📰 PICCOLO SPORCO SEGRETO

191112F 🌼 Dirty Little Secret.jpg

Qualche volta non è tutto un Bollettino Relazionale, dichiarazioni al mondo riguardo te e me o annunci tramite la rete dei social riguardo il nostro amore perfetto. Qualche volta tu sei un piccolo sporco segreto.

Non è mai un titolo che viene previsto per la fonte primaria che abbiamo scelto. Sono quelli che fanno parte delle fonti secondarie che si ritrovano etichettati in questo modo.

Hai un amico che accampa pretese sul tuo tempo, ti chiama spesso e si assicura che tu gli dedichi un po’ del tuo tempo così che lui o lei possano dirti tutto di ciò che hanno fatto, ottenere i tuoi consigli e usarti come cassa di risonanza?
Questa persona ti dice tutto riguardo il meraviglioso weekend o ha appena trascorso qualche weekend fuori o è andata ad un concerto con un altro gruppo di amici ma per qualche ragione non ti arriva nessun invito? Forse chiedi educatamente e in modo discreto se puoi partecipare a qualche evento imminente di cui questo amico ti sta parlando in modo entusiasta, forse perfino ti compiaci di quanto sarà eccezionale, ma questo amico dimostra la sensibilità di un pezzo di legno e non prende in considerazione i tuoi indizi? Perfino se lo fanno o forse se tu sei più sostenuto nel chiedere se puoi partecipare o se sottolinei che non sei mai stato invitato, incontri commenti come:-

“Sì, so che ti sarebbe piaciuto venire ma non l’ho organizzato io, l’ha fatto John ed è colpa sua se non te l’ha chiesto.”

“Non pensavo fosse il tuo genere.”

“C’erano solo pochi posti disponibili ma ti assicuro che verrai al prossimo.” (ovviamente questo non succederà mai)

“Pensavo che odiassi il rock. Ero sicuro che me l’avessi detto.”

“Sono stato così occupato devo essermi dimenticato che me l’hai chiesto.”

“Te l’ho chiesto e tu mi hai detto di no. Non ti ricordi?”

(ovviamente è una bugia.)

Queste persone fanno parte del nostro cerchio interno. I pochi selezionati che sono i nostri guardiani della nostra reputazione, leali luogotenenti e condizionati e indottrinati ad adularci, svolgere le nostre richieste e fornirci carburante e tu non appartieni al cerchio interno.

Infatti, il cerchio interno non ha mai saputo di te. Quando trascorriamo del tempo insieme a te, ti teniamo sulla corda con false promesse future, ti concediamo di crogiolarti nella nostra grandezza e all’inizio sembra bello avere un amico così interessante, carismatico e apparentemente premuroso. Potresti attrarre l’etichetta di amico e siedi nel circolo esterno ma sei uno sporco segreto fonte secondaria. Non vogliamo che il nostro cerchio interno sappia di te perché anche se soddisfi uno scopo eccellente nel rifornirci di carburante, il tuo entusiasmo quando ti diciamo senza preavviso che ti stiamo venendo a trovare è solo la punta dell’iceberg del carburante. Noi sappiamo che sei leale, affidabile e fedele. Sappiamo che ci offrirai il carburante di cui abbiamo bisogno e tu sopra chiunque altro sarai il punto di riferimento per quando il carburante sta scendendo. Che sia una chiamata alle 3 di notte o una comparsata in un’umida e ventosa serata di Lunedì in inverno, tu ci darai sempre il benvenuto, risponderai sempre alla chiamata e ci farai sempre un favore. Noi ti facciamo sentire speciale, facendo trottare fuori dalla nostra bocca con facilità luoghi comuni su quanto ci piace stare con te, quanto apprezziamo la tua compagnia, quanto è bello sapere che possiamo fare affidamento su di te ma è solo per mantenerti dolce ed efficiente.
La realtà è che non vogliamo che le altre persone sappiano di te perché tu non rientri nella nostra idea di come la nostra vita appare. Potresti non essere bello tanto quanto preferiremmo, potresti non splendere in compagnia, o sei incline a dire cose inusuali che percepiamo ci renderebbero meno straordinari di fronte alla nostra facciata di importanza fondamentale.
No, tu vieni mantenuto sullo sfondo, usato ma raramente maltrattato perché tu sei il servitore del narcista sotto contratto a lungo termine. Il leale cane da caccia che sta nell’angolo della cucina, sempre pronto a scodinzolare per noi ma troppo vecchio e poco attraente per essere fatto sfilare nello spettacolo. Questo è il ruolo del piccolo sporco segreto fonte secondaria.

C’è anche una Risorsa Secondaria Intima Piccolo Sporco Segreto. Vieni sedotto e trasformato in fonte secondaria e in un battito di ciglia vieni portato a letto e l’abbondanza di amore e dedizione scende come pioggia al fine di assicurare la tua lealtà. Ci sono quelli che sono in odore di promozione a fonte primaria, sono destinati a cose migliori purché diano prova per quanto riguarda l’offerta di carburante, le doti caratteriali e i benefici residui. Quelli che sono nella corsia preferenziale per essere istallati come fonte primaria possono aspettarsi di incontrare i nostri figli, i nostri familiari e i nostri amici, di essere messi in mostra e partecipare a certi eventi con noi, tutto al costo umiliante per le fonti primarie svalutate che sono in fase di uscita, a buon conto della seduzione di questa Risorsa Secondaria Intima. Il futuro è roseo per questa persona.

La Risorsa Secondaria Intima Piccolo Sporco Segreto non viene mai considerata per una promozione. Possono essere sussurrate parole in questo senso ma sono solo false promesse, altre false promesse future e briciole di conforto che vengono disseminate per fermarti dal cercare cibo altrove. Quando ti assegniamo il ruolo di sporco segreto quasi nessuno sa di te.

Laddove le Risorse Secondarie Intime che sono in attesa del ruolo principale si ritrovano prese e riposte, con intervalli di silenzio tra i weekend in cui si sta insieme, mentre testiamo queste persone per misurare la loro idoneità di essere promosse, la storia è diversa per lo sporco segreto.

Lo sporco segreto in realtà si vede un bel po’ con noi. Nel sedile posteriore delle auto, in squallide stanze d’hotel, in toilette per disabili, nei vicoli dietro casa e così via. Non vedrai mai la nostra famiglia, i nostri amici o perfino i nostri colleghi. Rimani nascosto perché la tua presenza offenderà la nostra facciata. Noi siamo i devoti padri di famiglia e quindi non possiamo essere visti mentre ti prendiamo da dietro in qualche stradina lussureggiante all’imbrunire. Noi siamo campioni di moralità nella nostra comunità locale e non è una buona cosa per noi che si sappia che siamo coinvolti nelle dissolutezze che pretendiamo mentre siamo con te. La fonte primaria può anche essere stata svalutata ma non vogliamo che venga infangata dal sapere che frequentiamo una lurida prostituta due volte a settimana. Tu sei una piccola pausa per una deliziosa iniezione di carburante. Quei due drink strappati in un bar fuori città dove devi sederti e aspettare per due ore prima che ci facciamo vivi? Sei uno sporco segreto. Non ti viene mai permesso di chiamare o mandarci un messaggio prima che siamo noi a contattarti per primi? Sei uno sporco segreto. Non ti viene mai permesso di incontrare i nostri amici? Sei uno sporco segreto.
Noi desideriamo interpretare un’immagine e tu non rientri in quell’immagine ma sei un potente malloppo di carburante, dedito e disperato, sempre aggrappato a quell’ora rubata a letto insieme, quel pomeriggio occasionale in cui fingiamo di lavorare di avere una riunione nel prossimo stato o contea. Tu vivi per quei momenti perché in quegli istanti ti facciamo sentire meravigliosamente, ci focalizziamo su di te, ti diamo il miglior sesso, l’eccitamento e le promesse, oh le promesse di ciò che potrebbe essere tuo.

Le false promesse future con una Risorsa Secondaria Intima nascono dall’essere combattuti tra il non voler perdere una buona fonte di carburante e la potenzialità che ha questa fonte secondaria di diventare forse una fonte primaria ad un certo punto. Non vogliamo perdere questo, quindi manteniamo la Risorsa Secondaria Intima aggrappata come ho descritto nell’articolo “Chi sono io per il narcisista”. La configurazione nel caso di una Risorsa Secondaria Intima Sporco Segreto è diversa. Non sei stato selezionato per una potenziale promozione. Sei stato selezionato perché sei affidabile, un sicuro carburante extra istantaneo e quando lo richiediamo, tu lo offri sempre. Perché mai dovremmo lasciar perdere? Non avremmo motivo.

Come quell’amico sopra che è un piccolo sporco segreto, tu sei lo stesso ma con te si aggiungono i rapporti intimi. Tu sei il contenitore del fascino zuccheroso spesso vomitato e beneficiario del nostro desiderio di usarti per il sesso e la fornitura di carburante. Raramente ti portiamo da qualche parte, per paura di essere scoperti e i nostri rapporti sono sotto copertura, veloci e segreti tuttavia questo si aggiunge al nostro fascino, il nostro mistero e tu trovi che dia tanta dipendenza quanto lo fa per noi. È solo quando ce ne andiamo e tu ti chiedi cosa facciamo e con chi, che vieni lasciato a rimpiangere il vuoto e la solitudine. Vuoi offrirci ciò di cui pensi che abbiamo bisogno, concedere alla tua bontà di splendere per noi, ma non te lo lasceremo mai fare, non fuori da quelle mura d’hotel dove ci incontriamo ogni giovedì sera.

Sfortunatamente per te, non corrispondi all’immagine che desideriamo trasmettere al mondo. Non sei adatto a ciò che desideriamo mostrare. Se mai ti avessimo visto, per caso, quando siamo fuori con la nostra facciata, che sia la famiglia, gli amici o i colleghi, ti avremmo ignorato e avremmo fatto finta di non conoscerti. Naturalmente, più tardi quel giorno potremmo affidarci al fascino per scusare il nostro comportamento perché non vogliamo nemmeno lasciarti andare. Tu sei uno straordinario pacchetto di cerotti di carburante d’emergenza. Fornisci carburante e rimani aggrappato, aspettando il giorno in cui si spera emergerai sbattendo le palpebre dentro la luce del periodo d’oro della fonte primaria.

Questo non avverrà mai. Non che questo lo ammetteremo mai con te.

Resta nell’angolo oscuro e aspetta la nostra chiamata.

Tu sei un piccolo sporco segreto.

H.G. TUDOR

Dirty Little Secret

📰 LA IPSS: MESSA SULLO SCAFFALE O DISIMPEGNATA?

191031A The IPSS  Shelved or Disengaged.jpg

La Fonte Secondaria Intima (“IPSS”). Chi è?

In breve, questi sono le forme in cui la IPSS si manifesterà.

1. Una persona che il narcisista sta frequentando dove si è verificata l’intimità.
2. Il narcisista ha una relazione (sposato, convivente con qualcuno, partner) ma ha a fianco una vittima in qualità di amante.
3. Come al punto 2, ma la vittima è un’amante, una trombamica, una scopata occasionale.
4. Come al punto 2, ma la vittima e il narcisista si conoscono attraverso l’interazione online ripetuta ed estesa che è diventata di natura intima.
5. Come al punto 2, ma una persona che il narcisista può vedere per un weekend o qualche giorno e poi non vede la vittima per diverse settimane o più. C’è intimità nella relazione.
6. Il narcisista non ha una relazione (non è sposato, non convive con qualcuno, non ha un partner), ma la vittima corrisponde ai punti 3,4 o 5 sopra.

In sostanza, se sei intimo con il narcisista (dal bacio, dalla masturbazione reciproca su Skype, fino al rapporto sessuale completo), non sei la fonte primaria e ti vedi col narcisista più di una volta, sarai una IPSS.

Come ho spiegato altrove, la IPSS per quanto ci riguarda si manifesta in tre modi principali.

1. Sei stato selezionato allo scopo di diventare la nostra IPPS. Avrai un’intensa seduzione (anche se questo potrebbe non accadere con un Narcisista Inferiore) e quindi sei un candidato IPSS. Potresti perdere questa posizione e non diventare una IPPS. Puoi non partire come candidato IPSS ma diventarlo.
2. Sei stato selezionato come IPSS da Scaffale, il che significa che non ti vediamo (ancora e forse mai) come IPPS, tuttavia, sei un apparecchio prezioso perciò ti prendiamo e riponiamo. In seguito potresti venire promosso a candidato IPSS.
3. Sei stato selezionato come IPSS Piccolo Sporco Segreto. Ci vediamo spesso ma solo per brevi periodi e tu vieni nascosta praticamente a chiunque altro nella nostra vita. Potresti rimanere in questa posizione o potresti diventare una IPSS da scaffale o una candidata IPSS.

Nella prima categoria vediamo molte di voi, forse non tutti i giorni, ma l’intensità della seduzione (salvo per l’Inferiore) dimostra che siete sulla buona strada per essere installate come nostre IPPS e poi godervi il relativo periodo d’oro fino all’inevitabile svalutazione.

Nella seconda categoria, supponendo che tu rimanga in questo ruolo per tutto il tempo, sperimenterai un periodo d’oro prolungato, ma anche periodi in cui il contatto è assente o minimo. Questo succede quando sei stata posta sullo scaffale. Non è svalutazione. Non è disimpegno.

Nella terza categoria, ti vediamo spesso ma non vieni integrata nella nostra vita. La famiglia, i colleghi e gli amici non ti conoscono, o se lo fanno, non sanno che sei una persona impegnata in una relazione intima con noi. Godi di un periodo d’oro prolungato ma vieni tenuta nascosta, senza mai ricevere un riconoscimento più ampio. È una relazione di camere d’albergo, freddi ristoranti e rapporti brevi e furtivi.

Coloro che sono IPSS si sforzano regolarmente di capire se sono state messe sullo scaffale o hanno subito un disimpegno. Naturalmente, una volta che ti rendi conto che stai con un narcisista, non dovresti preoccuparti particolarmente se stai sullo scaffale o se hai subito un disimpegno (salvo nel caso in cui questo ti aiuta a capire il comportamento del narcisista e cosa succederà dopo) ma come tutti sappiamo, il tuo pensiero emozionale aumenta e finisci per rimuginare su questa domanda: sono stata posizionata sullo scaffale o ho subito un disimpegno?

Quando sei una IPSS vivi una competizione. La tua concorrenza viene da

1. La IPPS (di solito ce n’è una);
2. Altre IPSS (spesso è questo il caso, anche se non sempre è così); e
3. Fonti secondarie non intime (“NISS”) amici, familiari e colleghi.

Come si manifesta questa competizione?

1. Con la IPPS saremo in fase di svalutazione ed è per questo che ci stiamo impegnando con voi come IPSS. La IPPS può essere ignara della tua esistenza, può sapere di te ma non cosa sta succedendo o può anche essere resa consapevole che abbiamo una relazione con te. Alle IPPS verranno concessi periodi di tregua che, poiché la IPPS è stata nuovamente dipinta di bianco, avranno un impatto sul modo in cui il narcisista si impegna con te.
2. L’altra IPSS (o diverse IPSS se ce ne sono più di una) potrebbero superarti, il che avrà un impatto sul modo in cui il narcisista ti tratta. Possono causare problemi al narcisista, il che si ripercuoterà quindi sul modo in cui il narcisista interagisce con te. Useranno il tempo del narcisista e guadagneranno la sua attenzione, il che di nuovo avrà impatto su di te. Può essere una candidata IPSS che quindi avrà un grave impatto sulla tua posizione come IPSS da scaffale. Viceversa, se tu diventi candidata IPSS questo ti eleverà al di sopra delle altre IPSS e avrà un impatto su di loro.
3. Mentre questi apparecchi non sono in competizione con te in senso intimo, saranno ovviamente vantaggiosi per il narcisista e in certi casi il loro coinvolgimento con il narcisista avrà un impatto su di te. Se, ad esempio, sei uno Sporco Segreto, qualora il narcisista sia impegnato con le Risorse non Intime, invariabilmente ne soffrirai perché non puoi essere presente quando gli amici e/o la famiglia sono presenti.

Perciò questa è La Competizione.

Ci sono naturalmente altri fattori materiali, i fattori intrinseci. Questi sono :-

1. Hai fatto qualcosa per ferire il narcisista? La ferita è piccola o importante?
2. Hai esposto il narcisista in qualche modo?
3. Hai respinto/minacciato il controllo del narcisista e in una maniera marginale o importante?
4. Ti sei “malridotto” in qualche modo?

Quindi, come puoi dire, come IPSS, se sei stato messo da parte o hai subito un disimpegno?

La prevalenza dei fattori di competizione comporta che vieni posto sullo scaffale. Non avrai subito alcuna svalutazione. Pertanto, se abbiamo concesso un periodo di tregua alla IPPS, non avremo alcun desiderio di vederti come IPSS. Tuttavia, non è necessario disimpegnarsi da te e, invece, vieni posto sullo scaffale per un tempo indeterminato. Naturalmente, poiché si tratta di un periodo di tregua, può durare solo alcuni giorni, forse settimane e forse anche mesi. Rimarrai sullo scaffale durante questo periodo di tregua. Anche quando termina, possiamo selezionare una IPSS diversa con cui interagire e quindi resterai sullo scaffale. In questo modo può sembrare un disimpegno perché non ci vedi da mesi, ma non è un disimpegno.

Puoi dire di essere sullo scaffale perché non ti avremo bloccato sui social media o sul telefono. Potremmo non rispondere alle vostre chiamate ma riceverete un messaggio da parte nostra a un certo punto (non sempre immediatamente) che sarà una Briciola di Confort Conversazionale.

Noterai da questo articolo la tempistica e il metodo di quelle briciole e i modi in cui esse appaiono.

Siamo educati, civili, spesso entusiasti e spesso faremo false promesse future, poiché desideriamo tenerti coinvolta ma sullo scaffale. Non vogliamo vederti ma non desideriamo perderti, quindi faremo questo per tenerti ‘in caldo’ e ‘dalla nostra parte’

Sei sullo scaffale quando sei ancora in grado di comunicare con noi anche se in misura ridotta e le nostre risposte sono benigne. Ovviamente è possibile che tu trovi che noi stessi ci siamo disimpegnati nonostante tu sia sullo scaffale, ma questo è un discorso diverso.

Quanto al disimpegno, questo avviene per la presenza dei fattori intrinseci. Se la natura del fattore intrinseco è minore, ti sarà data una svalutazione correttiva. Quindi, potresti venire insultata, ce ne andiamo arrabbiati e non rispondiamo alle tue chiamate, somministrandoti un trattamento del silenzio, ma noti che non vieni bloccata. Bloccarti equivarrebbe al disimpegno e, naturalmente, se ti bloccassimo, come potremmo ottenere il carburante che deriva dai tuoi ripetuti messaggi di testo imploranti? Potresti ricevere un trattamento del silenzio assente come parte di questa svalutazione correttiva, ma non durerà per un lungo periodo, alcuni giorni, forse una settimana. Verrai ignorata ma non bloccata.

Se non rispondi a questa svalutazione correttiva nel modo desiderato, potresti riceverne un altro (o verrà prolungato quello) e magari un altro – a seconda della natura del narcisista. In ogni caso, ti stai avvicinando a ricevere una svalutazione del disimpegno e quindi il disimpegno se non cedi e rispondi nella maniera prevista e desiderata.

Quando sei una IPSS e hai avuto il disimpegno, sarai in grado di riconoscerlo perché

1. Saranno presenti uno o più fattori intrinseci;
2. I fattori intrinseci rilevanti saranno di natura importante o vi saranno diversi fattori intrinseci minori a cui non si è risposto adeguatamente con le svalutazioni correttive;
3. Forse ti verrà detto che la relazione è finita, che non vogliamo vederti mai più (anche se tali parole non sono sempre usate);
4. Verrai bloccata, cancellata, tolta dagli amici ecc;
5. Se riesci a contattarci in qualche modo ti ignoreremo o risponderemo in modo cattivo;
6. Verrai diffamata (potresti esserne a conoscenza ma non necessariamente).
7. Non ci sono Briciole di Comfort Conversazionale

Di conseguenza, ti devi accertare se sei una IPSS e poi in base a quanto sopra capire se sei sullo scaffale o se hai subito il disimpegno. Il tuo pensiero emozionale cercherà di coprire il problema e se hai bisogno di certezza, la consultazione con me (cioè con Tudor n.d.t.) toglierà ogni dubbio sulla situazione in cui ti trovi.

Che tu sia sullo scaffale o abbia subito il disimpegno, ovviamente resti a rischio di un futuro recupero, dal momento che è un recupero che, o ti porta fuori dallo scaffale eliminando la sospensione della Relazione Formale con il narcisista, o si coinvolge di nuovo con te perché la Relazione Formale è stata ripristinata.

H.G. TUDOR

The IPSS : Shelved or Disengaged

🎗COSA SONO IO PER IL NARCISISTA?

190310 🌼 What Am I To The Narcissist (WNAAD).jpg

Per quelli che sono invischiati con la nostra specie, è una domanda frequente quella di chiedere cosa si è per il narcisista.
Naturalmente, la risposta breve è che sei un dispositivo che è qui per fornire in primis e come cosa più importante carburante e poi può esserci anche l’acquisizione di doti caratteriali e benefici residui. Però, quelli che hanno iniziato a capire in certa misura la dinamica narcisista vogliono conoscere il modo in cui vengono considerati dal narcisista nei termini di questa dinamica. Di tali domande, queste sono quelle che appaiono più frequentemente:-

Ero una fonte primaria?

Non penso di aver subito la svalutazione, perché?

Ho subito lo scarto?

Perché non si è impegnato con me?

Come è possibile che sia passato a qualcun altro così velocemente?

Perché il mio periodo d’oro è stato breve?

Mi sento come se fossi sempre in sospeso per lui, perché?

È tipico che queste domande vengano poste di solito da chi era una Fonte Secondaria Intima anche se questa persona in realtà potrebbe anche non essersene resa conto. Questo articolo parlerà delle Fonti Secondarie Intime e di alcune delle peculiarità che nascono dall’essere un dispositivo che è in questo ruolo.

Per una breve riepilogo, qualcuno che è una fonte primaria potrebbe essere un partner intimo o un partner non intimo. Nella grande maggioranza dei casi la fonte primaria è un partner intimo, ossia coniuge, compagno, fidanzato o fidanzata. Trascorrete la maggior parte del tempo insieme e questa soluzione si verifica in modo che siamo in grado di attingere carburante da te ogni singolo giorno, che il carburante sia di alto livello (per via della connessione emozionale superiore che hai con noi in quanto fonte primaria e anche per via dei tuoi tratti empatici). Occasionalmente la fonte primaria non è un partner intimo e allora solitamente si tratta di un membro della famiglia.

Una fonte secondaria è un collega, un’amico o un membro della famiglia. Le fonti secondarie verranno sedotte in modo che la loro lealtà e il loro carburante siano assicurati. Ovviamente questo non viene fatto in senso romantico ma tramite fascino, allegria, facendo favori ed elargendo benefici così che il dispositivo sia attirato verso il narcisista e venga poi installato nella posizione di fonte secondaria.

Una fonte secondaria ha un periodo d’oro prolungato. Questo per via dei seguenti fattori:-

1. I narcisisti attingono dal carburante della fonte secondaria solamente in modo intermittente (in confronto alla fonte primaria);
2. Di solito la fonte secondaria è più accondiscendente e fa ciò che vuole il narcisista perché le richieste che vengono fatte da lui o da lei non sono così estese come quelle fatte alla fonte primaria.
3. Il carburante che viene fornito dalla fonte secondaria rimane più fresco e più potente per un tempo maggiore perché viene attinto solo ad intermittenza;
4. È meno probabile che la fonte secondaria sfidi, ferisca o si opponga al narcisista.

Pertanto, una fonte secondaria godrà un periodo d’oro molto lungo. Potrebbero non venire mai svalutate. Se non procurano carburante, diventano sleali e non fanno ciò che vuole il narcisista, potrebbero essere svalutate ma solitamente vengono immediatamente scartate. Questo perché per il narcisista è più vantaggioso rimuovere la “mela marcia” in modo che non gironzoli e non inquini le menti degli altri membri della congrega. È anche piuttosto probabile che seduca una nuova fonte secondaria o si rivolga alle altre esistenti.
Quindi, quando una fonte secondaria diventa inaffidabile di solito viene scaricata. La svalutazione potrebbe avvenire solo nel caso in cui ad esempio occorre la fonte secondaria (questo di solito riguarda colleghi e membri della famiglia quando vi è una connessione che va oltre l’amicizia) o il narcisista avverte il bisogno di carburante negativo e non considera la svalutazione come qualcosa che possa danneggiare la facciata.

Tutte le fonti secondarie cominciano la loro relazione con il narcisista da una posizione non-intima e possono rimanerci per un tempo davvero molto lungo. Alcune però vengono promosse alla posizione di Fonte Secondaria Intima.

Questo accade quando il narcisista sta svalutando la fonte primaria e sta cercando di rimpiazzarla. La promozione di una fonte secondaria a Fonte Secondaria Intima implica che stiamo considerando nel caso in cui ti rivelassi degno di promuoverti a Fonte Primaria Intima e che quella attuale viene scartata.

Quando questo accade c’è anche la possibilità che qualcun altro occupi il ruolo di Fonte Secondaria Intima. Solitamente noi ne abbiamo più di una dato che di fatto stiamo tenendo le audizioni per quelli che verranno promossi alla posizione di fonte primaria. Questo porterà a vari scenari.

1. La fonte primaria esistente, diciamo una moglie, viene svalutata. Il narcisista inizia una relazione con un’altra donna che è la Partner Intima Fonte Secondaria. Lei potrebbe essere stata una fonte secondaria amica per qualche tempo che è stata recentemente promossa, oppure lui potrebbe essersi avvicinato a lei ed è diventata una fonte secondaria amica che è stata promossa molto velocemente a Fonte Secondaria Intima. In questa dinamica tu, come tale, potresti sapere della moglie e lei ti sta calunniando, è abusante, priva d’amore e così via. Vieni sedotta e le tue reazioni convincono il narcisista che tu sarai una fonte primaria efficace e allora successivamente vieni installata come rimpiazzo della fonte primaria.

2. Lo scenario è lo stesso di prima però ci sono dei periodi durante la tua seduzione come Fonte Secondaria Intima dove il narcisista sta in silenzio. Potresti pensare di essere stata svalutata. Non è così. Come ho spiegato in precedenza, il narcisista vede una fonte secondaria come un distributore intermittente di carburante e quindi quando accade questo è più facile che si tratti di un Periodo di Tregua che viene accordato alla fonte primaria esistente, quindi il narcisista concede un nuovo periodo d’oro, è occupato con la fonte primaria esistente mentre tu vieni conservata nel ghiaccio fino a quando termina il Periodo di Tregua. La svalutazione della fonte primaria continua e la tua seduzione prosegue nuovamente. Alla fine, il narcisista ti ritiene degna di promozione, vieni incastrata e la fonte primaria esistente viene scartata e tu vieni installata come suo rimpiazzo. Potrebbero volerci mesi o perfino anni. Durante questo periodo, se accetti i momenti di silenzio senza lamentarti, non ci saranno reazioni da parte del narcisista. Se però chiedi cosa sta succedendo, è facile che tu venga sottoposta a false promesse future da parte del narcisista al fine di mantenerti interessata. Parlerà del bisogno di sistemare gli accordi del divorzio, o di come ci voglia troppo tempo per vendere la casa, ha bisogno di chiarire con i figli, non l’ha ancora detto ai genitori, non è un buon momento per quella che presto diventerà la sua ex moglie perché il padre di lei è morto, il prossimo mese è il suo compleanno, presto sarà Natale e così via. Queste false promesse future vengono fatte perché il narcisista ti considera troppo preziosa per lasciar perdere e vuole tenerti lì dato che sei riservata per la promozione, ma non ha ancora deciso se la meriti e quindi ha concesso un Periodo di Tregua alla fonte primaria esistente fino a quando si convince che tu sei un valido rimpiazzo.

3. Lo stesso scenario dei due precedenti ma c’è un’altra Fonte Secondaria Intima. Per migliorare le nostre chance di assicurarci un’eccellente fonte primaria di rimpiazzo, stiamo svalutando quella esistente intanto che iniziamo a coltivare almeno due Fonti Secondarie Intime. Quindi, trascorriamo meravigliosi weekend occasionali con te ma prendiamo varie scuse in modo da vederti solo una volta al mese. Questo viene fatto per due ragioni. La prima è perché dobbiamo prendere tempo per la svalutazione della fonte primaria che è in corso e anche trascorrere tempo con le altre Fonti Secondarie Intime che stiamo coltivando. Secondariamente, per testare la tua determinazione. Se rifiuti questo tipo di soluzione allora concluderemo che manchi di certe caratteristiche che ti renderebbero una buona fonte primaria, ad esempio ci provochi con troppa facilità, manchi dell’abilità di restare al tuo posto e non rispondi al nostro fascino e seduzione in modo così profondo come avevamo sperato o pianificato. In questo caso la nostra attenzione si sposterà sulle altre Fonti Secondarie Intime ma è improbabile che tu venga scartata. Questo perché hai dimostrato potenziale, fornito carburante e quindi possiamo benissimo tenerti sotto ghiaccio e sollecitarti per il carburante o per triangolare con la fonte primaria esistente e/o le altre Fonti Secondarie Intime al fine di soddisfare le nostre necessità di carburante.

Se non ti opponi a questa soluzione allora è scontro diretto tra te e l’altra Fonte Secondaria Intima riguardo chi alla fine verrà incoronata come fonte primaria. Potresti sapere della fonte primaria svalutata ma probabilmente non saprai nulla dell’altra Fonte Secondaria Intima. Verrete entrambe testate, quindi puoi aspettarti appuntamenti cancellati, attacchi di stranezze e atteggiamenti distaccati. Non sono atti di svalutazione ma piuttosto dei test fatti durante la tua seduzione per essere sicuri che tu abbia la giusta stoffa per essere promossa come fonte primaria e anche che tu sia migliore rispetto alla tua rivale. La natura di questa competizione è tale che tu potresti essere in testa un mese e quindi il rapporto con noi sembra andare bene e poi finire dietro alla tua rivale il mese successivo così le cose saranno meno piacevoli. Tu sei in lizza per il posto e intanto noi otteniamo carburante mentre ci accertiamo che ad essere promossa sia la personalità migliore. Questo può durare anni mentre vieni tenuta sulla corda.

Se poi vieni a conoscenza che la fonte primaria finalmente è stata scartata ma qualcun’altra viene messa in mostra come nostra fidanzata e non riesci a capire come possa essere accaduto, perché c’è ancora un (seppur minimo) contatto con te, allora hai perso la gara per diventare fonte primaria. Queste altre persone sembrano essere uscite dal nulla ma non lo sono. Sono state coltivate dietro le quinte e abbiamo deciso che fossero le migliori fonti primarie. Quella esistente è stata scartata, la Fonte Secondaria Intima rivale di cui non sapevi nulla (o forse a cui ci eravamo riferiti come “amica”) viene istallata come fonte primaria.

Perfino quando succede questo, è ancora improbabile che tu venga scartata perché vediamo ancora l’utilità di tenerti come fonte secondaria. C’è stato qualche investimento su di te e se non sei causa di problemi per noi, verrai tenuta e in futuro ci sarà una ripresa della relazione per attingere carburante, per usarti nella triangolazione con quella che adesso è la fonte primaria scartata e perfino come possibile fonte primaria.
Questa ultima considerazione emerge nel caso in cui saresti una buona fonte primaria, ma la rivale è stata considerata migliore. Però, una volta che la rivale viene svalutata, il tuo buon status come potenziale fonte primaria viene riesaminato. A meno che naturalmente non arrivi un’altra Fonte Secondaria Intima che venga considerata migliore.

Se recrimini contro questo trattamento per esserti ritrovata esclusa quando ti aspettavi di diventare fonte primaria, ed invece è apparsa un’usurpatrice, questo verrà tollerato per il carburante negativo e scopi di triangolazione. Se però diventi problematica per cui potresti smascherarci, causare problemi con la facciata ed interferire con la nuova fonte primaria installata, puoi aspettarti di essere svalutata, calunniata e scartata.

4. Potresti scoprire che non c’è alcuna fonte primaria. Vieni menzionata come compagna o fidanzata ma il tuo rapporto con noi è intermittente, ti vengono dette delle scuse per cui non possiamo vederti di più, ci sono occasionali periodi di silenzio e vieni tenuta in sospeso in questa posizione per qualche tempo, insicura su cosa rappresenti davvero. Sei una fidanzata o solo un’amica con cui va a letto? Quando questo accade si dà il caso che abbiamo molte Fonti Secondarie Intime nei nostri registri. La combinazione di tutti questi interessi e il relativo carburante implica che non ci sia un bisogno pressante di una fonte primaria e siamo soddisfatti di alternare tra le varie Fonti Secondarie Intime fino a quando stabiliamo che una venga installata come fonte primaria.

La Fonte Secondaria Intima non sperimenta lo schema standard di seduzione-svalutazione-scarto e questo è il motivo per cui molti analisti sbagliano a spiegare il nostro comportamento in modo efficace a qualcuno che è una Fonte Secondaria Intima. La dinamica narcisistica è diversa. Il motivo è che tu sei concretamente in un limbo. Potresti non essere abbastanza adatta ad essere promossa nel ruolo di fonte primaria ma sei troppo utile per essere messa da parte e quindi la danza continua fino a quando lo permetti senza ferirci o provocarci.

Quelli che non capiscono la nostra tipologia tendono a cadere nella trappola di pensare che abbiamo un qualche tipo di fobia-dell’impegno e ti danno consigli sbagliati nei termini di farti tentare di favorire questo impegno. Tutto quello che farà è provocarti ulteriore costernazione dato che la decisione è nostra, non tua.

Se ti ritrovi nella posizione di stare con qualcuno che ti tratta bene, ma lo fa solo ad intermittenza, che occasionalmente sembra metterti alla prova (e spesso è difficile da individuare) e fa tante promesse su cosa accadrà in futuro ma non le rispetta mai, con tutta probabilità sei una Fonte Secondaria Intima invischiata con uno della nostra specie.

H.G. TUDOR

https://narcsite.com/2019/03/10/what-am-i-to-the-narcissist-5/