📰 50 FALSE PROMESSE FUTURE

191113D 50 Future Fakes.png

La tecnica delle false promesse future è uno splendido dispositivo che utilizziamo promettendoti marmellata domani cosi possiamo avere tutta la marmellata oggi (e stranamente domani ti lasceremo senza marmellata). La capacità di fare false promesse future fa parte di noi, poiché si adatta perfettamente alle nostre ripetute e frequenti menzogne. Proprio come ha fatto Enron, vogliamo il pagamento oggi basato sui profitti futuri e cosa succede se questi profitti futuri non arrivano? Chi diavolo se ne frega? Succede che ce ne andremo e garantiremo il pagamento a qualcun altro, lasciando invece a te tutte le promesse di qualcosa che non si è mai verificato. Siamo persuasivi, convincenti e sembriamo così sinceri, è talmente stupefacente la nostra capacità di agire, che tu credi facilmente che manteniamo la promessa, non importa quanto ti possa sembrare assurda. Ne abbiamo davvero intenzione, sul serio. Non puoi dirlo?

Tale è la nostra genialità nel convincere non solo te come nostro partner intimo, ma anche tutti gli altri che vengono coinvolti nelle nostre grandi menzogne. Non ha importanza per noi che non abbiamo intenzione di mantenere quella promessa di qualcosa che accadrà in futuro perché tutto ciò di cui ci preoccupiamo è il qui e ora. Siamo facilmente in grado di sottrarci alla responsabilità delle nostre promesse; evitare obbligo e colpevolezza è ciò che sappiamo fare meglio, e se pensi di poter ottenere da noi qualcosa che abbiamo promesso, accomodati. Tutto quello che scoprirai è che sarai sottoposto a diniego, deviazione o altro charme aggressivo per il quale hai fatto marcia indietro sulla base di, sì hai indovinato, ulteriori false promesse future.

Ecco cinquanta esempi delle nostre false promesse future.

1. So che non stiamo molto tempo insieme, ma dovremmo davvero sposarci.
2. Naturalmente cercherò qualcuno per farmi aiutare, voglio fare la cosa giusta per noi.
3. Ti restituirò i soldi.
4. Non ti farò mai del male.
5. Non ti farò mai più del male.
6. Riuscirò ad avere i biglietti per quel concerto per noi, nessun problema.
7. Non vedo l’ora di portarti in qualche posto esotico.
8. Te lo riporterò la prossima settimana.
9. Ti prometto che ti chiamo domani.
10 Non lo dirò a un’anima viva.
11 Abbiamo un futuro così luminoso insieme.
12. Posso vedere noi due invecchiare insieme.
13. Non vedo l’ora di mettere su famiglia.
14. Perché non ci mettiamo in affari insieme, non fa una piega?
15. Naturalmente ti aiuterò quando inizierai il tuo nuovo lavoro.
16. Dovremmo progettare di girare il mondo, solo io e te.
17. Diamo un’occhiata alle case in modo che possiamo trasferirci e vivere insieme.
18. Sarò sempre a disposizione, ogni volta che avrai bisogno di me.
19. Non riesco a concepire un giorno in cui non siamo insieme.
20. Dai, andiamo a dare un’occhiata agli anelli di fidanzamento.
21. Non lascerò che qualcosa si frapponga tra te e me.
22. Immagina se ti trasferissi qui come sarebbe fantastico.
23. Immagina se mi trasferissi dove stai tu, penso che dovrei farlo.
24. Se puoi aiutarmi con questo progetto, ti darò un ottima recensione per la revisione delle retribuzioni il prossimo anno.
25. Va bene, dammi i soldi adesso e puoi aspettarti un ritorno del 25% tra un anno.
26. Non importa quanto tu ti ammali, mi prenderò cura di te.
27. Giuro che ci trasferiremo appena ce lo possiamo permettere.
28. Non possiamo ancora trasferirci, ma lo faremo quando avrò rimborsato questo prestito.
29. So che il prestito è stato ripagato ma voglio garantirmi questa promozione e poi ci trasferiremo.
30. La promozione mi ha aiutato, ma ora devo pensare alla pensione e poi possiamo trasferirci.
31. Voglio una grande famiglia con te.
32. Certo, ci andremo la prossima volta.
33. Qualunque cosa tu voglia, dillo e basta la prossima volta che saremo qui.
34. Prenoteremo definitivamente la cena lì la prossima volta.
35. La mia casa è casa tua, è solo una questione del quando, non del se, ti trasferisci.
36. Voglio poter tornare a casa ogni sera e trovarti lì ad aspettarmi.
37. Fallo solo una volta e non ti chiederò di farlo di nuovo.
38. Vado a dormire tranquillo sapendo che abbiamo un futuro insieme.
39. Dovremmo fare piani per dove ci sposeremo.
40. Voglio un matrimonio in grande, tutti i nostri amici e la famiglia devono essere lì, voglio che il mondo sappia quanto sono felice.
41. Perché non scegliamo una casa di riposo ora, dopotutto, abbamo intenzione di stare insieme, allora saprai.
42. Se fai ora il lavoro preparatorio per questo progetto, lo farò la prossima volta.
43. Certo che cambierò, sono determinato a farlo.
44. Questa è l’ultima volta, lo prometto, poi smetterò.
45. Cercherò un aiuto, ora non è il momento giusto, ma lo farò.
46. Ti darò il mondo.
47. Ti darò la fiaba che meriti.
48. So che ci sarà un lieto fine.
49. Non vedo me e te, riesco solo a vedere noi.
50. E naturalmente ti rispetterò ancora domattina.

H.G. TUDOR

50 Future Fakes

📑 7 DISPIACERI DEL NARCISISTA

191112A 7 Sorrows Of The Narcissist

1. Mi dispiace, sono andato via.

Probabilmente hai detto qualcosa che non mi è piaciuto, puoi non aver detto assolutamente nulla, ma hai fatto qualcosa che mi ha criticato e volevo punirti, così sono sparito. Non ho intenzione di dirti cosa stavo facendo mentre ero via, ma ho solo pensato a te quando ho guardato i tuoi messaggi imploranti e le chiamate perse. Il resto del tempo l’ho passato con quella che ti ha preceduto con cui volevo stare, perché, beh, non mi aveva criticato. Certo, lei ha rovinato tutto ed ecco perché sono tornato da te fingendo di essere dispiaciuto. Ho bisogno di nuovo del tuo carburante, quindi eccomi con il mio falso rimorso.

2. Mi dispiace di non aver ascoltato.

Non ti ho ascoltato perché non hai nulla di importante da dire. Mai. Quello è di mia competenza. Dovresti ascoltarmi di più perché non mi piace quando non lo fai. In effetti lo odio. Raramente sento le parole che dici comunque, stai davvero sprecando il fiato. Sono troppo concentrato sull’emozione che emana da te, il tuo dolore, la tua frustrazione, la tua rabbia e il tuo odio. Questo è quello che voglio ascoltare. Questo mi dà il carburante che bramo. Farò finta di ascoltarti in futuro, così mi fornirai un po’ di carburante positivo per un po’ e poi diventerò sordo a quello che hai da dire ancora una volta.

3. Mi dispiace di averti colpito.

Mi hai fatto fare questo perché non farai quello che voglio e non mi darai quello di cui ho bisogno. Sono combattuto tra il bisogno di te e l’essere disgustato dal fatto che sono legato a qualcuno patetico come te, quando io sono così brillante. Sono preoccupato che ciò che ho fatto possa essere notato da altri e di conseguenza la facciata che ho creato e mantenuto a tutti fuori da queste quattro mura venga danneggiata. Sono preoccupato del fatto che potrei dover trascorrere un po ‘del mio prezioso tempo incantando le forze dell’ordine se sarai abbastanza sleale da denunciarmi.

4. Mi dispiace di essere stato infedele.

Se mi avessi prestato più attenzione, non avrei dovuto farlo, o almeno, forse non così spesso. È stata colpa tua se sono andato da un’altra parte perché tu non mi ammiri come eri solita fare. Dovresti farlo. Tutti mi ammirano e tu non dovresti essere diversa. Sono irritato per essere stato beccato perché pensavo di aver coperto le mie tracce e di essere stato più intelligente di te. Sono seccato perché hai spaventato l’altra donna con le tue scenate e ora dovrò usare il mio tempo e la mia energia per trovare qualcun’altra ora. Ho avuto un bella situazioncina lì e l’hai rovinata con le tue interferenze. Proprio come tu rovini sempre tutto.

5. Mi dispiace non esserci stato per te.

Non posso davvero essere preoccupato di supportarti quando non stai bene. Lo trovo uno spreco di tempo perché tutto dovrebbe ruotare attorno a me, non a te. Non mi piace che mi venga ricordata la debolezza. Vedo troppe cose di me stesso quando lo faccio. Ho bisogno delle mie energie e del mio tempo per portare a termine le mie macchinazioni e raccogliere carburante, non per giocare all’infermiera domestica. Non mi importa che tu ti sia presa cura di me, questo è il tuo ruolo. Sono troppo grande per badare a te, è una cosa indegna di me. Sono preoccupato comunque che la mia mancanza di premurosità e attenzione siano state l’ ultima goccia e il mio falso senso di contrizione è puramente progettato per impedirti di lasciarmi.

6. Mi dispiace non sono una persona migliore.

Sono migliore, molto migliore di te e di chiunque altro, ma so che sei fissata con l’idea di migliorarmi, cambiarmi e guarirmi, quindi lo dico per farti sentire dispiaciuta per me e per accennare al fatto che voglio cambiare e diventare una persona migliore. Non cambierò mai, ma mi piace tenerti sospesa a pensare che lo farò e intanto questo ti impedisce di lasciarmi e di abbandonarmi quando ho bisogno del mio carburante. Continuerò a dirlo, così resterai giusto finché non mi sarò organizzato con qualcun’altra e ti avrò scaricato, poi sparirai per quello che mi interessa.
Nel frattempo continuerò ad insinuare che sono capace di cambiare e migliorare in modo che tu non vada da nessun’altra parte. Ho bisogno del mio carburante, dopotutto.

7. Mi dispiace per me stesso.

Almeno questo è vero. Mi sento molto dispiaciuto per me stesso e con buona ragione. Sto solo cercando di affrontare la vita e guardarmi dalle persone gelose, gli invidiosi e le persone orribili che stanno cercando di farmi del male. So che ce ne sono centinaia e non ho fatto niente a loro, eppure insistono nel cercare di farmi del male. È un fardello terribile da portare, sapendo che ci sono così tante persone là fuori contro di te, specialmente quando sei meravigliosa e brillante come me. Ho bisogno della tua pietà, della tua comprensione e della tua empatia. Dalle a me. È tutto carburante. Non merito di essere trattato in questo modo vero? Anch’io sono umano, lo sai.

H.G. TUDOR

7 Sorrows of the Narcissist

📰 COME FARE UNA RICHIESTA A UN NARCISISTA

191109C How To Make A Request of a Narcissist.png

L’approccio più efficace quando si ha a che fare con il nostro tipo è GOSO, vale a dire Uscire e Restare fuori e farlo attraverso l’imposizione di un solido regime di no contact.

Il valore del conseguimento di questo significa che spesso vale la pena di fare alcuni sacrifici allo scopo di avere quella parola finale (vedi L’Ultima Parola), rinunciare ai soldi che ti spettano, dire addio a quella scultura di unicorno gay o anche sperare in qualche tipo di spiegazione per quanto è successo. Il vantaggio di ottenere il no contact spesso supererà il tentativo di risolvere tali questioni in sospeso. Tieni anche presente che non solo la nostra tipologia non ti garantisce la chiusura (vedi Chiusura Negata), non ti dà risposte e utilizza anche qualsiasi interazione per false promesse future e ti dà false speranze, ma utilizziamo anche questioni in sospeso (denaro, proprietà, pagamento di fatture, ecc.) come il mantenimento dell’Onnipresenza e come gli Attivatori di Recupero. Il tentativo di un efficace regime di no contact è costellato dal residuo del groviglio narcisistico.

Tuttavia, ci possono essere occasioni in cui senti che è necessario presentare una richiesta alla nostra tipologia per cercare una sorta di risultato o soluzione. Ciò richiede un’attenta valutazione per determinare se è un passo degno di esser fatto e se lo è, come dovrebbe essere effettuato? Ecco alcuni pro e contro riguardo a come fare una richiesta a un narcisista. Tieni presente che questi punti non sono autonomi e si influenzano l’un l’altro in termini di risultati complessivi che possono essere raggiunti.

1. Il primo punto significativo è prestare attenzione al titolo stesso di questo articolo. Fare una richiesta. Anche se può farti male dover essere educato e civile con noi dopo il modo in cui sei stato trattato, se fai una richiesta non arriverai da nessuna parte. In accordo con il nostro bisogno di mantenere sempre il controllo e la superiorità, fare una richiesta a noi è la proverbiale bandiera rossa al toro. A seconda di come viene fatta questa domanda, sarà o Carburante di Sfida (quindi aspettati che ti provochiamo per ottenere più carburante negativo delizioso e risponderemo in modo intransigente, odioso e ostruttivo a questa richiesta) oppure ci ferirà e quindi accenderai la nostra furia. In quest’ultima ipotesi la tua richiesta sarà un buco nell’acqua e sarai soggetto a furia calda o fredda. Non importa quanto dolore ti provochi, non usare frasi come

“Devi farlo”

“Devi pagarmi immediatamente”

“Se non lo fai allora …”

Invece, dovresti usare frasi che includono

“Sarebbe gradito se tu potessi …”

“Spero che tu possa essere in grado di …”

“Saresti così gentile da …”

Noi siamo riluttanti se ci viene comandato di fare qualsiasi cosa, dal momento che noi siamo quelli che fanno e non quelli fatti per. Non importa quanto tu possa avere ragione nel fare una richiesta, non importa quanto giustificata o autorizzata tu possa essere, resisti alla tentazione di condurre la tua interazione con noi in questi termini.

2. Tempistica. Questa è cruciale in termini di massimizzare il potenziale successo con la tua richiesta. Naturalmente qualsiasi richiesta fatta durante il relativo periodo d’oro è molto probabile che venga accolta con successo ma avrà una scarsa utilità per te. È improbabile che tu continui a chiedere la lampada del tuo antico banchiere durante il periodo d’oro o richiedi che le bollette delle utenze vengano prontamente saldate. La tua richiesta verrà fatta in genere dopo la fuga o dopo il disimpegno ed è in quei casi che la questione della tempistica diventa fondamentale.

a. Non preoccuparti di fare nessuna richiesta immediatamente dopo la tua fuga dalla nostra tipologia. Per immediatamente intendo il primo mese dopo la fuga. La tua fuga avrà implicato che sei stato considerato un traditore. Se effettui la richiesta durante il Grande Recupero Iniziale, o GRI (il nostro tentativo concertato di riportarti di nuovo sotto il nostro controllo e nuovamente nella relazione formale), allora sarà vista solo come ulteriore prova del tuo tradimento. Se vuoi che il denaro ti venga restituito, non solo ci segnali che non sei interessato a tornare da noi, ma fare una richiesta di questo tipo sarà Carburante di Sfida o Ferita. Se la richiesta viene inoltrata a seguito di un GRI infruttuoso, se non abbiamo una IPPS sostitutiva (presumendo che questa fosse la posizione che tu detenevi), la richiesta verrà accettata con ogni probabilità sulla base del vostro ritorno da noi. Non ci cascare. Questa sarà una falsa promessa futura. Accetteremo di restituire quegli oggetti se verrai a trovarci (quindi possiamo esercitare più pressione per prelevare carburante da te etc.) ma la restituzione degli oggetti non avverrà.

b. Se ti accorgi che stiamo perseguendo un nuovo interesse IPPS e che è nelle fasi iniziali (prime settimane di corteggiamento), allora non preoccuparti di fare la tua richiesta. Resterai dipinto di nero, visto come un traditore e saremo anche preoccupati che tu stia cercando di farci apparire cattivi di fronte a questa nuova prospettiva. Inoltre, la nostra innata cautela implicherà che tratteremo la richiesta con sospetto, considerandola come un cavallo di Troia ai fini del tuo tentativo di trovare il modo di distruggere il nostro nuovo periodo d’oro.

c. Se abbiamo una IPPS integrata ed è tutto rose e fiori nel paradiso nel mondo del Narci, questa è la tua opportunità ottimale per ottenere un risultato favorevole. La ragione di questo è che saremo molto più sicuri essendo nel periodo d’oro con questa
nuova IPPS. Inoltre, il mantenimento della facciata di noi che siamo gentili, onesti e dignitosi sarà importante e anche se non vi è alcuna garanzia assoluta che acconsentiremo alla tua richiesta, le tue possibilità sono molto maggiori. Vogliamo essere considerati magnanimi, che non nutriamo rancore, che siamo andati avanti e vogliamo mostrare alla nuova IPPS (e ai membri della congrega) che possiamo mostrare generosità. Naturalmente ci saranno dei limiti a questa generosità, ma avvicinandoti a noi in questo momento e seguendo gli altri punti in questo articolo, aumenterai notevolmente le tue probabilità di un risultato favorevole.

d. Anche se ci siamo disimpegnati da te sei stato dipinto di nero. Con ogni probabilità
ci sarà una nuova IPPS e quindi in termini di tempistiche dovresti prestare attenzione ai punti precedenti.

e. Se ci siamo disimpegnati da te e non c’è una IPPS (per quanto ne sai tu) non ci sarà alcun motivo di fare la richiesta perché resterai nero in quanto abbiamo scelto di disimpegnarci da te senza IPPS da incastrare. Un tale passo potrebbe essere stato fatto come conseguenza del totale tradimento da parte tua – esposizione o ferimento importante – e quindi qualsiasi richiesta fatta in questo momento verrà soddisfatta nella migliore delle ipotesi ignorandola e nella peggiore con orribili recuperi maligni.

La tempistica è la cosa più importante e devi essere in grado di riconoscere a che punto probabilmente siamo nella nostra dinamica con altri dispositivi prima di fare la tua richiesta,

3. Non effettuare la richiesta di persona. Non importa quanto tu cerchi di rimanere neutrale, comparendo di persona davanti a noi, ci fornirai carburante attraverso quello che dici, come lo dici, il tono della tua voce, la tua espressione facciale, lo sguardo nei tuoi occhi e così via. Ciò significa che daremo l’impressione di prendere in considerazione la tua richiesta, ma tutto ciò su cui ci concentreremo è guadagnare più carburante da te o riportarti nella relazione formale (dipende da quando questo accade). Anche se farai la richiesta quando siamo al punto 2c sopra, la tua comparsa di persona avrà la meglio sulla richiesta perché vedremo che l’opportunità di ottenere carburante da te (o in modo positivo accettando e facendoti false promesse future in modo che tu continui a tornare a farci visita o provocandoti perché tu ci dia carburante negativo) è molto più importante dell’aspetto esteriore della facciata. Tieni presente anche che è molto più probabile che il tuo pensiero emotivo guidi le tue risposte se sei con noi di persona, e di conseguenza darai risposte automatiche che andranno contro i tuoi obiettivi.

4. Non fare la richiesta per telefono. Anche se la quantità di carburante non sarà grande come se avessi fatto la richiesta di persona, ce n’è sempre una discreta quantità da ottenere e coglieremo questa opportunità piuttosto che concentrarci sul renderci buoni accettando la tua richiesta. Parlando con noi, sei di nuovo più propenso a darci carburante e anche a essere governato dal pensiero emotivo mentre ti provochiamo – per il carburante positivo o per quello negativo.

5. Non effettuare la richiesta tramite messaggio di testo o messaggio sui social media. Finirai per comporre il tuo messaggio in un modo che lo farà apparire come una richiesta. Sarà anche più facile per noi ignorare.

6. Presenta sempre la richiesta per iscritto vale a dire o per e-mail o in una lettera scritta a mano. Perché questo?

a. Prova. Non è garantito che la tua richiesta sia accolta con successo, ma dovunque dovesse condurre alla fine (forse al coinvolgimento della polizia o nei tribunali) sarà notevolmente favorita avendo queste prove in essere e non dovendo fare affidamento su prove orali.

b. Migliore Presenza Mostrata. Sarai molto più considerato, logico e limitato in una richiesta scritta rispetto a una fatta di persona o per telefono. Tieni presente che alcuni della nostra tipologia ti filmeranno / registreranno e useranno i “punti salienti” modificati per screditarti quando ti arrabbierai, sarai frustrato o esasperato.

c. Sarai in grado di prenderti il tempo per comporre la richiesta in modo più efficace.
Sarai in grado di rifletterci, rimuovere quanto più carburante possibile, evitare tutto ciò che verrebbe interpretato come impegnativo o che ferisce, e massimizzando l’efficacia.

d. Anche se fornisci un po’ di carburante, la parola scritta ne trasmette una quantità minore a causa della mancanza di udire il tono di voce, di vedere le espressioni facciali e così via. La parola scritta può essere emotiva, ma è bassa in termini di quantità di carburante e può anche essere solo Carburante di Pensiero basato sul modo in cui crediamo che ti sentivi quando hai scritto la corrispondenza.

e. Costruire una traccia ‘cartacea’. Se la richiesta non viene accettata e di conseguenza devi utilizzare un canale formale: denuncia ad un’autorità, iniziare un contenzioso o usare la polizia, ad esempio, il fatto che tu abbia creato una prova cartacea si giocherà largamente a tuo favore.

7. Non implorare mai, persuadere con lusinghe o minacciare. Questo ci farà sentire l’odore del carburante in arrivo e / o ci ferirà e quindi ci concentreremo sul carburante / la guarigione della ferita che hai causato, e la tua richiesta verrà dimenticata mentre ce ne andiamo verso un’altra avventura.

8. Fare qualche lusinga ma non esagerare. Va bene scrivere in termini come

“So che sei una persona ragionevole”

“So che sei la persona giusta per aiutarmi in
questa faccenda”

“So che puoi risolverlo per il bene di
entrambi”

Nota l’uso di “So” e non “Penso”. Usare So che è una forte affermazione e non lascia spazio a dubbi. Tuttavia, non diventare ossequioso o esagerato nella tua lode o complimenti, perché questo ci indurrà a percepire che c’è più carburante in arrivo o reagiremo prendendoti per il culo e questo sarà Carburante di Sfida. In entrambi i casi, ciò ci induce a concentrarci sul carburante e / o ad affermare la (nostra) superiorità e la tua richiesta verrà persa nel percorso.

9. Effettuare la richiesta una e una sola volta. Se non ricevi una risposta o la risposta è un rifiuto non farla di nuovo. Tutto ciò che faremo è darti false promesse future e provocarti. Se la richiesta non viene accolta con successo, allora avrai fatto il punto della situazione e quindi dovresti procedere a far degenerare la questione attraverso un canale formale. Non continuare a chiedere “hai ricevuto l’e-mail” (metti una conferma di lettura e leggi l’avviso quando ti arriva). Non esigere che si risponda alla richiesta (vedi il punto sulla domanda di cui sopra).

10. Se l’esecuzione della richiesta richiede la consegna di beni, la restituzione di oggetti di proprietà e cose simili, chiedi cortesemente che venga fatta tramite una terza persona e specifica quando si presenteranno per raccogliere i beni o per la consegna degli oggetti di proprietà ecc. Quanto ai soldi puoi disporre che vengano versati su un conto o se sono in contanti chevengano consegnati alla terza persona fidata. Non proporre di incontrarci perché eseguiamo la richiesta. Questo farà sì che vediamo un’opportunità di ottenere carburante e rifiuteremo la richiesta o la tireremo per le lunghe e la ritarderemo.

11. Assicurati che la richiesta sia chiara. Non suggerire alcun incontro per discuterne. Non invitarci ad avanzare contro proposte. Non eludere il problema. Identifica ciò che deve essere fatto, presenta la richiesta in modo chiaro, annotando con precisione cosa deve essere fatto ad esempio, quando e come. Invita una terza persona a riesaminare la richiesta scritta in modo che sia letta in modo chiaro e che non vi siano dubbi sull’incomprensione. Sfrutteremo la mancanza di chiarezza per contattarti di persona e quindi attingere carburante ecc.

12. Richiedi cortesemente che la risposta da parte nostra venga inviata a una terza persona. Dovresti sempre fare tu la richiesta (non farlo per delega in quanto ciò ci offenderebbe e ci ferirebbe perché non ti saresti nemmeno preso la briga di farci la cortesia di chiedercelo per prima e la tua richiesta fallirà immediatamente). Tuttavia, metti in chiaro nella richiesta che l’esecuzione della richiesta e la conferma devono essere fornite a una terza persona di cui ti puoi fidare. Questo ci negherà l’opportunità di provare a recuperarti ed eludere lo scopo della richiesta. Significa anche che puoi massimizzare le tue prospettive di successo quando sei ancora dipinto di nero. Se non dobbiamo aver a che fare con te (essendoci la preoccupazione che tu possa interferire, ad esempio, nella sbocciante seduzione di una nuova IPPS), allora probabilmente questo aumenterà le possibilità che ciò accada.

13. Identifica la scuola del narcisista con cui hai a che fare e personalizza la richiesta di conseguenza. L’Inferiore avrà livelli di energia più bassi e rischierà più facilmente un’accensione di furia, quindi cerca modi per facilitare la sua condiscendenza – per esempio manda qualcuno a prendere piuttosto che volere che lui venga a consegnare. Il Medio Rango vorrà essere visto come il “bravo ragazzo”, quindi devi considerare ciò quando esprimi la richiesta. Il Superiore sarà al di sopra di tali banalità e potresti trarre beneficio dal suggerire che una persona mediatrice del Superiore con una persona di tua conoscenza eseguano la richiesta.

14. Non offrire una ricompensa o un incentivo per l’adempimento. Questo sarà poi il fulcro della nostra risposta e sarà cercato senza aderire alla richiesta. Se dimostrerai di essere disposto a darci qualcosa in cambio (che lo consideriamo comunque dovuto) ci concentreremo piuttosto su questo.

15. Cerca la mia assistenza con una soluzione su misura per la situazione pertinente, in modo che tutti i fattori vengano valutati e tenuti in conto e io possa assistere alla formulazione di una richiesta che ha molte più probabilità di successo.

16. Se la richiesta non funziona, non perderti d’animo. Anzi, se hai seguito questo articolo avrai evitato di dare troppo carburante, non avrai fatto una sceneggiata, naturalmente avrai interrotto il no contact ma non in modo da causarti grossi problemi e avrai stabilito un programma costruttivo che ti consentirà, se lo desideri, di accrescere la questione al fine di realizzare l’adempimento con un metodo alternativo.

H.G. TUDOR

How To Make A Request of a Narcissist

📰 5 FALSE PROMESSE

5-FALSE-PROMISESLe parole sono i nostri strumenti. Ci vengono con facilità e noi le preferiamo largamente alle azioni perché impiegano così poca energia. Non abbiamo alcun senso di colpa, rimorso o coscienza cosicché siamo facilmente in grado di fare promesse senza la minima intenzione di mantenerle. D’altro canto, tu destesti rompere una promessa e sappiamo che il tuo rispetto per questo implica che l’effetto delle nostre promesse infrante è rilevante contro di te e ci permetterà di attingere carburante. Avrai familiarità con la natura delle promesse infrante se hai già danzato con la nostra tipologia, ma potresti non sapere cosa intendiamo realmente quando ti facciamo certe presunte promesse. Se questa danza è nuova per te, non solo non saprai cosa si intende realmente quando ti sussurriamo queste parole, ma potresti non renderti conto che questa promessa non verrà mantenuta. Ecco cinque delle promesse più usate che facciamo, che rompiamo sempre e questo è ciò che intendiamo veramente quando le diciamo.

1. Ti amerò sempre

So che ami ascoltare affermazioni così audaci perché hanno un richiamo per te come devoto d’amore. In effetti, sei stato condizionato a credere fortemente nel concetto di amore. Non ti amerò per sempre, anzi non comincerò nemmeno ad amarti perché non sono capace di sentire ciò che a te è noto come amore poiché mi è stato negato come possibile opzione. Capisco comunque cos’è l’amore per te, perché sono circondato da persone come te che mi dicono cosa significa e compare nei libri, in televisione, su internet, nei film e nelle pubblicità. È facile capire cosa significa per te l’amore, ma è impossibile per me sentirlo e quindi non potrò mai amarti. Quello che intendo quando ti dico questo è che ti sto dicendo quello che vuoi sentire, così resterai con me e mi fornirai il carburante che bramo. Ti sto dicendo che in realtà ti vorrò sempre finché mi darai quello di cui ho bisogno. Il mio desiderio di stare con te è interamente condizionato dal fatto che tu mi fornisci carburante.

2. Ti restituirò i soldi

Prenderò in prestito dei soldi da te a causa del mio senso del diritto dato che non ne ho e voglio i tuoi oppure ne ho tanti e voglio lo stesso i tuoi. Se non ho soldi ne ho bisogno e quindi vorrò prenderne in prestito da te. Naturalmente prometto di restituirteli per indurti prima di tutto a prestarmeli. Farò quindi promesse ripetute di renderteli: –

“Sono un po’ a corto questo mese, te li restituirò il mese prossimo.”

“Avrò diritto a un bonus tra due mesi, quindi ti pagherò con quello.”

“Ho avuto un’emergenza e ho dovuto usare i soldi per quella.”

“Non sposso di lavorare al momento, ma visto che mi ami non ti dispiacerà aspettare, vero?”

“Se mi amassi davvero, non me li chiederesti indietro”.

Quelli della nostra specie che non hanno risorse finanziarie vogliono il denaro per ovvi motivi, ma anche per rafforzare il legame tra loro e te, in modo che tu abbia ragione di rimanere in contatto con loro e di permettere loro di tirar fuori scuse e motivi che alla fine ti porteranno all’esasperazione, frustrazione, irritazione e turbamento.

Quelli della nostra specie che hanno ampie risorse finanziarie non hanno alcuna intenzione di rimborsare. Invece usiamo questo prestito del denaro come un ponte tra te e me e come sopra si tratta di tenerti agganciata.

Quando promettiamo di restituirti il denaro, non lo faremo. Quello che ti stiamo dicendo è che vogliamo creare un metodo per assicurarci che tu sia connessa a noi e per essere in grado di attingere carburante da te.

3. Non ti farò del male

Di tutte le promesse infrante questa è forse quella che fa più danno. In realtà ti stiamo dicendo questo:

“Non ti farò del male finché adempi a ciò che voglio.”

Succede solo che omettiamo sempre le ultime sei parole. Ti consideriamo il nostro apparecchio, un’estensione della nostra volontà e ci si aspetta che tu faccia ciò che vogliamo. Fornire un carburante positivo, cedere alle nostre richieste, correrci dietro, dire di sì quando vogliamo sì e no quando vogliamo no, ma devi indovinare quale è corretto. Ti vogliamo obbediente, arrendevole e sottomesso. Attraversa con successo questo labirinto e non ti verrà fatto del male. Sfortunatamente per te, nessuno è mai in grado di farlo in quanto dovrai sempre venire ferita, perché noi vogliamo carburante. Devi essere ferita perché, non importa quanto faticosamente ci provi, causerai sempre una critica che ci ferirà e quindi dovremo difenderci attaccandoti e facendoti del male. Devi essere ferita perché ci sono anche quelli della nostra specie, il maligno e il superiore che si dilettano nel farlo.

Il dolore ti farà sempre visita in qualche modo.

4. Sarò fedele

Non possiamo essere fedeli. Abbiamo bisogno troppo di carburante. Anche se la maggior parte di esso verrà da te, ne abbiamo bisogno anche da altre fonti e questo porterà alla nostra infedeltà. L’infedeltà arriva in molte forme, proprio come il carburante. Per alcuni può essere la condivisione di conversazioni lunghe e intime, per altri è un bacio, per altri è un contatto sessuale e per altri è un rapporto sessuale completo. Il nostro desiderio di carburante unito al nostro enorme senso di diritto e al nostro mancato riconoscimento dei confini significa che saremo infedeli. Aggiungete a ciò la nostra mancanza di responsabilità, la nostra incapacità di provare senso di colpa o rimorso e non avrete alcuna possibilità di assicurarvi che rimarremo fedeli.

Lo diciamo perché vuoi sentirlo. Questo viene usato più spesso dopo che siamo stati sorpresi a commettere un atto o diversi atti di infedeltà e siamo preoccupati che ci lascerai portandoci via la nostra principale fonte di carburante quando non ci siamo ancora assicurati una sostituzione. Ti prometteremo che saremo fedeli d’ora in poi nel tentativo di impedirti di interrompere la nostra fornitura di carburante. Queste sono parole vuote. Saremo infedeli entro la settimana, forse non passerà neanche così tanto tempo, solo il tempo necessario perché pronunciare una tale promessa ti faccia desistere dall’andartene.

5. Cambierò

No, non lo farò. Anche se potessi, il che è altamente improbabile, perché dovrei farlo quando non c’è niente di sbagliato in me. Tutto ciò che faccio è necessario per garantire la mia sopravvivenza e il mio rimanere in alto e superiore. Solo perché a te e agli altri non piace il modo in cui mi comporto non significa che devo modificare quello che sono. So comunque che ami pensare che possiamo essere curati dalla malattia di cui soffriamo qualunque essa sia. Vuoi che diventiamo migliori e diversi e, naturalmente, se questo significa che possiamo farti restare, fare ciò che vogliamo e che tu continui a fornirci carburante, siamo lieti di dirti che cambieremo. Siamo anche esperti nell’adottare false espressioni di contrizione per accompagnare questa vuota promessa.

In realtà questa promessa vacante significa

“Continuerò a fare quello che sto facendo e nessuno mi fermerà mai.”

H.G. TUDOR

5 False Promises

📰 LE FALSE PROMESSE FUTURE – n.2 “TI RENDERÒ I SOLDI”

2019-09-05 (17).png

“Ti renderò i soldi”

Uno de Gli Scopi Primari è ottenere benefici residuali dalle nostre vittime. Questi sono ampi e numerosi e possono andare dal contribuire alla creazione e mantenere una facciata di rispettabilità o valori familiari, l’accesso a persone particolari, l’uso di un veicolo a motore o una persona che in futuro si prenda cura di un narcisista disabile. Uno dei benefici residuali più comuni riguarda il denaro. Potrebbe essere la vittima che sostiene il narcisista usando il suo reddito, dal momento che il narcisista non lavora, o lavora ma guadagna poco. Potrebbe essere ottenere credito a favore del narcisista dal momento che lui o lei ha una bassa affidabilità creditizia. Più spesso è semplicemente prestare denaro al narcisista con le parole spesso dette, ma raramente messe in atto – “Te li renderò”.

Ci sono vari percorsi che portano alla fine alla vittima a rendersi conto che questa manifestata intenzione è solo una forma di falsa promessa futura. Il narcisista non ha intenzione di fare restituzioni e in effetti non ne ha mai avuta. Perché il narcisista trova così facile chiedere di farsi imprestare denaro?

1. Il senso del diritto. Ciò che è tuo appartiene anche a noi. Ti connettiamo a noi e diventi parte di noi come anche i tuoi beni e i tuoi guadagni.
2. Scarso riconoscimento dei limiti. Il narcisista non vede nulla di spiacevole nell’accaparrarsi così facilmente un simile vantaggio.
3. Mancanza di responsabilità. Senza alcun imbarazzo nel fare una simile richiesta, il narcisista potrebbe essere molto audace riguardo alla richiesta o all’esigenza di denaro e non vi è alcun senso di rimorso o di coscienza per quanto riguarda la mancata restituzione. È facile fare questa promessa senza alcun riguardo per la possibilità o l’intenzione di realizzarla.
4. Pensiero magico. Ora tu appartieni a noi, quindi dovresti fare ciò che vogliamo, dal momento che tale adempimento dovrebbe avvenire in automatico ora che sei nostro.
5. Grandiosità. Abbiamo bisogno di denaro per mantenere certe apparenze con gli altri – famiglia, amici, colleghi.

Perché il narcisista fa questa richiesta?

1. Nella sua forma più ovvia, è naturalmente per fare uso di questi soldi. Estinguere i debiti, comprare cose, aprire quella fantastica nuova società tecnologica che il narcisista è convinto diventerà la sua strada verso la ricchezza, per giocare al figo che crede di essere, per attingere carburante da altri dispositivi ammiratori, per finanziare una particolare dipendenza e così via.

2. Per legarti a noi. Questo succede in tre modi:

a. C’è un debito presunto, ciò implica che vorrai recuperarlo a un certo punto, e quindi continuerai a interagire con noi;

b. Ti fidi che te li restituiremo e quindi diventi più coinvolto nel tuo rapporto con noi; e

c. Ti senti bene ad aiutarci e la nostra eccitata reazione al fatto che tu ci presti questi soldi ti fa desiderare di continuare ad aiutarci in qualche modo.

3. La natura empatica delle nostre vittime, in quanto persone che aiutano e assistono, significa che sono più propense delle persone normali a fornirci soldi.

4. Alcuni narcisisti che chiedono in prestito denaro / prendono denaro spesso hanno situazioni finanziarie azzardate a causa del loro narcisismo e la questione del denaro è incalzante.

5. Alcuni narcisisti che chiedono in prestito denaro / prendono denaro, specialmente quelli che appartengono ai gradi inferiori di Medio Rango e del Quadro Vittima avranno pronta una storia patetica e useranno il meccanismo finanziario come parte della loro seduzione. Mentre il sesso è un’arma importante di seduzione, il denaro non è troppo da meno (e naturalmente scorre in entrambe le direzioni, dal narcisista che ostenta la sua generosità al narcisista bisognoso con le sue misere suppliche di assistenza).

Data la natura del denaro come forma di seduzione e legame, allora nel caso in cui il narcisista prende in prestito, emetterà questo futuro commento falso per stabilire la sua apparente buona fede, per dimostrare che è degno di fiducia e che gli si può credere.

Il narcisista può prendere in prestito poco e spesso, mettendo in atto le nostre testate e fidate invasioni del salame affettato, ma questa volta in campo finanziario. Il narcisista può utilizzare una tecnica di “frode prolungata e ferma” per prendere in prestito piccole somme e restituirle veramente per creare l’immagine di affidabilità, e poi fare una richiesta di una somma molto più grande. La vittima acconsente; dopo tutto, i prestiti precedenti sono stati rimborsati per intero e in tempo. Il narcisista si impegna di nuovo con la falsa promessa futura di provvedere alla restituzione, ma questa somma molto più grande viene presa e non restituita. Un narcisista audace, che è particolarmente persuasivo e convincente, potrebbe anche cercare una somma significativa all’inizio e emettere la vana promessa di restituire.

Verrai rassicurato che (il prestito) può essere rimborsato dall’aumento di stipendio che avremo il mese prossimo, o dal debito che l’amico ci sta saldando, o dal bonus che ci è dovuto o che abbiamo un rimborso fiscale da ottenere. Nessuna di queste cose sarà vera, ma sono cose fondate sulla promessa di restituzione per convincerti.

Tali richieste da parte di quei narcisisti che operano con questo metodo (dal momento che questo non si applica a tutti noi) sono spesso fatte precocemente nella loro interazione con voi. Il narcisista è avido di denaro e la mancanza di consapevolezza e il cattivo riconoscimento dei confini significa che non vede nulla di sbagliato nel fare la richiesta in una fase precoce. Anzi, il narcisista lo vede come obbligo della vittima, ora che è nelle grinfie del narcisista. Qualsiasi richiesta iniziale di avere in prestito denaro, indipendentemente dalla quantità dell’importo dovrebbe essere considerata come una chiara bandiera rossa. Verrà accompagnata dalla falsa promessa futura di “ti restituirò i soldi” e c’è un ulteriore “racconto” che dovresti cercare. Ancora, in linea con il nostro pensiero in stato assoluto, o non ti verrà dato alcun rimborso o (ti verrà dato) un falso riferimento a “tra poche settimane” o ci sarà un preciso riferimento a una data, un’ora, un metodo e una fonte per il rimborso dal momento che il narcisista lancia un sacco di dettagli alla vittima per creare l’immagine di completa affidabilità.

Quando arriva la data stabilita o se non ce n’è una e fai una domanda cortese sulla restituzione, a meno che il narcisista non stia mettendo in atto la frode prolungata come sopra descritta, puoi aspettarti false scuse patetiche, lunghe spiegazioni sul perché non è ancora possibile effettuare il pagamento e una richiesta di avere pazienza. Questo succederà ripetutamente, ma se ancora nel periodo d’oro lo faremo in modo educato, autocommiserandoci con lacrime e performances da vittima o una manifestazione di rabbia verso qualcun altro che ci ha deluso, che avrebbe dovuto pagarci ecc. Se la richiesta di pagamento viene fatta o il debito è dovuto durante la svalutazione, aspettati che ti venga rinfacciato, che neghiamo di dovertelo, che in realtà tu sei debitore verso di noi e un centinaio di altre deflessioni e smentite per evitare la colpevolezza.

Questa falsa promessa futura è molto diffusa, ma ancora una volta la società lo omette. Potresti avere familiarità con quelle storie di donne mature che hanno inviato denaro a uomini più giovani nei paesi meno sviluppati pensando di aiutare il giovane e perché non farlo, dato che lei e lui sono innamorati e presto vivranno insieme. Il denaro viene preso molteplici volte, per i biglietti, per una domanda di passaporto, per nuovi vestiti per la nuova vita insieme e poi improvvisamente il signor Exotic è sparito. Il numero di cellulare non squilla più, il nome di Skype è scomparso e i sogni di amore e romanticismo sono andati in frantumi.

Le foto di queste signore con l’appropriata “espressione triste stampata in faccia” e l’importo che è stato loro preso, appaiono negli articoli di giornale. I lettori scuotono la testa e si chiedono come possono essere state così stupide a cadere per questi uomini, eppure tutti preoccupati non si rendono conto che hanno appena avuto un incontro con alcuni della nostra tipologia.

La coppia di pensionati che ha gettato i risparmi di una vita nel progetto che prometteva rendimenti del 65% entro due settimane ed è stata risucchiata in una truffa finanziaria ha incontrato proprio il nostro tipo. Vengono incoraggiati a investire e viene loro detto che verranno “rimborsati in futuro” e altro ancora. Conosco una coppia che ha investito 180.000 sterline in un progetto simile. Erano preoccupati perché non venivano effettuati i pagamenti e invece trovarono il truffatore preoccupato e si sedettero con lui. Era così persuasivo, così rassicurante che non solo li convinse che sarebbero stati ripagati “in futuro” , essi investirono altri 40.000 sterline. Inutile dire che non hanno riavuto i loro soldi.

La promessa di restituire il denaro verrà utilizzata dalla nostra specie in coinvolgimenti romantici, sociali e commerciali. Prosciugato da un truffatore finanziario? Uno del nostro genere. Convinto con l’inganno a sborsare denaro sulla base di qualche giovane turco che ti sta raggiungendo a Ponderosa? Uno del nostro genere. Hai pagato più volte la cauzione a un amico che ama i cavalli ma non ti rimborsa mai? Uno del nostro genere. Ciascuno userà sempre la falsa promessa futura per ottenere di più e spennare la vittima fiduciosa.

Questa apparente ferma intenzione di effettuare il rimborso è una falsa promessa futura e fa parte della manipolazione della seduzione in cui il narcisista usa il denaro come parte della tecnica di seduzione. È altamente improbabile che verrai rimborsato e quando ti disimpegnerai dal narcisista e ti renderai conto che in realtà è una falsa promessa futura, devi considerare di detrarre la somma come parte del mantenimento del no contact (bilanciare l’importo contro evitare il narcisista), facendo una richiesta al narcisista per il rimborso (vedi Come Fare Una Richiesta A Un Narcisista) o utilizzare un meccanismo esterno per garantire il pagamento, cioè portare la questione in tribunale.

La promessa di restituirti i soldi è una falsa promessa futura.

A proposito, l’assegno è nel post.

H.G. TUDOR

The Future Fakes – No. 2

📰 LE FALSE PROMESSE FUTURE – n. 1- “NON TI FARÒ MAI DEL MALE”

FUTURE

“Non ti farò mai del male”

Così facile da dire, però impossibile da fare per noi.

Queste sono parole che non hanno bisogno di essere pronunciate.
Qualcuno che è sano e normale non ferirebbe mai la persona che ama, di cui gli importa e che rispetta.
Di conseguenza, come ho osservato, dato che non ferirebbero questa persona e che sanno che non lo faranno, non c’è necessità di dire che non lo faranno. Perché dire a qualcuno qualcosa che non hai intenzione di fare?

Naturalmente, la gente che non appartiene alla nostra tipologia tirerà fuori questa frase ad un certo punto, travolti dall’amore per la loro metà e sentendo la necessità di affermarlo. Quelli che non sono della nostra tipologia lo diranno non per via del fatto che feriranno, ma piuttosto perché non sono totalmente sicuri della loro posizione con la loro metà e sentono di dover offrire rassicurazione e così lo dicono. Rimane un’osservazione vuota perché perfino i non-narcisisti non sanno cosa porterà il futuro ma lui o lei è improbabile che feriscano.

Quelli che sono veramente sicuri non hanno alcuna necessità di dirlo e non lo faranno. Ma come puoi discernere tra i commenti vuoti ma ben intenzionati dei non-narcisisti insicuri e le false promesse della nostra tipologia? Ogni cosa a suo tempo.

Ti diciamo queste parole perché mascherano il fatto che sappiamo che ti causeremo dolore e dicendoti questo stiamo facendo due cose:

1. Ancora una volta usare parole (piuttosto che le nostre azioni) per ingannarti. Adottiamo questa frase perché suona sentita, onesta e perbene – proprio ciò che desideri sentire perché stiamo rispecchiando il fatto che sei una persona profonda, sei onesto e rispettabile; e
2. Coinvolgere nell’illusione che provoca il nostro narcisismo. Ripeterti che non ti feriremo significa che non lo faremo. Non ti faremo del male. Non siamo i cattivi. Questo ovviamente poi crea la nostra posizione inattaccabile secondo cui sei TU ad aver ferito. Noi non l’abbiamo fatto e sappiamo di non averlo fatto perché ti avevamo detto che non ti avremmo mai ferito e perché lo diciamo e lo diciamo molte volte, quindi, deve essere vero.

Dobbiamo dirlo perché vogliamo assicurarci che tu ascolti queste cose che ti legheranno a noi. Stiamo simulando ciò che porterà il futuro, creando quell’illusione che è il periodo d’oro laddove non soffri alcun male, non sperimenti dolore e non patisci ferite. Vogliamo che trovi rassicurazione in queste parole, per permettere al loro effetto di avvolgersi attorno a te e far sì che tu ci credi. Vogliamo che tu credi a queste parole e accetti che il futuro con noi sarà di felicità e senza dolore.

Ovviamente ciò che queste parole fanno è aggiungersi all’altezza del piedistallo da cui cadrai inevitabilmente. Ogni promessa di un futuro dorato che ti aspetta, ti solleva un po’ più in alto sul piedistallo quindi quando ti facciamo male – e lo faremo – la tua caduta è più dura. Il contrasto è maggiore e di conseguenza la tua reazione al dolore è intensificata e con essa il carburante di cui abbiamo bisogno. Il carburante negativo viene offerto in quantità maggiore e più spesso.

“Ma avevi detto che non mi avresti mai ferito”, affermi tra le lacrime. Hai creduto al sogno basato su questa promessa. Ti aspettavi che avremmo garantito questa proclamazione di non fare nulla per ferirti, quindi avresti potuto darci tutto di te e aprirti verso di noi, spalancato, esposto e vulnerabile. Nessuno vuole essere ferito e non ti saresti mai aspettato di essere ferito da qualcuno che presumibilmente ti ama e che tiene a te. Queste sono parole che dovrebbero rimanere non dette e se dovessi sentire che ti vengono dette, dovresti stare in guardia perché la realtà è che queste parole vengono dette per influenzare e controllare.

Vengono dette o scritte puramente per sedurre. Vengono emesse per mascherare il fatto che chi le dice è chi ferisce, che ha ferito e che lo farà ancora.

Noi dobbiamo farti male. Dobbiamo attingere il carburante negativo provocato dalle ferite. Dobbiamo punirti perché tu ci hai ferito. Non hai soddisfatto le aspettative e così farai sempre e quindi ti giungerà sempre il dolore da sopportare.

Fornendo un’assicurazione, così facile da dire con quelle che sembrano parole oneste, ti inganniamo a crederci ma su quale verità si basano queste bugie? Dov’è la prova che mostra che non ti feriremo? Non ce n’è. È un evento futuro e quindi tutto quello che manifesta è l’intenzione che è concreta quanto l’etere.

Sarebbe stato molto più onesto dire

“Non so cosa porterà il futuro, forse ti ferirò, forse no, non lo sappiamo”

Non molto romantico non trovi? Non è qualcosa che ti tatueresti sul tuo avambraccio, non è vero? Difficilmente quella roba che ti fa battere il cuore e venire le farfalle nello stomaco.

Molto meglio utilizzare l’aspettativa di definirla la nostra “anima gemella” e dire alla nostra vittima che non la feriremo mai. Ingannarla a pensare che il futuro sarà meraviglioso e farle firmare e inviare.

Se mai dovessi sentire queste parole, dovresti rispondere

“Penso proprio che lo farai”

Poi guarda qual è la reazione al tuo commento. Sarà molto eloquente ed è probabile che ti offra la conferma di questo avvertimento da falsa promessa futura o se è stata detta da una persona ben intenzionata ma innocua.

La persona insicura ma innocua affermerà che non ti ferirà ma ti chiederà perché pensi questo e poi ammetterà che sì, potrebbe farti del male, per quanto non intenzionale e potrebbe farlo inavvertitamente.

La nostra tipologia sarà irremovibile sul fatto che non ti feriremo e tale è la convinzione con cui lo diciamo (perché ci sentiamo sfidati e dobbiamo affermare la nostra superiorità verso di te anche se durante la fase di seduzione non possiamo farlo in modo energico e offensivo) che funziona in modo per cui rigettiamo qualsiasi ipotesi di sorta sul fatto che succederà, perché ovviamente noi agiamo per assoluti – non c’è forse – questo sarà l’indicatore che si tratta di un’osservazione da falsa promessa futura della nostra tipologia.

H.G. TUDOR

The Future Fakes – No. 1

📑 LE 7 FALSE CONTRIZIONI DEL NARCISISTA

The Narcissist´s Seven False Contritions📑 7 DISPIACERI DEL NARCISISTA

1. Mi dispiace, sono andato via.

Probabilmente hai detto qualcosa che non mi è piaciuto, puoi non aver detto assolutamente nulla, ma hai fatto qualcosa che mi ha criticato e volevo punirti, così sono sparito. Non ho intenzione di dirti cosa stavo facendo mentre ero via, ma ho solo pensato a te quando ho guardato i tuoi messaggi imploranti e le chiamate perse. Il resto del tempo l’ho passato con quella che ti ha preceduto con cui volevo stare, perché, beh, non mi aveva criticato. Certo, lei ha rovinato tutto ed ecco perché sono tornato da te fingendo di essere dispiaciuto. Ho bisogno di nuovo del tuo carburante, quindi eccomi con il mio falso rimorso.

2. Mi dispiace di non aver ascoltato.

Non ti ho ascoltato perché non hai nulla di importante da dire. Mai. Quello è di mia competenza. Dovresti ascoltarmi di più perché non mi piace quando non lo fai. In effetti lo odio. Raramente sento le parole che dici comunque, stai davvero sprecando il fiato. Sono troppo concentrato sull’emozione che emana da te, il tuo dolore, la tua frustrazione, la tua rabbia e il tuo odio. Questo è quello che voglio ascoltare. Questo mi dà il carburante che bramo. Farò finta di ascoltarti in futuro, così mi fornirai un po’ di carburante positivo per un po’ e poi diventerò sordo a quello che hai da dire ancora una volta.

3. Mi dispiace di averti colpito.

Mi hai fatto fare questo perché non farai quello che voglio e non mi darai quello di cui ho bisogno. Sono combattuto tra il bisogno di te e l’essere disgustato dal fatto che sono legato a qualcuno patetico come te, quando io sono così brillante. Sono preoccupato che ciò che ho fatto possa essere notato da altri e di conseguenza la facciata che ho creato e mantenuto a tutti fuori da queste quattro mura venga danneggiata. Sono preoccupato del fatto che potrei dover trascorrere un po ‘del mio prezioso tempo incantando le forze dell’ordine se sarai abbastanza sleale da denunciarmi.

4. Mi dispiace di essere stato infedele.

Se mi avessi prestato più attenzione, non avrei dovuto farlo, o almeno, forse non così spesso. È stata colpa tua se sono andato da un’altra parte perché tu non mi ammiri come eri solita fare. Dovresti farlo. Tutti mi ammirano e tu non dovresti essere diversa. Sono irritato per essere stato beccato perché pensavo di aver coperto le mie tracce e di essere stato più intelligente di te. Sono seccato perché hai spaventato l’altra donna con le tue scenate e ora dovrò usare il mio tempo e la mia energia per trovare qualcun’altra ora. Ho avuto un bella situazioncina lì e l’hai rovinata con le tue interferenze. Proprio come tu rovini sempre tutto.

5. Mi dispiace non esserci stato per te.

Non posso davvero essere preoccupato di supportarti quando non stai bene. Lo trovo uno spreco di tempo perché tutto dovrebbe ruotare attorno a me, non a te. Non mi piace che mi venga ricordata la debolezza. Vedo troppe cose di me stesso quando lo faccio. Ho bisogno delle mie energie e del mio tempo per portare a termine le mie macchinazioni e raccogliere carburante, non per giocare all’infermiera domestica. Non mi importa che tu ti sia presa cura di me, questo è il tuo ruolo. Sono troppo grande per badare a te, è una cosa indegna di me. Sono preoccupato comunque che la mia mancanza di premurosità e attenzione siano state l’ ultima goccia e il mio falso senso di contrizione è puramente progettato per impedirti di lasciarmi.

6. Mi dispiace non sono una persona migliore.

Sono migliore, molto migliore di te e di chiunque altro, ma so che sei fissata con l’idea di migliorarmi, cambiarmi e guarirmi, quindi lo dico per farti sentire dispiaciuta per me e per accennare al fatto che voglio cambiare e diventare una persona migliore. Non cambierò mai, ma mi piace tenerti sospesa a pensare che lo farò e intanto questo ti impedisce di lasciarmi e di abbandonarmi quando ho bisogno del mio carburante. Continuerò a dirlo, così resterai giusto finché non mi sarò organizzato con qualcun’altra e ti avrò scaricato, poi sparirai per quello che mi interessa.
Nel frattempo continuerò ad insinuare che sono capace di cambiare e migliorare in modo che tu non vada da nessun’altra parte. Ho bisogno del mio carburante, dopotutto.

7. Mi dispiace per me stesso.

Almeno questo è vero. Mi sento molto dispiaciuto per me stesso e con buona ragione. Sto solo cercando di affrontare la vita e guardarmi dalle persone gelose, gli invidiosi e le persone orribili che stanno cercando di farmi del male. So che ce ne sono centinaia e non ho fatto niente a loro, eppure insistono nel cercare di farmi del male. È un fardello terribile da portare, sapendo che ci sono così tante persone là fuori contro di te, specialmente quando sei meravigliosa e brillante come me. Ho bisogno della tua pietà, della tua comprensione e della tua empatia. Dalle a me. È tutto carburante. Non merito di essere trattato in questo modo vero? Anch’io sono umano, lo sai.

H.G. TUDOR

The Narcissist´s Seven False Contritions