📰 10 NARCI-GRANATE PRONUNCIATE

59e8fde42055d598d5ae4ae4dde45c86.jpg

1. Non fai mai …

Il precursore di una critica di come tu non fai qualcosa per me. È un duplice assalto esplosivo contro di te, perché non solo ti dico che sei in difetto nei miei confronti perché non fai qualcosa per me, ma scelgo anche qualcosa che in realtà tu fai. Suggerendo che tu non fai più una particolare azione o che non dici una certa cosa, quando in realtà la fai, ho intenzione di lasciarti senza parole, esasperato e confuso su come io posso dire una cosa del genere. Sarai sbalordito da una contraddizione così palese e questo porterà a far emergere in primo piano la tua risposta emotiva, piuttosto che una ragionata. Tutto carburante migliore per noi.

2. Fai sempre…

Il rovescio della medaglia del punto sopra e probabilmente sarà lanciata nella tua direzione non molto tempo dopo la narci-granata di cui sopra. L’accusa di “fai sempre” sarà seguita da alcune frecciatine e critiche che mettono in evidenza un tuo tratto comportamentale che reputiamo insoddisfacente. Ancora una volta evidenzieremo qualcosa che non fai per renderti perplesso. Ti difenderai da questa scandalosa accusa e ancora una volta esploderai in modo emotivo.

3. Sono stufo di te che mi controlli.

Ti viene lanciata per proiettare il nostro controllo smodato su di te. Questo è anche usato per deviare qualsiasi critica nei nostri confronti quando ci rimproveri per il nostro comportamento. Ogni tentativo da parte tua di segnalare la pecca dei nostri modi di fare o anche di cercare di aiutarci in qualche modo sarà accolto con questa risposta. Crediamo che tu stia provando a controllarci, tentando di infrangere il nostro controllo su di te, e non possiamo permettere che questo accada. È attraverso il nostro controllo che otteniamo ciò che vogliamo da te e quindi qualsiasi minaccia a questo deve essere affrontata con qualcosa che ti destabilizza. Accusarti proprio della cosa che stiamo facendo noi causerà un tale stupore e costernazione che il nostro obiettivo viene raggiunto.

4. La mia ex non lo farebbe

Una granata di triangolazione e chi meglio di quella che ti ha preceduto per metterla in atto. Insinuando che colei che è venuta prima di te ha una qualche forma di superiorità nei tuoi confronti, dopo aver diffamato il suo nome in tutti i modi quando ti abbiamo sedotto per la prima volta, non solo sarai sbalordita da questo improvvisa volta faccia, sarai anche offesa a essere paragonata a qualcuno che odiamo così selvaggiamente. Abbassarti al suo livello di apparenza genera sempre una tua reazione.

5. La mia ex lo farebbe

Un’altra seconda faccia per cui stiamo cercando di costringerti a fare qualcosa per noi, qualcosa che sei evidentemente riluttante a fare. Hai delle riserve e senza dubbio con buona ragione, ma questo non ha importanza per noi. Tu sei la nostra estensione e quindi dovresti essere conforme ai nostri desideri senza esitazione o rifiuto. Triangolandoti di nuovo con lei, che è venuta prima di te, stiamo insinuando che tu le sei inferiore, e solleviamo la prospettiva che presto verrai dispensata dall’incarico se non fai ciò che vogliamo.

6. Ti amo ma non mi piaci in questo momento

Questa narci-granata accuratamente preparata ti distruggerà perché appare come un complimento prima di lacerarti il cuore, mentre lotti per comprendere quello che abbiamo appena detto. Sicuramente se ti amiamo, allora dovresti anche piacerci? Cosa intendiamo dicendo questo? Ciò crea confusione e farà in modo che tu provi a persuaderci sia ad amarti che ad apprezzarti. Ciò che intendiamo quando lanciamo questa granata verso di te è “Dici che mi ami ma non farai ciò che voglio”.

7. Se mi amassi …

Sappiamo che sei un devoto d’amore. Un appassionato sostenitore e credente nel concetto di amore e usiamo questo come granata per il rispetto. Sappiamo che sei orgoglioso della tua integrità e onestà e quindi hai degli standard da rispettare sempre. Suggerendo che la tua incapacità di agire nel modo in cui vogliamo o che il tuo disaccordo con noi sia in qualche modo rappresentativo del fatto che ci ami di meno, stiamo sfidando ciò che difendi. Questo ti costringerà sempre a reagire affermando la tua causa, a reagire in modo emotivo e alla fine a fare ciò che vogliamo, per dimostrare che ci ami davvero.

8. Reagisci in modo esagerato

Quella d’elezione per farti reagire ancora di più. Prendi le cose sul serio e ci sono molte cose che dovremmo fare che ti indurranno a rispondere in modo serio e preoccupato. Usando questa granata, ti sminuiamo e facciamo in modo che il problema riguardi la tua reazione piuttosto che ciò che abbiamo effettivamente fatto. Agisce come un modo geniale per deviare la discussione e la dissezione del nostro comportamento e invece ti fa provare a dimostrare che non sei una che reagisce eccessivamente, il che invariabilmente accentuerà la tua risposta.

9. Non posso occuparmi di questo ora

La nostra granata che viene lanciata per fornirci una via di fuga da qualsiasi crisi o situazione che ci impone di essere responsabili o di supporto. Non facciamo niente e vogliamo che rimanga tutto così. Inventeremo qualche altra ragione che implica che dobbiamo andarcene o che tu devi affrontare questa situazione mentre scagliamo la granata, lasciando che tu la colga e affronti la successiva esplosione mentre ci allontaniamo, liberi da coinvolgimento, responsabilità e colpevolezza.

10. Non ricordo

L’esplosione di questa granata è usata per togliere alla radice il problema per il quale ci stai affrontando. Che si tratti di un’accusa di aver fallito in qualcosa o di prove di comportamenti scorretti, questa granata è un modo sicuro per consentirci di sfuggire al problema. Spesso verrà usata anche quando è palesemente chiaro che possiamo ricordare, rendendo la tua reazione esterrefatta tanto più soddisfacente. Ci possono essere prove inconfutabili che sappiamo e possiamo ricordare, ma questo non ci impedisce mai di lanciare questa granata contro di te e di rimediare la nostra fuga dal tuo tentativo di biasimarci.

H.G. TUDOR

10 Spoken Narc Grenades

👤 COSÌ IN TORTO

191115A So Wrong.png

La mia ex? Da dove inizio? Lo sai, devo ammetterlo, ho una propensione ad avere sempre ragione. Non posso farci nulla. È solo il mio modo di essere. Io mi impegno fortemente perché le cose siano giuste, nel mio lavoro, chi sono i miei amici, per prendere le giuste decisioni nella mia vita e più di tutto nel rispetto di coloro con cui scelgo di trascorrere i miei giorni in intimità, ma su questo devo alzare le mani. Ho sbagliato. Ho sbagliato clamorosamente. Di solito io sono per natura un eccellente giudice. È un’abilità sconcertante che possiedo, chiamalo sesto senso se vuoi. Di solito quando incontro qualcuno per la prima volta sono in grado di dire se andrò d’accordo con lei. Posso valutare se diventeremo amici stretti e gradiremo la nostra reciproca compagnia. Succede con tutti te compresa. Che cosa ha detto il mio sesto senso su di te? Oh, che abbiamo così tanto in comune e siamo destinati a stare insieme. Non chiedermi perché ma io sapevo questo fin dal primo momento che ci siamo incontrati. C’è solo qualcosa su di te. Questo sesto senso non mi ha mai abbandonato prima ma lo ha fatto con lei, ho sbagliato tutto completamente. Era semplicemente la persona sbagliata per me ma io devo aver lasciato che mi irretisse o qualcosa del genere perché non l’avevo proprio vista per come era veramente. Appariva cosi giusta ma era sbagliata su così tanti aspetti. Non preoccuparti, so che non farò lo stesso sbaglio con te, tu sei diversa, non c’è niente di sbagliato in te. All’inizio era tutto bello, penso che avesse progettato di mettermi il paraocchi e nascondermi qualunque cosa che fosse sbagliata in lei. Non ne sono ancora sicuro ma non è durata a lungo prima che tutto sia andato a rotoli. All’inizio abbiamo trascorso un bel periodo, no, sarò onesto, abbiamo avuto uno splendido periodo. Ho investito molto nelle mie relazioni. Credo fermamente che non ci debbano essere mezze misure. Se vuoi stare con qualcuno gli devi dare tutta te stessa. Dovrebbe esserci sincerità assoluta e il tuo cuore dovrebbe essere sempre suo. Io ho fatto questo ma presto mi sono accorto che non era abbastanza. Non so cosa ho sbagliato in realtà oltre a fidanzarmi con lei, ma tutto si è guastato. Ancora non so cosa ho sbagliato. Mentre lei una volta era attenta e gentile, ora che mi guardo indietro penso che sia stato tutto uno stratagemma, dopo lei si è mostrata poco interessata a me e a progettare cose insieme. Era focalizzata sul suo lavoro, sulla sua casa, sui suoi hobbies, quasi come se io fossi qualcosa di superfluo. Qualora avessi provato a sottolinearglielo lei sarebbe letteralmente impazzita, ovvero mi avrebbe riempito di parole sconclusionate. Era pauroso il modo in cui mi si sarebbe rivoltata e avrebbe rimarcato tutte le cose sbagliate che avevo fatto. Non aveva senso. Le ho dato tutto, quindi non ha importanza se ciò che ho fatto era sempre sbagliato. Non potevo proprio compiacerla. C’è qualcosa che proprio non va con lei. Potrei entrare nei dettagli ma non ti serve ascoltare tutto questo. Penso sia sufficiente dire che ho fatto un brutto errore a iniziare una relazione con lei, ho sbagliato interamente, ma ho imparato da questo errore e non accadrà di nuovo. So che stavolta sono nel giusto.
Sono nel giusto con te. Tu sei sbagliata, tutto attorno a te è sbagliato. Lo sapevo dall’inizio ma avevo pensato di darti un’opportunità di provare che ero in torto. Volevo aiutarti. Avevo visto qualcosa in te e pensavo che le cose sarebbero andate bene nonostante il clima di scorrettezza che ti circonda. Ma tutto ciò che ho fatto per fare la cosa giusta me l’hai semplicemente rigettato in faccia non è vero? Diresti la cosa sbagliata, al momento sbagliato nella situazione sbagliata. Prenderesti decisioni sbagliate, basate sui fatti sbagliati e faresti la scelta sbagliata. Sei andata con gli amici sbagliati e hai fatto con loro cose sbagliate per la nostra relazione. Mi hai mostrato inclinazioni sbagliate e hai commesso così tanti errori che devo averne dimenticati tanti quanti ne avevo ricordati. Hai intrinsecamente torto; riga dritto. Tu sporchi tutto attorno a te con la tua scorrettezza e soprattutto hai fatto in modo che la nostra relazione andasse male. Io non ho sbagliato nulla. Ho provato a far andare bene le cose tra noi. Ho perseverato e ho mantenuto l’impegno nel modo migliore che ho potuto perché gli errori piovessero addosso a me. Volevo che lavorassimo insieme ma non solo tu stavi sulla pagina sbagliata rispetto a me, stavi leggendo dal libro sbagliato. Mi hai dato le cose sbagliate, hai fatto commenti sbagliati e hai compiuto azioni sbagliate. Hai infettato la nostra relazione con i tuoi punti di vista sbagliati e le tue attitudini sbagliate.Tutto è andato storto, e tutto a causa tua, e non puoi neanche accettare di avere torto non è vero? Ti sei limitata a farmi le domande sbagliate e a darmi le risposte sbagliate. Sapevo che c’era qualcosa di sbagliato in te fin da quando ci siamo incontrati ma qualcosa dentro mi aveva persuaso a darti una possibilità di far andar bene le cose, che avevi proprio bisogno di questa opportunità, che l’avresti compreso e che saresti stata grata del fatto che in qualche modo ti era permesso di strisciar fuori da quel posto sbagliato che occupavi e che per la prima volta, opportunamente incoraggiata e supportata, avresti cominciato a fare la cosa giusta. Avevo così ragione su quanto sei sbagliata. Mi hai fatto un torto ma ora vedrai che metterò le cose a posto e lo farò in modo tale da assicurarmi che non sbaglierai mai più. Giusto?

H.G. TUDOR

So Wrong

📰 L’INTERRUZIONE DEL TUO NO CONTACT

191114F The Breaking Of Your No Contact.png

“Sono andato in no contact, ma il narcisista continua a mandarmi messaggi”.

Questo non è no contact.

“Sono andato in no contact, ma continuo a vederlo mentre passa vicino a dove vivo”

Questo non è no contact.

“Sono andato in no contact, ma continua a presentarsi a casa mia e finiamo per parlare e finisce sempre in una discussione.

Questo non è no contact.

Di recente ho condotto uno dei miei sondaggi. Ho fatto la domanda “Come sei stato recuperato dopo il “no contact?””. Notate che “no contact” era tra virgolette? Questo perché, sebbene venga utilizzata l’etichetta di no contact, in realtà non era no contact.

Di seguito ho pubblicato l’esito del sondaggio: –

Il narcisista mi ha mandato un messaggio (16%, 170 voti)

Il narcisista mi ha telefonato (11%, 115 voti)

Il narcisista mi ha inviato un’e-mail (10%, 106 voti)

Il narcisista mi ha diffamato con altre persone (9%, 91 voti)

Il narcisista mi ha contattato tramite un amico, un collega, un familiare (mio o suo) (7%, 72 voti)

Il narcisista ha inviato un messaggio attraverso i social media (6%, 67 voti)

Il narcisista è passato in macchina in un luogo in cui mi trovavo (casa / lavoro / centro commerciale) (6%, 58 voti)

Il narcisista mi ha avvicinato a casa mia (5%, 57 voti)

Il narcisista si è messo a guardarmi da lontano (4%, 46 voti)

Il narcisista ha messo un post su di me online e ho dedotto che fosse diretto a me (4%, 44 voti)

Il narcisista mi si è avvicinato al lavoro (4%, 39 voti)

Il narcisista mi si è avvicinato fuori (in strada, mentre andavo alla macchina) (4%, 38 voti)

Il narcisista mi ha inviato un regalo (3%, 31 voti)

Il narcisista mi ha restituito un oggetto (3%, 29 voti)

Il narcisista mi ha avvicinato in un locale sociale (bar, club, palestra, piscina ecc.) (3%, 28 voti)

Il narcisista mi ha scritto una lettera (2%, 25 voti)

Il narcisista ha danneggiato la mia proprietà (2%, 23 voti)

Il narcisista ha messo un post su di me online facendo riferimento direttamente a me (1%, 15 voti)

Guarda il tipo di recupero che è arrivato primo nel sondaggio.

Il narcisista mi ha mandato un messaggio

Non c’è da meravigliarsi se hai ricevuto un recupero, non hai imposto il no contact. Inoltre non hai bloccato il numero di telefono del narcisista quindi lui è stato in grado di inviarti messaggi di testo e/o non hai cambiato numero così anche se avessi bloccato il narcisista, lui o lei ha potuto inviarti un messaggio da un numero diverso.

Blocca o meglio ancora cambia numero.

Il secondo voto più alto è stato

Il narcisista mi ha telefonato

Qui vale lo stesso punto vale del recupero del messaggio. Se il numero è stato nascosto e la chiamata è passata, non rispondere. Non rispondere a nessuna chiamata in cui il numero è nascosto. Non è necessario rispondere. Un numero nascosto può solo significare che è un narcisista che cerca di contattarti o che è un narcisista del telemarketing che cerca di venderti una veranda o ti chiede se di recente hai subito un incidente dove non hai colpa. Non arriverà mai nulla di buono nel rispondere a un numero nascosto.

Il terzo voto più alto è stato

Il narcisista mi ha mandato un’e-mail

Blocca l’indirizzo e-mail o cambia il tuo.

Il 37% dei recuperi arriva da mezzi elettronici. Vi avevo già avvertito tutti che mantenere qualsiasi forma di collegamento elettronico tra voi e il narcisista equivale a L’Errato No Contact.

Chiudere il collegamento elettronico è una delle parti più semplici dell’imposizione di un regime di no contact, ma tu cadi preda del pensiero emotivo e non riesci a farlo. Esempi di quel pensiero emotivo includono

“Se tengo aperto il collegamento telefonico tra noi, sarà meno probabile che venga presso casa mia.”

Non è necessariamente così. In realtà potresti incoraggiarlo a venire attorno a casa tua dandogli carburante e abbassando la barra di recupero così il narcisista diventa più audace. Anche se il blocco del numero costringe il narcisista a presentarsi nella tua proprietà, indovina un po’, non possiamo passare attraverso muri o porte. Non rispondere al narcisista dalla porta.

“Non ho bloccato il numero perché voglio dimostrare di poter resistere al suo recupero.”

Non è affatto necessario dimostrarlo. Applica il GOSO (Esci e Resta Fuori). Stai giocando con il pensiero emotivo e corri il rischio che esso salga all’improvviso quando arriva quel messaggio di recupero (e arriverà) così tu sei portato a rispondere e poi inizia il circolo vizioso dell’interazione e il pensiero emotivo aumentato parte.

“Voglio raccogliere prove di come è lui”.

Per cosa? Se è per dimostrare ad altre persone come amici o familiari, scordatelo. Stai solo continuando con una forma di impegno e ad essere trattenuto più a lungo nel pensiero emotivo. Sai che questa persona è un narcisista, questo è tutto ciò che devi sapere. Non è necessario dimostrarlo a nessun altro.

Se ne hai bisogno per un procedimento giudiziario chiediti, sei sicuro? Non hai già avuto la prova, perché con ogni probabilità l’avrai? Cosa stai cercando di provare? Sarebbe molto meglio per te ottenere prove indipendenti piuttosto che essere trascinato in un lungo periodo di coinvolgimento pensando di raccogliere prove.

“Devo riuscire a dire al narcisista quanto mi ha ferito e mi sento più sicuro a farlo tramite messaggio o e-mail.”

No non è così. Sai che quella persona è un narcisista. Non ci interessa, ci stai solo dando carburante, ci stai solo incoraggiando a recuperarti ancora di più, rifiuteremo il tuo tentativo di metterci addosso la responsabilità (questo si manifesta dal momento che tu cerchi di controllarci e noi non potremo mai permettere che succeda) e ti lascerai semplicemente trascinare da una guerra di parole elettroniche che ci daranno carburante, aumenteranno il rischio di ulteriori recuperi, ti faranno provare una o tutte queste cose: rabbia / turbamento / frustrazione / sofferenza / impotenza e faranno aumentare il tuo pensiero emotivo.

“Voglio vedere quanto tempo passa prima che lasci lei e provi a tornare con me.”

Vuoi che un narcisista che ti ha maltrattato torni da te?

“Il messaggio occasionale non fa male e qualcosa, qualsiasi cosa è meglio di niente perché mi manca.”

Ti manca essere lasciata sullo scaffale, ti manca che ti faccia sentire la seconda scelta, ti manca non sapere mai se verrai contattata o no, ti manca l’agonia di chiederti se è con sua moglie, ti manca sentirti turbata perché il messaggio promesso non è mai arrivato, ti manca arrabbiarti perché ti ha insultato di nuovo, ti manca la frustrazione perché non ti ha ancora scritto ma sapevi che era a casa a guardare la partita perché lo diceva il suo post su Facebook?

Tutti questi sono esempi di pensiero emotivo. Il pensiero emotivo è il Nemico Interno. Tutto ciò che vuole che tu faccia è interagire con il narcisista e nutrire la tua dipendenza, ma come ho spiegato ne Il Forcone Del Diavolo, nulla di buono potrà mai venire dall’interazione con noi e una, due o tre cose cattive accadranno sempre.

La messa in atto del no contact non è facile ma non è affatto difficile come pensi che sia o sarà, il tuo pensiero emotivo vuole che tu ti sottragga ad esso, vuole che tu lasci fessure aperte, vuole che tu lasci la porta socchiusa, la finestra spalancata e la chiave nella serratura.

Il tuo pensiero emotivo fa sì che tu dia al narcisista molto più credito di quanto lui o lei merita. Il tuo pensiero emotivo ti fa pensare che il narcisista operi attraverso astuti calcoli, ruminazioni spietate e schemi scientifici. Nella stragrande maggioranza dei casi non è così.

Sì, un Narcisista Superiore ti braccherà nel crollo, distruzione di uno stato di paralisi d’insensibilità perché il Superiore e solo il Superiore possiede la malevolenza e le risorse per farlo. Tuttavia, anche questo risultato non si verificherà sempre con il Superiore. Perché? Perché il Superiore ha così tante opzioni, così tanti schemi, dispositivi, disegni e si annoia più velocemente di qualsiasi altro narcisista che ti lascerà stare mentre vengono perseguite queste altre opzioni. Sì, puoi anche essere ferito o essere sull’orlo dell’annientamento, ma più spesso il Narcisista Superiore ti distruggerà in qualche modo e poi si concentrerà su qualcos’altro e poi qualcos’altro ancora e tu avrai l’opportunità di renderti introvabile. Cosa più importante, sebbene i Narcisisti Superiori siano estremamente rari, e ciò significa che la stragrande maggioranza delle vittime non ne incontra mai uno, figuriamoci se se ne mette uno contro. Naturalmente, il tuo pensiero emotivo ti fa pensare di essere stato irretito da un Superiore – quante volte vediamo sul blog persone che affermano di essere state irretite da un Superiore ed è un errore onesto guidato dall’inesperienza, da una mancanza di conoscenza e dall’impatto del pensiero emotivo – e vuole che tu lo pensi così di fatto ti arrendi e pensi che non ci sia scampo e quindi rimani nelle grinfie di quello che in realtà è un narcisista di Medio-Rango.

Il fatto è che quasi tutti i narcisisti sono Inferiori o di Medio-Rango ed è da quei narcisisti che tu verrai irretito. Non sminuisco l’orrendo impatto del coinvolgimento con quei narcisisti, niente affatto, ma tu devi attenerti alla logica e non lasciarti influenzare dalle influenze corruttive del pensiero emotivo.

Il Narcisista Inferiore è una palla da demolizione. È disordinato e passa da un disastro all’altro, sia che si tratti di litigare di nuovo con un membro della famiglia, di un’altra nuova relazione o di perdere il lavoro (sempre se ne ha uno). Se rendi difficile all’Inferiore recuperarti, non ha altra scelta che lasciarti in pace e cercare qualcun altro. È come il ladro che non tenterà di rapinare la casa con le finestre chiuse, le porte chiuse, i sensori e le telecamere a circuito chiuso. Passerà alla casa successiva con la finestra aperta. I narcisisti Inferiori sono pigri, vogliono raggiungere gli Scopi Primari e vogliono a malapena alzare un dito per questo.

Il Narcisista di Medio-Rango non è pigro ma vuole il percorso di minor resistenza. Ogni narcisista vuole conservare energia e ottenere il massimo rendimento con il minimo sforzo. I narcisisti di Medio-Rango sono codardi e prendono di mira quegli obiettivi che sono vulnerabili e appaiono meno pericolosi grazie alla facciata, ai Giochi di Pietà, alla Falsa credenza di “Posso Cambiare” e al Bravo Ragazzo in Difficoltà. Questo asseconda i tuoi tratti empatici che come sempre vengono corrotti dal tuo pensiero emotivo così finisci per rendere facile al Narcisista di Medio-Rango recuperarti. Ti preoccupi per lui, quindi consenti alle e-mail di arrivare, pensi di poterla guarire quindi tieni aperto un canale dei messaggi o decidi che vuoi essere civile e rimanere amici. Vieni ingannato dal tuo pensiero emotivo e stai violando il no contact.

Solo il Superiore intraprenderà una campagna contro di te a cui è praticamente impossibile resistere, ma le possibilità che ciò accada sono estremamente basse perché

1. I Superiori sono estremamente rari e
2. I Superiori giocano con te come un gatto col topo e poi avranno altre questioni da affrontare dovute alla pienezza della loro vita e alle estese matrici di carburante.

I Narcisisti Inferiori e di Medio-Rango sono in grado di recuperare perché le vittime glielo lasciano fare. Le vittime non mettono in atto regimi di contatto efficaci. L’ho visto più e più volte e il sondaggio sopra lo conferma. Il sondaggio non attesta il cattivo burattinaio che ha pianificato a lungo e duramente per scalare le potenti difese della vittima al fine di effettuare un recupero, no, ha preso il telefono e ha inviato un messaggio.

Facile da fare.

Altrettanto facile da impedire.

Garantisco che se mi dici come sei stato recuperato, ti dirò come avrebbe potuto essere impedito e come avrebbe potuto essere impedito senza troppo sforzo. Noi abbiamo bisogno di carburante. Abbiamo assolutamente bisogno di carburante e se non riusciamo a prenderlo da te, DOBBIAMO andare a prenderlo altrove, ma poiché il tuo pensiero emotivo ti fa commettere errori nei tuoi tentativi di no contact, sei costretto con l’inganno a non metterlo mai in atto dall’inizio e / o a non mantenerlo correttamente e finisci per essere recuperato.

Puoi fermare i recuperi.

Due fattori vogliono interrompere il tuo no contact.

Noi narcisisti.

Tu, attraverso il pensiero emotivo.

E più di quanto ti renda conto, in realtà sei tu che provochi la rottura del tuo no contact, ma ciò significa anche che puoi impedirlo.

Io ho gli strumenti e tu devi usarli, solo allora smetterai di interrompere il tuo no contact e raggiungerai la libertà. Puoi farlo.

H.G. TUDOR

The Breaking of Your No Contact

👤 OSSESSIONATO

191114E Obsessed.png

Io voglio che tu sia felice. Sono così innamorato di te. Sei tutto ciò che ho sempre desiderato, sei come un sogno che si avvera, la mia anima gemella, l’altra metà di me, tu mi completi. Non hai la piu pallida idea di quello che mi fai. Voglio solo amarti come nessun altro ha mai fatto. Sì, sono ossessionato da te. Voglio fondermi con te e divenire una cosa sola. Non sono ossessionato solo da te ma da tutto ciò che ti riguarda e soprattutto dalla tua felicità. Voglio solo assicurarmi che una persona così splendida come te, una persona così fantastica come te, una persona così meravigliosa come te debba sentirsi speciale. Tu meriti questo. Lo so. So che qualcosa o piuttosto qualcuno in passato ti ha ferito. So che non vuoi parlarne. Va bene assolutamente. Non devi parlarne con me. Vedi, posso dirlo. Se vuoi ho un sesto senso per capire queste cose. È solo il mio modo di essere e lascia che ti dica che non dovresti vergognarti di questo. Non dovresti essere preoccupata del fatto che sei stata ferita perché io guarirò quella ferita. Veglierò sempre su di te, ti aiuterò, ti custodirò e ti conforterò. Non importa cosa il mondo ci riserva o ti riserva, io sarò al tuo fianco. Voglio tenere lontano tutta la malvagità e le cose brutte di questo mondo da una persona così speciale e perfetta come te. La considero la mia vocazione. Sono stato inviato per vegliare su di te. È vero. Non era solo il caso che ha portato me e te insieme, niente affatto. Sono stato mandato per renderti felice. È stato deciso che ciò che è successo nel passato resterà nel passato e anzi sono arrivato per portarti felicità, bella gloriosa dorata felicità. Non distoglierò me stesso dal desiderio di vederti sempre felice. Quando tu sei felice io sono felice. La mia felicità è condizionata dalla tua, questo è solo il mio modo di essere. Non importa ciò che succederà, io non ti abbandonerò a te stessa. Mi assicurerò che tutto sia sempre bello. Ti do la mia parola. Sono totalmente votato ad assicurarti la felicità. Farò tutto ciò che è possibile al mondo per vederti sorridere, per vedere i tuoi occhi illuminarsi e per sapere che stai a meraviglia. Tu sei una bella persona e tu, più di chiunque altro al mondo, meriti la felicità. Io so come donartela e se questo significa che tu pensi che sia ossessionato dal procurartela allora così sia, ma è un nobile scopo. È un fine buono e lodevole assicurarti la felicità. Il mio scopo di ogni singolo giorno sarà di procurartela senza esitazione, senza riluttanza e senza moderazione. Io voglio farlo per te, voglio farlo per noi. Tu sei la persona più importante al mondo per me. Mi hai fatto sentire così speciale a stare con me e voglio che questo sentimento continui, ora e per sempre. Voglio donartelo in cambio di tutte le cose meravigliose che mi dai. Sono veramente fortunato ad essere fidanzato con te e non importa quanto le cose possano diventare difficili, non importa quanto gli altri possano ostacolarci, io non mi sottrarrò dal donarti la più completa felicità. Sono nato per far questo. Sono completamente legato a te e alla tua felicità. Questa è la mia ossessione. Tu sei la mia ossessione. Sono ossessionato da te.

Passa un po’ di tempo

Tu vuoi che io sia felice. Sei così innamorata di me. Sono tutto ciò che hai sempre desiderato, sono come un sogno che si avvera, la tua anima gemella, l’altra metà di te, io ti completo. Non ho la più pallida idea di quello che ti faccio. Vuoi solo amarmi come nessun altro ha mai fatto. Sì, sei ossessionata da me. Vuoi fonderti con me e divenire una cosa sola. Non sei ossessionata solo da me ma da tutto ciò che mi riguarda e soprattutto dalla mia felicità. Vuoi solo assicurarti che una persona così splendida come me, una persona così fantastica come me, una persona così meravigliosa come me debba sentirsi speciale. Io merito questo. Lo sai. Sai che qualcosa o piuttosto qualcuno in passato mi ha ferito. Sai che non voglio parlarne. Va bene assolutamente. Non devo parlarne con te. Puoi dirlo. Se vuoi hai un sesto senso per capire queste cose. È solo il tuo modo di essere e mi dici che non dovrei vergognarmi di questo. Non dovrei essere preoccupato del fatto che sono stato ferito perché tu guarirai quella ferita. Veglierai sempre su di me, mi aiuterai, mi custodirai e mi conforterai. Non importa cosa il mondo ci riserva o mi riserva, tu sarai al mio fianco. Vuoi tenere lontano tutta la malvagità e le cose brutte di questo mondo da una persona così speciale e perfetta come me. La consideri la tua vocazione. Sei stata inviata per vegliare su di me. È vero. Non era solo il caso che ha portato te e me insieme, niente affatto. Sei stata mandata per rendermi felice. È stato deciso che ciò che è successo nel passato resterà nel passato e anzi sei arrivata per portarmi felicità, bella gloriosa dorata felicità. Non distoglierai te stessa dal desiderio di vedermi sempre felice. Quando sono felice tu sei felice. La tua felicità è condizionata dalla mia, questo è solo il tuo modo di essere. Non importa ciò che succederà, tu non mi abbandonerai a me stesso. Ti assicurerai che tutto sia sempre bello. Mi dai la tua parola. Sei totalmente votata ad assicurarmi la felicità. Farai tutto ciò che è possibile al mondo per vedermi sorridere, per vedere i miei occhi illuminarsi e per sapere che sto a meraviglia. Io sono una bella persona e io, più di chiunque altro al mondo, merito la felicità. Tu sai come donarmela e se questo significa che io penso che tu sia ossessionata dal procurarmela allora così sia, ma è un nobile scopo. È un fine buono e lodevole assicurarmi la felicità. Il tuo scopo di ogni singolo giorno sarà di procurarmela senza esitazione, senza riluttanza e senza moderazione. Tu vuoi farlo per me, vuoi farlo per noi. Io sono la persona più importante al mondo per te. Ti ho fatto sentire così speciale a stare con te e vuoi che questo sentimento continui, ora e per sempre. Vuoi donarmelo in cambio di tutte le cose meravigliose che do a me stesso. Sei veramente fortunata ad essere fidanzata con me e non importa quanto le cose possano diventare difficili, non importa quanto gli altri possano ostacolarci, tu non ti sottrarrai dal donarmi la più completa felicità. Sei nata per far questo. Sei completamente legata a me e alla mia felicità. Questa è la tua ossessione. Io sono la tua ossessione. Sei ossessionata da me.
Pensi che sia l’unico che si guarda allo specchio?
Pensa ancora.

H.G. TUDOR

Obsessed

📰 IL NARCISISTA E LE INVERSIONI A “U”

191114D The Narcissist and U-Turn.png

Contraddizioni. A proposito di inversioni. Fare una cosa e dimostrarne un’altra. Quelli sono ingredienti base quando si rimane invischiati con la nostra tipologia. Ovviamente l’Inferiore e il Medio-Rango del nostro genere non vedono le contraddizioni. Per loro, il loro comportamento ha un senso assoluto anche se quando è visto dal tuo punto di vista c’è una chiara contraddizione tra ciò che è stato detto o fatto. Questo naturalmente ti frustra, ti turba e ti fa infuriare mentre cerchi di farci capire che tu sei corretto e che noi non lo siamo. O di farci notare che ci siamo comportati in modo contraddittorio o ipocrita. Non ci riuscirai. L’inferiore o il medio rango non lo fanno deliberatamente, è solo il loro modo di essere. L’inferiore reagisce. Il Medio-Rango si rende conto che negare e deviare ciò che stai cercando di fargli vedere provoca più turbamento e frustrazione e questo lo fa sentire bene. Non sa perché è così, non conosce il concetto di carburante, ma sa che più reagisci meglio si sente. Sa anche che non gli piace essere tenuto a rispondere o essere visto come persona da biasimare, per qualsiasi cosa, quindi non accetterà che gli venga suggerito che il suo comportamento è contraddittorio perché ciò implica l’accusa che vi è una colpa connessa. Il Superiore sa che distorcere, girare, spostare e alterare permette alle risposte emotive di uscire e di venire amplificate. Sa che ciò che fa è considerato contraddittorio, ma non lo accetterà. Deve mostrare controllo e superiorità in ogni momento, altrimenti si troverà dannato. Si diverte a passare da una posizione all’altra, nel giro di pochi istanti, e poi a vedere se osi fargli notare questo cambiamento di posizione. Se lo fai, lui negherà e devierà per frustrarti, per turbarti e per metterti in allarme.

L’uso di voltafaccia fa anche parte del processo di gaslighting. Un metodo insidioso ed efficace per controllarti, minando il tuo punto di vista e costringendoti sempre ad arretrare fino a che alla fine non conoscerai nient’altro che la nostra verità deformata, dal momento che la tua è stata dissipata da qualche tempo. Rendendoti estraneo alla tua stessa ragione è la prova sia del nostro potere che del nostro comportamento abusante. Quindi l’uso del comportamento contraddittorio, il voltafaccia, è prevalente quando iniziamo la svalutazione. Eccone cinque che potresti conoscere bene.

1. La gioia se n’è andata

Una volta mostravamo un tale entusiasmo per la cucina indiana e spesso cercavamo di trovare il ristorante di apertura più recente e più interessante per noi per andarci insieme noi due. Potrebbe essere stata la gioia zelante che abbiamo manifestato alla prospettiva di andare a fare una passeggiata in collina con te, o di discutere dell’ultima rappresentazione al teatro locale. Amavi il modo in cui ci rapportavamo a questi interessi condivisi. Ovviamente era tutto speculare. Amiamo ciò che tu ami. Ora non c’è più bisogno di far così. Ci interessa poco la cucina indiana, ma dal momento che tu l’amavi così tanto, abbiamo deciso di farlo anche noi. Passeggiare per la collina è noioso. L’unica cosa che ci piaceva era essere in cima al mondo. Per quanto riguarda il teatro, se dovessimo star seduti con un’altra oscura rappresentazione, esploderemo. Comunque valeva la pena farti pensare che amavamo tutte quelle cose perché ci rendeva più facile legarti a noi. Continuate a elencare tutte le cose che pensate di avere in comune e io ridurrò quella lista a zero.

2. I Complimenti Finiscono

Ti ho legato a me come rifornimento di carburante positivo e hai funzionato bene, così di conseguenza ti sei guadagnato quei complimenti. Ora non c’è bisogno di farteli. Oh, sono consapevole che tu sembri ancora migliore di quello che hai fatto quando ci siamo incontrati per la prima volta, che stai cercando disperatamente di stuzzicarmi coi complimenti per cercare di scongiurare quella fastidiosa paura di perdermi, ma non serve. So che stai cercando di fare del tuo meglio per compiacermi, accontentarmi in ciò che voglio ma ora tutto quello che vedo è qualcuno che mi irrita. Vedi, se ti avessi amato come un individuo sano, ora non mi sentirei così, ma poiché non l’ho mai fatto, non c’è nulla che impedisca il sentimento di disprezzo e di fastidio che mi sommerge ogni volta che ti vedo. Ma dove sono i complimenti? Ora se li gode qualcun altro.

3. Una realizzazione improvvisa

Sai una cosa, io amo la mia ex. È così. Mi hai fatto capire questo. Pensavo di non sapere cosa fosse l’amore fino a quando ti ho incontrato (ricordo vagamente di aver detto qualcosa di simile a te qualche tempo fa) ma a pensarci bene, ho sempre saputo ed è la mia ex che amo. Non tu. Grazie per la distrazione mentre lavoravo. Che cosa? Avevo detto che era offensiva e psicopatica? No, non l’ho fatto. Ecco, mi hai appena dimostrato la ragione per cui non posso amare una come te. Addio.

4. Ma tu pensavi che lo odiassi

Perché sono andato a quel concerto di musica classica quando ti avevo detto che non sopportavo la musica classica. Non ricordo di averlo detto. Smetti di provare a dirmi cosa mi piace e cosa non mi piace. Sei così dispotica. Mi è sempre piaciuto leggere libri, da dove diavolo ti è venuta l’idea che non era così. Sì, mi piacciono molto le fragole, sono deliziose e adoro mangiarle, non ti ho mai detto che ne ero allergico. Smetti di inventare cose. Hai bisogno di aiuto. Continui a distorcere le cose e questo non mi piace. Ecco. Questa è una cosa che odio. Quello che fai tu.

5. Le lamentele improvvise

Dobbiamo davvero andare dai tuoi genitori questo fine settimana? Quindi che importanza ha se non mi sono mai lamentato prima? Non importa. Lo sto facendo ora perché voglio isolarti da loro. Sospetto che a loro non piaccio e non ho intenzione di lasciare che ti mettano delle idee in testa, per questo sono entrati nella lista nera e ora mi lamenterò del fatto di vederli per seminare zizzania tra te e loro. Più sei isolato e meglio è. Inizierò a lamentarmi regolarmente per impedirti di fare le cose e per farti arrabbiare. Questo è il modo in cui agisco ora. Non ti azzardare a lamentartene.

H.G. TUDOR

The Narcissist and U-Turns

👤 ASPETTI FINO A TARDI STANOTTE

191114C You Wait Until Later Tonight.png

Aspetti fino a tardi stanotte. Oh che promessa. Mi aspetto che quelle parole stiano già provocando un’eccitata anticipazione su ciò che è in serbo per te. Quando ti sussurro quelle parole al telefono o all’orecchio mentre mi chino su di te, puoi sentire quel delizioso brivido che ti attraversa, come il più leggero dei tocchi sensuali. Come ti meravigli delle mie sorprese. Ogni giorno sembra il tuo compleanno, mentre ti viene inviata qualche nuova piacevole sorpresa. Cosa potrebbe essere stasera? Sarà una serata fuori da qualche parte? Forse l’importanza di un tavolo di favore in un ristorante prestigioso? Potrebbe essere un drink con i miei amici che ti hanno preso così in simpatia e ti hanno fatto sentire completamente a tuo agio. E ancora potrebbe essere l’offerta di qualche dono, accuratamente selezionato in base ai desideri che hai e che abbiamo appreso su di te dal controllo scrupoloso del tuo comportamento, da una devota attenzione a ciò che ci dici e dalla nostra intuizione perfezionata in modo esperto dalla pratica ripetuta. C’è una miriade di opportunità e questo è ciò che ci rende così speciali ai tuoi occhi. Offriamo così tante strade diverse per condurti al piacere, all’amore e alla gioia. Sappiamo cosa ti fa scattare e lo utilizziamo per assicurarci che tu sia felice e contento. Ma è la promessa di ciò che verrà che funziona così bene. Gioca sul tuo senso dell’intrigo, aumenta le tue aspettative e ti emoziona. Piuttosto che dartelo ora, creiamo un delizioso senso di aspettativa facendo in modo che tu attenda con ansia qualunque cosa possa essere con una notevole fame. Com’è eccitante tutto questo, quanto è diverso da tutto ciò che hai sperimentato prima. È fantastico essere trattato in modo così straordinario. Ti chiedi quale sia la sorpresa? Cosa verrà dopo? Forse il riferimento che ti viene fatto aspettare fino a tardi questa sera sarà un incontro appassionato e sensuale tra le lenzuola? Il semplice pensiero di ciò fa sì che un’ondata di piacere salga dal profondo di te mentre la tua mente richiama alla memoria le immagini evocative della nostra ultima notte insieme. Puoi dire onestamente che non hai mai provato nulla di simile prima. Ti abbiamo infiammato di passione, l’energia che fluiva tra noi era tangibile e l’impellente unione dei nostri corpi culminava nella conclusione più scintillante. È stato davvero magnifico. Il modo gorgheggiante in cui ti abbiamo suggerito di aspettare fino a tardi stanotte deve sicuramente significare che è questo ciò che è in serbo per te? Un altro accoppiamento sconvolgente. Sia il tuo corpo che la tua mente stanno già reagendo a questa prospettiva, mentre il calore dell’anticipazione fluisce attraverso il tuo corpo. Riesci a ripetere quelle parole che ti ho sussurrato e pensi a quella promessa ..

Aspetti fino a tardi stanotte. Oh che minaccia. Mi aspetto che quelle parole stiano già provocando un’anticipazione di paura per ciò che è in serbo per te. Quando ti ringhio quelle parole al telefono o te le sibilo all’orecchio mentre incombo su di te, puoi sentire quel terrore di naufragare che striscia lentamente attraverso di te, come se fossi stato afferrato dalla presa fredda e morta di uno spettro. Come sei riluttante alle mie minacce. Ogni giorno sembra il tuo funerale mentre ti vengono fatte delle minacce dispettose. Cosa potrebbe essere stasera? Sarà una serata di silenzio con sguardi in cagnesco dal una parte all’altra della stanza? Forse il semplice assalto di parole e pugni, che ti piove addosso, brutali strumenti di terribile intimidazione? Potrebbe essere l’umiliazione di un drink con i miei amici che ti hanno preso cosi in antipatia e ti fanno sentire completamente isolato ogni volta che ti costringo a sopportarli. E ancora potrebbe essere la presentazione di alcune verità spiacevoli costruite, accuratamente selezionate in base ai punti deboli che hai e che abbiamo appreso su di te dal controllo scrupoloso del tuo comportamento, mediante una devota attenzione a ciò che ci dici e dalla nostra intuizione perfezionata in modo esperto dalla pratica ripetuta di lanciare insulti alla persona che presumibilmente amiamo. Esiste una miriade di opportunità e questo è ciò che ci rende così terribili ai tuoi occhi. Offriamo così tante strade diverse per condurti all’odio, all’umiliazione e alla paura. Sappiamo cosa ti fa star male e lo utilizziamo per assicurarci di renderti dissennatamente impaurita. Ma è la minaccia di ciò che verrà che funziona così bene. Gioca sul tuo senso di paura, aumenta il tuo terrore e ti paralizza. Piuttosto che abusare di te nell’immediato, creiamo un mortificante senso di terribile attesa che ti mette ansia riguardo a qualsiasi cosa possa essere pretesa da te. Com’è terrificante tutto questo, com’è diverso da qualsiasi cosa hai sperimentato prima. È spaventoso essere trattato in modo così terribile. Ti chiedi cosa ci sia in agguato per te? Cosa verrà dopo? Forse il riferimento che ti viene fatto aspettare fino a tardi questa sera sarà un incontro indesiderato e degradante tra le lenzuola? Il semplice pensiero di ciò fa sì che un’ondata di nausea salga dal profondo di te mentre la tua mente richiama alla memoria le immagini strazianti dell’ultima volta che è successo. Puoi dire onestamente che non hai mai provato nulla di simile prima. Ti abbiamo portato al limite, l’astio che scorreva da noi era così velenoso e l’impellente somministrazione del nostro abuso è culminata nel risultato più degradante. È stato davvero orribile. Il modo malevolo in cui ti abbiamo suggerito di aspettare fino a tardi stanotte deve sicuramente significare che è questo ciò che è in serbo per te? Un altro atto disgustoso e degradante messo in atto contro di te. Sia il tuo corpo che la tua mente stanno già reagendo a questa prospettiva, mentre la paura vertiginosa e il cuore martellante ti attanaglia. Riesci a ripetere quelle parole che ti ho sussurrato e pensi a quella minaccia …

Che differenza fa un giorno.

Il risultato a te potrebbe sembrare diverso, ma per noi è sempre lo stesso. Che si tratti di fascino seduttivo o abuso malevolo, si tratta di controllo.

L’aspettativa di ciò che potrebbe accadere è spesso più piacevole/ più terribile dell’evento stesso.

È questo ciò che crea un controllo così considerevole.

E chi riteniamo responsabile per aver fatto succedere questo?

Non noi.

Sei tu quello che pensa a ciò che sta per accadere.

Sei tu quello che crea gli scenari nella sua mente.

Sei tu quello che crea l’anticipazione, che sia di eccitazione o di paura.

Per l’ennesima volta, siamo in grado di darti la colpa.

H.G. TUDOR

You Wait Until Later Tonight

📰 IMPREGNARE

2019-11-14 (1)

La questione di mettere incinta una vittima da parte della nostra tipologia è un ulteriore strumento che esiste all’interno della nostra cassetta di attrezzi manipolativi che ci permettono di ottenere i nostri fini. Oserei dire che alcuni di voi potrebbero trovarlo ripugnante e riprovevole che un atto tale come lo è il concepire e dare alla luce una nuova vita debba anche rientrare nel nostro repertorio di macchinazioni. Altri di voi non ne saranno sorpresi, familiari con il concetto che niente è troppo per noi. Tutto è in gioco. Come sempre, il tema della fecondazione e la futura nascita è decisamente qualcosa che è rilevante per la nostra tipologia e come sempre, ti offro la verità di come viene considerato dalla nostra categoria, non importa quanto sgradevole possa essere.

Ci sono molti modi nei quali l’atto del concepimento, la gravidanza e il tema dei figli vengono utilizzati per promuovere i nostri piani oscuri.

1. La Promessa

La promessa di darti dei figli nella fase iniziale della relazione viene sempre fatta con la prospettiva di assicurarci che tu soccomba alla nostra seduzione. Vedi quanto ci impegniamo con te? Vogliamo avere dei figli con te. Te. Nessun altro. Quale altro impegno sottolinea e rinforza l’intensità del nostro desiderio verso di te? L’unione di due persone innamorate che stanno creando una nuova vita insieme è la quintessenza dell’impegno. Come si riempiono di lacrime di gioia i tuoi occhi e quell’espressione che emana soddisfazione che ti attraversa il volto quando realizzi che questa meravigliosa, brillante e magnifica persona vuole avere dei bambini con te. Indipendentemente che per noi riguardi il metterti incinta o portare in grembo il tuo bambino, questa promessa viene tirata fuori prontamente per chiudere il patto. Quello di cui dovresti anche tenere conto è che esprimere il desiderio di metterti incinta/essere messi incinta da te in realtà è tutta una questione di rafforzare la nostra dominanza su di te. Dalla prospettiva maschile narcisistica, l’atto di aver preso il nostro seme nel profondo di te, asservita al nostro desiderio di creare una nuova vita sottolinea il nostro potere. Non solo ci hai permesso di entrare nel posto più privato di te ma ci stai concedendo di depositarvi anche la nostra stessa essenza. Per noi questo è l’atto finale di conquista. Abbiamo vinto ogni resistenza e qui, nelle profondità del tuo sacro e intimo posto abbiamo messo noi stessi. Dal punto di vista femminile, l’atto di essere incinta di te sottolinea quanto ti abbiamo assorbito in noi. Ti abbiamo inghiottito e abbiamo attirato ciò che ti definisce dentro il nostro luogo più profondo. Ti abbiamo parimenti conquistato.

Non solo questa promessa viene fatta precocemente all’interno della seduzione, verrà fatta senza riguardo verso i figli esistenti che possiamo già avere e che potresti avere tu. Nella nostra mente loro sono solamente delle prove che dimostrano la nostra fertilità per questo atto supremo, l’unione di te e me. Se siamo molto più giovani rispetto a te e tu sei una donna, attenta al ticchettio dell’orologio biologico questa promessa di volerti mettere incinta verrà usata come carota d’oro da agitarti davanti. Sei sul limite della fertilità, gli anni di sterilità potrebbero farti un cenno ed eccoci qui, giovani, virili, fertili pronti non solo a darti il nostro perfetto amore ma ad offrire che quel perfetto amore ti fecondi. È una promessa potente e irresistibile che molti potrebbero trovare esaltante e affascinante. Aggiungi a questo mix ogni esistente tema relativamente al provare a concepire o dare la vita e questa vulnerabilità verrà ancora più sfruttata. Vogliamo darti ciò che vuoi, solo perché questo ci darà ciò che vogliamo noi.

Questa promessa verrà lanciata da subito e inizialmente sembrerà un commento romantico e amorevole, ma nasce dal bisogno di dominare e conquistare ed è una promessa che sarà fatta per un secondo motivo.

2. Mantenere il Legame

Non c’è modo migliore di legarti a noi che il tema dei figli. La creazione di bambini implica che tu sei molto più lontano (ed effettivamente in molti casi impossibilitato) a scappare da noi. Vuoi la perfetta immagine di famiglia con qualcuno che è giunto con un amore così glorioso verso di te, chi c’è meglio di noi con cui avere dei figli? Noi sappiamo che siccome sei una persona empatica ti dedicherai alla loro educazione e questo ci permette di ridurre il nostro personale coinvolgimento tranne quando ci fa comodo. Come sai, quando hai bisogno di supporto immancabilmente noi risultiamo assenti. Scegliamo di avere figli come mezzo per legarti stretto a noi, assicurandoci che fornirai abbondanza di carburante e avrai un enorme ostacolo nel provare a fuggire da noi. Non abbiamo alcun desiderio di avere bambini con te perché non ha nulla a che vedere con te. Ti stiamo usando come un’incubatrice. Siamo come insetti che arrivano e lasciano le proprie uova in un altro ospite facendogli fare tutto il duro lavoro. Una volta che queste uova si schiudono ne sarai consumato, messo da parte, come fanno quegli insetti che lasciano il guscio vuoto del portatore una volta che ha completato il suo ruolo. Tu sei un dispositivo che fornisce carburante. Sei un elettrodomestico che è qui per tenere la nostra progenie lasciandoci liberi di coltivare le altre nostre fonti di carburante. Riceverai poco o nessun aiuto da parte nostra, o verrai adorata, dipende se la gravidanza rimane nel periodo d’oro. Comunque sia ci aspettiamo che porti avanti la nostra questione senza complicazioni o problemi perché questi figli sono richiesti per una terza e una quarta ragione.

3. Pedine

Quale miglior strumento da usare come mezzo di triangolazione che uno dei nostri figli? Queste pedine vengono utilizzate nella competizione in corso con te.

“Io ti voglio più bene a te che a mammina, lo sai non è vero?”

“Sono il tuo preferito vero?”

“Di questo non diciamo nulla a papà.”

“La mamma non ti vuole bene realmente, ma io sì.”

Queste esternazioni vengono dette al fine di assicurarci che i bambini capiscano chi è il loro signore e padrone. Verranno usati per fornirci carburante dato che si ritrovano loro stessi manipolati ma più di ogni altra cosa sono strumenti necessari e ottimali che vengono usati per triangolare con te.

“Io ti lascerei farlo ma papà non vuole.”

“Non trovi che la mamma sia scorbutica oggi?”

“Ecco, prendi questi soldi ma non dirlo a tua madre.”

“Non sei felice di essere identico a me?”

Il tuo modo di essere genitore di questi bambini verrà messo in discussione. Ciò che una volta facevi così bene, diverrà l’oggetto di controllo e critiche. Ogni fallimento percepito riguardo l’avanzamento di questi bambini – nell’educazione, popolarità, sport e competenze sociali- verrà gettato alla tua porta. Tu li hai fatti fallire. Queste critiche prive di cuore e brutali, attaccano la tua competenza come genitore in modo fantastico causandoti di una perdita di carburante. Nel frattempo nel mondo esterno noi appariamo come papà amorevoli, madri meravigliose, il perfetto genitore. Poco della facciata rivela il regno tirannico che emerge oltre la porta chiusa. Le lacrime e i sospiri non attraversano mai la soglia.

4. Patrimonio

Desideriamo vivere per sempre. Qualcuno brillante come noi merita questo e i figli offrono il tramite ideale per assicurare questo patrimonio. La nostra magnificenza vive attraverso i traguardi e le conquiste dei figli.

“Ha preso il mio cervello.”

“Sì anche io sono stato un campione velocista.”

“Ha ereditato il mio lato artistico”

“Ho sempre saputo che mi avrebbe seguito nella professione”

“Sono i buoni geni che le ho dato; ho sempre saputo che sarebbe diventata una brillante nuotatrice.”

Il bambino non realizza nulla. Siamo noi ad aver determinato questi risultati. Il merito verrà sempre ripreso da noi. L’ammirazione e il carburante degli spettatori verranno succhiati mentre afferriamo la gloria e la sequestriamo per noi stessi. Non diamo mai credito a nessun altro e non cambieremo certo il nostro egoismo per i nostri figli. Loro sono solo un’ulteriore estensione di noi stessi. Noi ti attacchiamo a noi come un’estensione ma queste estensioni le abbiamo effettivamente create noi, ecco quanto potenti ci consideriamo.

Noi crediamo che i bambini siano il futuro. Il nostro futuro.

H.G. TUDOR

Impregnate

📑 7 PROVOCAZIONI AMBIGUE DEL NARCISISTA

191114A 7 BackHanded Provocations of the Narcissist.pngSiamo i maestri del complimento arretrato, dell’adulazione che è in realtà una forma di provocazione, i re di commenti apparentemente compiacenti che in realtà sono frecciatine. Compariamo con quel sorriso radioso e ampio mentre ti infiliamo un coltello affilato tra le costole con estrema facilità. Nessun altro ci vede far questo. A tutti gli altri sembra, mentre siamo lì con il nostro sorriso falso incollato sui nostri volti, che ti stiamo dando un amorevole abbraccio. Il nostro aspetto esteriore nei confronti del mondo e il mantenimento della nostra facciata rimangono intatti mentre scivoliamo attraverso le tue difese e assestiamo alcuni colpi contro di te. Ci rallegriamo a vederti sorridere in risposta, i tuoi occhi si illuminano di gioia per i nostri modi di fare benevoli verso di te; solo dopo dovrai comprendere il significato di ciò che abbiamo effettivamente detto. Mentre il metaforico pugnale perfora la tua pelle, ti rendi conto che effettivamente si capiva da ciò che ti abbiamo detto. Appariva come un complimento, ma in realtà ti abbiamo detto qualcosa che ti ti turba, ti preoccupa o ti fa arrabbiare. I tuoi occhi si restringono per la confusione e vediamo quell’espressione di incertezza che ti attraversa il viso mentre non riesci assolutamente a credere a quello che sta succedendo. Hai sentito bene cosa abbiamo detto? Hai male-interpretato il commento che abbiamo fatto? Davvero abbiamo appena detto questo? Possiamo vedere come sei combattuto tra il voler accettare il presunto complimento e quella sensazione di sprofondare mentre ti rendi conto che abbiamo appena fatto un commento spinoso che sembrava essere piacevole. L’espressione sul tuo viso assomiglia allo sguardo di stupore disorientato che si potrebbe vedere davanti a uno gnu, che viene gettato a terra da un leone affamato e viene mangiato vivo da dietro. Non si può davvero comprendere ciò che sta accadendo e nemmeno tu puoi.

Ciò che lo rende ancora peggiore è che a tutti gli altri sembra che sorridiamo, ti abbracciamo e che siamo carini. Tu vuoi reagire. Vuoi spingerci lontano da te. Vuoi punirci, scagliarti contro di noi e rimproverarci per quello che abbiamo appena detto, ma il modo in cui abbiamo inquadrato questo ambiguo complimento implica che, se lo facessi, sembreresti meschino, ingrato e volgare. Proprio mentre restiamo vicino a te e ti stringiamo, il pugnale è ancora tra le tue costole mentre lo ruotiamo lentamente, non puoi fare altro che rimanere dove sei dal momento che tutti pensano che siamo carini con te. Sappiamo che, poiché sei una persona onesta e gentile, sei condizionato ad accettare il complimento senza protestare, anche quando ti rendi conto che in realtà è doloroso. Questo ci permette di vedere quanto sia forte il nostro controllo su di te. Se reagisci al commento spinoso e ti scagli, piangendo o urlando contro di noi per la nostra osservazione, allora otteniamo carburante. Se rimani in silenzio e confuso per questo, incapace di mascherare il tuo dolore e la tua delusione, otteniamo sempre carburante, ma ricaviamo anche un’indicazione significativa del nostro potere su di te. Siamo in grado di fare un’osservazione offensiva sotto forma di complimento e tu devi accettarla. Questo è un modo utile per noi di metterti al tappeto mentre sembriamo essere carini. Ci consente inoltre di rafforzare la nostra percezione di superiorità attraverso l’applicazione di questo controllo. Questa tecnica utilizza anche il nostro meccanismo preferito di diniego plausibile. Esiste un certo grado di ambiguità in base al quale, se tentassi di addossarci la colpa esattamente di quello che intendevamo dire, saremmo in grado di respingere tale asserzione. Siamo capaci di accusarti che leggi troppo tra le righe, distorci le nostre parole e reagisci in modo eccessivo. Tutti i metodi preferiti per respingere la tua intenzione di biasimo e per alimentare ulteriormente i fuochi emotivi. Possiamo fingerci feriti affermando che ti stavamo facendo un complimento e tu l’hai presa nel modo sbagliato. Ancora. Vogliamo quindi che tu ti scusi, ci consoli e ti senta in colpa per aver tentato di insinuare che avremmo fatto qualcos’altro invece che essere carini con te. Ovviamente, questa tecnica in cui arriviamo con un sorriso mentre affondiamo in te il nostro coltello critico, è una cosa che ci piace mettere in atto ed è solo una parte del nostro arsenale che è progettato per confondere il tuo pensiero. Abbiamo detto quello che pensavi avessimo detto? Cosa intendevamo veramente con quel commento? Lo stai effettivamente analizzando troppo o dovresti fidarti della tua prima impressione in questo caso? Tutti questi fattori ti turbano, ti confondono e ti indeboliscono, intaccando la tua fiducia e offuscando la tua valutazione. Fa tutto parte del gioco, e in pieno, il perché ci comportiamo come assassini sorridenti. Ci sono molti modi in cui lo facciamo e qui ci sono sette delle provocazioni ambigue spesso usate.

1. Accondiscendere

Ti parleremo con tono accondiscendente allo scopo di sminuirti, farti sentire inferiore e facendo in modo che noi sembriamo molto migliori al confronto. Offriamo consigli indesiderati, ti parliamo da una posizione in cui noi sappiamo sempre cosa è giusto e cosa è meglio. Naturalmente, se dovessi obiettare a questo approccio eccessivamente paternalistico per il modo in cui ti trattiamo, ti faremo notare che vogliamo solo ciò che è meglio per te, che stiamo solo cercando di aiutarti e che abbiamo a cuore i tuoi migliori interessi. È un crimine far questo per te?

2. Battute Infiltrate

Ci impegneremo a fare commenti che faranno ridere e ridacchiare i membri della nostra devota congrega, ma tu resterai all’oscuro su cosa c’è di così divertente. Useremo termini che divertono considerevolmente noi e i nostri seguaci, ma a te sembrano senza senso. Questo ti farà sentire a disagio e isolato e se dovessi avviare un qualche tipo di protesta ti faremo notare che non ti abbiamo coinvolto perché ti saresti annoiato per la stupidità (insinuando quindi che non hai il senso dell’umorismo ma facendo sembrare come se tu fossi al di sopra del nostro ridacchiare da scolaretti e questa è una buona cosa) o che non saresti interessato al nostro tipo di umorismo perché sei troppo intellettuale per certe battute e osservazioni basse.

3. Il nostro ex

Ricorderemo ripetutamente che il nostro ex è ancora innamorato di noi, anzi lui o lei cerca ancora di contattarci e lascia messaggi, e ci ha telefonato diverse volte. Naturalmente ti diciamo che non devi preoccuparti perché quello era nel passato e noi ora stiamo con te, tu sei la persona che conta. Questo è progettato per far sembrare che possiamo mettere da parte la presenza del nostro ex perché siamo innamorati di te. In effetti, anche se sembra così, lo usiamo come un modo per avere carta bianca per menzionare l’ex in molte occasioni, e questo ti destabilizza. Ovviamente sei ostacolato dal dire qualsiasi cosa, perché ciò ti farebbe apparire insicuro e non vuoi dimostrare che questa è la verità. Così ci sentiamo liberi di continuare a menzionare il nostro ex e continuare a triangolarlo con te.

4. Ignorarti

Ti ignoriamo e ti somministriamo un trattamento del silenzio con tutta la diramazione di rifornimento e controllo del carburante che deriva da questa particolare manipolazione. Se dovessi iniziare a protestare, ti ricordiamo che siamo così felici di stare con te perché capisci il nostro bisogno di spazio e di un po’ di tempo per noi stessi. Questo sembra un complimento ed è progettato per lusingarti in quanto ci permetti di continuare a somministrare questi trattamenti del silenzio come e quando vogliamo per ignorarti, perché così possiamo concentrarci sul guadagnare carburante da altre parti quando non siamo con te.

5. Ancora gli Ex

Parliamo incessantemente delle qualità degli ex, evidenziando tutti i loro numerosi attributi meravigliosi (il che ovviamente rappresenta un cambiamento improvviso dal periodo in cui li chiamavamo figli del demonio quando inizialmente ti abbiamo sedotto, ma ora è tutto cambiato). Farfugliamo su quanto siano meravigliosi, le cose divertenti che dicevano, quanto erano belli, i risultati che raggiungevano e così via prima di dirti che siamo così contenti che tu sia talmente comprensivo che si può parlare delle relazioni passate con te. Questo presunto complimento ti impedisce di commentare in modo negativo, ma sappiamo che dentro di te sei fuori dai gangheri e senza la speranza di rimproverarci in qualche modo. Come ci dilettiamo nel sapere questo e nel vedere il tuo tentativo di mantenere un sorriso compiaciuto quando dentro sappiamo che stai morendo.

6. Flirtare

Noi flirtiamo spudoratamente e sappiamo che tu ci vedi mentre lo facciamo. Sappiamo anche quanto ti fa male e ti fa arrabbiare ma ti spariamo un complimento dicendoti che è stimolante stare con una persona che ci permette di essere noi stessi, una persona che non è gelosa e che si fida in questo modo. Questi complimenti sono progettati per farti stare tranquillo mentre andiamo avanti facendo ciò che ci pare. Attingiamo il carburante da coloro con cui flirtiamo e nel frattempo continuiamo a lanciare occhiate all’indietro a te fiduciosa mentre osserviamo la rabbia che sale nei tuoi occhi.

7. Trascorrere del tempo con altre persone

Trascorriamo del tempo con altre persone. Potrebbe trattarsi di chiacchierare con qualcuno al bar, uscire con i nostri amici, dare la caccia a una nuova prospettiva, mandare in visibilio la folla a una festa di lavoro e così via. Questa plateale raccolta di carburante è fondamentale per noi e quando sul tardi ce ne andiamo in giro dopo la nostra terza notte consecutiva fuori, ti sorprendiamo con elogi dicendo quanto siamo fortunati ad avere una persona che capisce che, poiché riceve tutta la nostra attenzione per la maggior parte del tempo, dobbiamo avere la facoltà di passare un po’ di tempo con altre persone. Ancora una volta, questo commento è progettato per relegarti in un angolo e farti stare in piedi, con le braccia incrociate e fumante, in bilico tra il nostro controllo e il rifornirci con ancora più carburante.

H.G. TUDOR

7 BackHanded Provocations of the Narcissist

📰 DOVREI METTERMI IN CONTATTO CON IL NARCISISTA?

2019-11-13 (15).png

La creazione di ansia ed incertezza sono due preoccupazioni che generiamo in molto di ciò che facciamo. Entrambi hanno l’effetto di fermarti dal fare cose, prevenirti dall’analizzare questioni in modo efficace e alla fine dall’aiutare te stesso a fuggire dalla nostra presa. Un modo di farlo è attraverso l’Avvertimento Preventivo di Trattamento del Silenzio. Ora, è nostra usanza, quando applichiamo il trattamento del silenzio di non dirti ciò che stiamo facendo. Se è un Trattamento del Silenzio con Presenza, rimaniamo piuttosto vicini a te ma non parliamo né ti rispondiamo. Presto capisci che è un trattamento del silenzio ma non ne sei stato avvisato prima. Il Trattamento del Silenzio con Assenza è quando assentiamo noi stessi dalla tua presenza. Possiamo semplicemente andarcene, possiamo andare via come previsto ma poi rimanere lontano o possiamo semplicemente non farci vivi quando previsto e spesso ci vuole poco prima che tu realizzi che sei stato sottoposto ad un trattamento del silenzio, inizialmente pensi semplicemente che non puoi contattarci o che dobbiamo essere occupati e solo successivamente ti rendi conto che ti stiamo facendo un Trattamento del Silenzio con Assenza.

L’ Avvertimento Preventivo del Trattamento del Silenzio consiste nel dirti che non vogliamo che tu ci contatti ma non è ancora immediatamente chiaro che sia trattamento del silenzio quello che ti viene inflitto. Considera queste frasi, ad esempio:-

“Sarò in riunione tutto il giorno quindi non chiamarmi.”

“Mi metto a dormire quindi non chiamarmi. Ti chiamerò quando sarò disponibile.”

“C’è poco segnale nell’area quindi sarò in isolamento per la maggior parta del viaggio.”

“Ho bisogno di un po’ di spazio per me, quindi per favore non metterti in contatto. Ti chiamerò.”

“Ho molto da fare oggi quindi non chiamarmi e non mandarmi messaggi.”

Sembrano tutte legittime ragioni per non rimanere in contatto per un periodo di tempo ma quando vengono pronunciate da noi ciò che ti stiamo realmente dicendo è;

“È il momento del trattamento del silenzio e mi chiedo, per quando tempo puoi affrontarlo?”

Il momento di questo Avvertimento Preventivo di Trattamento del Silenzio e la chiave per riconoscerlo. Prima di tutto, è meno probabile che diremo le cose sopra durante la seduzione a meno che non siano in realtà vere, ma ci sarà una Condizione Confortante attaccata alla frase. Quindi,

“Sarò in riunione tutto il giorno quindi non contattarmi, ma salterò fuori e ti darò una chiamata appena ne ho la possibilità, perché sai quanto mi manchi.”

“Mi metterò a dormire quindi non chiamarmi. Ti chiamerò circa alle 8. Se non senti nulla per quell’ora, chiamami tu.”

“C’è poco segnale nell’area quindi sarò in isolamento per la maggior parte del viaggio, quindi troverò un telefono fisso in cui puoi contattarmi e ti farò sapere qual è prima che posso. Vorrei che venissi con me. Odio starti lontano.”

“Oggi ho tantissimo da fare quindi per favore non chiamarmi e non mandarmi messaggi, fino all’1 del pomeriggio a meno che ovviamente non ci sia un’emergenza, ma ti manderò un messaggio appena posso perché mi manchi.”

Nota che non c’è riferimento al bisogno di spazio. Questo perché noi non vogliamo spazio da te durante la seduzione, tutt’altro. Effettivamente, accetteremo con riluttanza un’assenza forzata da te durante la seduzione e se possibile proviamo a modificare gli appuntamenti e cose simili per assicurarci di trascorrere del tempo con te.

L’Avvertimento Preventivo di Trattamento del Silenzio viene dispensato durante la svalutazione e quando ci sono circostanze specifiche. Lo facciamo quando sappiamo che tu hai il timore che siamo interessati sentimentalmente a qualcun altro, che passiamo del tempo con qualcun altro e le nostre motivazioni (e quelle dell’altro) non sono chiare. In sostanza, quando ti stiamo triangolando (anche se forse tu non capisci che sta avvenendo questo) dirameremo l’Avvertimento Preventivo di Trattamento del Silenzio. Lo facciamo perché ci permette di esercitare potere su di te controllandoti e dicendoti se è permesso interagire con noi. Implica anche che ti venga detto da subito che ci sarà un silenzio (anche se non saprai necessariamente che è un trattamento del silenzio). Noi sappiamo che questo ti porta a domandarti se il silenzio sia reale e quindi che inizierai ad andare in ansia. Ti sentirai incerto riguardo il fatto se siamo davvero non raggiungibili e se c’è la possibilità che stiamo facendo altro. Il problema è, che noi sappiamo che tu hai solo dei sospetti e nulla di concreto.

Di conseguenza, quando sai che siamo apparentemente non raggiungibili ti chiedi con chi siamo e cosa stiamo facendo. Questo ti rende ansioso. Questo ci fornisce carburante anche se non assistiamo perché sappiamo come ti sentirai. Sappiamo che:-

Prenderai in considerazione l’idea di mandarci un messaggio per vedere se lo riceviamo.

Prenderai in considerazione l’idea di mandarci un messaggio per vedere se viene letto.

Proverai a chiamarci sul cellulare per vedere se suona

Proverai a chiamarci da un numero nascosto per vedere se rispondiamo e se tu riesci a discernere ogni rumore di sottofondo.

Controlli i nostri profili social per vedere se c’è stato qualche aggiornamento quando eravamo presumibilmente incapaci di contattare chiunque.

Sei lacerato tra il volerti sbarazzare dell’ansia scoprendo ciò che sta realmente succedendo e il rischio di sbagliare e irritarci. Hai paura che abbiamo interesse verso qualcun altro e che in realtà stiamo passando del tempo con lui o lei. Se non fai qualcosa, questo momento prosegue incontrastato. Quest’ altra persona potrebbe non sapere di te ma se tu ti metti in contatto con noi e ti manifesti, allora stai marcando il territorio e forse dando un avvertimento di starci lontano. Troverai anche le prove del fatto che ti abbiamo mentito che poi userai contro di noi. A questo punto non hai il desiderio di liberarti di noi. Al contrario, la svalutazione è qualcosa che vuoi aggiustare per tornare al periodo d’oro, ma non puoi sopportare questa incertezza. Vorresti prendere una decisione ma se fosse che ti abbiamo detto la verità e vai ad interrompere la nostra riunione? Non solo saremo furiosi con te, possiamo rinfacciartelo in futuro (e hai dannatamente ragione che lo faremo). Ma d’altra parte, se siamo con qualcun altro e forse sappiamo che hai dei sospetti e non fai niente a riguardo, possiamo pensare che non ti importi e che non vuoi combattere per trattenerci? È piuttosto sorprendente l’effetto che l’incertezza e l’ansia possono avere su qualcuno che viene fatto sentire gradualmente sempre più insicuro.

Nel frattempo noi attingiamo carburante da questo. Se ti abbiamo detto la verità, otteniamo carburante nel saperti ansioso. È più facile che sia una bugia e o siamo con qualcun altro o semplicemente vogliamo stare lontani da te. In entrambi i casi viene ottenuto più carburante ed esercitiamo il nostro controllo su di te tramite questo Avvertimento Preventivo di Trattamento del Silenzio. Tu sei nel dilemma se dovresti metterti in contatto con il narcisista o meno. Tu cosa faresti?

H.G. TUDOR

Should I Get In Touch With The Narcissist

📰 BRICIOLE DI COMFORT CONVERSAZIONALE

CRUMBS-OF-CONVERSAITONAL-COMFORT.png

Noi siamo esperti nel fornire briciole di comfort. Questo perché è una forma necessaria di manipolazione che deve essere utilizzata come parte delle attività quando c’è diversa carne al fuoco. Come conseguenza delle diverse fonti di carburante che creiamo, abbiamo un legittimo interesse nel mantenere alcuni dei nostri apparecchi “in gioco”. Ricorda, ci piace conservare le nostre energie in modo da averne di più a disposizione per l’esecuzione delle nostre manipolazioni su diversi apparecchi e quindi in determinate fasi della dinamica, non vogliamo essere costretti ad impiegare molte o tutte le nostre energie verso un apparecchio lasciandoci manchevoli nei confronti degli altri. Vogliamo mantenere diverse persone nella nostra matrice di carburante a causa della necessità di carburante e anche tenere un occhio su ciò che è davanti a noi.

Quando per la prima volta seduciamo i nostri apparecchi invariabilmente li invitiamo a una cena, una festa, un pranzo sontuoso al Ristorante Narc. Questo non è un fast food veloce, niente acqua frizzante e prendere un sandwich da un venditore ambulante, ma un’indulgenza baccanale di diversi percorsi senza badare a spese, mentre noi ti induciamo ad abbuffarci della nostra generosità, del nostro fascino e della nostra illusione. Ovviamente questo festino varia a seconda del tipo di apparecchio che abbiamo invitato a cenare con noi e in ordine di sontuosa stravaganza, l’ordine gerarchico è il seguente: –

1. Candidato IPSS
2. IPSS incorporato
3. Scaffale IPSS
4. IPSS segreto sporco
5. NISS (collega o amico)

I NISS familiari sono già sedotti dal motivo della connessione familiare. Se sono stati spinti fuori al freddo e devono essere riportati all’ovile, verranno trattati come se fossero un collega o un amico NSS. Le fonti terziarie ricevono qualcosa di delizioso ma veloce da consumare e non importa se vogliono di più o no, la cosa principale è che ciò che viene dato loro nell’istante in è utile a noi.

Di queste categorie da 1 a 5, il tratto comune è che vengono tutte trattate con un festino delizioso, allettante e magnifico che li attira. È tutto stupefacente e diventa più stupefacente man mano che si sale nella classifica. Ciò significa che i destinatari si abituano alla portata di questo festino, a quanto incredibile sia il gusto, a quanto ci si sente deliziati a stare al nostro tavolo e venire riempiti di deliziosi dolcetti e prelibatezze. È così che coltiviamo la dipendenza da noi, alimentandoti con piatti così sensazionali che continui a volerne di più. Ti abitui alla sensazione di essere quasi sazia, i tuoi sensi prendono vita da ciò che ti diamo e vuoi continuare a cenare con noi per sempre e forse di più.

Naturalmente queste prelibatezze che ti inviamo danno l’impressione di essere appaganti ma alla fine non lo sono, ma tu non te ne accorgi e anzi vuoi continuare a gustarle e quindi una volta deciso che non abbiamo più bisogno di continuare a fornirti questi festini, scegliamo di darti le briciole di conforto.

Queste sono piccoli ricordi di ciò che una volta hai avuto, per far sparare nuovamente le papille gustative, per far scorrere la saliva, per stimolare la memoria di quelle sensazioni incredibili così le vuoi sempre di più e con ogni briciola tu sei portata a pensare erroneamente che conduca ancora una volta al sentiero verso il tavolo che geme di esaltanti sapori. Queste briciole di comfort sono progettate per mantenerti in gioco, mantenere vivo il tuo interesse, non farti perdere la speranza, assicurarci che tu resti legata e fedele a noi. Dal momento che sono briciole, ci richiedono poca manutenzione, richiedono appena qualche sforzo o energia e basta, ma dal momento che sei dipendente dal gusto di quando ti abbiamo sedotto, una volta che permetti ad una briciola di entrare nella tua bocca, il desiderio ritorna, sorgono i ricordi dei sapori e le sensazioni deliziose e tu vuoi di più. Ti viene data un’altra briciola, poi un’altra, quel tanto che basta per impedirti di guardare altrove e quanto basta per assicurarti di rimanere interessato a noi.

La nascita della tecnologia ha davvero fatto sì che le briciole di confidenza conversazionale entrassero nel loro repertorio. Mentre possono venire offerte al telefono o di persona, questo tende a far sì che il narcisista venga sottoposto a una maggiore pressione e il loro controllo venga meno in qualche modo. Invece, la maggior parte delle briciole di comfort saranno fornite tramite messaggi di testo, tramite e-mail o messaggi di social media. Ciò consente al narcisista di mantenere il controllo, comporre un messaggio appropriato ed è più facile ottenere una briciola di comfort tramite il testo piuttosto che parlare con l’apparecchio pertinente in determinati casi.

In che modo allora queste briciole di comfort potrebbero funzionare con le cinque categorie di apparecchi sopra descritte?

NISS (collega / amico)

Le briciole di comfort per questa categoria non devono essere utilizzate molto perché il livello di aspettativa non è così alto. Il collega o l’amico interagiscono periodicamente con il narcisista e quindi se il narcisista percepisce che c’è un rischio che il NISS in questione si stia spostando, egli può gettare alcune briciole conversazionali e, poco dopo, fornire di nuovo il “pasto”. La fornitura di questo pasto – vale a dire il tempo con il narcisista – non comporta un gran dispendio di energia dal momento che può essere solo una sera ogni mese o giù di lì, il NISS non fa richieste estese e quindi tutto ciò che il narcisista deve fare è inviare un messaggio del tipo
“Non sto al passo da un po’ – pranziamo la prossima settimana.”
“Ehi, non ti sento da un po’, ti va una partita di squash a settimana il giovedì?”

“Che fai? Dobbiamo recuperare sul bere. Piuttosto impegnato fino al 25, come preferisci? 7 del pomeriggio ok? “

“Di recente non abbiamo parlato delle tue prospettive di promozione. Facciamo un incontro per la colazione all’inizio del prossimo mese. Per favore, organizza con la mia segretaria. “

“Dovremmo guardare a nuove opportunità di marketing. Che ne dici se lo facciamo a pranzo tra due settimane? “

Nota: c’è il fissaggio del “pasto” in futuro e questa briciola di conforto, che lascia che l’apparecchio sappia che il narcisista lo valuta ancora. Questa briciola attirerà una risposta carica di carburante, manterrà l’apparecchio interessato e il narcisista non dovrà spendere molta energia attraverso la mollica né nell’eventuale ‘pasto’.

IPSS Sporco Segreto

Lo Sporco Segreto può accontentarsi di mantenere questa posizione o può essere contenta per il momento con l’aspettativa di essere presentata nel mondo del narcisista, di incontrare amici, essere vista con il narcisista in pubblico, incontrare la famiglia e così via. La IPSS Sporco Segreto offre frequenti raffiche di carburante attraverso incontri clandestini con il narcisista e quindi il narcisista troverà la manutenzione di questo elemento della matrice di carburante ragionevolmente facile perché è una richiesta a breve scadenza di incontrarsi in un albergo, in un parcheggio, in un bar e il tempo richiesto non sarà esteso.

Tuttavia, se il narcisista è occupato con altri apparecchi nella sua matrice di carburante (di solito la IPPS ma possibilmente una IPSS e diverse NISS) e non riesce a incontrare lo Sporco Segreto, non vuole che cambi direzione e quindi si assicurerà che si mantenga interessata con briciole di conforto.

“L’ultima volta è stato fantastico, non so come fai, non vedo l’ora che arrivi la prossima volta.”

“Dobbiamo incontrarci presto, sto impazzendo senza di te.”

“La prossima volta che ci incontreremo di nuovo ti dedicherò un pomeriggio in quel nuovo hotel di cui stavamo parlando.”

“Le cose sono caotiche al momento, ma sto cercando di mettere le cose in ordine, così potremo avere finalmente un pernottamento insieme, proprio come avevo promesso.”

Nota come siamo entusiasti con lo Sporco Segreto, la lodiamo, dichiarando quanto essa merita di essere trattata bene o di avere più tempo, ma non vi è promessa di quando questo accadrà. Questo perché le richieste del DS sono maggiori del NISS e dato che l’infedeltà è in atto, la capacità di impegnarsi non è così chiara. Le briciole di conforto saranno gettate più liberamente per allettare il DS ma non vi sarà un impegno.

IPSS da Scaffale

È questa la categoria di apparecchi che soffre di più per quanto riguarda la fornitura di queste briciole di conversazione. Questo perché la IPSS da Scaffale viene presa e riposta, è considerata generalmente sotto una luce favorevole con un prolungato periodo d’oro, non viene svalutata spesso (e se così fosse sarebbe una svalutazione correttiva di breve durata) e il narcisista ha fatto un investimento significativo in questa persona e vuole un ritorno da quell’investimento.

Il narcisista non vuole perdere la IPSS e deve trovarne un’altra, ma quando il narcisista passa il tempo con una IPSS diversa o è impegnato a passare del tempo con la IPPS (che sia svalutazione o più probabilmente un periodo di tregua) la IPSS pertinente verrà posta sullo scaffale. Prevedibilmente, questa persona vorrà sapere quando potrà vedere il narcisista e quando si incontreranno di nuovo. Può conoscere la IPPS, ma teme che il narcisista passi del tempo con la IPPS.

Nota che queste briciole di conforto non vengono usate quando il narcisista sta seducendo questa persona per renderla una IPSS, ma vengono usate quando la IPSS è posta sullo scaffale e sta cercando di scoprire di più del narcisista. Il narcisista userà una vasta gamma di briciole di comfort conversazionale con la IPSS – alcuni useranno il fascino, altri cercano compassione o pietà, altri cercano comprensione e altri minacciano. Gli esempi includeranno

“Al momento sono davvero impegnato al lavoro, ma chiamerò non appena sarò libero.”

“Occupato con i bambini, ci risentiamo domani.”

“L’agenda è zeppa per i prossimi dieci giorni. Muoio dalla voglia di vederti, ma dovremo essere pazienti. “

“Glielo dirò ma ora non è il momento giusto, suo padre è malato e questo deve essere fatto come si deve, so che sarai d’accordo perché capisci e ti ringrazio per questo.”

“Ho solo bisogno di togliermi di torno queste poche settimane e poi possiamo stare insieme. Non ha senso affrettarsi e causare più problemi del necessario non credi? “

“Non posso farlo stasera. Devo andare a questa cena di famiglia. Però mi piacerebbe che tu venissi con me.”

“Guarda, non ha senso lavorare su questo ora, sono nel bel mezzo di un enorme affare. Non posso parlare. Te l’ho detto e perché stai rischiando di buttare tutto a monte? Ho detto che lo metterò in ordine e lo farò, ma devi darmi tempo. “

“Quando uscirò da questo periodo avremo un weekend libero. Lo prometto. Sai che sei tu che voglio, ma ho bisogno di sapere che posso contare su di te in questo momento difficile.”

“Sai che ho sempre ottemperato e l’unica volta in cui sono sotto pressione, inizi a mettertici pure tu. Non pensavo che fossi così. Guarda, controllerò la mia agenda e prenderò un po’ di tempo per noi. Lascia fare a me e potremo fare una bella chiacchierata quando ci vediamo faccia a faccia”.

“Ogni notte resto sdraiato a pensare a te e quando finalmente possiamo stare insieme.”

“Non vedo l’ora di tornare a casa e trovarti lì ad aspettarmi. So che insieme lo faremo succedere.”

“Se le dici di noi, non ti parlerò mai più e tu e solo tu distruggerai questo rapporto meraviglioso che tu ed io abbiamo insieme. Ti prego, non farlo, mi distruggerai e distruggerai la cosa migliore che mi sia mai capitata.”

Ancora una volta queste briciole di comfort arrivano senza stabilire tempi per la realizzazione, senza periodi di tempo fissi e precisi ma sono progettate per mantenere l’IPSS sospesa. Ci sono migliaia di modi diversi in cui sono formulate ed è l’IPSS che si trova nel ruolo di attesa permanente, che si mantiene interessata a queste briciole ma senza mai trovare il modo di tornare al tavolo, né del tutto né per un po’ di tempo.

A volte potrebbe esserci un gruppo di briciole dove il narcisista effettua una telefonata o una chiamata Skype invece di incontrarsi. Questo verrà usato per mantenere l’interesse, ottenere carburante ed esercitare il controllo.

La briciola di conforto è usata come un metodo di controllo benigno perché il narcisista non vuole usare metodi duri e malvagi per affermare il controllo per paura di perdere un prezioso apparecchio.

La IPPS Integrata

Le briciole di comfort funzionano in modo diverso con la IPPS integrata. Nessuna, naturalmente, è necessaria durante la sua seduzione o il suo stadio integrato del periodo d’oro. In questo caso vedranno molte cose del narcisista.

Le briciole di comfort verranno distribuite durante la svalutazione della IPPS allo scopo di mantenerla al suo posto in modo da poter estrarre più carburante negativo mentre il narcisista lavora su potenziali IPSS candidate (sia individuandole che seducendole).

È probabile (anche se non è sempre così) che la IPPS vivrà con il narcisista e quindi le briciole di conforto saranno collegate alla ricerca di un modo per sistemare le cose, raggiungere una risoluzione e simili.

“Penso che dobbiamo sederci e parlarne quando le cose saranno meno frenetiche.”

“Possiamo risolvere questo problema. Sono determinato a farlo, ma dobbiamo farlo al momento giusto. “

“Voglio solo che le cose tornino come erano.”

“Voglio che risolviamo questi problemi, ma ci sono troppe distrazioni al momento. Fammi sapere quando possiamo farlo. “

“Ti parlerò dei nostri problemi ma ora non è un buon momento. Sai quanto sono impegnato con il lavoro. “

“Dobbiamo vedere cosa si può fare, ma prima è necessario apportare alcune modifiche prima che possa considerare come procedere”.

Anche queste sono vaghe e indistinte e sono progettate per restare lì. Non esiste una vera intenzione di risolvere i problemi, al contario queste briciole di consolazione vengono fornite per consentire alla vittima di pensare che una soluzione (qualcosa su cui una persona empatica si basa e in cui spera) sia realizzabile e che il periodo d’oro possa tornare.

La candidata IPSS

La candidata IPSS non riceve briciole di conforto perché questo apparecchio è in ascesa per essere incoronato come IPPS e quindi sarà sottoposta al bombardamento che è noto come love-bombing.

Quali sono state le briciole di comfort che ti ha dato il narcisista con cui ti sei relazionato?

H.G. TUDOR

Crumbs of Conversational Comfort