Pubblicato il Lascia un commento

📰 GLI OTTO UTILIZZI DELL’EMPATIA

Tu sei un individuo empatico. Ecco perché ti abbiamo scelto. Ecco perché vogliamo persone come te perché tu possiedi certi tratti che ci attraggono notevolmente. Hai caratteristiche che sono pronte ad essere sfruttate da noi e solo qualcuno come te può fornire un’opportunità come questa alla nostra specie. Tu possiedi certe doti che abbiamo bisogno di sfruttare per i nostri scopi personali; queste sono otto di esse

1. Fiducia

Non puoi agire senza fiducia. Fin dal principio hai fiducia in noi con il cuore. Prontamente ce lo consegni e ci permetti di metterci attorno le mani. Credi che lo terremo al sicuro e protetto, inconsapevole che le nostre perfide mani bramano ciò che il tuo cuore offre. La tua fiducia è assoluta e incondizionata e questo ci permette di sfruttarla ripetutamente facendo quello che ci va, agendo alle tue spalle e infrangendo la tua fiducia ancora e ancora. La tua reazione quando vieni a conoscenza della nostra violazione di questa dote sacra è enorme e piena di carburante ed è ciò che sta dietro al nostro bisogno di ottenere e distruggere la tua fiducia. Il concetto di fiducia è così allettante che anche dopo averla distrutta, ci sforzeremo di ripararla e vincerla di nuovo solo per romperla ancora.

2. Onestà

La tua apertura e onestà segna il tuo destino di fornirci tantissime informazioni su te stessa. Dalle tue speranze e desideri attraverso le tue carenze e punti deboli. Ti piace descriverci tutto in dettaglio dato che vivi con un codice di onestà, desiderando sempre di dire la verità e che la verità ti venga detta. Noi sappiamo che tu agisci attraverso queste caratteristiche e in principio fingeremo di essere persone oneste, sincere nella nostra espressione di ciò che realmente proviamo per te. Come potremmo essere più onesti del dirti che sei la persona che aspettavamo da sempre? Tuttavia, l’onestà è per te e mai per noi perché operiamo nell’ombra della disonestà. L’onestà potrebbe essere forza ai tuoi occhi ma per noi è una debolezza perché ti sei aperta prima di noi, esponendoti verso di noi, mostrandoci il collo mentre la nostra lingua biforcuta scivolava attraverso i nostri canini affilati.

3. Dignità

Tu devi sempre fare la cosa giusta. Fare qualsiasi altra cosa è un’eresia per te e noi sappiamo che questo tuo attributo ti rende suscettibile alle nostre principali macchinazioni. Tu sei garbata e di buone maniere. Questo fa sì che ci concederai i nostri approcci iniziali e ascolterai attivamente ciò che diciamo. Accetterai con grazia i nostri regali, senza capire che sono tangenti per assicurarci che tu sia incatenata a noi. Risponderai sempre alle nostre chiamate, ai messaggi e aprirai la porta quando compariamo, non importa quanto spesso o quante volte sia senza preavviso. Questo imperativo di essere civile e corretta ci permette di frequentarti a tal punto che il nostro fascino è dentro e intorno a te così spesso che tu non hai altra possibilità che soccombervi. Non ci volterai le spalle, non ci sbatterai la porta in faccia piuttosto ci darai l’appiglio e il tempo di tessere la nostra magia malvagia su di te e di sedurti.

4. Uguaglianza

Tu ti aspetti di essere trattata nel modo in cui tratti gli altri e quando alla fine comincia la svalutazione e tu scopri che mancano concetti come considerazione, reciprocità e parità di trattamento, la tua reazione emozionale e allarmata è il motore per il carburante di cui abbiamo bisogno. Tu funzioni secondo la massima “tratta gli altri come vorresti essere trattata” e quindi ci tratti con amore, passione e gentilezza. Questa assenza di ritorno ti causa un grande sgomento e tristezza, che ci permette di attingere il carburante da te in notevole quantità

5. Fedeltà

Essere fedele e ricevere in cambio fedeltà è di importanza significativa per te. La tua dedizione all’ideale di fedeltà fa sì che noi ci preoccupiamo poco del fatto che perderai la testa per un altro, non importa quanto male ti trattiamo. Non trasgredirai questo ideale, perfino se dovessi sospettare o sapere del nostro evidente disprezzo del concetto di fedeltà, tu rimarrai fedele lo stesso. Ti provoca dolore, ti ferisce ma in quanto persona di principi tu ti atterrai ad esso. Non lo fai per una questione d’orgoglio o per cercare qualche tipo di riconoscimento, ma lo fai perché è parte di te. Una parte integrante della tua fibra morale e pienamente consapevoli di questa tua dote eccellente, noi potremo fare come ci va con una preoccupazione minima che tu ci tratterai nello stesso modo.

6. Tenacia

Tu non ti arrendi. Mostri uno spirito infaticabile che attraversa ogni elemento di ciò che sei. Non lascerai perdere l’idea di te e me. Farai tutto ciò che serve per compiacermi, per riconquistare la mia grazia dorata di cui ti sei deliziata. Terrai duro determinata ad assicurarti di rimetterci in carreggiata. Non abbandonerai perché facendolo ammetteresti un fallimento e questo è qualcosa che non puoi tollerare. Non importa quanto sia grave l’abuso, non importa quanto sia terribile il modo in cui vieni trattata, tu ti aggrapperai come conseguenza di questa caratteristica. Noi siamo ben consapevoli di questo e diamo il benvenuto a questo approccio tenace, perché ci rifornisce con la garanzia della tua attenzione e del tuo supporto.

7. Guarigione

Il tuo desiderio di curare e sistemare è forse una delle tue doti più degne di nota. Il desiderio di alimentare il buono nelle persone e portarlo alla luce. Tu credi che tutti possano diventare migliori, inclusa te stessa ed è il motivo per cui sei così altruista e generosa. Tu lotti per cercare il modo di rendere una situazione migliore per qualcuno, vuoi fare felice una persona triste, calmare una persona preoccupata e alleviare le preoccupazioni di chi trovi sulla tua strada. Più di tutto vuoi aggiustare noi perché credi che possiamo essere aggiustati. Noi non rinnegheremo questa idea, proprio per nulla, serve al nostro scopo di farti continuare a credere che puoi fare la differenza.

8. Amore

Il tuo amore è immenso. Incondizionato, enorme e pressoché infinito. Simile alla riserva più grande, il tuo amore è ciò che dobbiamo intrappolare e una volta ottenuto beviamo da esso con una sete inestinguibile. Tu sei dedita all’idea dell’amore e noi sfruttiamo questa cosa ripetutamente. Esercitiamo il controllo su di te insinuando che non devi amarci molto se non farai ciò che vogliamo. Testiamo il tuo amore per noi ponendo richieste immani su di te sapendo che accetterai sempre la sfida. Il tuo amore per noi è tale che è più dolce di quello che possiamo ottenere da altri ma rimane anche intatto per molto, molto più tempo. Resiste alla torrida svalutazione e all’abbandono senza cuore così che sappiamo di poter contare sul fatto di essere in grado di tornare ancora una volta e impossessarci del tuo amore per l’ennesima volta per i nostri scopi ripugnanti e malvagi.

H.G. TUDOR

The Eight Exploitations of Empathy

Pubblicato il Lascia un commento

📰 LE OTTO ODIOSE ALL’UDITO

Quando tu parli, questo è ciò che noi sentiamo realmente. Sentiamo le parole ma l’effetto è diverso. Tu dici le parole in grassetto ma sotto c’è quello che in realtà sentiamo te dire a noi.

1. Ti amo

Ti ammiro. Ti adoro. Sei un dio. Sei un principe tra gli uomini. Nessuno lo fa meglio. Sei un re, un imperatore, un campione. Sei tutto ciò che ho sempre desiderato. Se non fosse per te sfiorirei e morirei. Voglio stare con te per sempre. Voglio baciare il terreno su cui cammini e rendere grazie minuto per minuto che qualcuno così scintillante, così speciale e così brillante come te abbia scelto me per stare al suo fianco. Ti darò carburante dolce, potente e rinvigorente ora e per sempre. Ora sono legato a te, fa’ ciò che vuoi.

2. Per favore lasciami in pace

Resta e puniscimi. Sono sleale e un traditore. Ti ho fatto un torto in così tante occasioni e merito tutto ciò che subisco. Sono debole, patetico e disgustoso e sono stupito dalla tua generosità nel restare con me. Ho fallito e sono così indegno che desidero strisciare in un buco e morire lì, ma devo affrontarti e accettare la mia punizione perché il mio comportamento infido non merita niente di meno. Continua a rimproverarmi e denigrarmi e ribadiscilo perché tu sei molto meglio di me.

3. Perché mi stai facendo questo?

Sto sfidando il tuo diritto di trattarmi in questo modo perché sto insinuando che non hai il diritto di farlo. Sto dicendo chiaramente che non sei superiore a me e non hai ragioni per comportarti in questo modo. Sto cercando di farti sentire piccolo e debole perché sono sleale e sono sempre alla ricerca di modi per impedirti di ottenere carburante. Sono un traditore, un elemento sovversivo che sta cercando di abbatterti e rovesciare questo impero che tu hai creato. Sto criticando il tuo diritto. La senti quella parola che odi tanto? Criticare. Devi continuare e punirmi.

4. Cosa ti piacerebbe per cena?

Sto cercando di irritarti facendoti capire che non lo so già. Lo sto facendo perché ti sto facendo capire che non ci penso prima, non organizzo e non faccio ipotesi per soddisfare ogni tua esigenza. Sai perché te lo sto facendo capire? Sai perché sto fingendo di non saperlo già? È perché voglio privarti del tuo stato speciale e superiore. Sì, questo è un altro dei miei atti sediziosi che è stato progettato per farti pensare e sentire che stai perdendo il tuo potere su di me. Funziona non è vero? Ti senti indebolito e ti stai chiedendo quali altre azioni infide intraprenderò. Perché non perdi la calma e scagli qualcosa? Questo me lo dimostrerà.

5. Penso che la maglia azzurra ti stia meglio

Ti sto dicendo che la tua scelta della maglia rossa è brutta. Sai perché è così? È perché non sai nulla di vestiti e moda. Anzi, sto andando oltre perché ti sto effettivamente dicendo che non sai niente e che io lo so meglio di te. Sì, puoi crederci? Piccolo vecchio stupido, io so più di questo presunto dio che mi sta di fronte. Come ti fa sentire adesso eh? Adoro farlo. Adoro sfidare le tue scelte e farti apparire stupido accanto a me, una persona apparentemente inutile. Fa male? Così ho pensato. Ecco perché lo faccio perché sto cercando di distruggerti con commenti come questo. Penso che dovresti precipitarti fuori dalla stanza e andartene da casa per un paio di giorni, così so chi è che comanda.

6. C’è qualcosa di sbagliato in te

Ti ho scoperto. So cosa sei. So che c’è qualcosa di marcio nel tuo stato. Sei deformato, malvagio e non la persona che fai vedere. Non sono più ingannato dalla tua bravura nell’esibirti e ho intenzione di raccontarlo a tutti. Conosco la verità di ciò che sei. Oh lo so, come faccio a conoscerla quando sono io quello che ha il problema. So che in realtà sono io quello pazzo e non faccio altro che renderti la vita un inferno, ma sto cercando di nasconderlo sotto il tappeto suggerendo che tu sei lo stravagante, il maniaco, lo svitato, il mostro turbolento dagli occhi selvaggi. Come oso farlo quando io sono quello che è palesemente malato e ha bisogno di aiuto. So che lo faccio, ma mi piace giocare a questo gioco con te, ma va bene, dovresti andare a dire agli altri ciò che sto facendo di nuovo e perché non provvedi a farmi visitare da un medico per dargli una vera e propria aura di autenticità?

7. Per favore non lasciarmi

Sono debole, patetico e inutile. Avrei dovuto saperlo meglio piuttosto che fallire nei tuoi confronti. Farò qualsiasi cosa, qualsiasi cosa per farti rimanere con me. Puoi trattarmi ancora peggio ora. Fammi quello che vuoi, io non sono niente in confronto a te. Dovrei essere punito per le mie trasgressioni perché sono così patetico rispetto alla tua grandezza. Non sono niente senza di te. Mi hai dato tutto e come un bambino viziato, sono stato così ingrato ma ho bisogno di te. Ecco l’ho detto. Ho bisogno di te proprio così tanto, perché sei fantastico e fai così tanto per me e io sono solo una persona orribile. Puoi trattarmi come spazzatura perché è ciò che merito ma perché non ti assicuri che io recepisca il messaggio uscendo e restando lontano per diverse settimane senza mai entrare in contatto. Questo dovrebbe dimostrare chi è il capo non è vero?

8. È finita.

Beh, l’ho detto ma non è quello che intendevo. Intendevo dire che io sono un idiota e dico cose che non intendo perché, siamo onesti, deve esserci qualcosa di sbagliato in me se voglio stare lontano da una persona come te, una persona così speciale, gentile e meravigliosa che ha sempre e solo provato fare la cosa giusta e una persona che ha sempre avuto a cuore i miei migliori interessi. Non lo intendo davvero. Lo sto facendo solo per attirare l’attenzione, ma ho bisogno che tu mi dica perché dovrei restare e sarebbe bello se piangessi un po’ anche tu, giusto per far sembrare che sei davvero sconvolto quando ti dico che è finita. Dai, fai uscire un paio di lacrime per mostrarmi che sei veramente umano e che riesci ad essere ferito dalla mia orribile minaccia. Oh, non essere preoccupato, so che ci sei arrivato per primo.

H.G. TUDOR

The Hateful 8 of Hearing