📢 NO CONTACT? NO, NON LO È – PARTE DUE ⬅

190918 📢 No Contact No, It’s Not! – Part Two.jpg

Continuiamo questa serie trattando la questione se il tuo presunto nuovo regime di no contact è in realtà un regime di no contact. Questo articolo analizza la situazione che ruota attorno al contatto indiretto con il narcisista. Con contatto indiretto mi riferisco al contatto fisico indiretto. Tu potresti pensare che, poiché in realtà non stai parlando col narcisista, non stai interagendo con il narcisista, pur trovandovi nello stesso posto o nella stessa stanza, c’è ancora un mantenimento di no contact. No, non è così: è una violazione del no contact, e l’interazione fisica indiretta con un narcisista ha due componenti e parti separate. È laddove il narcisista ti sta indirettamente recuperando ed è anche laddove tu stai interagendo indirettamente fisicamente con il narcisista, indipendentemente dai desideri del narcisista Quando noi recuperiamo, anche se ci sono centinaia di diversi tipi di Recupero, ci sono quattro principali portatori di Recupero: fisico diretto, dove veniamo a trovarti e parliamo con te faccia a faccia, fisico indiretto, laddove ci presentiamo da qualche parte dove ti trovi tu ma in realtà non ti parliamo. Il Recupero per procura usando amici, familiari, colleghi per recuperare per nostro conto, e il Recupero elettronico tramite telefono, social media, messaggio di testo. L’elemento indiretto del Recupero fisico indiretto è laddove il narcisista ti sta recuperando ma non ti parla e non ti tocca; un esempio classico sarà quando il narcisista passa davanti casa tua. Ora, ci saranno momenti in cui questa è un’esecuzione di recupero fisico indiretto che fallisce. Com’è che fallisce? Il narcisista passa davanti, quindi il Recupero è stato eseguito perché è in quello fisico diretto che lui è stato in grado di passare davanti casa tua, e lui sa che è casa tua, ma fallisce perché non viene guadagnato carburante o anche perché il narcisista è consapevole che tu non l’hai visto, quindi questo avviene quando il narcisista passa davanti casa tua, guarda e non ti vede, e perciò è consapevole che non l’hai notato passare davanti. È un Recupero fallito, non ha guadagnato nulla. Se di notte il narcisista passa davanti e ti vede che guardi dalla finestra, il narcisista guadagnerà un po’ di carburante di pensiero perché anche se non è in grado di valutare la tua reazione a vederlo passare davanti, avrà pensato che tu abbia avuto una reazione a questo; molto probabilmente il narcisista in quel momento crede che tu sia spaventato, turbato o arrabbiato e quindi il narcisista guadagnerà un po’ di carburante di pensiero. Naturalmente, se il narcisista ti passa davanti e ti vede mostrare il dito medio o agitare un pugno o piangere o indicare, o altre cose che forniscano qualche forma di reazione, allora il narcisista ha guadagnato carburante di prossimità. Questa è una violazione del no contact. Sì, tu non sei stato in grado di impedire al narcisista di passare; non vi è un ordine restrittivo contro quell’azione, o anche se vi è l’ordine di stare a una certa distanza, ciò non causa problemi al riguardo, quindi tu non sei stato in grado di impedire al narcisista di farlo. Naturalmente, se il tuo no contact fosse tale che ti eri trasferito di casa in modo che il narcisista non sapesse dove ti trovassi, saresti in grado di impedire che ciò accadesse, ma laddove ciò non si è verificato, se il narcisista ti passa davanti e vede la tua reazione, c’è stata una violazione del no contact; oppure se il narcisista ti passa davanti e vede che stai in piedi e guardi fuori dalla finestra, c’è stata una violazione del no contact. Il narcisista gioca sul carburante di pensiero o sul carburante di prossimità; il problema per te è che questa è una forma di interazione: tu vedi il narcisista, questo senza dubbio ti farà pensare al narcisista e potrebbe portarti a qualche ulteriore azione, potenzialmente potresti contattare un amico e parlare del narcisista dicendo che è appena passato davanti casa tua, o potresti contattare la polizia, o potresti persino contattare il narcisista e rimproverarlo dicendogli ‘stai lontano da me, non scrivere, non passare più davanti casa mia’ e quindi il problema con questo Recupero fisico indiretto è che il narcisista guadagna carburante, che di conseguenza, essendo uguale tutto il resto, è più probabile che incoraggi un ulteriore Recupero. Il narcisista ha anche fatto sorgere il tuo pensiero emotivo che potrebbe portarti a intraprendere azioni, il che si traduce in un’ulteriore interazione o impegno con il narcisista. Un’altra forma di Recupero fisico indiretto per il narcisista è gironzolare fuori da casa tua o in palestra o al bar o dove lavori. Il narcisista non parla ma magari da lontano mentre sta fissando qualcosa di abbagliante potrebbe persino farti un sorriso sarcastico. Di nuovo, se vieni visto dal narcisista e lui vede che l’hai visto il recupero ha avuto successo e verrà ottenuto carburante di pensiero. Il carburante di prossimità verrà ottenuto con gli stessi problemi che ho appena descritto: per quanto riguarda giungere a un recupero fisico indiretto sono applicabili ancora una volta. Il tuo pensiero emotivo sale, che è una cosa che non vuoi che succeda, e stai fornendo carburante, che di per sé aumenta il rischio di alcune possibili versioni di recuperi successivi. Un ulteriore Recupero fisico indiretto che accadrà, che è anche una violazione del no contact, avviene quando il narcisista si presenta ad un evento sociale a cui tu sei presente. A volte questo può essere puramente casuale, altre volte il narcisista sa che tu sarai lì e si presenta. Il narcisista non si avvicina a te perché i criteri di esecuzione di Recupero non sono stati soddisfatti per un Recupero fisico diretto, spesso questo è il caso in cui il narcisista percepisce inconsciamente un rischio di ferirsi e quindi non vuole rischiare di venire a parlare con te, infatti vieni ignorato, ma quello che farà sarà gironzolare nella tua visuale al di là del tuo raggio d’azione. Di nuovo, se il narcisista ha notato che l’hai visto, è un Recupero eseguito che ha avuto successo, e quel carburante di pensiero verrà ottenuto. Se il narcisista sta andando in giro ma non vede che tu l’hai notato, è un recupero eseguito ma ha fallito. Naturalmente se tu fornisci qualche reazione alla presenza del narcisista fissando lo sguardo indietro, o sorridendo, o apparendo ferita, preoccupata o addirittura venendo a parlare con il narcisista per rimproverarlo, chiedere come sta ecc. è stato eseguito un recupero fisico indiretto, e ha avuto successo perché hai fornito carburante di prossimità, e in effetti potrebbe avere come conclusione che tu provochi un attivatore di recupero successivo che segue il più delle volte una natura fisica diretta. Il Recupero fisico indiretto è una violazione del no contact e lì il modo per evitarlo è quello di assicurarsi che il narcisista non sia in grado di andare in posti dove sarai tu, quindi fa attenzione al cinema o al lavoro, cercando possibilmente di non frequentare i luoghi in cui normalmente andresti almeno per un periodo di tempo, in modo che il narcisista sia costretto a guardare altrove e in sostanza non tenta di presentarsi nel luogo dove normalmente andresti tu. Quindi alcuni tentativi di andare, metti, al bar dove è risaputo che vai e non trovartici, costituiscono un Recupero eseguito perché tu andavi là e dopo un po’ il narcisista smetterà di farlo, il che significa che dopo un certo numero di mesi sarai molto probabilmente in grado di tornare in quel bar con un rischio molto ridotto che il narcisista si presenti lì. La difficoltà con un approccio indiretto da parte del narcisista è che questo farà salire il tuo pensiero emotivo, il che potrebbe portare a farti compiere un’azione che incoraggia recuperi successivi da parte del narcisista. Puoi funzionare con il carburante del narcisista, il che incoraggerà recuperi successivi e inoltre ciò che succederà è che il narcisista probabilmente raccoglierà informazioni su di te, chi altro c’è a casa tua, a che ora ci sei, con chi stai interagendo, e quelle informazioni saranno usate dal narcisista come parte dei suoi sforzi in corso per cercare di ottenere ulteriore carburante e controllo da te. I recuperi indiretti sono una violazione del no contact e tu dovresti rafforzare il tuo no contact per cercare di impedire che queste cose accadano. Naturalmente vi sono alcuni casi in cui questo diventa difficile, ma non è impossibile. Se noti che il narcisista sta passando davanti a casa tua gironzolando dove lavori o dove vivi, quello che fai è ignorare il narcisista, non far sapere al narcisista che lui o lei è stato visto, così non fornirai carburante e anzi se non reagisci ferirai il narcisista innalzando così la barra di recupero, ed essendo tutto il resto uguale, si ridurrà il rischio di recuperi successivi. Questo approccio indiretto dal punto di vista del narcisista è invariabilmente utilizzato per testare l’acqua, se vogliamo. Ricorderai che con narcisisti Inferiori e di Medio Rango che questi sono atti inconsci che vengono compiuti. Il recupero fisico indiretto è usato in particolare dai narcisisti di Medio Rango. Questo perché essi sono essenzialmente codardi e percepiranno inconsciamente la possibilità di venire ignorati da un recupero fisico diretto e amano stabilire una testa di ponte. Essi testano l’acqua con Recuperi fisici indiretti in modo che se vi è una reazione favorevole da parte tua in cui ad esempio ti volti e sorridi allora il narcisista sarà incoraggiato, così la prossima volta vi sarà un attivatore di Recupero e ciò potrebbe essere appena cinque minuti più tardi ad un evento sociale, per esempio. Il narcisista in seguito verrà a parlare con te, quindi devi rendere il tuo no contact il più rigido possibile per evitare la possibilità che il narcisista sappia dove è possibile trovarti per intraprendere questi Recuperi fisici indiretti, e se il narcisista dovesse presentarsi nel luogo dove ti trovi passandovi davanti, gironzolando o frequentando gli eventi sociali, devi comportarti come se non l’avessi visto e certamente non fornire alcuna reazione alla presenza del narcisista. L’altra faccia della medaglia è quando tu provochi un’interazione indiretta; naturalmente tu non recuperi perché non sei tu il narcisista, ma anche queste sono rotture del no contact. Puoi pensare dentro di te ‘beh io sono quello che decide se ha intenzione di farlo, non è il narcisista quello che decide e controlla, così se io prendo la decisione non sto violando il no contact’. Quello che stai avendo è pensiero emotivo, e un’interazione di qualsiasi genere con il narcisista ti farà pensare cose tipo ‘dove posso trovare il narcisista’. Potresti discuterne con un amico, quindi stai parlando del narcisista. Il fatto che tu possa spiare il narcisista da una certa distanza attraverso la finestra, guarda, è venuto dall’altra parte della strada e poi si è seduto là, quella è un’interazione, e anche se il narcisista non ti vede ed è ignaro che tu stai interagendo, e quindi stai aumentando il tuo pensiero emotivo, e come sai questo aumento del pensiero emotivo potrebbe anche farti fare qualcosa di più dove ti approcci direttamente al narcisista o per telefono o per messaggio e quindi ciò che potresti pensare è una violazione “sicura” del no contact spiando il narcisista in questo modo. Non è così: è una violazione del no contact e quindi questo non dovrebbe essere fatto. Non dovresti passare davanti alla casa del narcisista per vedere se è dentro; non dovresti passare davanti alla casa del narcisista per vedere chi altro c’è lì. Una volta che sai, vai non hai bisogno di sapere se il narcisista sta facendo giochetti con qualcuno, con ogni probabilità è così. Lui è un narcisista, non hai bisogno di sapere se è con qualcun altro; lei è una narcisista ci sarà. Puoi fare a me (a Tudor) queste domande, non hai bisogno di andare a controllare da solo. Naturalmente, il tuo pensiero emotivo starà saltando dappertutto, il tuo tratto empatico della ricerca di verità sta cercando di convincerti che è ragionevole scoprire se sta già vedendo qualcun altro o se sei stato tradito durante la relazione. Non hai bisogno di sapere queste cose, una volta che hai stabilito che questo individuo è un narcisista non serve l’ulteriore conferma. Il tuo pensiero emotivo ti porterà con l’inganno a pensare che hai bisogno di questa ulteriore conferma; tu non segui il mio lavoro: la conferma è lì. Se si aspetta che sia in casa per accertarsi di chi esce da quella casa per vedere chi è questa persona con cui il narcisista si sta coinvolgendo, è di nuovo una violazione del no contact, e non dovrebbe essere fatto. Seguire il narcisista per vedere dove va, per vedere chi incontra, per vedere cosa sta facendo in questi giorni con l’intento di poter poi affrontare il narcisista più tardi, che sia allo scopo di dire al narcisista che stronzo che è o di dire alla narcisista che ti sta facendo così male ti fa e che la rivuoi. Seguire il narcisista è una violazione del no contact; andare a un evento solo per intravedere il narcisista, anche se è solo per scoprire che aspetto ha in questi giorni, se ha preso la tintarella, se si è lasciato andare o è bello e affascinante come l’hai sempre ricordato; se vai a un evento per scoprire con chi è andato all’evento, tutto questo è una violazione del no contact e deve essere contrastato. Potresti pensare, dato che non stai parlando con il narcisista e che non sei con lui, che questa sia una cosa ammissibile da fare: non lo è, e qualsiasi cosa che ti suggerisce che puoi farlo è pensiero emotivo e dovrebbe essere contrastato. Perché non dovresti fare nessuna di queste cose che ho descritto?
1. Vi sono violazioni del no contact e quindi questo di per sé significa che si tratta di cose che intensificheranno il tuo pensiero emotivo
2. È un’interazione con il narcisista: o lo vedi interagire nel senso che parli di lui con la gente: ‘oh era a questo evento e sembrava così e così’ o spesso pensi al narcisista in termini di dove trovarlo e poi pensi a chi è quello con lui quando lo vedi e cosa significa, da quanto tempo sta con quella persona, è felice, stanno andando forte insieme? Non hai bisogno di concentrarti su nessuno di questi elementi, perché tutto ciò che succederà è aumentare il tuo pensiero emotivo, il che implica che non ascolterai la logica e che sarà più probabile che tu compia altri atti che faranno ulteriori buchi nel tuo regime di no contact e ti porteranno al coinvolgimento. Intraprendendo questo coinvolgimento indiretto con il narcisista rischi una reazione benigna dal narcisista; se ti vede dall’altra parte della strada potrebbe salutarti festosamente e se i criteri vengono soddisfatti l’attivatore di Recupero poi farà sì che lui venga a parlare con te. È gentile con te: ‘Oh, stai veramente bene, come sei stato, è un po’ di tempo che non ti vedo’. La sua reazione benigna viene poi lasciata in pasto al tuo pensiero emotivo che dice ‘Ehi guarda, è stato davvero gentile con te non è bello?’ e così farai proseguire l’interazione ed è così che c’è stato il taglio del salame e tu vieni riportato indietro. Il tuo pensiero emotivo ti ingannerà con questo pensiero, ‘Beh siamo sicuri che siamo solo amici, è bello se possiamo continuare.’ No, questa persona è un narcisista, tu stai alimentando il narcisista, stai fornendo carburante, stai aumentando il rischio di ulteriori recuperi, e anche se può sembrare piacevole e bello, in definitiva è a tuo svantaggio perché stai aumentando il rischio di un recupero, il tuo pensiero emotivo aumenta e quelle sono cose brutte. Inoltre potresti effettivamente scatenare una reazione maligna; il narcisista potrebbe anche essere con una nuova fonte primaria intima, quindi tu sei in effetti cancellato, e se vieni visto in giro probabilmente verrai ignorato. Poi se tu provi a continuare a gironzolare e attiri l’attenzione del narcisista, a quel punto potresti scoprirti a ricevere una visita dalla polizia perché sei accusato di fare stalking. Potrebbe essere che il narcisista si avvicina e si confronta con te. Il narcisista potrebbe quindi contattarti con il recupero maligno dicendoti ‘stai fottutamente lontano da me’ per dire che sei un pazzo psicopatico stalker ‘lascia in pace me e il mio nuovo partner’. Questo potrebbe farti proprio male, essere sgradevole, e in certi casi può avere come conseguenza – dipende dalla scuola di narcisista – una maggiore ritorsione e vendetta perché il narcisista vuole punirti e tenerti lontano dalla sua percezione secondo cui tu andrai a interferire con il suo nuovo meraviglioso periodo d’oro con una nuova fonte primaria intima, e perciò puoi rischiare di venire ferito ma rischi anche di essere risucchiato, non necessariamente in una relazione formale, ma potresti trovarti di nuovo immerso in una guerra con il narcisista. Il tuo pensiero emotivo ti dice di cogliere il tuo tratto narcisistico di gelosia altrimenti sei un perfetto traditore. Giustizia, che il narcisista non dovrebbe essere autorizzato a trattarti in questo modo e quindi escogiti modi per cercare di ottenere che il narcisista venga completamente guidato lungo un sentiero dorato dal tuo pensiero emotivo sfrenato. Inoltre c’è il rischio che questo comportamento possa essere usato contro di te: potrebbe essere visto come molestia, potrebbe essere visto come stalking, e prima che tu lo sappia potresti finire con una richiesta d’ordinanza del tribunale contro di te. Tu poi, coperto dal tuo pensiero emotivo che dice ‘come osa il narcisista fare questo’. Ciò influenza il tuo senso di equità, difende il tuo senso di onestà, influisce sul tuo senso di giustizia contro cui combatti e invariabilmente lo fai senza usare la logica che direbbe ‘ho bisogno di restare lontano da questa persona’ ma invece la cavalchi per combattere, l’attraversi come ossessionato, l’attraversi come un isterico e all’improvviso ti ritrovi colpito con un ordine restrittivo che potrebbe causarti una serie di problemi, come minimo essere molto imbarazzante. Di conseguenza, i casi in cui il narcisista passa davanti a casa tua e lo vedi e tu oltretutto reagisci, oppure quando il narcisista aspetta fuori da casa tua, fuori dalla palestra, , fuori dal bar, dove lavori, o si presenta a eventi sociali e tu lo noti e rispondi o reagisci, è una violazione del no contact. Inoltre, se stai spiando il narcisista facendo un’opera di osservazione degna di un detective, e guardi per vedere cosa sta facendo il narcisista, con chi è, dove sta andando, pure questa è una violazione del no contact di tipo indiretto, e tutte queste cose non devono esser fatte perché probabilmente fornirai carburante che incoraggerà il narcisista, aumenterai il rischio di futuri recuperi. Aumenterai anche il tuo pensiero emotivo, questo potrebbe indurre recuperi successivi sia di natura benigna che maligna, potrebbe avere come conseguenza che tu vieni risucchiato in qualche modo nel coinvolgimento, e potrebbe anche portare alla creazione di prove da parte tua che il narcisista potrebbe usare contro di te a tuo svantaggio in molteplici modi, perciò ricorda: il coinvolgimento indiretto di natura fisica con il narcisista è una violazione del no contact, e deve essere contrastato.

H.G. TUDOR

No Contact? No It’s Not! – Part Two