Secondaria Intima – Candidata

Una giornata simile nasce per la candidata IPSS. Questa persona è in preda alla seduzione, l’illusione corre alla grande (non che la Candidata lo sappia) e quindi in base alla scuola del narcisista, San Valentino passa da piacevole a memorabile fuori dal comune. Goditelo. Non durerà.

La Risorsa Secondaria Intima – Piccolo Sporco Segreto

Se il Piccolo Sporco Segreto non è stato messo sullo scaffale, è probabile che verrà recuperato dal narcisista. C’è molto carburante da raccogliere e nella maggior parte dei casi vi è una IPPS in svalutazione e quindi l’attrazione del Piccolo Sporco Segreto implica che il narcisista vorrà approfittarsi dell’effetto del giorno di San Valentino per raccogliere carburante e mantenere il Piccolo Sporco Segreto vincolato a lui. Potrebbe non avere un impatto sulla giornata della IPPS (se il narcisista riesce a evitare il sospetto) oppure il narcisista lascia la IPPS turbata e, a un certo punto, si dirige fuori per vedere il Piccolo Sporco Segreto.

Se il Piccolo Sporco Segreto è sullo scaffale, può aspettarsi delle comunicazioni durante il giorno allo scopo di fargli sapere che non è stato dimenticato. Ciò varierà dal dire ciò che il narcisista vorrebbe fare con lui se fossero insieme, a lamentarsi del fatto che il narcisista non sia in grado di vedere il Piccolo Sporco Segreto e fornire qualche scusa a sostegno di ciò. Il narcisista vorrà mantenere il Piccolo Sporco Segreto dalla sua parte (se non si tiene in contatto in qualche modo questo allenterà la presa) anche se è sullo scaffale, così il narcisista non arriverà così lontano da vedere il Piccolo Sporco Segreto ma lo recupererà tramite messaggio, chiamata, l’invio di un biglietto e/o un regalo.

Se il Piccolo Sporco Segreto non sente nulla, è sullo scaffale e il narcisista è focalizzato altrove. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che il narcisista si sta impegnando con una IPSS diversa, che si diverte a svalutare la IPPS o che la IPPS è in Tregua, quindi il Piccolo Sporco Segreto sarà dimenticato.

La Risorsa Secondaria Intima – Scaffale

È insolito che la IPSS da Scaffale venga tolta dallo scaffale per San Valentino volendo dire con questo che il narcisista passi il tempo con lei. Il narcisista avrà altri apparecchi che richiedono la sua presenza in questo giorno. Può essere la IPPS che è in tregua, una IPPS in svalutazione, una IPSS diversa che è la Candidata oppure la IPPS è incastrata il che voleva dire che la IPPS era stata sullo scaffale per qualche tempo e resterà lì mentre il periodo d’oro è intatto.

Se una IPSS da Scaffale passerà molto tempo con il narcisista nel giorno di San Valentino, probabilmente sarà perché la IPPS è lontana e quindi questo rende libero il narcisista di impegnarsi pienamente con questa fonte secondaria.

Più spesso la IPSS da Scaffale è sullo scaffale e il suo status di L’Altro Uomo/L’Altra Donna a volte colpisce nel segno. Riceverà le briciole di conforto – la chiamata, il messaggio, il biglietto, i fiori ecc. E le frasi fatte del narcisista che dicono che lui o lei desidera la IPSS ma è semplicemente la continuazione della manipolazione per tenerla impegnata e dalla sua parte. Se vi è una visita di persona di breve durata un’ora o meno, questa è solo una grande briciola di conforto, una visita affrettata per mantenere il controllo e non è che viene tolta dallo scaffale.

Risorse Secondarie Non Intime

Non è coinvolta l’intimità, ma questo non significa che questi apparecchi siano necessariamente esclusi. Il narcisista può disporre di inviare un regalo a una particolare NISS con l’intenzione di comunicare che un uomo o una donna misteriosi sono interessati a questa persona per farla sentire desiderata, un’azione benigno che fornisce un po’ di carburante positivo per il narcisista. Questo potrebbe, ad esempio, essere fatto con un membro della famiglia che è single. È più probabile che il narcisista utilizzi il giorno come un’opportunità per causare sospetti tra gli apparecchi o tra un apparecchio e il suo partner intimo inviando all’uno o all’altro un regalo o un biglietto, in forma anonima o con un nome allegato. Seguono dissidi e accuse – tutto carburante generato dalle azioni del narcisista. Anche famigliari, amici e/o colleghi potrebbero essere legati alle azioni del narcisista per ottenere carburante ed esercitare il controllo, anche se sono gli apparecchi intimi che sono l’obiettivo principale del potenziale della giornata.

Risorse Terziarie

Laddove il narcisista sta cercando di aggiungere apparecchi alla matrice di carburante e ha preso di mira uno sconosciuto che è quindi una fonte terziaria, il giorno e la relativa occasione possono essere prontamente utilizzati allo scopo di ottenere la manipolazione e chissà, attrarre l’apparecchio in modo che non resti una fonte terziaria per lungo tempo. In alternativa, una fonte terziaria può essere utilizzata ai fini della triangolazione nei confronti di una fonte intima (di solito la fonte primaria).

H.G. TUDOR

Valentine Vagaries – Who Gets What In The Narcissist´s Fuel Matrix

Pubblicato il Lascia un commento

💝 SAN VALENTINO

Oggi è San Valentino. Tu sai che è San Valentino e io so che è il Giorno della Vittoria perché qualunque cosa accada oggi io avrò la meglio. San Valentino è un evento falso e costruito che dice alle persone che devono mostrare amore verso un’altra persona o che dovrebbero aspettarsi che venga loro mostrato che sono amate. Di conseguenza, le persone sono costrette a inviare pezzi di carta che sono prevalentemente di colore rosso come una sorta di segno del loro amore. I fioristi entrano in auto per soddisfare la domanda mentre le rose subiscono il loro massacro annuale tutto in nome dell’amore. Cioccolatini, giocattoli farciti, gioielli, profumi, champagne e molti altri tipi di regali vengono acquistati e presentati per gli scopi di annunciare l’amore. Un pasto speciale dovrebbe essere cucinato o frequentato in un luogo che ha invariabilmente sovraffollato al fine di capitalizzare su questo free-for-all per amore e attenzione. Le coppie che si susseguono si fissano a vicenda, ancora avvolte nelle prime fasi dell’infatuazione, godendosi questa manifestazione materialistica dell’amore. Spera di essere licenziato o almeno un pompino in seguito per l’esborso del suo sudato guadagno, anche se, naturalmente, di solito si disprezzerebbe l’idea di dover sempre pagare per il sesso. Spera in un incontro amorevole e romantico tra le lenzuola come ciliegina sulla torta per una serata deliziosa. Se potessero distogliere lo sguardo, vedrebbero le coppie stanche sedersi intorno a loro, cercando di trovare una frase da condividere che non implicasse parlare dei bambini, quanto fosse difficile ottenere una prenotazione e chiedersi quando il cibo arriverà. Ringraziano il loro dio personale mentre afferrano i loro telefoni e pubblicano la loro posizione e una foto del fizz troppo caro per dire al mondo: “Guardami, qualcuno mi ama, non sono un triste perdente V-Day “.

Una giornata di fabbricazione e artificio. Eppure, in questo contesto di manifesti espressioni zuccherine d’amore, questo è un giorno per noi di prosperare. Tutte queste manifestazioni superficiali di come l’amore dovrebbe essere mostrato ammontano alla manna dal cielo per la nostra specie. Non ci sono molti sforzi da fare: comprare una carta, ordinare dei fiori, fare una prenotazione e così via: fai questo per l’atteso apparecchio che viene sedotto e tutti i pulsanti sono premuti. Forse aggiungere un po ‘di brio e raffinatezza in là dovremmo determinare che merita. Che si tratti di una carta troppo grande o di un gioiello stravagante e di classe, tutto equivale alla stessa cosa da noi. È il semplice sfruttamento di una giornata di aspettative e possiamo facilmente consegnare.

Dal momento che operiamo nel mondo dell’illusione, tutto ciò che ci dice come deve essere dimostrato l’amore e inoltre come l’amore è percepito dalle persone è un bonus. Se l’aspettativa è creata da questo falso festival e i modi per soddisfare quell’aspettativa sono legioni, allora lo accetteremo prontamente e ci uniremo per consentirci di promuovere la tua seduzione. Natale, il tuo compleanno, San Valentino, Pasqua, le vacanze estive e altro ancora sono tutte ottime opportunità per noi di consegnare in conformità con un’idea pre-concepita in modo che ci si innamori di esso. Ti aspetti che certe cose accadano in questi giorni e specialmente a San Valentino. Quindi, se sei nella seduzione, allora chi siamo noi per deludere e trasformeremo tutto fino a undici, al fine di garantire che le tue aspettative siano soddisfatte e persino superate in modo che la tua intossicazione con noi continui a ritmo sostenuto.

È un giorno falso per emozioni false e ci si adatta a terra. Sei stato condizionato da ciò che ti aspetti e quando sarai sedotto lo otterrai e poi un po’ e abbiamo colpito la palla dal parco. Un sacco di combustibile positivo glorioso e il tuo ulteriore inserimento nel nostro mondo illusorio. Vi ringraziamo Gods of Saccharine Verse e Chocolate Hearts, le Dee of Red Roses e Shiny Trinkets per accecare i vostri discepoli in modo che possiamo consegnare loro il vostro pezzo di paradiso e così facendo progredire i nostri programmi.

Come ci si aspetterebbe, questo giorno di aspettative è quello in cui consegneremo quando sarà la tua seduzione e quella in cui manterrà la tua svalutazione quando sarà la tua svalutazione. Non puoi aspettarti i grandi gesti che una volta venivano in quei giorni alacri della prima seduzione, ma almeno ti aspetti qualche riconoscimento, se non altro per darti un po ‘di respiro da questa marcia della morte lenta e prolungata che stai vivendo mentre ti svalutiamo. Ti aspetti ancora qualche segno in questo giorno che ti amiamo. San Valentino agisce come un enorme prompt che ci si aspetta che prestiamo attenzione e per lo meno ci dovrebbe essere una carta e fiori. Forse un bel regalo per compensare i comportamenti orribili che abbiamo esibito nei tuoi confronti, qualcosa a cui aggrapparti, fare pace? Una serata in un ristorante preferito o un bagno caldo con candele e cena al forno quando torni da un altro giorno di fatica per L’uomo? Dici a te stesso di non avere le tue speranze ma lo farai sempre. Solo qualcosa, qualsiasi cosa per darti un segno che non tutto è perduto e che c’è un po ‘di amore che rimane anche se è solo per togliere il dolore solo per un giorno.

Potresti semplicemente colpire la sporcizia salariale e trovare un periodo di riflessione in modo che le tue speranze e i tuoi sogni siano effettivamente sfruttati e lasciati brillare in un gioioso esultanza mentre ci veniamo bene e ti salutiamo con un sorriso e aspettando un bicchiere di champagne. Ti affliggi alle lacrime di un sollievo ansioso mentre ti incontriamo dal lavoro in possesso di un porta-abiti e ti facciamo cenno di tornare in ufficio per cambiarti mentre andiamo direttamente al tuo ristorante francese preferito. Potresti semplicemente concederti questo e il tuo positivo stimolo di sollievo, gioia e gratitudine è spazzato via in contrasto con la negatività che ha prevalso in precedenza.

Più probabile è la continuazione della svalutazione mentre ti svegli per trovarci già andati al lavoro e nessuna carta o regalo in attesa. Nessun fiore arriva a casa o sul posto di lavoro (anche se avremo inviato fiori a qualcuno mentre lavoriamo a quella potenziale fonte primaria). Tu fai lo sforzo per noi, ma noi chiamiamo e spieghiamo che c’è una crisi al lavoro e faremo tardi, se ci preoccupiamo di chiamarti affatto. Sarai alzato in piedi, lasciato in attesa, dato qualcosa di totalmente inappropriato, criticato per aspettarti qualcosa o fare storie su “un completo cono di un giorno che è lì solo per allineare le tasche dei marcatori di carte, cioccolatieri, ristoranti e fioristi”. Puoi aspettarti di essere informato

“Non pensavo che dovessimo preoccuparci di come siamo stati insieme per anni”.

“San Valentino? È per i bambini. “

“Non devo sentirmi dire quando posso esprimere come mi sento.”

“Gesù, perché vuoi sprecare soldi con quel trucco?”

“Preferirei assistere a questo sport e passare una serata prima di sedermi in un bistrot costosissimo con persone che ovviamente si odiano a vicenda.”

Hai aspettative di amore, piacere e romanticismo. Puoi invece aspettarti delusione, sgomento e sconforto.

Qualunque cosa accada oggi, otteniamo la vittoria: carburante positivo da quelli che seduciamo e carburante negativo da quelli che deludiamo. Che si tratti di soddisfare le aspettative o se le stiano sfogando, oggi possiamo solo essere per noi un risultato vincente. Quindi è il nostro Giorno della Vittoria.

H.G. TUDOR

V- Day

Pubblicato il Lascia un commento

💝 PROTEZIONE SAN VALENTINO

Domani è San Valentino e ciò significa che è tempo di un po’ di protezione. Molti dei primi martiri cristiani si chiamavano Valentino e storie relative al martirio sono state associate a San Valentino, tra cui San Valentino di Roma che ha celebrato matrimoni per soldati a cui era proibito sposarsi, dando conforto e soccorso ai cristiani perseguitati. Nel tempo, il concetto di San Valentino e del giorno di San Valentino si è allontanato dal martirio e si è associato all’amore romantico e a tutte le sue presunte manifestazioni genuine. Naturalmente, dove abbonda l’amore romantico, lo stesso vale per la nostra specie, i narcisisti e con ciò per evitare di diventare un martire dell’amore romantico, proteggiti rispettando i seguenti punti, così sarai preparato per ciò che potrebbe accadere il 14 Febbraio.

1. San Valentino è un Attivatore di Recupero. Ciò significa che l’occasione di San Valentino ACCENTUA la possibilità di essere recuperati e devi esserne consapevole, quindi hai bisogno di aumentare la vigilanza. Questo Attivatore di Recupero può avvenire in due modi. In primo luogo, tu fai qualcosa che genera quell’Attivatore di Recupero, come inviare un biglietto o un messaggio al narcisista ed entri in una delle prime cinque sfere di influenza. In secondo luogo, potresti non causare tu l’Attivatore di Recupero, ma ne capiterà comunque uno perché il narcisista nota che è San Valentino e questo fa sì che il narcisista pensi a te tramite il ricordo e tu entri nella sesta sfera di influenza. Ad ogni modo, sei entrato in una sfera di influenza e questo genera un Attivatore di Recupero. La possibilità che vi sia un recupero dipende dal fatto che i Criteri di Esecuzione di Recupero siano soddisfatti, ma sussiste il rischio di un recupero. Quanto è grande questo rischio dipende da una varietà di fattori (ad esempio quale sia la tua posizione nella matrice del carburante, se sei dipinto di bianco o di nero, quanto sia facile per il narcisista recuperarti, se hai recentemente ferito il narcisista e in tal caso, quanto recentemente e l’entità della ferita, assieme a molti altri fattori). Puoi ridurre il rischio assicurandoti che il tuo regime di no contact sia il più assoluto possibile. Se rendi molto difficile al narcisista contattarti, riduci il rischio di essere recuperato e per comprendere modi chiari ed efficaci per farlo usa questo pacchetto Come Fermare i Recuperi (e se ti muovi rapidamente riceverai uno sconto del 50% su questo materiale eccezionale). Assicurati che il narcisista, il Nemico Esterno, sia tenuto a bada.

2. Riconosci i rischi per tutte le vittime romantiche di narcisisti, vale a dire

• Se sei la IPPS nel Periodo d’Oro, la giornata verrà utilizzata per continuare la seduzione, sarà sopra le righe (vedi il libro Bandiere Rosse per alcuni segnali di avvertimento) anche se con ogni probabilità sarà difficile che tu sia entrato in questo sito se sei in questa fase)
• Se sei la Candidata IPSS vedi sopra.
• Se sei la IPSS da Scaffale, c’è un rischio maggiore che tu venga presa dallo scaffale e recuperata (Recupero Benigno) OPPURE trascorrerai la giornata ignorata / o ti verranno date briciole di conforto mentre il narcisista si dedica alla IPPS o a un’altra IPSS. Sii consapevole in quest’ultimo scenario del tuo Pensiero Emotivo aumentato in cui senti abbattuto, e che sei a rischio di Recuperi Maligni se continui a “infastidire” il narcisista (Stuzzicare il Vespaio (anche questo scontato del 50%).
• Se sei un Piccolo Sporco Segreto, è probabile che trascorrerai la giornata ignorato e quindi sarai pronto per lo sconforto e la delusione.
• Se sei la IPPS in svalutazione preparati per una giornata che varierà dalla delusione (giornata ignorata o apprezzata solo a parole) al narcisista che trascorre del tempo con la IPSS da Scaffale (probabilmente ce ne sarà una) o una sostenuta svalutazione con comportamenti spiacevoli nei tuoi confronti dal momento che il narcisista desidera asserire il controllo su di te essendo spiacevole con te in un giorno in cui ti aspettavi qualcosa di eccitante e romantico.

3. Sii consapevole dei possibili recuperi che possono verificarsi in modo da prepararti impedendo loro di raggiungerti OPPURE riconosci cosa sono e rifiutali. I possibili recuperi includeranno

• Mandarti un biglietto di San Valentino
• Invio di fiori a casa o al lavoro
• Invio di un regalo a casa o al lavoro (nota che è meno probabile che il narcisista adotti l’anonimato perché il narcisista vorrà che tu sappia che il dono proviene da lui o lei per farti rispondere al recupero e fornire carburante. Metti guardiani alla porta a controllare biglietti e regali per te. Cerca qualcuno che conosca il narcisista e riconosca la calligrafia del narcisista (nel caso in cui un biglietto sia scritta in modo anonimo e/o conosca certi soprannomi o che “dice” che il narcisista li utilizzerà) in modo che il biglietto, il regalo ecc. venga intercettato e non te ne venga fatta menzione o detto da chi provenga. Pertanto, fai in modo che qualcun altro sia a casa con te per rispondere alle consegne alla porta o che torni a casa con te per gestire eventuali biglietti e regali che sono in attesa. Metti un guardiano al cancello adatto a ricevere carte e regali (oppure aprili se sono già sulla tua postazione di lavoro) del lavoro.
• L’invio di link a canzoni romantiche tramite SMS o e-mail
• Passare davanti a dove vivi, lavori, di solito attraverso un recupero passivo per provocarti a rispondere
• Recupero per Procura facendo in modo che un amico o un familiare ti contatti
• Recupero sui Social Media – stai fuori dai social media il 14 febbraio. È molto probabile che il narcisista utilizzi i social media per recuperarti pubblicando meme su amore/mi manchi (Recuperi Benigni), inviandoti un messaggio sui social media chiedendoti come stai/cercando perdono/ sfruttando l’occasione per incontrarti o risolvere le cose (Recuperi Benigni), sfoggiando la sua nuova vittima affinché tutti possano vedere, con foto di un pasto romantico e regali costosi (Recupero Maligno) o commenti su di te o a te in termini dispregiativi (“Com’è la vita sullo scaffale, miserabile puttana?!”) (Recupero Maligno) Se non vai sui social media non vedrai questi recuperi. Chiedi a qualcuno di controllare i social media al tuo posto all’inizio del 15 febbraio per rimuovere qualunque delle opzioni precedenti, quindi quando torni sui social media non li vedi.
• Mandare messaggi in cui dichiara amore / mi manchi / in cui afferma il desiderio di risolvere le cose / in cui cerca il perdono o semplicemente un “come stai?”
• Venire a trovarti di persona per passare del tempo con te

4. San Valentino provoca un aumento del tuo Pensiero Emotivo. Esistono diversi modi in cui ciò può accadere di cui devi essere consapevole, quindi ti renderai conto che questo È un picco nel tuo Pensiero Emotivo, che è il Nemico Interno.
• Sentirsi tristi per non avere una relazione a causa del narcisista
• Sentirsi depresso per non avere una relazione in generale
• Sentirsi amareggiato per la fine della relazione con il narcisista
• Sentirsi geloso che il narcisista abbia una relazione con un’altra persona
• Sentirsi contento di non essere più nel rapporto con il narcisista
• Sentirsi ansioso perché vuoi che il narcisista ti contatti
• Sentirsi in vena di riflessione sui “bei tempi” per quanto riguarda il rapporto con il narcisista
• Sentirsi arrabbiato per come il narcisista ti ha trattato

Nota un unico filo conduttore – sentimento. Il tuo Pensiero Emotivo sfrutterà il fatto che è il giorno di San Valentino per far sì che la tua mente vada all’idea di amore e relazioni e quindi il passo è breve per pensare al narcisista. Questo aumento del Pensiero Emotivo diventa poi un circolo vizioso, più pensi al narcisista, più il tuo Pensiero Emotivo aumenta e quindi penserai ancora di più al narcisista. Il tuo Pensiero Emotivo cercherà di portarti attraverso la tecnica del salame affettato verso un’ulteriore forma di interazione e lo fa non solo facendoti continuare a pensare al(interagire col) narcisista ma aumentando i tuoi sentimenti così tu agisci su di essi. (Per saperne di più sull’innata dipendenza dal narcisista e su come influisce sul tuo Pensiero Emotivo e, cosa più importante, cosa puoi fare al riguardo, assicurati di accedere a questi materiali La Dipendenza Dal Narcisista-Qual’è l’Origine, La Dipendenza Dal Narcisista- La Relazione col Pensiero Emotivo e La Dipendenza Dal Narcisista-Come affrontare il Pensiero Emotivo scontati del 50%).

Proteggersi nel giorno di San Valentino equivale tanto a tenere il narcisista lontano da te quanto a tenere te lontano dal narcisista. Il tuo Pensiero Emotivo AUMENTERÀ a causa di questo evento perché è uno dei capricci della vita, il che significa che rimane sempre il rischio di un aumento del Pensiero Emotivo (per saperne di più, vedi Protezione Futura (sconto del 50%).

Comprendi che il tuo Pensiero Emotivo aumenterà e preparati a questo. Se hai messo in atto il mio lavoro (lavoro di HG Tudor ndt), queste questioni dovrebbero essere già familiari, ma controlla di nuovo, come faresti con la tua casa prima di uscire, e rafforza il tuo regime di no contact assicurandoti

• Smetti di pensare al narcisista e qui c’è IL materiale che ti assicurerà di farlo La Battaglia Finale: Come Smettere di Pensare al Narcisista
• Non parlare del narcisista con i tuoi amici e familiari. Consegna il narcisista all’oblio. Non importa quanto puoi essere triste, arrabbiato, turbato, parlarne con le persone non ti farà sentire meglio.
• Stai lontano dai social media. Come spiegato sopra, devi farlo per evitare i recuperi. Devi farlo anche per evitare che il tuo Pensiero Emotivo aumenti, o perché vedrai qualcosa che si riferisce al narcisista e/o vedrai postare altre persone su San Valentino, il che rafforzerà sentimenti di perdita, irritazione, rabbia o turbamento.
• Assicurati che il narcisista non possa contattarti. Assicurati di non poterlo contattare e non contattare il narcisista. Nessun messaggio sui social media, nessun messaggio di testo, nessuna telefonata, nessuna osservazione collegata alle frecce lanciate dall’arco di Cupido.
• Non passare fisicamente tempo con il narcisista. Nessuna “scopata in ricordo dei vecchi tempi”, nessun “la cena con lei è meglio di niente in questo giorno di tutti i giorni”, nessun “oggi è un buon giorno per un nuovo inizio.” Mantieni la porta chiusa e senza risposta.

5. Comprendi i comportamenti comuni attraverso i recuperi per San Valentino, indipendentemente dal fatto che tu sia ancora nella relazione con il narcisista o no

• Dimenticare di inviarti un biglietto o un regalo
• Mandarti un biglietto o un regalo inappropriati
• Mancare di organizzare qualcosa di speciale
• Aspettarsi che tu strafaccia in relazione al narcisista
• Denigrare qualunque cosa tu faccia, non importa quanto sia premuroso e piacevole come “spazzatura”, “non è quello che voglio”
• Sparizione perché il narcisista sta trascorrendo del tempo con qualcun altro
• Falsa Promessa Futura – “I ristoranti saranno troppo occupati, quindi ti porterò in un posto speciale il prossimo fine settimana.”
• Rivangare il Passato – “Non ci siamo preoccupati l’anno scorso, quindi perché quest’anno stai facendo tanto clamore?”
• Perdita Minacciata – “Se non fai qualcosa di speciale per me, è finita.”
• I Trattamenti del Silenzio si sprecheranno nel leggere e venire informato dei messaggi, nel non rispondere alle chiamate, allontanarsi da te, star seduto durante il pasto e ignorarti.
• Triangolazione: confrontare ciò che fai con gli “sforzi” dei partner precedenti, flirtare con camerieri/cameriere di fronte a te, fissare altri commensali al ristorante, fare ripetutamente commenti su altre persone, usare ripetutamente il telefono durante l’evento di San Valentino
• Uso eccessivo di computer/telefono: altre persone vengono recuperate nella matrice del carburante
• Maggiore segretezza per quanto riguarda il computer/telefono – altre persone nella matrice del carburante stanno contattando il narcisista

6. Obbedisci alla Prima Regola D’Oro della Libertà Quando sai vai, Esci e Resta Fuori. Se stai facendo qualcosa o stai pensando di fare qualcosa che viola questa regola FERMATI.

7. Preparati una distrazione dal giorno di San Valentino per migliorare le tue prospettive di fare i passi richiesti sopra

• Fai qualcosa che conta per TE, forse qualcosa che non fai da molto tempo
• Inizia la giornata con un’Esplosione di Logica che viene dal mio lavoro. Vieni su questo blog e trova articoli da leggere per circa 15 minuti che ti ricordano perché devi stare lontano dal narcisista.
• Non organizzare un evento Anti-San Valentino, finirai solo per pensare di più a San Valentino
• Qualunque cosa tu pianifichi, assicurati che sia lontano dalle trappole di San Valentino, il che significa evitare il cinema, i ristoranti e i bar. Invece, organizzati con un amico o un familiare affidabile per andare da qualche parte lontano dalle persone in generale, spiega che non ci deve essere alcuna discussione o menzione di San Valentino e/o del narcisista e consideralo come una ricompensa per te per la messa in atto e il mantenimento del no contact.
• Rivolgiti a HG Tudor se hai bisogno di ulteriore assistenza per affrontare la questione della consulenza audio
• Ricorda, mettendo in atto e mantenendo il no contact, ridurrai il rischio di restare infilzato nel Forcone del Diavolo, resterai libero dai narci e aumenterai le tue prospettive future di assicurarti un non narcisista e di poterti così godere in futuro il Giorno di San Valentino.

Proteggiti e proteggi gli altri inviando loro questo articolo e/o comprando loro un Pacchetto Assistenza o un Bollettino Logico.

HG TUDOR

Valentine Protection

Pubblicato il Lascia un commento

💝 SII IL MIO VALENTINO

78687108_838418263243432_4826717649205460992_o.jpg

Il giorno di San Valentino. Un altro artificio che si aggiunge ad altre giornate che cadono preda delle nostre astuzie manipolative basate sulle tue aspettative. Quelle aspettative sollevate da una società che si aspetta conformismo a queste feste commerciali ma non fa nulla quando queste stesse feste contribuiscono al tuo dolore e alla tua infelicità. Proprio come natali, compleanni, anniversari, La Festa della Mamma e così via, la società ha progettato per te di comportarti in un certo modo e che ti aspetti certi comportamenti in questi giorni particolari. Chi siamo noi per deluderti quando un tale caval donato ci è appena caduto in grembo?

Se dovessi essere abbastanza fortunata da essere presa saldamente nel Periodo d’Oro quando arriva San Valentino allora puoi aspettarti una giornata oltre qualsiasi giorno. In conformità alla nostra inclinazione per i grandi gesti arriverà un bellissimo bouquet di rose bianche. Preferibilmente il giorno cade durante la settimana quindi l’arrivo di questo spettacolo stravagante di flora sarà sul tuo posto di lavoro. Lascia che l’intero ufficio veda quanto sono meraviglioso con te. Lascia che si riuniscano intorno a te tubando e belando su che enorme mazzo di fiori sia e che lui deve davvero amarti tanto. La bomba floreale è solamente l’inizio. Più regali arriveranno durante la giornata, dalla gioielleria, alla pasticceria, passando per eleganti patinati oggetti tecnologici e vestiti. Tutto questo viene fatto per attirare una reazione di ammirazione ed invidia da chi ti sta intorno e per rinforzare in te l’idea di quanto sei fortunata a stare con me. Il Giorno di San Valentino semplicemente mi fornisce un palcoscenico tramite cui sono in grado di dimostrare quanto io sia veramente meraviglioso e quanto tu sia fortunata a stare con me. La mia facciata di affetto e amore viene rinforzata da chi osserva questi gesti molteplici. Ti porterò via per il weekend e mi assicurerò che chiunque sappia ciò che sto facendo insistendo che tu lo dica ai tuoi amici e postando e mettendo fotografie sui social ripetutamente. Se un weekend fuori non è fattibile allora sarà lo spettacolo preferito di te a cena in un ristorante prestigioso e di nuovo mi assicurerò che questa notizia venga trasmessa lontano. Per tutto il giorno ti manderò pensati e deliziosi messaggi, messaggi vocali sussurrati e di testo che dichiarano il mio amore per te. Prenderò a prestito ripetutamente le citazioni scelte dei maestri del romanticismo mentre mantengo questo turbine di desiderio nel giorno più speciale. I miei sforzi oscureranno i tuoi ma questo non ha importanza perché oggi tutto gira intorno a te (così diventa tutto su di me) e il carburante di ammirazione e di amore che produci è delizioso ed edificante. Durante la mia seduzione ti ho fatta cadere ai miei piedi ma il giorno di San Valentino mi permette di aprire un fronte completamente nuovo di romanticismo, amore e seduzione.

Dovresti solo non aspettarti sempre un meraviglioso giorno di San Valentino con me e in certi casi, che dipendono da quando la nostra relazione è scivolata, potresti anche non capirlo. Puoi certamente avere la garanzia di ricevere come minimo un giorno di infelicità quando questo presunto giorno speciale diventa solamente un altro strumento tramite cui ti svaluterò. Naturalmente ti conformerai con il dovere di essere romantica e farai del tuo meglio per circondarmi di premure, consegnarmi un regalo accuratamente scelto e un biglietto che se va bene guarderò a malapena e al peggio se è sbagliato e non è qualcosa che volevo criticherò. Le tue elevate aspettative saranno per me il catalizzatore per far rotolare la nostra cattiveria e disappunto attraverso la giornata. Ti aspetti un biglietto. Nessun biglietto verrà concesso. Guardi speranzosa ogni volta che qualcuno arriva alla porta sperando che sia la consegna di un fiorista solo per sentirti avvilita perché nessuno appare. Potrei perfino organizzare l’apparizione di un luogotenente con un bouquet di fiori solo per vederlo sbagliare casa e chiedere di qualcun’altra quando rispondi alla porta. L’impavido sorriso che tenti di mantenere nonostante la tua palese tristezza è una gioia per gli occhi. La società ti ha fatto credere che dovresti ricevere un trattamento speciale oggi e naturalmente è così, ma non del tipo che ti aspetti. Non incolpare me. Incolpa te stessa e la società per averti fatto pensare che in questo giorno a caso dovresti essere amata, venerata e idealizzata. Lo so che ti aspetti che io mi attenga a queste idee preconcette e verso la fine della giornata, dopo l’assenza di regali, l’assenza di qualsiasi gesto speciale e il terzo litigio della giornata, i tuoi singhiozzi nella camera da letto mi riforniscono del carburante che ho sempre saputo di poter ottenere in questo giorno. So che ci sono certi cinici che non tengono a San Valentino. Come per molte feste, sono riluttanti verso la volgare commercializzazione che si è impadronita di ciò che dovrebbe essere un giorno di romanticismo e amore. Sono un grande credente del Giorno di San Valentino e di farlo dalla posizione del tradizionalista. I primi martiri Cristiani a Roma venivano spesso chiamati Valentini e quindi il giorno è diventato sinonimo del concetto di sacrificio e martirio. Sono un convinto sostenitore del continuare questa tradizione martirizzando te stessa sull’altare che sono. Felice San Valentino!

H.G. TUDOR

Be My Valentine