🎗MOSTRARE ORDINE RESTRITTIVO

Showing Restraint (WNAAD).jpg

In certi casi, le azioni della nostra specie necessitano l’ottenimento di un’ingiunzione o di un ordine restrittivo per affrontare certi comportamenti. Ottenerne uno non è sempre così semplice come potrebbe sembrare, anche se molto dipende dal tipo di narcisista con cui si ha a che fare. Puoi spesso contare su una contromisura che è progettata per confondere le acque, intimidirti e / o essere usato come merce di scambio per farti desistere dalla tua azione. Ci si può aspettare la costruzione di prove a sostegno della nostra richiesta. Tuttavia, supponiamo che tu sia riuscito a ottenere l’ingiunzione o l’ordine restrittivo e che non ci sia stata alcuna richiesta incrociata da parte nostra, Obbediremo all’ordine restrittivo che ti sei assicurato?

Non pensare che sia una questione semplice per noi quella di valutare se dovremmo obbedirvi o meno. Devi tenere a mente che ci sentiamo in diritto di fare ciò che ci piace, quando lo vogliamo, dove lo vogliamo e con chiunque scegliamo. Questo include te, probabilmente più che chiunque altro. Operiamo da una posizione di superiorità presunta e non riconosciamo o rispettiamo alcun limite. La presenza di un ordine restrittivo è vista come una terribile e ingiustificata imposizione alla nostra capacità di fare ciò che deve essere fatto. Al fine di capire se ci atterremo ad esso, devi capire come si situa nella dinamica narcisistica. Questo cambia a seconda del tipo di narcisista contro cui hai fatto l’ordine restrittivo.

L’Inferiore. Il Narcisista Inferiore pur avendo un minor autocontrollo, il che significa che la sua furia è più incline ad esplodere, ha anche meno energia e motivazione per imbarcarsi in un riaggancio. In tali circostanze, chiunque consegna l’ordine restrittivo è facile che riceva l’iniziale contraccolpo mentre l’ira dell’Inferiore esplode nel ricevere questa critica. L’erogazione di una simile catena alla sua abilità di fare ciò che gli va equivale ad una critica notevole. Molti ufficiali giudiziari consegneranno l’ordine senza fornire carburante. Lo stesso vale per il giudice, se il narcisista sta partecipando in aula per impugnare l’applicazione. Puoi aspettarti un’esplosione immediata in tali circostanze e l’Inferiore si sfogherà con quelli nelle vicinanze.

Una volta che questa furia si è acquietata, obbedirà all’ordine? L’esistenza dell’ordine agisce per alzare la barra per quanto riguarda i Criteri di Esecuzione del Recupero. Questo rende più difficile la prospettiva di estrarre carburante con successo e quindi anche se c’è un Attivatore di Recupero, l’esistenza dell’ordine restrittivo fa sì che sia meno facile che i criteri vengano soddisfatti. Ecco perché è necessario comprendere come l’ordine restrittivo si inserisce nella dinamica narcisistica.

Le circostanze in cui è facile che il Narcisista Inferiore rompa un ordine restrittivo sono: –

1. Se lo critichi ed accendi la sua furia, ad esempio se lo contatti per telefono. L’innesco dell’ira implicherà che non abbia alcun riguardo per l’ordine e ti dia la caccia per cercare carburante e gestire la ferita che tu gli hai causato. Potrebbe essere che all’Inferiore sia proibito stare nelle tue vicinanze, ma puoi comunque contattarlo se richiesto (se effettivamente in realtà lo vuoi); o
2. Fai qualcosa che abbassa la soglia dei Criteri di Esecuzione del Recupero. Quindi se all’Inferiore succede di vederti da qualche parte, forse per un caso, la presentazione di carburante potenziale in questo modo fa sì che i criteri vengano soddisfatti più facilmente, avrà luogo un riaggancio e l’ordine restrittivo verrà rotto.

L’Inferiore non è preoccupato degli svantaggi della rottura dell’ordine restrittivo.

Il Medio-Rango. Di tutte le scuole di narcisisti, il Narcisista Medio-Rango è quello che è più probabile che obbedisca all’ordine. Questo perché la sua indole passivo-aggressiva non lo conduce a contravvenire all’ordine, combinata con l’innalzamento della soglia dei Criteri di Esecuzione del Recupero come descritto sopra. Dovresti anche notare che ha funzioni cognitive maggiori quindi è ben consapevole degli svantaggi nel contravvenire all’ordine restrittivo e gli effetti conseguenti sulla sua libertà che quindi limiterebbero il suo potenziale di guadagnare carburante. Se il Medio sta per rompere l’ordine, lo farà utilizzando un delegato in sua vece per approcciarti. Questo non verrà fatto in modo aggressivo, ma piuttosto come una recita drammatica implorandoti di fermare questa azione non necessaria e “non possiamo semplicemente parlarci l’un l’altro come persone civili?”. È uno stratagemma tramite una terza parte per farti abbassare la guardia in modo che un riaggancio possa essere effettuato e senza alcuna conseguenza. Se accetti, il recupero non sarà maligno, cercherà carburante positivo al fine di gettare un ponte per continuare a tornare e riprovarci.

Il Superiore. La soglia dei Criteri di Esecuzione del Recupero viene innalzata ma il Narcisista Superiore ha maggior energia e astuzia per far fronte a questa modifica. Ha anche un maggior senso che tutto gli sia dovuto. Il Superiore è ben consapevole riguardo al rovescio della medaglia di contravvenire ad un tale ordine che sarà contro di lui. Saprà che avrà impatto sulle sue possibilità di ottenere carburante e anche che danneggerà la facciata. D’altra parte è motivato e considera la comparsa di un tale ordine come una sfida personale per esibire la propria astuzia e i muscoli manipolativi. Il Superiore non sarà in grado di resistere all’opportunità di giocare ma lo farà in modo da minimizzare i rischi per sé. Avrà l’arroganza di dare per scontato che non verrà preso, ma manca della stupidità di contravvenire ad esso ciecamente. Piuttosto, utilizzerà ogni genere di tattiche per rompere l’ordine ma tramite altri che non hanno alcun legame con lui, si baserà sulla negazione plausibile e la minaccia di rompere l’ordine, per provocare sgomento nella vittima. Il Superiore non vorrà subire gli svantaggi, è cauto riguardo a questo, non vuole che la sua posizione ne sia influenzata e che influenzi la sua facciata accuratamente costruita, ma la tentazione del carburante e il desiderio di vincere superando in astuzia l’ordine restrittivo di norma si rivelano troppo forti. Se c’è un’attivazione e i Criteri di Esecuzione del Recupero vengono soddisfatti, il Superiore riaggancerà ma lo farà in maniera intelligente. Non ci saranno armi volgari e ottuse coinvolte. Il suo obiettivo sarà infrangerlo ma attraverso una manipolazione intelligente, l’uso di altri ed evitando completamente le ripercussioni su di sé.

H.G. TUDOR

Showing Restraint

📰 COME FARE UNA RICHIESTA A UN NARCISISTA

191109C How To Make A Request of a Narcissist.jpg

L’approccio più efficace quando si ha a che fare con la nostra specie è GOSO, vale a dire Esci e Resta fuori e farlo attraverso l’imposizione di un solido regime di no contact.

Il valore del conseguimento di questo significa che spesso vale la pena di fare alcuni sacrifici allo scopo di avere quella parola finale (vedi L’Ultima Parola), rinunciare ai soldi che ti spettano, dire addio a quella scultura di unicorno gay o anche sperare in qualche tipo di spiegazione per quanto è successo. Il vantaggio di ottenere il no contact spesso supererà il tentativo di risolvere tali questioni in sospeso. Tieni anche presente che non solo la nostra tipologia non ti garantisce la chiusura (vedi Chiusura Negata), non ti dà risposte e utilizza anche qualsiasi interazione per false promesse future e ti dà false speranze, ma utilizziamo anche questioni in sospeso (denaro, proprietà, pagamento di fatture, ecc.) come il mantenimento dell’Onnipresenza e come gli Attivatori di Recupero. Il tentativo di un efficace regime di no contact è costellato dal residuo del groviglio narcisistico.

Tuttavia, ci possono essere occasioni in cui senti che è necessario presentare una richiesta alla nostra tipologia per cercare una sorta di risultato o soluzione. Ciò richiede un’attenta valutazione per determinare se è un passo degno di esser fatto e se lo è, come dovrebbe essere effettuato? Ecco alcuni pro e contro riguardo a come fare una richiesta a un narcisista. Tieni presente che questi punti non sono autonomi e si influenzano l’un l’altro in termini di risultati complessivi che possono essere raggiunti.

1. Il primo punto significativo è prestare attenzione al titolo stesso di questo articolo. Fare una richiesta. Anche se può farti male dover essere educato e civile con noi dopo il modo in cui sei stato trattato, se fai una richiesta non arriverai da nessuna parte. In accordo con il nostro bisogno di mantenere sempre il controllo e la superiorità, fare una richiesta a noi è la proverbiale bandiera rossa al toro. A seconda di come viene fatta questa domanda, sarà o Carburante di Sfida (quindi aspettati che ti provochiamo per ottenere più carburante negativo delizioso e risponderemo in modo intransigente, odioso e ostruttivo a questa richiesta) oppure ci ferirà e quindi accenderai la nostra furia. In quest’ultima ipotesi la tua richiesta sarà un buco nell’acqua e sarai soggetto a furia calda o fredda. Non importa quanto dolore ti provochi, non usare frasi come

“Devi farlo”

“Devi pagarmi immediatamente”

“Se non lo fai allora …”

Invece, dovresti usare frasi che includono

“Sarebbe gradito se tu potessi …”

“Spero che tu possa essere in grado di …”

“Saresti così gentile da …”

Noi siamo riluttanti se ci viene comandato di fare qualsiasi cosa, dal momento che noi siamo quelli che fanno e non quelli fatti per. Non importa quanto tu possa avere ragione nel fare una richiesta, non importa quanto giustificata o autorizzata tu possa essere, resisti alla tentazione di condurre la tua interazione con noi in questi termini.

2. Tempistica. Questa è cruciale in termini di massimizzare il potenziale successo con la tua richiesta. Naturalmente qualsiasi richiesta fatta durante il relativo periodo d’oro è molto probabile che venga accolta con successo ma avrà una scarsa utilità per te. È improbabile che tu continui a chiedere la lampada del tuo antico banchiere durante il periodo d’oro o richiedi che le bollette delle utenze vengano prontamente saldate. La tua richiesta verrà fatta in genere dopo la fuga o dopo il disimpegno ed è in quei casi che la questione della tempistica diventa fondamentale.

a. Non preoccuparti di fare nessuna richiesta immediatamente dopo la tua fuga dalla nostra tipologia. Per immediatamente intendo il primo mese dopo la fuga. La tua fuga avrà implicato che sei stato considerato un traditore. Se effettui la richiesta durante il Grande Recupero Iniziale, o GRI (il nostro tentativo concertato di riportarti di nuovo sotto il nostro controllo e nuovamente nella relazione formale), allora sarà vista solo come ulteriore prova del tuo tradimento. Se vuoi che il denaro ti venga restituito, non solo ci segnali che non sei interessato a tornare da noi, ma fare una richiesta di questo tipo sarà Carburante di Sfida o Ferita. Se la richiesta viene inoltrata a seguito di un GRI infruttuoso, se non abbiamo una IPPS sostitutiva (presumendo che questa fosse la posizione che tu detenevi), la richiesta verrà accettata con ogni probabilità sulla base del vostro ritorno da noi. Non ci cascare. Questa sarà una falsa promessa futura. Accetteremo di restituire quegli oggetti se verrai a trovarci (quindi possiamo esercitare più pressione per prelevare carburante da te etc.) ma la restituzione degli oggetti non avverrà.

b. Se ti accorgi che stiamo perseguendo un nuovo interesse IPPS e che è nelle fasi iniziali (prime settimane di corteggiamento), allora non preoccuparti di fare la tua richiesta. Resterai dipinto di nero, visto come un traditore e saremo anche preoccupati che tu stia cercando di farci apparire cattivi di fronte a questa nuova prospettiva. Inoltre, la nostra innata cautela implicherà che tratteremo la richiesta con sospetto, considerandola come un cavallo di Troia ai fini del tuo tentativo di trovare il modo di distruggere il nostro nuovo periodo d’oro.

c. Se abbiamo una IPPS integrata ed è tutto rose e fiori nel paradiso nel mondo del Narci, questa è la tua opportunità ottimale per ottenere un risultato favorevole. La ragione di questo è che saremo molto più sicuri essendo nel periodo d’oro con questa
nuova IPPS. Inoltre, il mantenimento della facciata di noi che siamo gentili, onesti e dignitosi sarà importante e anche se non vi è alcuna garanzia assoluta che acconsentiremo alla tua richiesta, le tue possibilità sono molto maggiori. Vogliamo essere considerati magnanimi, che non nutriamo rancore, che siamo andati avanti e vogliamo mostrare alla nuova IPPS (e ai membri della congrega) che possiamo mostrare generosità. Naturalmente ci saranno dei limiti a questa generosità, ma avvicinandoti a noi in questo momento e seguendo gli altri punti in questo articolo, aumenterai notevolmente le tue probabilità di un risultato favorevole.

d. Anche se ci siamo disimpegnati da te sei stato dipinto di nero. Con ogni probabilità
ci sarà una nuova IPPS e quindi in termini di tempistiche dovresti prestare attenzione ai punti precedenti.

e. Se ci siamo disimpegnati da te e non c’è una IPPS (per quanto ne sai tu) non ci sarà alcun motivo di fare la richiesta perché resterai nero in quanto abbiamo scelto di disimpegnarci da te senza IPPS da incastrare. Un tale passo potrebbe essere stato fatto come conseguenza del totale tradimento da parte tua – esposizione o ferimento importante – e quindi qualsiasi richiesta fatta in questo momento verrà soddisfatta nella migliore delle ipotesi ignorandola e nella peggiore con orribili recuperi maligni.

La tempistica è la cosa più importante e devi essere in grado di riconoscere a che punto probabilmente siamo nella nostra dinamica con altri dispositivi prima di fare la tua richiesta,

3. Non effettuare la richiesta di persona. Non importa quanto tu cerchi di rimanere neutrale, comparendo di persona davanti a noi, ci fornirai carburante attraverso quello che dici, come lo dici, il tono della tua voce, la tua espressione facciale, lo sguardo nei tuoi occhi e così via. Ciò significa che daremo l’impressione di prendere in considerazione la tua richiesta, ma tutto ciò su cui ci concentreremo è guadagnare più carburante da te o riportarti nella relazione formale (dipende da quando questo accade). Anche se farai la richiesta quando siamo al punto 2c sopra, la tua comparsa di persona avrà la meglio sulla richiesta perché vedremo che l’opportunità di ottenere carburante da te (o in modo positivo accettando e facendoti false promesse future in modo che tu continui a tornare a farci visita o provocandoti perché tu ci dia carburante negativo) è molto più importante dell’aspetto esteriore della facciata. Tieni presente anche che è molto più probabile che il tuo pensiero emotivo guidi le tue risposte se sei con noi di persona, e di conseguenza darai risposte automatiche che andranno contro i tuoi obiettivi.

4. Non fare la richiesta per telefono. Anche se la quantità di carburante non sarà grande come se avessi fatto la richiesta di persona, ce n’è sempre una discreta quantità da ottenere e coglieremo questa opportunità piuttosto che concentrarci sul renderci buoni accettando la tua richiesta. Parlando con noi, sei di nuovo più propenso a darci carburante e anche a essere governato dal pensiero emotivo mentre ti provochiamo – per il carburante positivo o per quello negativo.

5. Non effettuare la richiesta tramite messaggio di testo o messaggio sui social media. Finirai per comporre il tuo messaggio in un modo che lo farà apparire come una richiesta. Sarà anche più facile per noi ignorare.

6. Presenta sempre la richiesta per iscritto vale a dire o per e-mail o in una lettera scritta a mano. Perché questo?

a. Prova. Non è garantito che la tua richiesta sia accolta con successo, ma dovunque dovesse condurre alla fine (forse al coinvolgimento della polizia o nei tribunali) sarà notevolmente favorita avendo queste prove in essere e non dovendo fare affidamento su prove orali.

b. Migliore Presenza Mostrata. Sarai molto più considerato, logico e limitato in una richiesta scritta rispetto a una fatta di persona o per telefono. Tieni presente che alcuni della nostra tipologia ti filmeranno / registreranno e useranno i “punti salienti” modificati per screditarti quando ti arrabbierai, sarai frustrato o esasperato.

c. Sarai in grado di prenderti il tempo per comporre la richiesta in modo più efficace.
Sarai in grado di rifletterci, rimuovere quanto più carburante possibile, evitare tutto ciò che verrebbe interpretato come impegnativo o che ferisce, e massimizzando l’efficacia.

d. Anche se fornisci un po’ di carburante, la parola scritta ne trasmette una quantità minore a causa della mancanza di udire il tono di voce, di vedere le espressioni facciali e così via. La parola scritta può essere emotiva, ma è bassa in termini di quantità di carburante e può anche essere solo Carburante di Pensiero basato sul modo in cui crediamo che ti sentivi quando hai scritto la corrispondenza.

e. Costruire una traccia ‘cartacea’. Se la richiesta non viene accettata e di conseguenza devi utilizzare un canale formale: denuncia ad un’autorità, iniziare un contenzioso o usare la polizia, ad esempio, il fatto che tu abbia creato una prova cartacea si giocherà largamente a tuo favore.

7. Non implorare mai, persuadere con lusinghe o minacciare. Questo ci farà sentire l’odore del carburante in arrivo e / o ci ferirà e quindi ci concentreremo sul carburante / la guarigione della ferita che hai causato, e la tua richiesta verrà dimenticata mentre ce ne andiamo verso un’altra avventura.

8. Fare qualche lusinga ma non esagerare. Va bene scrivere in termini come

“So che sei una persona ragionevole”

“So che sei la persona giusta per aiutarmi in
questa faccenda”

“So che puoi risolverlo per il bene di
entrambi”

Nota l’uso di “So” e non “Penso”. Usare So che è una forte affermazione e non lascia spazio a dubbi. Tuttavia, non diventare ossequioso o esagerato nella tua lode o complimenti, perché questo ci indurrà a percepire che c’è più carburante in arrivo o reagiremo prendendoti per il culo e questo sarà Carburante di Sfida. In entrambi i casi, ciò ci induce a concentrarci sul carburante e / o ad affermare la (nostra) superiorità e la tua richiesta verrà persa nel percorso.

9. Effettuare la richiesta una e una sola volta. Se non ricevi una risposta o la risposta è un rifiuto non farla di nuovo. Tutto ciò che faremo è darti false promesse future e provocarti. Se la richiesta non viene accolta con successo, allora avrai fatto il punto della situazione e quindi dovresti procedere a far degenerare la questione attraverso un canale formale. Non continuare a chiedere “hai ricevuto l’e-mail” (metti una conferma di lettura e leggi l’avviso quando ti arriva). Non esigere che si risponda alla richiesta (vedi il punto sulla domanda di cui sopra).

10. Se l’esecuzione della richiesta richiede la consegna di beni, la restituzione di oggetti di proprietà e cose simili, chiedi cortesemente che venga fatta tramite una terza persona e specifica quando si presenteranno per raccogliere i beni o per la consegna degli oggetti di proprietà ecc. Quanto ai soldi puoi disporre che vengano versati su un conto o se sono in contanti chevengano consegnati alla terza persona fidata. Non proporre di incontrarci perché eseguiamo la richiesta. Questo farà sì che vediamo un’opportunità di ottenere carburante e rifiuteremo la richiesta o la tireremo per le lunghe e la ritarderemo.

11. Assicurati che la richiesta sia chiara. Non suggerire alcun incontro per discuterne. Non invitarci ad avanzare contro proposte. Non eludere il problema. Identifica ciò che deve essere fatto, presenta la richiesta in modo chiaro, annotando con precisione cosa deve essere fatto ad esempio, quando e come. Invita una terza persona a riesaminare la richiesta scritta in modo che sia letta in modo chiaro e che non vi siano dubbi sull’incomprensione. Sfrutteremo la mancanza di chiarezza per contattarti di persona e quindi attingere carburante ecc.

12. Richiedi cortesemente che la risposta da parte nostra venga inviata a una terza persona. Dovresti sempre fare tu la richiesta (non farlo per delega in quanto ciò ci offenderebbe e ci ferirebbe perché non ti saresti nemmeno preso la briga di farci la cortesia di chiedercelo per prima e la tua richiesta fallirà immediatamente). Tuttavia, metti in chiaro nella richiesta che l’esecuzione della richiesta e la conferma devono essere fornite a una terza persona di cui ti puoi fidare. Questo ci negherà l’opportunità di provare a recuperarti ed eludere lo scopo della richiesta. Significa anche che puoi massimizzare le tue prospettive di successo quando sei ancora dipinto di nero. Se non dobbiamo aver a che fare con te (essendoci la preoccupazione che tu possa interferire, ad esempio, nella sbocciante seduzione di una nuova IPPS), allora probabilmente questo aumenterà le possibilità che ciò accada.

13. Identifica la scuola del narcisista con cui hai a che fare e personalizza la richiesta di conseguenza. L’Inferiore avrà livelli di energia più bassi e rischierà più facilmente un’accensione di furia, quindi cerca modi per facilitare la sua condiscendenza – per esempio manda qualcuno a prendere piuttosto che volere che lui venga a consegnare. Il Medio Rango vorrà essere visto come il “bravo ragazzo”, quindi devi considerare ciò quando esprimi la richiesta. Il Superiore sarà al di sopra di tali banalità e potresti trarre beneficio dal suggerire che una persona mediatrice del Superiore con una persona di tua conoscenza eseguano la richiesta.

14. Non offrire una ricompensa o un incentivo per l’adempimento. Questo sarà poi il fulcro della nostra risposta e sarà cercato senza aderire alla richiesta. Se dimostrerai di essere disposto a darci qualcosa in cambio (che lo consideriamo comunque dovuto) ci concentreremo piuttosto su questo.

15. Cerca la mia assistenza con una soluzione su misura per la situazione pertinente, in modo che tutti i fattori vengano valutati e tenuti in conto e io possa assistere alla formulazione di una richiesta che ha molte più probabilità di successo.

16. Se la richiesta non funziona, non perderti d’animo. Anzi, se hai seguito questo articolo avrai evitato di dare troppo carburante, non avrai fatto una sceneggiata, naturalmente avrai interrotto il no contact ma non in modo da causarti grossi problemi e avrai stabilito un programma costruttivo che ti consentirà, se lo desideri, di accrescere la questione al fine di realizzare l’adempimento con un metodo alternativo.

H.G. TUDOR

How To Make A Request of a Narcissist

📰 CONTRATTACCARE – COME GESTIRE IL NARCISISTA IN TRIBUNALE

80070669_2581005698651286_5381222112079904768_n.jpg

C’è una buona probabilità o che tu abbia incontrato il tuo specifico narcisista in un tribunale o che lo farai. Questo per via di due fattori che sono particolarmente prevalenti nella nostra tipologia:

1. Il nostro comportamento porta alla necessità di intraprendere un’azione legale;

2. Il nostro bisogno di vincere prolunga quell’azione legale necessitando un’udienza.

La maggior parte delle persone in primo luogo evitano di comportarsi in modo da causare azioni legali oppure se queste accadono, cercano di mediare e arrivare ad un accordo senza la necessità di un’udienza. Le tre arene principali in cui troverai un narcisista coinvolto in un’udienza sono le seguenti:-

1. Procedimenti che coinvolgono bambini – che riguardino la prova di parentela, affrontare questioni di residenza o contatto e simili;

2. Procedimenti penali dove il narcisista ha commesso un crimine contro di te;

3. Procedimenti che coinvolgono proprietà o soldi – di solito processi di divorzio, ma includeranno anche processi peril mantenimento dei figli, la restituzione di denaro o proprietà, o potresti perfino essere il destinatario di una domanda di indennizzo presentata dal narcisista.

Non mi sto riferendo, in questo articolo alle effettive azioni legali in sé, le ho affrontate in altri articoli Ci Vediamo in Tribunale e Lo Sporco Divorzio

Questo articolo riguarda ciò che ti puoi aspettare e cosa dovresti fare durante un’udienza dove saremo presenti.

Il primo aspetto di questo è capire la nostra mentalità. Cosa vogliamo ottenere da questa udienza e come consideriamo questa udienza?

1. Come ti aspetterai, vogliamo carburante. Vogliamo carburante principalmente da te – sia che tu sia arrabbiata, frustrata o scossa- ma vogliamo anche ottenere carburante dagli avvocati, dal giudice, dalla giuria, dai giornalisti, dalla polizia, dalla vigilanza, dagli esperti e da chiunque altro si troverà a comparire in tribunale.

2. L’udienza è un palcoscenico per noi. Noi siamo l’attrazione principale e di conseguenza la consideriamo come un’opportunità di far girare tutto intorno a noi. Questo significa che porteremo l’attenzione su noi stessi, esprimeremo continuamente commenti riguardo a ciò che viene detto (anche se da parte nostra non è necessario o opportuno parlare), ci impegneremo in gesti esagerati per attirare l’attenzione su di noi – scuotere la testa, annuire, agitare le braccia, indicare e così via – perfino quando non siamo al banco degli imputati o a deporre.

3. Mostrando il nostro solito comportamento contraddittorio, godiamo del fatto che c’è stato offerto questo palcoscenico per ottenere carburante ma ci risentiamo anche del fatto che siamo costretti a comparire in tribunale. Se stiamo intraprendendo un’azione legale contro di te, ci irrita perdere tempo per farlo. Se ci stiamo difendendo da una denuncia fatta da te o che coinvolge te, allora è tutta colpa tua il fatto che stiamo affrontando questa imposizione alla nostra libertà d’azione e tu stai influenzando il nostro senso del diritto di fare come ci pare.

4. Siamo qui per vincere. Solitamente non ci impegniamo in compromessi (a meno che farlo non ci fornisca un vantaggio ulteriore) e quindi vogliamo vincere ottenendo ciò che consideriamo come nostro, mantenendo ciò che consideriamo come nostro, sconfiggendoti e sfuggendo alle accuse. Qualunque sia la natura dell’udienza, la nostra intenzione è di vincere perché questo si accorda al nostro senso di superiorità.

5. Non riconosciamo l’autorità di nessuno all’interno del tribunale perché li superiamo tutti di grado. Il giudice è un idiota, l’esperto non sa di che sta parlando, il tuo avvocato è uno stupido, il nostro avvocato è l’unico bravo perché noi siamo i clienti di lui o di lei, la giuria è composta da imbecilli, lo psicologo infantile è prevenuto ecc… Stiamo facendo a tutti un enorme favore presentandoci alla corte.

6. Non accetteremo nulla che vada contro di noi. Questa è una conseguenza del nostro senso che tutto ci sia dovuto e anche del nostro intrinseco bisogno di fuggire dalle responsabilità. Ogni testimone che porta prove contro di noi è un bugiardo, ogni sentenza contro di noi è di parte, l’esperto che fornisce prove contro di noi è corrotto e possiamo alzarci quando vogliamo, sedere quando vogliamo, parlare quando vogliamo e litigheremo con chiunque provi ad ostacolarci in qualche modo.

7. Questa udienza è una stupenda opportunità di provocarti, intimidirti e punirti e cercheremo di usare l’udienza per ottenere queste cose. Non avere alcun dubbio che l’avviamento del procedimento giudiziario contro di te sia un riaggancio. Ogni udienza (che tu abbia avviato il procedimento legale o meno) è vista come un’opportunità di riagganciarti perché sei lì. Sei entrato nella nostra sfera di influenza, quindi c’è un Attivatore di Recupero, sappiamo che c’è carburante in offerta (per via dell’alta natura emozionale di un’udienza), abbiamo un mezzo diretto per interagire con te, la soglia dei Criteri di Esecuzione del Recupero è abbassata, quindi vorremo interagire con te e cercheremo di farlo attraverso l’udienza. Ti fisseremo, proveremo a parlarti, ti provocheremo, faremo commenti mentre stai facendo la deposizione, ti faremo gesti e ci impegneremo in qualunque azione ci permetta di interfacciarci con te al fine di attingere carburante.

È opportuno spiegare come le tre scuole del narcisismo generalmente si comporteranno così puoi trarre le tue considerazioni.

È d’obbligo spiegare come le tre scuole di narcisismo si comporteranno generalmente in modo che tu possa includerlo nelle tue considerazioni.

Il Narcisista Inferiore non sarà in grado di tenere sotto controllo la propria furia. Si coinvolgerà in frequenti esplosioni, minacce e proteste. Questo significa che il suo avvocato (se ne ha uno) sarà impegnato a calmarlo, è probabile che ci saranno frequenti rinvii per concedere al surriscaldato Inferiore di raffreddarsi per dieci minuti o più e il corretto svolgimento dell’udienza diverrà frammentato. Non ti sorprendere se scoppierà una rissa e l’Inferiore verrà trattenuto per oltraggio alla corte e mandato fuori dall’aula del tribunale.

Il Narcisista Medio lo vedrà come un’opportunità per fornire una performance degna di un Oscar come se stesse recitando in una tragedia Shakespeariana. Frequenti recite drammatiche, arrampicate sugli specchi, ciglia fluttuanti, pause drammatiche, finti svenimenti, richiesta di aggiornamenti in modo che possa ricomporsi, richiesta di un bicchiere d’acqua e così via. Tutta ricerca di attenzione, tutta concepita per dilazionare e ottenere solidarietà da tutti nell’aula del tribunale e soprattutto concepita per testare la tua pazienza perché tu hai già visto tutto questo e puoi vedere oltre.

Il Narcisista Superiore ti pone i problemi più significativi anche se è molto meno probabile che tu sia stato intrappolato da uno di loro dato che i Narcisisti Inferiori e Medi sono molto più comuni. Il Superiore, avendo una psiche molto più calcolatrice, un maggior livello di controllo e una mente Machiavellica applicherà una manipolazione notevole al fine di assicurarsi la vittoria e quindi il suo approccio sarà più subdolo, più efficace e più difficile da soppiantare.

Conoscendo la nostra mentalità e il modo in cui ci approcciamo all’udienza, cosa dovresti fare?

1. Assicurati che il tuo avvocato, se ne stai utilizzando uno, comprenda totalmente il disturbo di personalità narcisistico e abbia avuto a che fare precedentemente con la nostra tipologia. Questo è fondamentale. Se non lo fai, non solo corri il rischio di non essere creduto dal tuo stesso avvocato (e probabilmente visto come un visionario, nevrastenico e simili) ma lui o lei sono destinati ad essere manipolati da parte nostra in modo che ti pressino ad accettare una situazione che è meno vantaggiosa per te – aspettati affermazioni come ” Sembra un tipo abbastanza a posto e vuole lasciarsi tutto questo alle spalle, quindi potresti voler considerare questa nuova proposta” o “Chiaramente avere a che fare con questa cosa la sta sconvolgendo abbastanza, quindi immagino che possiamo trovare un accordo prima possibile.”

2. Assicurati che chiunque venga invitato a condurre un’analisi del narcisista per il procedimento giudiziario – ad esempio lo psicologo del tribunale o un assistente sociale – capisca cos’è il Disturbo Narcisistico di Personalità e abbia avuto a che fare con esso in precedenza. Le motivazioni simili a quelle sopra sono applicabili anche a questo.

3. Arriva in aula in anticipo. Fallo per essere sicuro di non arrivare agitato ma anche per poterti garantire una sala di consultazione preliminare in tribunale. Nei processi giudiziari potresti avere disponibilità di assistenza alle vittime per aiutarvi in questo senso, ma nel caso di istanze matrimoniali, finanziarie e parentali non c’è garanzia di questo. Assicurarsi una sala di consultazione è molto importante. Questo per poter discutere con il tuo avvocato ecc.. privatamente, ma anche perché crea una barriera tra te e noi. Se devi sederti o rimanere in un’area pubblica, ti riagganceremo tentando di catturare il tuo sguardo, ci avvicineremo e ti parleremo, rimarremo nei dintorni parlando a voce alta, faremo battute ecc.. per innervosirti. Prendi una sala di consultazione e siediti dando la schiena alla porta in modo da non vederci mentre continuiamo a camminare davanti al vetro perché lo faremo.

4. Assicurati di essere preparato. Arrivare presto ti concede di ricomporti, concentrarti, orientarti e accertarti di essere focalizzato. Questo è particolarmente importante se ti stai auto-rappresentando. Sarà più probabile che noi proviamo a sorvolare sulle cose perché ci aspettiamo il diritto alla vittoria, per il senso che tutto ci sia dovuto.

5. Non ti aspettare che i nostri legali vedano attraverso di noi. Avranno una minima idea di ciò che siamo, saranno manipolati da noi e alla fine sono i nostri sicari. Di conseguenza, anche se potrebbe sembrare che il nostro avvocato sia cattivo come noi, tieni a mente che è solo apparenza e questo ti rassicurerà.

6. Durante l’udienza assicurati per quanto possibile che ci sia qualcuno tra te e noi che blocchi il campo visivo diretto. Quando facciamo la deposizione dal banco dei testimoni o compariamo nel banco degli imputati ti fisseremo per ottenere carburante. Non guardarci. Il fatto che ci ignori sarà una critica, ci ferirà e potrebbe causare un innesco della furia. Un’accensione della furia è probabile che ti aiuti perché in una situazione simile è molto più probabile che ci scaglieremo contro altra gente, mostrando come siamo davvero e suscitando la disapprovazione di quelli che assistono.

7. Dacci abbastanza corda e tutti (tranne il più controllato Superiore) si impiccheranno. Il tuo scopo è ottenere un innesco di furia. Questo non deve essere fatto provocandoci (dato che questo è carburante) ma ignorandoci. Questo ci ferirà e la nostra necessità di carburante implica che ci sfogheremo contro altri. Potrebbe essere litigando, urlando, insultando, mettendo il muso, uscendo dall’aula di tribunale sbattendo la porta e così via. Anche se spiegherai alla corte del nostro comportamento irragionevole la cosa migliore su cui fare affidamento è che lo mostriamo noi stessi e il modo migliore è causare l’innesco della nostra ira. Non ci vorrà molto con l’Inferiore e quindi la corte sarà in grado di vedere la nostra vera natura in tutta la sua gloria cosa che danneggerà la nostra posizione e rafforzerà la vostra.

8. Nel confronto faremo tutto ciò che possiamo per farti reagire e d’accordo con l’immagine che abbiamo dipinto di te, come un bugiardo, violento, squilibrato, pazzo, promiscuo, irascibile e così via. Non solo la tua reazione ci darà carburante e ci dirà che possiamo continuare a provocarti per ottenere di più, stiamo anche danneggiando le tue prospettive di successo. Abbiamo sempre saputo come ottenere una reazione da parte tua e conteremo su questo nell’udienza finale, quindi preparati ed accresci la tua volontà per non offrire reazioni. Niente reazione significa niente carburante. Niente carburante ci indebolisce. Niente carburante implica che dobbiamo attingerlo altrove. Niente carburante incrementa la possibilità che le tue affermazioni ed azioni ci feriscano portando ad un’accensione della furia.

9. Quando deponi, non guardare noi o il nostro avvocato ma invece direziona tutte le tue risposte verso il giudice. Non solo questo ti farà sentire più calmo ma sarà una critica per noi perché ci stai ignorando. Riduce anche il controllo che abbiamo su di te (che sia diretto o tramite il nostro avvocato).

10. Mentre fai la deposizione non sfidare noi o il nostro avvocato con domande tue. Non è il momento di farlo. Ci alimenterà e ci indicherà anche che stiamo arrivando a te, cosa che incoraggerà ulteriori provocazioni.

11. Quando fai la deposizione o presenti le proposte, fallo in un modo che sia privo di carburante. Ricorda che stiamo solo aspettando di gettarci su quel carburante e quindi hai bisogno di tenere le tue emozioni sotto controllo e negarcele.

12. Assicurati che il tuo avvocato comprenda che tutte le discussioni sono fra avvocati e hanno luogo fuori dalla sala di consultazione. Il tuo avvocato allora può tornare da te e riferire l’esito di quelle discussioni.

13. Assicurati di portare con te un amico fidato che resti con te e agisca da barriera se dovessimo provare a parlarti, dentro la sala di consultazione, che ti segua al bagno, in caffetteria e simili.

14. Rifiuta sempre qualsiasi tentativo che facciamo di incontrarti da solo per avere un “cuore a cuore per risolvere la questione”. Questo è solo uno stratagemma per isolarti e attingere carburante da parte tua. Se non sei rappresentato, usa il tuo amico fidato per trasmettere messaggi in modo da creare una barriera tra te e noi. Il tuo intero approccio deve essere come se in realtà non esistessimo. In questo modo non fornirai carburante, ti sentirai meno ansioso e ci farai una critica.

15. Sii consapevole che useremo terze parti per avvicinarci e ci presenteremo anche con Luogotenenti e membri della Congrega al seguito. Anche loro dovrebbero essere ignorati e devi evitare di interagirvi come ho scritto sopra.

16. Rinfresca la memoria preventivamente su tutte le forme di manipolazione in cui ci impegniamo in modo che tu sappia come individuarle quando verranno impiegate in tribunale.

17. Non arrenderti se non ce n’è necessità solo per far scomparire il problema. Noi contiamo su quello. Più a lungo rimani fedele alle tue idee (senza essere palesemente irragionevole su ciò che speri di ottenere) più è probabile che tu ci faccia scoppiare facendoci uscire e quindi le cose è molto probabile che si mettano contro di noi, perderemo interesse nel processo e acconsentiremo ad un accordo (sii consapevole che dovrai rafforzarlo dato che non lo rispetteremo perfino se abbiamo accettato) solo per potercene andare e fare qualcos’altro oppure lo scoppio in se stesso andrà contro di noi in qualche modo.

18. Sii consapevole che tenteremo di mandarti messaggi per provocare una reazione da parte tua. Questo significa passare bigliettini, scriverti o telefonarti (potresti considerare prudente spegnere il tuo cellulare e organizzarti per i messaggi urgenti da mandare al tuo avvocato/amico fidato), tramite i social, tramite terze parti e perfino usando l’altoparlante del tribunale con qualche pretesto.

19. Sperimenterai frustrazione per come ci stiamo comportando. Che sia sfruttare la situazione tramite recite drammatiche, impegnarci nell’assassinio della reputazione mentre facciamo deposizione e/o facciamo domande, infangarti e rivangare questioni delicate, questo viene tutto fatto per provocare una reazione da parte tua e ottenere carburante. Comprendi che questo accadrà e sappi che sarà spiacevole ma focalizzati per mantenerti privo di carburante cosa che aiuterà il tuo risultato.

20. La ragione per cui la maggior parte delle udienze devono giungere all’udienza finale è conseguenza dell’irragionevolezza di una delle due parti, altrimenti si sistemerebbe prima tramite il raggiungimento di un accordo. Noi ovviamente godiamo dell’irragionevolezza per via del nostro senso di aspettativa, del rifiuto di accettare la colpa e del desiderio di attingere carburante. Ci saranno occasioni dove getteremo fumo negli occhi della gente e otterremo ciò che vogliamo, ma questo solitamente perché il non-narcisista è caduto in una delle trappole elencate sopra e non è riuscito a massimizzare le proprie chance. Se aderisci a questi punti la posizione irragionevole del narcisista alla fine emergerà e verrà respinta dal giudice.

21. Quando lasci il tribunale aspetta qualche tempo per assicurarti che abbiamo lasciato i dintorni (questo si applica anche per gli aggiornamenti dell’ora di pranzo) dato che se rimaniamo in libertà cercheremo di balzarti addosso per attingere carburante. Potrebbe consistere nel gongolare se abbiamo avuto successo o rimproverarti se l’udienza è andata a nostro sfavore. Stai attento ad un’imboscata da parte nostra.

22. Non usare i social per commentare il risultato dell’udienza, commentare durante o successivamente. È probabile che ci alimenti in qualche modo e potrebbe attrarre risposte da parte nostra o della nostra congrega.

Sapere con chi stai avendo a che fare, come cercheremo di manipolarti, come vogliamo usare il palco per ottenere carburante da parte tua e applicare le raccomandazioni sopra ti servirà notevolmente quando avrai l’udienza finale che coinvolge la nostra tipologia.

Eccetto quando presiede il Giudice Tudor.

H.G. TUDOR

Fighting Back : How To Handle The Narcissist In Court