Pubblicato il Lascia un commento

📰 LE FALSE PROMESSE FUTURE – n.2 “TI RENDERÒ I SOLDI”

“Ti renderò i soldi”
Uno de Gli Scopi Primari è ottenere benefici residuali dalle nostre vittime. Questi sono ampi e numerosi e possono andare dal contribuire alla creazione e mantenere una facciata di rispettabilità o valori familiari, l’accesso a persone particolari, l’uso di un veicolo a motore o una persona che in futuro si prenda cura di un narcisista disabile. Uno dei benefici residuali più comuni riguarda il denaro. Potrebbe essere la vittima che sostiene il narcisista usando il suo reddito, dal momento che il narcisista non lavora, o lavora ma guadagna poco. Potrebbe essere ottenere credito a favore del narcisista dal momento che lui o lei ha una bassa affidabilità creditizia. Più spesso è semplicemente prestare denaro al narcisista con le parole spesso dette, ma raramente messe in atto – “Te li renderò”.
Ci sono vari percorsi che portano alla fine alla vittima a rendersi conto che questa manifestata intenzione è solo una forma di falsa promessa futura. Il narcisista non ha intenzione di fare restituzioni e in effetti non ne ha mai avuta. Perché il narcisista trova così facile chiedere di farsi imprestare denaro?
1. Il senso del diritto. Ciò che è tuo appartiene anche a noi. Ti connettiamo a noi e diventi parte di noi come anche i tuoi beni e i tuoi guadagni.
2. Scarso riconoscimento dei limiti. Il narcisista non vede nulla di spiacevole nell’accaparrarsi così facilmente un simile vantaggio.
3. Mancanza di responsabilità. Senza alcun imbarazzo nel fare una simile richiesta, il narcisista potrebbe essere molto audace riguardo alla richiesta o all’esigenza di denaro e non vi è alcun senso di rimorso o di coscienza per quanto riguarda la mancata restituzione. È facile fare questa promessa senza alcun riguardo per la possibilità o l’intenzione di realizzarla.
4. Pensiero magico. Ora tu appartieni a noi, quindi dovresti fare ciò che vogliamo, dal momento che tale adempimento dovrebbe avvenire in automatico ora che sei nostro.
5. Grandiosità. Abbiamo bisogno di denaro per mantenere certe apparenze con gli altri – famiglia, amici, colleghi.
Perché il narcisista fa questa richiesta?
1. Nella sua forma più ovvia, è naturalmente per fare uso di questi soldi. Estinguere i debiti, comprare cose, aprire quella fantastica nuova società tecnologica che il narcisista è convinto diventerà la sua strada verso la ricchezza, per giocare al figo che crede di essere, per attingere carburante da altri dispositivi ammiratori, per finanziare una particolare dipendenza e così via.
2. Per legarti a noi. Questo succede in tre modi:
a. C’è un debito presunto, ciò implica che vorrai recuperarlo a un certo punto, e quindi continuerai a interagire con noi;
b. Ti fidi che te li restituiremo e quindi diventi più coinvolto nel tuo rapporto con noi; e
c. Ti senti bene ad aiutarci e la nostra eccitata reazione al fatto che tu ci presti questi soldi ti fa desiderare di continuare ad aiutarci in qualche modo.
3. La natura empatica delle nostre vittime, in quanto persone che aiutano e assistono, significa che sono più propense delle persone normali a fornirci soldi.
4. Alcuni narcisisti che chiedono in prestito denaro / prendono denaro spesso hanno situazioni finanziarie azzardate a causa del loro narcisismo e la questione del denaro è incalzante.
5. Alcuni narcisisti che chiedono in prestito denaro / prendono denaro, specialmente quelli che appartengono ai gradi inferiori di Medio Rango e del Quadro Vittima avranno pronta una storia patetica e useranno il meccanismo finanziario come parte della loro seduzione. Mentre il sesso è un’arma importante di seduzione, il denaro non è troppo da meno (e naturalmente scorre in entrambe le direzioni, dal narcisista che ostenta la sua generosità al narcisista bisognoso con le sue misere suppliche di assistenza).
Data la natura del denaro come forma di seduzione e legame, allora nel caso in cui il narcisista prende in prestito, emetterà questo futuro commento falso per stabilire la sua apparente buona fede, per dimostrare che è degno di fiducia e che gli si può credere.
Il narcisista può prendere in prestito poco e spesso, mettendo in atto le nostre testate e fidate invasioni del salame affettato, ma questa volta in campo finanziario. Il narcisista può utilizzare una tecnica di “frode prolungata e ferma” per prendere in prestito piccole somme e restituirle veramente per creare l’immagine di affidabilità, e poi fare una richiesta di una somma molto più grande. La vittima acconsente; dopo tutto, i prestiti precedenti sono stati rimborsati per intero e in tempo. Il narcisista si impegna di nuovo con la falsa promessa futura di provvedere alla restituzione, ma questa somma molto più grande viene presa e non restituita. Un narcisista audace, che è particolarmente persuasivo e convincente, potrebbe anche cercare una somma significativa all’inizio e emettere la vana promessa di restituire.
Verrai rassicurato che (il prestito) può essere rimborsato dall’aumento di stipendio che avremo il mese prossimo, o dal debito che l’amico ci sta saldando, o dal bonus che ci è dovuto o che abbiamo un rimborso fiscale da ottenere. Nessuna di queste cose sarà vera, ma sono cose fondate sulla promessa di restituzione per convincerti.
Tali richieste da parte di quei narcisisti che operano con questo metodo (dal momento che questo non si applica a tutti noi) sono spesso fatte precocemente nella loro interazione con voi. Il narcisista è avido di denaro e la mancanza di consapevolezza e il cattivo riconoscimento dei confini significa che non vede nulla di sbagliato nel fare la richiesta in una fase precoce. Anzi, il narcisista lo vede come obbligo della vittima, ora che è nelle grinfie del narcisista. Qualsiasi richiesta iniziale di avere in prestito denaro, indipendentemente dalla quantità dell’importo dovrebbe essere considerata come una chiara bandiera rossa. Verrà accompagnata dalla falsa promessa futura di “ti restituirò i soldi” e c’è un ulteriore “racconto” che dovresti cercare. Ancora, in linea con il nostro pensiero in stato assoluto, o non ti verrà dato alcun rimborso o (ti verrà dato) un falso riferimento a “tra poche settimane” o ci sarà un preciso riferimento a una data, un’ora, un metodo e una fonte per il rimborso dal momento che il narcisista lancia un sacco di dettagli alla vittima per creare l’immagine di completa affidabilità.
Quando arriva la data stabilita o se non ce n’è una e fai una domanda cortese sulla restituzione, a meno che il narcisista non stia mettendo in atto la frode prolungata come sopra descritta, puoi aspettarti false scuse patetiche, lunghe spiegazioni sul perché non è ancora possibile effettuare il pagamento e una richiesta di avere pazienza. Questo succederà ripetutamente, ma se ancora nel periodo d’oro lo faremo in modo educato, autocommiserandoci con lacrime e performances da vittima o una manifestazione di rabbia verso qualcun altro che ci ha deluso, che avrebbe dovuto pagarci ecc. Se la richiesta di pagamento viene fatta o il debito è dovuto durante la svalutazione, aspettati che ti venga rinfacciato, che neghiamo di dovertelo, che in realtà tu sei debitore verso di noi e un centinaio di altre deflessioni e smentite per evitare la colpevolezza.
Questa falsa promessa futura è molto diffusa, ma ancora una volta la società lo omette. Potresti avere familiarità con quelle storie di donne mature che hanno inviato denaro a uomini più giovani nei paesi meno sviluppati pensando di aiutare il giovane e perché non farlo, dato che lei e lui sono innamorati e presto vivranno insieme. Il denaro viene preso molteplici volte, per i biglietti, per una domanda di passaporto, per nuovi vestiti per la nuova vita insieme e poi improvvisamente il signor Exotic è sparito. Il numero di cellulare non squilla più, il nome di Skype è scomparso e i sogni di amore e romanticismo sono andati in frantumi.
Le foto di queste signore con l’appropriata “espressione triste stampata in faccia” e l’importo che è stato loro preso, appaiono negli articoli di giornale. I lettori scuotono la testa e si chiedono come possono essere state così stupide a cadere per questi uomini, eppure tutti preoccupati non si rendono conto che hanno appena avuto un incontro con alcuni della nostra tipologia.
La coppia di pensionati che ha gettato i risparmi di una vita nel progetto che prometteva rendimenti del 65% entro due settimane ed è stata risucchiata in una truffa finanziaria ha incontrato proprio il nostro tipo. Vengono incoraggiati a investire e viene loro detto che verranno “rimborsati in futuro” e altro ancora. Conosco una coppia che ha investito 180.000 sterline in un progetto simile. Erano preoccupati perché non venivano effettuati i pagamenti e invece trovarono il truffatore preoccupato e si sedettero con lui. Era così persuasivo, così rassicurante che non solo li convinse che sarebbero stati ripagati “in futuro” , essi investirono altri 40.000 sterline. Inutile dire che non hanno riavuto i loro soldi.
La promessa di restituire il denaro verrà utilizzata dalla nostra specie in coinvolgimenti romantici, sociali e commerciali. Prosciugato da un truffatore finanziario? Uno del nostro genere. Convinto con l’inganno a sborsare denaro sulla base di qualche giovane turco che ti sta raggiungendo a Ponderosa? Uno del nostro genere. Hai pagato più volte la cauzione a un amico che ama i cavalli ma non ti rimborsa mai? Uno del nostro genere. Ciascuno userà sempre la falsa promessa futura per ottenere di più e spennare la vittima fiduciosa.
Questa apparente ferma intenzione di effettuare il rimborso è una falsa promessa futura e fa parte della manipolazione della seduzione in cui il narcisista usa il denaro come parte della tecnica di seduzione. È altamente improbabile che verrai rimborsato e quando ti disimpegnerai dal narcisista e ti renderai conto che in realtà è una falsa promessa futura, devi considerare di detrarre la somma come parte del mantenimento del no contact (bilanciare l’importo contro evitare il narcisista), facendo una richiesta al narcisista per il rimborso (vedi Come Fare Una Richiesta A Un Narcisista) o utilizzare un meccanismo esterno per garantire il pagamento, cioè portare la questione in tribunale.
La promessa di restituirti i soldi è una falsa promessa futura.
A proposito, l’assegno è nel post.

H.G. TUDOR

The Future Fakes – No. 2

Rispondi