Pubblicato il Lascia un commento

πŸ‘€ PREPARATI AL SALTO

79008327_544022269775979_2524358257900781568_n.jpg

Le persone spesso accusano me e la mia specie di non fare cose carine. Lo trovo offensivo e scorretto. Se ci sono due cose che mi irritano considerevolmente, sono l’essere ferito e che le persone sbaglino (vedi La Guerra all’Errore). La vedo come un’utile opportunitΓ  per rimuovere questo pregiudizio. Quando incontro una donna per la prima volta, due cose mi attraversano la mente. La prima Γ¨ che voglio prendermi cura di lei, trattarla bene e farla sentire speciale. La seconda Γ¨ domandarmi come sarΓ  la sua espressione mentre piange. Nota quale delle due metto al primo posto. Io sono fin troppo generoso. Ti comprerΓ² regali, ti porterΓ² in posti meravigliosi e mi assicurerΓ² che tu e solitamente anche un pubblico di persone siate totalmente consapevoli dell’estensione della mia generositΓ . Mi interesso a te e mi impegnerΓ² a fare qualsiasi cosa che ti piaccia. Dimmi ora, come puoi pensare che io non faccia gesti carini?

Come nella maggior parte delle relazioni c’Γ¨ una luna di miele e le acque si calmano. Non c’Γ¨ alcun bisogno che continui a comprarti profumi o lingerie, o il cofanetto nuovo dei DVD. Una persona puΓ² stufarsi di cenare in un favoloso ristorante ogni VenerdΓ¬ o trascorrere lunghi weekend sulla costa. Riduco l’estensione della mia generositΓ  ma non la estinguo del tutto. No davvero. Mi piace sorprenderti. Mi piace fare un grande gesto dicendoti che ho i biglietti per il concerto del tuo cantante preferito o potrei nascondere un delizioso regalo sotto al tuo cuscino. Mi piace farlo e che ti faccia sentire desiderata e felice. Significa anche che sto per spingerti giΓΉ dal precipizio e darti un colpo micidiale. Non voglio che tu sappia che sta per succedere. Non vogliano gli Dei, voglio che tu ti senta sicura quando all’improvviso ti sottoporrΓ² ad un trattamento del silenzio. In questo modo avrΓ² una reazione sensazionale al mio comportamento e mi potrΓ² nutrire a fondo con il tuo comportamento emozionale.

H.G. TUDOR

Get Ready to Drop

Rispondi