📰 DOV’È ANDATO?

191102C Where Has He Gone.jpg

La relazione aveva raggiunto un punto critico. Anche descriverla in questo modo, in realtà, sottovaluta il modo in cui il nostro rapporto si è evoluto negli ultimi tempi. Sarebbe più accurato descriverlo come una serie di alti e bassi. È iniziata la svalutazione e il comportamento sgradevole è peggiorato. Ci sono stati dei picchi in cui ti abbiamo concesso tregua dalla denigrazione e dagli abusi, la breve reintegrazione del periodo d’oro, prima che tu venissi gettato di nuovo in un’altra valle di trattamenti sconcertanti e sconvolgenti. Ogni discesa sembrava più ripida e più dura della precedente. Stavi appeso a quello, aggrappato alla prospettiva di un altro assaggio del periodo d’oro. Forse questa volta saresti in grado di tenerlo stretto? Dopotutto, è segno che stai facendo qualcosa in modo corretto, non è vero, se riesci a far sì che il periodo d’oro torni? Se solo riuscissi a capire cosa sarebbe necessario per far sì che esso torni e poi perché rimanga, allora tutto sarebbe di nuovo meraviglioso. È questa speranza eterna, su cui noi facciamo affidamento e che alimentiamo, che ti costringe a resistere anche mentre vieni fatto girare, sballottato qua e là, e condotto alla disperazione.

Questo periodo tumultuoso è perdurato e poi improvvisamente ce ne siamo andati. Non siamo tornati quando ti aspettavi. Le ripetute telefonate che hai fatto hanno avuto come risultato squilli ma nessuno risponde. Hai lasciato ripetuti messaggi vocali e hai inviato numerosi messaggi scritti, ciascuno di essi con disperazione crescente, chiedendoci e implorandoci di contattarti. Hai chiamato amici che non sono stati in grado di aiutarti a localizzarci. Hai anche chiamato la polizia locale e l’ospedale per verificare se siamo stati arrestati o ricoverati in seguito a una caduta o un incidente stradale, ma anche queste indagini hanno fatto un buco nell’acqua. Hai controllato la nostra presenza online e non c’è nulla che vi mostri alcuna attività da quando siamo scomparsi. I messaggi non vengono nemmeno mostrati come letti. Non c’è nessun indicatore che noi siamo online da oltre venti ore. È come se fossimo scomparsi dalla faccia della terra.

La gente può considerare questo come lo scarto. Questo momento in cui semplicemente cessiamo ogni contatto con te e scompariamo. Sicuramente ti sembra di essere stato scartato. Man mano che le ore si trasformano in giorni e non hai ancora avuto alcuna notizia, ti senti proprio come se fossimo andati altrove senza preoccuparci di dirtelo, di fornirti alcun tipo di spiegazione o anche di essere preoccupati dell’effetto che questo atto di sparizione ha avuto su di te. Anche se questo improvviso abbandono da parte della nostra specie si è guadagnato la definizione popolare di scarto, un modo più accurato di descriverlo sarebbe definirlo la pausa.

Questo succede perché anche se siamo scomparsi e diamo l’impressione di aver terminato la relazione, nella nostra mente non è finita. Ho accennato in precedenza che dal momento in cui noi ci siamo impegnati con te, tu hai accettato un contratto non scritto secondo il quale sarai legato a noi, in qualche modo, finché uno di noi non muore. La natura di questo legame, questa connessione varierà in base alle varie fasi della relazione. Durante la seduzione terremo molti tentacoli avvolti attorno a te mentre ti leghiamo a noi e questo continuerà durante il periodo d’oro. I tentacoli si districheranno e poi si stringeranno di nuovo durante la fase di svalutazione e poi quasi tutti ti libereranno quando si verifica lo “scarto”. Puoi non vederci, puoi non avere nostre notizie, puoi non avere alcun contatto con noi, ma nella nostra mente rimangono ancora dei tentacoli tra di noi. Una manciata di essi può sempre rimanere allo scopo di raccogliere carburante. Anche se non possiamo vedere la tua disperazione e la tua angoscia, sappiamo che questo è ciò che starai provando e ciò ci fornisce carburante. Di conseguenza, rimane sempre una connessione intangibile tra di noi. Anche quando quei tentacoli di carburante si sciolgono, resta il fatto che ce ne sarà almeno uno sulla sinistra che rimarrà per un periodo di tempo necessario prima che altri tentacoli vengano a cercarti di nuovo mentre interrompiamo la pausa e ti recuperiamo.

Di conseguenza, potrebbe sembrare che ti abbiamo scartato, ma in realtà non è così. Abbiamo premuto pausa in modo da sospendere quella relazione. Ad un certo punto torneremo e premeremo di nuovo play. Potresti essere andata avanti con la tua vita, provando a guarire e a rimettere insieme i pezzi. Noi consideriamo la relazione proprio così com’era prima che scomparissimo. Ecco perché spesso ci comportiamo come se nulla fosse accaduto. Quando ricompariamo, mostriamo una sorprendente tendenza a continuare normalmente, come se la pausa di mesi, forse anche di anni, non ci fosse mai stata realmente. Questo perché dal nostro punto di vista non vi è stata alcuna interruzione. Abbiamo interrotto i nostri rapporti con te e ora possono continuare. Qualsiasi altra cosa sia successa dopo è irrilevante e non ha bisogno di essere discussa. Questa capacità di comportarci in questo modo ti lascia sconcertata e stupita, ma questo è esattamente il modo in cui consideriamo le cose quando facciamo un’azione del genere. Tutto ciò che abbiamo fatto è premere pausa e ci si aspetta che tu sia pronto e in attesa per quando torniamo a premere di nuovo play.

Quindi dove andiamo quando avviene questo? La semplice risposta è che qualcosa di più brillante, lucente e interessante ha attirato la nostra attenzione. Proprio come un bambino che può giocare con mattoncini da costruzione, poi quando un giocattolo con suoni e luci lampeggianti gli viene agitato sotto il naso, il bambino vuole il nuovo giocattolo e si dimentica immediatamente degli affidabili mattoni da costruzione, noi siamo uguali. Stavamo coltivando e corteggiando questo nuovo giocattolo e nel momento in cui riteniamo che esso è superiore a te, vogliamo giocarci per tutto il tempo. Non vogliamo più giocare con te. Quando ti abbiamo sedotto, ti abbiamo fatto sentire come se nient’altro al mondo contasse e tu eri il centro del nostro universo. Questo ora sta accadendo con il tuo rimpiazzo. Questo apparecchio più efficace è stato scelto al tuo posto e al fine di garantire che la seduzione sia totalmente efficace e che il carburante sia ottenuto in grandi quantità tutta l’attenzione deve essere focalizzata sul nuovo arrivo. Ci saremo barcamenati tra voi due per un periodo di tempo (anche se forse non sapevi che stava succedendo) mentre valutavamo le prospettive del carburante positivo che sgorgava da loro contro il carburante negativo che continuava a sgorgare da voi. A noi piace ricevere entrambi, ma poi viene presa la decisione che di quello positivo ne arriverà in quantità copiosa e quindi passiamo a volere questo per tutto il tempo e ci si dimentica di te, anche se non per sempre.

Quando avviene questa pausa, ci staremo concentrando sulla nuova fonte primaria di carburante che abbiamo selezionato. La seduzione era già iniziata. Questo è ora il periodo d’oro per noi e lei. Proprio come quello che hai avuto tu. Per far sì che continui il legame e la fornitura di carburante tutti i nostri sforzi devono essere concentrati su di lei e non su di te. Tutte le risorse vengono spostate su questo fronte e tu te ne sei dimenticato. Sembra che tu non sia mai esistito ma noi non abbiamo premuto stop. Non vieni gettato via così facilmente. Abbiamo premuto pausa così tu sei stata spinta da una parte in questo modo abbiamo potuti assicurarci che niente si mettesse in mezzo nel collegamento con il nuovo apparecchio. Lo porteremo in posti, lo porteremo via, passeremo un sacco di tempo a casa sua, proprio come una volta abbiamo fatto con te. È lì che siamo andati. Siamo andati da qualcun altro e l’abbiamo fatto con intensamente e totalmente come una volta abbiamo fatto con te.

Non disperare comunque. Torneremo a premere di nuovo play. Quando potrebbe succedere? Non ti verrà dato nessun indizio, ma la tentazione di fresco carburante di recupero implicherà che la pausa si trasformerà in play, anche se è più probabile che tu ti senta come in fase di rewind mentre tutto ricomincia.

H.G. TUDOR

Where Has He Gone?

📰 FANTASMI

191031D Ghosts.jpgChe tu creda o no nei fantasmi, certamente noi ci comportiamo con alcune caratteristiche simili. Compariamo dal nulla. È come quando non sei capace di ricordare l’inizio di un sogno, vero? Non riesci a ricordare come siamo apparsi. L’abbiamo appena fatto. Sembravamo fonderci nella tua vita con la disinvoltura di un fantasma che cammina attraverso un muro. Arriviamo come fantasmi nella tua vita. Come se vedessi un fantasma, quando ci subisci, non è un evento che dimenticherai in fretta. Ci avviciniamo a te, ci inseriamo nelle nostre vite e creiamo con te una connessione dopo l’altra mentre traiamo nutrimento da te. Come uno spettro ci attacchiamo a te e iniziamo progressivamente a succhiarti la forza vitale mentre inghiottiamo il carburante che ci dai.

Spesso svaniremo proprio come siamo arrivati, senza alcun preavviso o annuncio e per quanto ci provi (a cercarci) non ci ritroverai. È come se fossimo scomparsi dalla faccia della terra. Naturalmente abbiamo scelto il momento della nostra fuga senza preoccuparci del suo effetto su di te. Scivoliamo via come una nebbia che si dissolve. Una volta eravamo ovunque, ci avvolgevamo attorno a te e ti attraevamo. Proprio come uno potrebbe essere trapassato dall’apparizione di qualche spirito. Sei incantato dal nostro aspetto, c’è qualcosa di etereo e misterioso che ti rende attratto da noi e poi siamo spariti.

Siamo lo spirito elusivo che ora è introvabile. Potresti andare nello stesso posto in cui ci siamo manifestati per la prima volta, ma non c’è traccia di noi. Non abbiamo lasciato alcuna impronta, nessuna traccia della nostra esistenza quando provi a cercarci, proprio come i nostri cugini spettri, e poi improvvisamente siamo tornati. Rientriamo nella tua vita e continuiamo a tormentarti. Siamo incessanti e sempre presenti, alla deriva su di te mentre riprendiamo la nostra estrazione di carburante. Riprendiamo il prosciugamento del tuo spirito, facendoti sanguinare mentre le nostre mani fredde e morte ti afferrano ancora una volta.

Le persone hanno molte teorie su cosa sarebbero i fantasmi se esistessero davvero. Alcuni suggeriscono che dove c’è stata un’improvvisa esplosione di emozioni, un’esperienza intensificata, è stata creata un’impronta sul tessuto dell’esistenza. Questa impronta appare a coloro che sono idonei a vederla. Si osserva che quell’impronta ripete la stessa cosa più e più volte. Cammina sullo stesso percorso, passa attraverso lo stesso muro e poi svanisce solo per apparire la notte successiva nello stesso posto. Lo spirito segue la stessa routine come un pezzo di video che si ripete in un loop infinito. Proprio come un fantasma del genere adottiamo sempre lo stesso comportamento. Le stesse azioni tutte concertate per ossessionarti mentre estraiamo il nostro carburante. Gli stessi gesti, le stesse azioni che devono essere tutte riprodotte. Alcuni credono che un fantasma sia l’anima di qualcuno che ha subito la dannazione eterna. A lui o lei è stato negato l’ingresso in paradiso o all’inferno e invece è stato condannato a camminare sulla terra per l’eternità, ripetendo una routine incessante. La nostra infinita ricerca di carburante ci trova in una posizione simile. Dobbiamo attraversare la vita, essere irrequieti e non trovare mai la pace. Ci spostiamo da un posto all’altro, incapaci di riposare e di essere soddisfatti. Invece siamo spinti ad avanzare, afflitti dalla maledizione del nostro bisogno di carburante. Quindi dobbiamo ossessionare gli altri, mentre il nostro aspetto porta con sé paura e spavento allo stesso modo in cui il terrore segue l’aspetto di uno spettro.

Incapace di adattarci davvero, siamo fantasmi alla festa. Anche quando siamo scomparsi, resta una freddezza latente che ti colpisce fino al cuore. Ci senti ancora, puoi sentire l’effetto del nostro aspetto agghiacciante. Sei diffidente e ansioso in quanto sai che compariremo ancora una volta. Assolutamente quando è un mistero, ma dal momento che siamo arrivati per la prima volta e siamo spariti per la prima volta, saremo fantasmi nella tua vita e continueremo la nostra persecuzione. Meglio consultare quell’esorcista.

H.G. TUDOR

Ghosts

👥 COSA PENSA IL NARCISISTA: TRATTAMENTO DEL SILENZIO PRESENTE

191030A What The Narcissist Thinks  Present Silent Treatment.jpg

Penso di aver detto abbastanza. Vorrei che tu pensassi lo stesso. Non hai mai smesso di chiedermi della mia giornata di lavoro mentre io cerco di guardare lo sport in televisione. E così via, hai continuato a fare domande su domande. Mi chiedo perché tu sia così fottutamente interessata. In cerca di qualcosa vero? Stai cercando di prendermi in giro? Non lo farai. Io sono più intelligente di te. Molto più intelligente. Quello che faccio al lavoro non ha nulla a che fare con te e non scoprirai i miei progetti lì fino a quando non deciderò che dovrai saperlo. E non è il momento, quindi vorrei che tu restassi tranquilla e permettimi di guardare questo gioco. Continui ad andare avanti, parlando sopra il mio programma televisivo il che mi dice che consideri la mia esperienza di visione non importante e che mi dice che ovviamente pensi che io non sia importante e tu dovresti sapere da ora che sono importante. Odio che tu faccia questo. Posso sentir bruciare del tuo atteggiamento egocentrico e infido, e mi addolora, ma so cosa fare. So come fermare questo dolore e credimi, lo farò e lo farò ora.

Non sai mai quando tacere vero? Immagino tu pensi di essere gentile a chiedermi come è andata la mia giornata, ma non te ne importa, lo fai solo per amore delle apparenze, per farti sembrare buono, il partner premuroso e interessato. Conosco il tuo gioco. Ti ho capito, sei una truffa. Yap, yap, yap, come un irritante cucciolo intorno alle caviglie, avanti senza sosta. Stai solo zitto, lo farai? Non riesco a concentrarmi con te che mi ronzi intorno come una vespa.

“Come sta andando la nuova recluta?”

“Come si sta sviluppando il progetto?”

“Dove sei andato per quel pranzo d’affari? Era buono? Cosa hai mangiato? Con chi eri?”

Stai zitto. No, stai ancora chiacchierando. Non penso che tu stia aspettando una risposta, vero? Solo facendo domande per sembrare che mi stai coinvolgendo nella conversazione quando tutto ciò che stai facendo è impegnarti in un altro dei tuoi monologhi inutili ed egoisti. Lo sai quanto sembri noioso? Se non stessi cercando di concentrarmi su questa partita, penso che scivolerei in coma ascoltandoti con le tue inutili opinioni e le tue banali osservazioni.

Stai zitto e basta. No? Ottimo. Lo farò. No, non sto dicendo nulla. Non ho nemmeno intenzione di annuire, scuoto la testa o faccio un grido affermativo. Niente. Un silenzio totale.

Mio Dio, ti sei fermato. Forse ti sei ricordato che hai bisogno di respirare? Ah, eccellente hai notato che non sembro più ascoltare. Credimi, sto ascoltando e lo sto facendo con notevole attenzione, perché ho bisogno di ascoltare ciò che sta arrivando a modo mio. Fammi indovinare, penso che partirai con “Mi stai ascoltando?” Da un momento all’altro e sì, eccolo come previsto. Non ho intenzione di rispondere. Vai avanti, ripeti la domanda e come mi aspettavo lo fai. Ora ho la tua attenzione, no? Posso vederti con la coda dell’occhio mentre guardo lo schermo fingendo che le figure che girano con la palla siano più interessanti di te. Non lo sono perché quello che stai iniziando a fare è ciò che mi interessa. Posso vederti che ti protendi in avanti, cercando di attirare la mia attenzione. So che ci sei ma non ti riconoscerò. A volte mi lanci qualcosa per attirare la mia attenzione, di solito un cuscino. Non è una brutta azione, non come quando io lancio delle cose a te. Questo mi ricorda che devo sostituire quella tazza di caffè che ti ho lanciato addosso. Quel giorno andavi di fretta quando partì e si schiantò contro il muro. Ad ogni modo, quello era la settimana scorsa e questo è ora, e posso sentirti fare la domanda una terza volta. Sarà il cuscino? No, hai scelto di alzarti in piedi. Accidenti, devi cercare di affermare un po’ di autorità fin dall’inizio.

“Sto parlando con te.”

So che è così ma non ti rispondo, tuttavia già posso sentire la crescente irritazione nella tua voce, e già posso sentire le fiamme che si alzano dentro di me mentre bruciano via il freddo, aspro gelido della tua critica. Quel dolore sta già svanendo.

“Mi rispondi per favore?”

No non lo farò. Devo voltare la testa in modo che tu non veda il mio ghigno al tuo tentativo di comandare. Mi diverte. Posso vedere le tue mani spostarsi sui fianchi e quasi mi aspetto che tu pesti il piede a terra.

“Che cosa c’é? Perché non mi rispondi?”

La voce sale più in alto, segnalando la tua ansia e frustrazione e le fiamme continuano a svilupparsi dentro di me. Mantengo l’espressione di pietra, gli occhi neri come l’inchiostro che fissano lo schermo. Riesco a vedere il movimento sul televisore, ma è come se lo guardassi da molto lontano, mentre tutto ciò su cui mi sto concentrando ora è la tua voce e la continua e deliziosa sensazione fiammeggiante che si riversa su di me.

“Perché non mi rispondi?”

Le domande sono cambiate ora giusto? Un passaggio dalla tua curiosità sul mio lavoro a te che ora mi chiedi perché sono caduto in silenzio. Puoi continuare a chiedere e so che lo farai. Andrai avanti per un po’ di tempo. Uscirai dalla stanza cercando di imporre una risposta da parte mia, ma la tua porta sbattuta manterrà le fiamme ardenti. Tornerai dentro. Lo fai sempre. Tornerai pentito e ti scuserai anche se non saprai per cosa stai cercando di scusarti. Tuttavia, questo non ti impedirà di attraversare un carosello di ragioni nella speranza di rompere il mio silenzio.

“Ti ho turbato?”

“Ho detto qualcosa di sbagliato?”

“Non ti ho ascoltato?”

“Ho detto qualcosa di offensivo?”

“Per favore, cosa ho fatto di sbagliato?”

“Per favore, mi parlerai?”

“Lo odio. Odio litigare. Cos’è che ti ho fatto?”

Ogni volta che fai queste domande, il dolore e la preoccupazione nella tua voce continuano ad accrescere il senso di potere che sento. La ferita che hai creato si è chiusa da tempo e ora sto assaporando il crescente potere che mi attraversa. Non hai idea di cosa stai facendo mentre provi, come fai sempre, a fare le cose per bene. Rimarrò seduto qui, senza nemmeno guardarti. Non proverai a metterti davanti a me mentre guardo la televisione. Non oserai far questo o spegnerlo. Ti ricordi cosa è successo l’ultima volta quando l’hai fatto vero e so che non avresti fretta di sperimentarlo di nuovo. Posso sedere e godere del mio potere su di te e tu continui ad aumentarlo con le tue domande pietose e lamentose. Cercherai di scoprire cosa c’è che non va, incolperai te stesso e inizierai a scusarti mentre ti scervelli per indovinare che cosa hai fatto di sbagliato nella speranza di imbatterti nell’argomento giusto e fare le cose giuste. Ma fallirai. Poi vai avanti e cerchi di corrompermi per parlare con te, suggerendo di uscire, o che i miei amici passano a bere qualcosa domani sera o che tu mi cucini qualcosa di speciale. Continua, non risponderò. Non ti guarderò nemmeno. Sei completamente invisibile per me per quanto ti riguarda.

Mi chiedo per quanto tempo manterrò questo silenzio con te? Non hai ancora capito cosa fare, mi fa piacere dirlo. Continui a chiedere, tormentare e interrogare, spinto dalla tua stessa ansia che ti fa desiderare di accertare quello che è successo e fare le cose giuste. Ciò significa che potresti interrompere per mezz’ora, ma poi riprendi, provando una tattica diversa. Se sapessi che tutto ciò che dovresti fare è fare esattamente ciò che sto facendo io, questo cesserebbe. Te ne andresti in silenzio e continueresti con quello che vuoi fare e io inizierei a parlarti e a riconoscerti di nuovo mentre considero una diversa manipolazione da usare contro di te per raccogliere il mio prezioso carburante. Fortunatamente, la tua natura empatica che implica che vuoi capire, vuoi aggiustare e guarire, ti farà rimanere appeso lì e per tutto il tempo mi fornirai carburante e forza. Finché lo farai, il silenzio continuerà.

H.G. TUDOR

What The Narcissist Thinks : Present Silent Treatment

📰 PERCHÉ NON RISPONDERÀ AI MIEI MESSAGGI – PARTE DUE ⬅

78683026_118465752957174_5484428290712141824_n.jpg

Dopo aver spiegato il motivo per cui le varie scuole di narcisista non rispondono ai messaggi quando sei la fonte primaria, si deve anche considerare il motivo per cui ciò viene fatto con tre classi di fonti secondarie, vale a dire La Fonte Secondaria Intima, La Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto e La Fonte Secondaria Non Intima.

La Fonte Secondaria Intima (“IPSS”)

Questa è o una persona che viene sedotta dalla nostra specie allo scopo di essere promossa a diventare la nuova fonte primaria al momento opportuno o una che non si è assicurata la promozione ma viene considerata troppo preziosa per scartarla. Di conseguenza, la IPSS potrebbe essere una persona che è “in crescita” in termini di seduzione, poiché cerchiamo di garantire che sia in futuro una fonte primaria affidabile e funzionante o potrebbe essere una che ‘non ce l’ha fatta’, ma dal momento che noi abbiamo investito tempo e fatica in lei e nel suo carburante (oltre ad altri benefici) c’è ancora utile. Quindi, cosa vuol dire se non rispondiamo ai tuoi messaggi quando sei la IPSS?

Durante la seduzione iniziale

È la IPSS che sperimenta la più intensa delle seduzioni. Avrai iniziato come fonte terziaria, uno sconosciuto che è stato preso di mira per il tuo potenziale. Sei quindi promosso molto rapidamente a fonte secondaria e poiché il sesso è un’arma di seduzione di massa, sarai ulteriormente promosso alla posizione di IPSS. Mentre cerchiamo di promuoverti a fonte primaria, sperimenterai il bombardamento amoroso e la manifestazione della nostra infatuazione attraverso messaggi di testo quasi incessanti.

Quando c’è una pausa nel messaggiare, non è una svalutazione ma è fatto piuttosto per metterti alla prova per vedere come reagisci. Se sei rilassato riguardo a questo cambiamento, ad esempio ti sei abituato a un messaggio sempre alle 8:00 e poi non ne inviamo uno, ma tu non reagisci in alcun modo a questo errore, resteremo delusi. Se tuttavia ci mandi un messaggio alle 8-01 del mattino chiedendoci come stiamo (il tuo tentativo di scoprire perché non abbiamo inviato messaggi di testo senza chiedere nulla), saremo soddisfatti della tua reazione e in tali circostanze è probabile che risponda immediatamente. Qualsiasi tipo di ritardo nel rispondere o periodo di silenzio viene fatto puramente per verificare quanto velocemente risponderete e cosa manderete nella vostra risposta. Non è svalutazione. Il ritardo sarà solo per un breve periodo di tempo, poche ore circa, in quanto è un test e non vogliamo rischiare di perdere il tuo interesse. Di conseguenza, se non scrivi per alcune ore (anche se questo è altamente improbabile) ti contatteremo (se si trattasse di una svalutazione il silenzio continuerebbe per molto più tempo). Inoltre, quando scriverai, ti risponderemo dopo una manciata di messaggi tuoi entro un breve periodo di tempo, sempre perché non vogliamo rischiare di perdere il tuo interesse e siamo soddisfatti che tu stia rispondendo nel modo che approviamo.

Durante la Seduzione del Periodo d’Oro

Se la scelta e la seduzione iniziale si sono rivelate positive, allora sarai stato promosso da IPSS a fonte primaria e quindi dovresti tenere conto dei casi di questo articolo Perché non risponderà ai miei messaggi? – Parte Uno

Se tuttavia non sei stato promosso a fonte primaria ma non sei stato scartato, allora abbiamo scelto di tenerti connesso a noi come IPSS. Sarai consapevole del fatto che non sei stato promosso perché continueremo a vedere la moglie o la fidanzata (o se non è mai stata menzionata nessuna) non ci vedrai più spesso come una volta durante la Seduzione Iniziale. Potresti pensare che questa sia una svalutazione. Non la è. Ora sei nella Seduzione del Periodo d’Oro per una IPSS. Ciò significa che ti consideriamo ancora “buono”, vogliamo il tuo carburante, ma a differenza di una fonte primaria IPPS non ci avvarremo del carburante tanto spesso. Ciò implica che il carburante che fornisci come IPSS non diventa stantio, ma piuttosto torniamo da te in modo intermittente. In effetti, ti stiamo tenendo appeso, facendo false promesse future su cosa potrebbe accadere, ma non abbiamo intenzione di promuoverti (anche se le circostanze potrebbero cambiare ulteriormente più avanti) dal momento che riteniamo che tu non debba passare di grado.

Quello che succederà ora è che noi:

a. Continueremo con la svalutazione della fonte primaria;

b. Continueremo a interagire con te come una IPSS; e

c. Ci impegneremo con un’altra IPSS nel Periodo di Seduzione Iniziale

Di conseguenza, quando i tuoi messaggi non ricevono risposta in queste circostanze, di nuovo non è a causa di una svalutazione, ma è perché ti abbiamo ‘rimesso sullo scaffale’ e ci stiamo impegnando con la fonte primaria e/o la nuova IPSS che siamo cercando di promuovere. Rimani utile per noi, ma è un uso intermittente.

Comprendi quindi che i silenzi (e possono essere protratti) non sono perché ci siamo rivoltati contro di te, ma perché siamo impegnati altrove. Puoi notare che si ricevi alcune risposte, ma sono di natura breve e superficiale

“Occupato. Chiamerò più tardi.”

“Non posso parlare. Incontro.”

“Occupato ma mi manchi.”

“Bloccato ma ti scriverò più tardi.”

Queste briciole di conforto vengono fornite perché non vogliamo perderti, ci godiamo il carburante ricevuto da te che ci mandi messaggi e poiché tu rimani nella Seduzione del Periodo d’Oro non abbiamo bisogno di svalutarti, solo non è il tuo turno passare del tempo con noi

Puoi trovarti tenuto in questa posizione per un tempo molto lungo. Non abbastanza buono da diventare la fonte primaria ma non abbastanza cattivo da svalutare e scartare.

La Svalutazione

La svalutazione di una IPSS è rara perché ci piace tenerti vicino come fornitore affidabile e occasionale di carburante. Abbiamo investito del tempo in te e perché tu funzioni ogni volta che ci rivolgiamo a te (sei felice di guadagnare un po’ di tempo con noi finalmente) il tuo carburante sembra sempre potente per noi, quindi non abbiamo alcun bisogno di svalutare.

La svalutazione si verificherebbe solo se tu iniziassi a rifiutare di vederci quando abbiamo deciso che era giunto il momento di farti visita o non ci fornissi più carburante. Se accadesse questo, considereremo che sei una IPSS malfunzionante e ti svaluteremo. Ciò significa che ignoreremo i tuoi messaggi di testo, non otterrai briciole di conforto e il periodo in cui ti ignoriamo sarà esteso fino a quando non decidiamo di rispondere. La risposta sarà di natura maligna. Quindi se sei una IPSS saprai che: –

a. Ritardi prolungati nel rispondere ai tuoi messaggi ripetuti; e

b. Quando finalmente arriva la risposta, è di natura maligna

significa che ti stiamo svalutando.

Lo Scarto

Nel raro caso in cui sei stata scartata come IPSS, vieni immediatamente dipinto di nero ed è come se non esistessi. Non ti consideriamo nemmeno degno di disturbo per il carburante negativo (anche se ovviamente ne ricaveremo ancora un po’ dai tuoi messaggi ma non ti sproneremo per averne di più) e quindi se non ricevi una risposta ai tuoi messaggi quando implori una risposta e una spiegazione, è perché ti consideriamo un fastidio, con cui non vale la pena interagire, e con ogni probabilità finirai bloccato.

La Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto

La Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto è la persona che è tenuta nascosta ma da cui viene attinto carburante eccellente con una notevole regolarità (vedi di più in Il Piccolo Sporco Segreto)

Il Periodo di Seduzione Iniziale

Questo sarà intenso in un modo simile a quello descritto sopra riguardo alla IPSS. È improbabile che ci sia un ritardo nel rispondere ai messaggi di testo perché non è necessario testarti. Il tuo ruolo è stato deciso come Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto e non diventerai mai la fonte primaria. La tua funzione deve essere disponibile a un’ora o a diversi orari prestabiliti ogni settimana per quegli incontri segreti in cui la natura clandestina della connessione aumenta la potenza del carburante in quanto è probabile che tu sia L’Altra Donna. Mentre ti incorporiamo (e lo facciamo rapidamente) in questo ruolo, risponderemo ai tuoi messaggi perché non vogliamo: –

a. Rischiare di perderti; e

b. Che tu provi a contattare altre persone per cui potreste sapere l’una dell’altra, cosa che rischierebbe di esporre il nostro sporco segreto

quindi non ci sarà nessuna mancata risposta.

La Seduzione del Periodo d’Oro

Proprio come la IPSS, sei inserito in un lungo periodo d’oro perché sei usato a intermittenza. Anche se tenuto segreto, sarai visto più spesso di una IPSS che si trova nella Seduzione del Periodo d’Oro. Quella IPSS non è diventata la fonte primaria, ma viene tenuta e fatta aspettare per un uso futuro. Non saresti mai stato la fonte primaria e vieni visto più spesso perché la natura del tuo carburante è un’iniezione di carburante di due ore prima che scompariamo di nuovo dalla fonte primaria.

È la natura di Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto che, poiché è conoscenza della fonte primaria, è meno probabile che ci infastidisca attraverso i messaggi. Non ci sarà alcuna mancanza intenzionale di rispondere ai messaggi della Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto e spesso la risposta spiegherà perché non possiamo parlare o messaggiare a lungo ma il contenuto del messaggio sarà complimentoso, incoraggiante e conterrà false promesse future, mentre, criticare la fonte primaria, equivaleva a migliorare le briciole di comfort. Effettivamente verrà data spesso una spiegazione per spiegare quando saremo disponibili la prossima volta(alla IPSS questo non sarebbe stato concesso)

“Non posso messaggiare a lungo, devo portare la strega dai suoi amici, quindi ti manderò un messaggio alle 8 di sera, non vedo l’ora di baciarti di nuovo.”

“Difficile scrivere, lei è ancora qui. Ti manderò di nuovo un messaggio il più presto possibile. Mi manchi davvero e prima possibile voglio mostrarti quanto.”

“Ciao macchina del sesso, bloccato al momento, ti msg dopo le 18:00 xxxxxxxxxxx”

Quindi se trovi che i tuoi messaggi hanno sempre una risposta, le tue aspettative vengono gestite e sai che c’è una fonte primaria coinvolta, sei una Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto che si trova nel lungo periodo di seduzione del periodo d’oro.

La Svalutazione

È molto raro che una Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto venga svalutata a causa della sua condiscendenza, accettazione del suo ruolo e della deliziosa turbospinta di carburante che fornisce ogni tanto. Non ci annoiamo del carburante della Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto e la svalutazione avverrà solo se questa alla fine decide di volere di più o si stanca del proprio ruolo, in effetti rendendosi conto che è solo un piccolo sporco segreto. Se vi sono richieste di più tempo, minacce di esporre la relazione o il carburante è diminuito, allora potremmo fornire un po’ più di zucchero per calmare la situazione, ma se è improbabile che funzioni, passeremo alle minacce e alla svalutazione. Quindi abbandoneremo la Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto a se stessa e la renderemo persona non gradita. Non risponderemo a nessuno dei suoi messaggi per un lungo periodo e quando daremo la risposta sarà crudele, malevola e minacciosa per garantire che la Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto resti in silenzio.

Lo Scarto

Proprio come la IPSS, lo scarto è raro, ma se succede, i tuoi messaggi saranno ignorati perché non solo sei dipinto di nero da noi, ci auguriamo che tu scompaia perché, come Fonte Secondaria Intima Sporco Segreto, possiedi il potenziale per causarci problemi. Non rispondendo neghiamo la tua esistenza. È improbabile che ti blocchiamo perché vogliamo tenere d’occhio quello che stai facendo nel caso in cui si rendesse necessario distribuire un recupero successivo maligno per tenerti in riga, ma controlleremo i tuoi messaggi però non risponderemo. Non siamo più interessati al tuo carburante, ma è piuttosto la reazione di augurarci solo che tu te ne vada e ci lasci proseguire in pace con le nostre macchinazioni.

La Fonte Secondaria Non Intima (“NISS”)

Includerà gli amici del circolo interno ed esterno insieme ai colleghi.

La Seduzione Iniziale

Ciò avviene rapidamente in quanto non ci vuole troppo sforzo per legare questa persona a noi come amico o collega in qualità di Fonte Secondaria Non Intima e in verità è improbabile che vi sia mai un’occasione, o addirittura il tempo di mancare di rispondere ai messaggi che arrivano.

La Seduzione del Periodo d’Oro

Come spiegato altrove, la Fonte Secondaria Non Intima gode di un periodo d’oro pressoché permanente perché ci affidiamo al suo carburante solo a intermittenza e quindi rimane potente. La Fonte Secondaria Non Intima è anche spesso molto leale e riceve tangenti benefici dalla nostra specie, quindi la seduzione del periodo d’oro continuerà per molto tempo.

Se c’è una mancata risposta ai messaggi è perché siamo occupati con qualcos’altro. La Fonte Secondaria Non Intima, anche se importante per noi, è sacrificabile e quindi i messaggi di una Fonte Secondaria Non Intima non saranno considerati con priorità. Il carburante ottenuto anche se buono, non è il massimo e generalmente, di pari passo con il nostro concetto di superiorità e controllo, ritiene che la Fonte Secondaria Non Intima, una volta legata, non diventerà sleale perché siamo stati lenti a rispondere ai messaggi. Siamo del parere che concluderà che siamo solo occupati e attenderà pazientemente una risposta. Non c’è bisogno di fare in fretta e non c’è bisogno di svalutarla durante questa fase. Di conseguenza, se sei una Fonte Secondaria Non Intima e ai tuoi messaggi non viene data risposta, è perché siamo impegnati a fare qualcos’altro e tu non sei una priorità.

La Svalutazione

La svalutazione di una Fonte Secondaria Non Intima è molto rara, ma se dovesse accadere, allora l’incapacità di rispondere sarà prolungata nel tempo, con molti messaggi che si accumulano senza risposta prima che alla fine rispondiamo con un feroce frase denigratoria. Non ci saranno parole di conforto, nessuna scusa offerta, ma una risposta spiacevole progettata per attingere carburante da te.

Lo Scarto

Anche lo scarto di una Fonte Secondaria Non Intima è raro, ma se succede, è come se venissi rimosso dal registro, reso persona non gradita e con ogni probabilità verrai bloccato. Ti congeliamo e senza dubbio ti abbiamo già sostituito con qualcun altro. I tuoi messaggi che cercano spiegazioni e riconciliazione saranno ignorati e anzi in molti casi nemmeno, la tua posizione è così inferiore per noi.

H.G. TUDOR

Why Won’t He Answer My Text Messages? Part Two

📰 PERCHÉ NON RISPONDERÀ AI MIEI MESSAGGI? – PARTE UNO ➡

79469018_118466336290449_6361096588307202048_n.jpg

Durante la tua seduzione se non ti stessimo bombardando con quei deliziosi messaggi di testo facendoti i complimenti, invitandoti a descrivere ciò che vorremmo farti a letto quella notte, qualora tu ci interpellassi riceveresti sempre una risposta fulminea. Tutto questo fa parte del condizionamento che fa parte della seduzione. Vedi Il Gancio Del Messaggio. Anche se stessimo guidando riusciremmo a snocciolare una risposta, durante una riunione ci sarebbe una furtiva risposta scritta inviata da sotto la scrivania o da sotto il tavolo del consiglio e che dire quei messaggi a tarda notte che ti facevano sorridere a pensare a noi? Sì, eravamo sistemati nella nostra tana, che si trattasse dello studio o di un viaggio silenzioso in bagno o addirittura eravamo sdraiati a letto e ti mandavamo un messaggio mentre la fonte primaria uscente dormiva accanto a noi ignara di quello che stava succedendo. Tempi davvero Inebrianti ed emozionanti.

Tutto ciò ora è cambiato. Mandi un messaggio e non c’è risposta. Ne mandi un altro. Nessuna risposta. Componi un altro messaggio. Ancora nessuna risposta. Non conosci alcuna ragione per cui non possiamo rispondere, in effetti hai controllato, saremmo stati disponibili questa mattina e avevamo detto che lo avremmo fatto. Noi eravamo soliti rispondere in qualsiasi momento. Le tue piacevoli richieste assumeranno presto il tono di preoccupazione, irritazione, ferita e rabbia, perché ogni volta che invii un messaggio non c’è risposta da parte nostra. Perché succede questo?

Ci sono un certo numero di fattori coinvolti nel nostro comportamento quando non rispondiamo ai tuoi messaggi di testo e questo include quale tipo di apparecchio sei, lo stadio in cui ti trovi durante il ciclo narcisistico e con quale scuola di narcisista hai a che fare.

La Risorsa Primaria Intima (“IPPS”)

La forma di apparecchio che più probabilmente pone la domanda sul perché lui o lei non sta rispondendo ai messaggi di testo.

Seduzione

È estremamente raro per noi non rispondere ai messaggi di testo durante la seduzione. Come ho descritto sopra, in qualsiasi momento, ovunque e in qualsiasi luogo cercheremo di mandarti messaggi e rispondere ai tuoi messaggi come parte della seduzione del bombardamento d’amore. Vale la pena sottolineare che questo periodo non è lo stadio iniziale della seduzione (sarai una Fonte Secondaria Intima o Non Secondaria (finora) a quel punto, ma piuttosto quando la seduzione è progredita e ti abbiamo reso la nostra fonte primaria, continuiamo a incorporarti e a legarti a noi come parte del periodo d’oro. Vogliamo ricevere il tuo glorioso carburante positivo e il nostro cellulare sarà con noi dal momento che siamo amorevoli, interessati e attenti. Se non rispondiamo durante la seduzione è probabilmente perché stiamo alle prese con un alligatore e non possiamo raggiungere il telefono o siamo stati rapiti e le nostre mani e i nostri piedi sono legati e la nostra testa non è in grado di pungolare il telefono con il naso. Si, bisogna che vi siano condizioni così estreme per impedirci di rispondere durante la seduzione.

Svalutazione

È qui che il non risponderti è intenzionale. Invariabilmente sappiamo che ci stai messaggiando perché raramente non abbiamo il nostro cellulare che fa parte della missione di controllo delle nostre operazioni.

Potremmo avere il telefono in tasca e sentire il ronzio ripetuto mentre ci messaggi. Potremmo guardare una volta per accertare che stai cercando di metterti in contatto con noi e poi posare nuovamente il telefono. Questo è perché siamo occupati a sedurre qualcun altro, occupati a guadagnare carburante da un’altra fonte. Non deve necessariamente essere qualcuno che stiamo cercando di portare a letto o reclutare per diventare la nuova fonte primaria. Potrebbero essere i nostri amici fonti secondarie del nostro circolo interno con cui stavamo bevendo un drink e quindi ti stiamo triangolando con loro. Non sanno che stai mandando messaggi, ma noi lo sappiamo. Di conseguenza, otteniamo carburante dalla vicinanza dei nostri amici della circolo interno, mentre la vibrazione ripetuta del cellulare ci fornisce Carburante di Pensiero mentre ci immaginiamo che diventerai sempre più frustrato per la nostra mancata risposta.

In alternativa, il nostro cellulare sarà in vista. Potremmo essere da soli, a guardare un film, desiderare starti alla larga mentre diamo questo trattamento del silenzio. Oppure possiamo essere con altre persone. Quelle altre persone potrebbero essere amici del circolo interno o esterno, potrebbe essere una fonte secondaria che siamo impegnati a sedurre per reclutarla come rimpiazzo. Abbiamo il cellulare in mostra in modo che possiamo vedere che sei tu che ci stai messaggiando e possiamo vedere tutti o parte dei tuoi messaggi. Questo ci consente di ottenere carburante dal vedere il contenuto emotivo dei tuoi messaggi mentre ci implori, ci insulti, manifesti ferite o preoccupazione. Se siamo soli, somministrandoti un trattamento del silenzio da qualche tana, otteniamo carburante e percepiamo rinforzato il nostro potere. Se siamo con altre persone possono vedere il tuo nome che continua a lampeggiare e persino essere in grado di vedere parte del messaggio. Questo ci fornisce l’opportunità di ottenere ulteriore carburante dalle reazioni di coloro che sono con noi. Se le persone indicano di aver visto il messaggio o fanno un commento, risponderemo:

“Vedi cosa intendo quando dico che lei cerca di rovinare le mie serate con voi ragazzi; è una tale maniaca del controllo.”

“Cosa posso dire ragazzi? È completamente ossessionata da me, ma chi può biasimarla? “

“Chi è Rachel? Oh, è una ex ossessiva. Non preoccuparti per lei, lo fa sempre. Non la blocco perché potrebbe ricominciare a perseguitarmi di persona, è più facile lasciare che il telefono regga lo sforzo”.

“Chi è Emma? Questa è la pazzoide con cui sto cercando di chiudere e, come puoi vedere, non lascerà perdere. Ad ogni modo, non voglio parlare di lei, parlami ancora dei tuoi film preferiti e lascia che ti offra un altro drink.”

“Chi è Joanne? L’ho frequentata un paio di volte. Come puoi vedere è piuttosto appassionata di me da quanti messaggi mi manda”.

Così vieni spesso diffamato nei confronti degli altri apparecchi e le loro reazioni forniscono carburante. Viene fatto anche per incoraggiare il futuro rimpiazzo a impegnarsi di più per ottenere la nostra attenzione come indicato nel commento finale sopra.

Riceverai un trattamento del silenzio attraverso la nostra mancata risposta, noi otteniamo carburante dal vedere i tuoi messaggi e se ti stiamo triangolando guadagneremo carburante dagli altri apparecchi, o dagli apparecchi con cui siamo assieme. È tutto calcolato

Potrebbero esserci occasioni in cui di proposito leggeremo i messaggi. Questo non è fatto solo per ricavarne carburante, ma viene effettuato laddove sappiamo che tu saprai che abbiamo letto il messaggio. Possiamo immaginarti sempre più agitato dal momento che sai che stiamo leggendo, ma chiaramente non rispondiamo. Ciò fornisce ulteriore carburante e consente alla nostra svalutazione di essere resa forte e chiara per te.

Quando alla fine rispondiamo, può essere ore o giorni dopo, viene fatto per raccogliere più carburante da te. Invariabilmente la tua risposta è di sollievo e piacere per il fatto che ci siamo messi in contatto e riceviamo un’esplosione di carburante positivo. Se c’è dolore o rabbia, allora al contrario riceviamo carburante negativo. Potremmo non darti alcuna spiegazione sul motivo per cui non ti abbiamo risposto ritenendoti non degno di essa, tale è la nostra arroganza. In alternativa, la nostra spiegazione è incentrata sulla tua reazione. Se ci stai dando del carburante positivo, tireremo fuori qualche scusa sul fatto di non aver potuto usare il telefono, il telefono rotto ecc. (Vedi le scuse elencate in Essere Mobile) Queste spiegazioni potrebbero sembrare plausibili e anche se non lo fossero, sei troppo sollevato e felice di essere di nuovo in contatto con noi per preoccuparti di questo (cosa su cui contiamo). Non accettare quelle spiegazioni. Sono tutte bugie. Si dice che evitino la responsabilità e la verità è che la mancata risposta è stata del tutto intenzionale. Se ci stai fornendo carburante negativo, allora ti daremo la colpa per il motivo per cui non abbiamo risposto, allo scopo di provocarti ulteriormente e ottenere ancora più carburante negativo, dicendo che avevamo bisogno di un po’ di spazio, che non ci lasci mai soli, che cerchi sempre di controllarci e cose simili.

Per quanto riguarda il tipo di narcisista che non risponde ai messaggi di testo, il fatto è che questa forma di manipolazione è usata da tutte le scuole di narcisismo. È probabile che l’Inferiore ti ignori completamente. Avrà guadagnato carburante dall’istituzione del trattamento del silenzio (anche se il trattamento del silenzio non è uno dei suoi metodi di manipolazione preferiti), ma piuttosto la mancata risposta è rappresentativa della compartimentalizzazione in cui ci impegniamo (vedi Perché il Narcisista Divide Gli Apparecchi In Compartimenti) e l’Inferiore ha chiuso la porta su di te (per il momento) mentre si concentra sull’interazione con qualcun altro. Data la sua funzione cognitiva inferiore e i livelli di energia più bassi, è meno probabile che manipoli due persone allo stesso tempo e quindi preferisce non essere disturbato da te mentre si concentra sul ricavare carburante da un’altra fonte, in particolare quella che viene reclutata per sostituirti.

Il metodo di manipolazione preferito del Medio-Rango è il trattamento del silenzio e quindi farà ripetutamente uso del non rispondere ai messaggi per controllarti, farti sentire inferiore, affermare la sua superiorità in questo modo passivo aggressivo e, soprattutto, per guadagnare carburante. È più probabile che tenga il telefono in tasca mentre cerca di sedurre una nuova fonte primaria, assaporando le vibrazioni e osservando occasionalmente quando l’obiettivo è andato al bar o al bagno. Avrà il telefono in mostra quando è solo, deliziandosi nel leggere i tuoi messaggi e farà anche uso del permetterti di sapere che ha letto il messaggio e che non ha ancora risposto. È meno probabile che sia così sfacciato da avere il telefono in mostra in modo che altri possano commentare.

Il Superiore si diletterà nell’avere il telefono in una posizione di primo piano, che si illumina ed emette un bip, mentre gli dà un’occhiata e si assicura che se è con altre persone, queste vedano che è richiesto, e ciò gli permette di impegnarsi nella triangolazione. Questo fa appello al nostro senso di superiorità e al tessere trame così possiamo dimostrare che qualcuno sta cercando di mettersi in contatto con noi e possiamo snobbarlo, ignorarlo e trovare una spiegazione mentre abbindoliamo qualcun altro e questo accetta ciò che stiamo dicendo senza far domande, permettendoci di sottolineare che il nostro fascino e l’astuzia manipolativa rimangono al vertice del gioco.

Se non viene data risposta ai tuoi messaggi, non c’è dubbio che vieni manipolato e questo è interamente a nostro vantaggio.

La Parte Due esamina il motivo per cui non viene data risposta ai messaggi di testo quando si tratta di Risorse Secondarie Non Intime, Risorse Secondarie Intime e Risorse Secondarie Sporco Segreto.

H.G. TUDOR

Why Doesn’t He Answer My Text Messages – Part One

📁 I TRATTAMENTI DEL SILENZIO SONO IL MIO MODO DI UCCIDERTI

190705 The Expanded Narcissistic Truths – No. 4.jpg

Il trattamento del silenzio è una manipolazione ben nota e molto efficace che mettiamo in atto contro le nostre vittime. Facile da fare, basso dispendio di energia, una misura passiva aggressiva che è la manipolazione principale del Narcisista di fascia media, anche se verrà usato da tutti i nostri simili. È disponibile in due varietà; il Trattamento del Silenzio Presente (restiamo vicini fisicamente ma ti ignoriamo o restiamo in silenzio e ti guardiamo male) o il Trattamento del Silenzio Assente in cui scompariamo. Il primo è eccellente per attirare carburante e per esercitare il controllo, mentre il secondo raggiunge entrambi gli obiettivi e ci consente di prenderci un tempo di pausa efficace e usare quel tempo per trovare una risorsa alternativa, sempre a vostra insaputa.

Lo scopo principale di un trattamento del silenzio, come la maggior parte delle nostre manipolazioni, è il prelevare carburante da te. Ti inizi a preoccupare del fatto che non ti parleremo, sconvolto dal fatto che non stiamo rispondendo, arrabbiato perché rimaniamo seduti lì a ignorarti. Sei preoccupato che tu non abbia avuto nostre notizie, sconvolto per la nostra assenza, fuori dai gangheri per la nostra scomparsa e sia che tu stia parlando con noi direttamente, inviando messaggi, lasciando messaggi vocali o dirigendoti in qualche posto dove speri di trovarci, schiumi inevitabilmente di Carburante di Prossimità  su cui ci alleniamo. Beneficiamo inoltre di dosi di Carburante di Pensiero.

Mentre questo è l’obiettivo istintivo del trattamento del silenzio nelle sue molteplici forme, da Bagliore Ghiacciato, Freddo Supporto, Incredibile Broncio, Persona Invisibile fino al Fantasma, che cosa sta realmente attraversando la nostra mente quando viene dispiegata? Cosa c’è dietro la dichiarazione sopra citata che l’uso del trattamento del silenzio è il nostro modo di ucciderti?

Un trattamento del silenzio appare più spesso come una manifestazione istintiva di rabbia fredda come conseguenza di una tua ferita alla nostra specie. Può anche essere usato da una funzione più alta del nostro tipo come misura indipendente quando non c’è ferita e fa parte di una risposta calcolata progettata per favorire i nostri obiettivi.

Così l’Inferiore, sebbene molto più incline ad applicare furia accesa, viene ferito da una critica percepita e si siede in silenzio, fissando il televisore mentre la sua rabbia accesa si manifesta e tu continui a fornire carburante mentre gli chiedi cosa c’è che non va. Alla fine, la fornitura di carburante risanerà la ferita che hai provocato, la furia si attenua e lui si volterà e ti parlerà come se nulla fosse accaduto. Mentre è seduto lì, ignorandoti, il suo Trattamento del Silenzio Presente nasce perché ti desidera morto come conseguenza del tuo comportamento traditore perché lo critichi. Però, se sei morto, non fornirai carburante e di conseguenza questa risposta istintiva è un ulteriore esempio del comportamento contraddittorio che teniamo, puramente per soddisfare i nostri bisogni.

L’Inferiore ti vuole morto. Però ha anche bisogno del tuo carburante. Se sei morto, non vi è carburante. Naturalmente, ci sono occasioni in cui l’Inferiore perde il controllo e si scaglia e di conseguenza ucciderà realmente. Quando ciò non accade, la tua morte figurativa è sempre desiderata, ma deve anche essere raccolto carburante da te. Di conseguenza, un trattamento del silenzio soddisfa entrambe le esigenze diametralmente opposte. Vieni trattato come morto perché vieni ignorato, ma il carburante viene sempre fornito.

Il Medio Rango ha una risposta istintiva simile. Anche lui ti vorrebbe morto per le tue vergognose e sleali critiche nei suoi confronti. Naturalmente, pure lui ha bisogno del tuo carburante e, data la sua natura passivo aggressiva, è molto lontano dal fare qualcosa che ti ucciderebbe. Quindi, il trattamento del silenzio lo attrae in modo particolare. Non ha abbastanza coraggio da affondare in te un coltello per ucciderti, quindi sgattaiola via, da codardo che è, e ti uccide attraverso un Trattamento del Silenzio Assente. Nella sua mente soddisfa il bisogno di punirti attraverso questa “morte”, ma allo stesso tempo guadagna carburante dai tuoi disperati messaggi in segreteria dove gli chiedi dove si trova.

Sia l’Inferiore che, in particolare, il Medio-Rango useranno varie forme del Trattamento del Silenzio come mezzo per ottenere questo omicidio ed è una risposta istintiva. Il Superiore utilizza raramente il trattamento del silenzio in modo istintivo. Al contrario, il Superiore riconosce la sua efficacia in prospettiva di usarlo in un metodo calcolato tramite il quale poter ottenere una manipolazione. Userà un breve periodo di silenzio per mettere alla prova qualcuno, anche se non è stato ferito. Deciderà che qualcuno ha bisogno di imparare una lezione in termini di chi detiene il controllo e anche se non è ferito, ritiene opportuno somministrare il trattamento del silenzio in modo che la vittima sia sottoposta a un ulteriore controllo. La reazione del Superiore non è quella di volerti morto; quella è la reazione istintiva dell’Inferiore e del Medio Rango, quell’odio e quella furia che si alzano mentre inveiscono alla tua audacia per averli feriti, il loro disgusto per i tuoi modi di fare vigliacchi dopo tutto quello che loro fanno per te e hanno un tale vetriolo nei tuoi confronti che scorre in ogni parte dei loro corpi, vogliono vederti morto e il trattamento del silenzio è un modo istintivo per ottenere questo, pur rispondendo all’esigenza di esercitare il controllo e attingere carburante. Il Superiore vede il trattamento del silenzio come un modo per sopprimere quegli elementi del tuo carattere che hai a cuore.

Tu vuoi aiutare le persone. Se quella persona ti sfugge, non la puoi aiutare.

Tu vuoi la verità. Se quella persona è sparita, non puoi ottenere risposte per stabilire perché ha fatto ciò che ha fatto.

Desideri dar loro amore, ma non puoi perché ti hanno reso un fantasma e ti hanno lasciato invece a provare dolore.

Vuoi ascoltare e accertare quale sia il problema, ma se non ti parleremo, come puoi farlo?

È anche estremamente efficace contro le persone empatiche. È decisamente sotto la pelle della maggior parte delle persone empatiche. È vero, ci saranno alcuni che, dopo un po’, capiscono di cosa si tratta e, a loro volta, accolgono la tregua che ne deriva con un silenzio simile e non reagiscono. Tuttavia, molti individui empatici lo odiano. Non sopportano la risposta, il senso di colpa che genera, la confusione, l’incertezza causata da una mancata risposta (è solo impegnato o mi sta ignorando) – un frequente dilemma che causa considerevole costernazione all’individuo empatico (vedi Dovrei Mettermi in Contatto con il Narcisista)). Di conseguenza, il Superiore sapendo quanto sia efficace nella manipolazione, lo userà come parte della sua campagna di controllo in corso, piuttosto che per una reazione istintiva. Noi Superiori lo vediamo come un modo per uccidere la tua resistenza al nostro controllo.

L’approccio del Superiore è quello in cui i vari tratti buoni ed empatici vengono negati, frustrati e infine “uccisi”.

Uccidere qualcuno è la massima espressione di potere e controllo. La vita è stata portata via. Anche se non si può negare che la nostra specie uccida, è raro, nei nostri meccanismi. È anche un atto controproducente perché se uccidiamo la nostra fonte primaria perdiamo un eccellente fornitore di carburante e causiamo una potenziale crisi di carburante, poiché dobbiamo trovare una nuova fonte primaria e in genere deve avvenire rapidamente. Inoltre, ci sono naturalmente le potenziali conseguenze che derivano dal commettere un omicidio, anche se quelle considerazioni sono spesso lontane dalle nostre menti quando si verifica l’omicidio.

Ti vogliamo morto per il tuo tradimento.
Ti vogliamo morto perché è la massima espressione di potere e controllo. Eppure abbiamo bisogno di te molto vivo. Il trattamento del silenzio soddisfa entrambi i desideri ed è per questo che rappresenta il nostro modo di ucciderti.

H.G. TUDOR

The Expanded Narcissistic Truths – No. 4