📁 IL CALCOLO E IL NARCISISTA – PARTE DUE

Calculation and the Narcissist - Part Two

Nella prima parte ho spiegato come funziona la mente di un Narcisista Inferiore riguardo alle sue interazioni con i vari apparecchi nella matrice di carburante. L’Inferiore opera sempre per istinto, sebbene, come ho spiegato, una vittima commetta l’errore di credere che il Narcisista Inferiore abbia pianificato.

Spiegherò ora cosa succede riguardo al Narcisista di Medio-Rango.

Prima di fornire a tutti un esempio funzionante, è necessario fornire nuovamente queste osservazioni preliminari.

Leggo spesso commenti sulla falsariga di

“Sono irretito da un narcisista e sa esattamente cosa sta facendo, sta calcolando tutto ed è determinato a distruggermi.”

Non ho dubbi sul fatto che tale convinzione sia sostenuta onestamente, ma di solito è  sostenuta erroneamente.

Perché?

  1. Solo i Narcisisti Superiori sono consapevoli e operano in modo calcolato. I Narcisisti Superiori sono davvero molto rari e quindi per una questione di statistiche, se sei stato irretito da un narcisista, è molto probabile che sia un Narcisista Inferiore o di Medio-Rango.
  2.  I Narcisisti di Medio-Rango può sembrare che operino in modo calcolato a causa di una più elevata funzione cognitiva. Questo si chiama “Pianificazione Istintiva” che spiegherò più avanti in relazione a questo argomento.
  3.  L’effetto del pensiero emotivo. Sì, come sai il pensiero emotivo offusca l’uso della logica e lo fa ripetutamente e in migliaia di modi diversi. Uno di questi modi è quello di farti pensare che il narcisista abbia pianificato e operi in modo calcolato perché questo farà sì che tu ti ossessioni di più su ciò che sta facendo il narcisista, parli di più di ciò che sta facendo il narcisista, provi di più a contattare il narcisista allo scopo di fermare questa presunta campagna calcolata contro di te e ovviamente cosa fai se metti in atto una o più di queste cose? Ti coinvolgi e alimenti la tua dipendenza intrinseca dal narcisista. Di conseguenza, il tuo pensiero emotivo vuole assolutamente che tu lo faccia e ti farà ignorare la logica e credere onestamente che il narcisista agisca in modo calcolato.
  4.  La proiezione della tua visione del mondo. Ovviamente tu guardi il mondo dal tuo punto di vista e per questo pensi che chiunque metta in atto comportamenti come quelli che stai sperimentando deve averli pianificati, perché se tu agissi in questo modo, sapresti cosa stai facendo e li avresti pianificati. Questo tuo punto di vista completamente comprensibile significa che non puoi fare a meno di considerare il comportamento come pre-meditato e calcolato. Tu, come vittima empatica, non manipoli attraverso l’istinto. Non hai bisogno di farlo, non sei progettato in questo modo e infatti se mai (nel raro caso) cercassi di manipolare qualcuno tenderesti a fallire perché non sei fatto per far questo e non sei pratico nel comportarti a quel modo. D’altra parte, noi siamo progettati per manipolare e per quanto riguarda coloro che non sono così evoluti come Narcisista Superiore, ciò avviene attraverso l’istinto. Tu imponi la tua visione del mondo sul nostro comportamento, il che non è prepotente da parte tua, niente affatto, ma è sbagliato.

Quindi, questi fattori ti portano a giungere erroneamente alla conclusione che il narcisista sta operando con calcolo nei tuoi confronti.

Come funzionano quindi i narcisisti e qual è il loro stato di conoscenza? In primo luogo, dovresti leggere questi articoli (o rivederli)

I narcisisti sanno cosa stanno facendo? L’Inferiore

I narcisisti sanno cosa stanno facendo? Il Medio-Rango

Noi dobbiamo avere il controllo in ogni momento sugli ambienti e ciò significa sulle persone all’interno di quegli ambienti e ovviamente ciò include te. I Narcisisti Inferiori e di Medio-Rango non si rendono conto che questo è ciò di cui hanno bisogno, questo è noto a un livello inconscio. Il Superiore sa che è necessario il controllo e ha anche capacità di gran lunga maggiori per raggiungerlo.

Per aiutarvi con il confronto tra le scuole del narcisista, userò uno scenario simile a quello descritto nella Parte Prima de Il Calcolo e il Narcisista

Il narcisista è un Narcisista di Medio-Rango Minore. Ciò implica che non sa cosa è, non saprà mai cosa è e non può cambiare.

Il Narcisista di Medio-Rango Minore (a seconda della scuola secondaria). Il Narcisista di Medio-Rango di solito ha una funzione cognitiva superiore rispetto al Narcisista Inferiore (ma non sempre – è solo un fattore) e può dare l’apparenza di consapevolezza o intuizione, ma in realtà fa parte della manipolazione.

Procediamo con l’esempio.

Il Narcisista di Medio-Rango Minore ha subito un Attivatore di Recupero. I Criteri di Esecuzione di Recupero sono stati soddisfatti, principalmente perché la vittima è l’ex IPPS (quindi carburante potente), ha fornito grandi quantità di carburante quando ci sono stati precedenti recuperi, il Narcisista di Medio-Rango Minore sa dove vive la vittima ed è poco lontano da dove lui vive. La vittima non ha iniziato una nuova relazione. Non esiste un ordine restrittivo nei confronti del Narcisista di Medio-Rango Minore. Lui e la vittima sono in procinto di divorziare. Il Narcisista di Medio-Rango Minore ha una IPSS da Scaffale. Il Narcisista di Medio-Rango Minore ha ricevuto una lettera dal suo avvocato che dice che la sua ultima offerta alla vittima nel contesto della procedura di divorzio è stata respinta. La lettera è giunta a proposito e questo ha ferito il narcisista. Ha bisogno di esercitare il controllo sulla vittima. Di conseguenza, si dirige verso la casa della vittima cercando di esercitare il controllo su di lei.

Al punto di leggere il rifiuto, il narcisismo (se potesse parlare) affermerebbe quanto segue:

Questa lettera minaccia il mio controllo. Questo è inaccettabile. Il controllo deve essere affermato immediatamente. (Questa è la Risposta Inconscia)

La furia del narcisista è innescata dalla natura lesiva della lettera. Lui non pensa

“Non ho il controllo, devo andare a portare la ex sotto controllo.”

Quello che pensa è: –

“Che cavolo! Come osa rifiutare quell’offerta. Buon Dio, era un’offerta generosa, lei è così dannatamente avida, mi farà vivere fuori da un cassonetto a questo ritmo. Andrò a scoprire perché diavolo l’ha respinta e vedere se riesco a farla ragionare in qualche modo. Deve sapere che mi sta dissanguando e non mi sono rimasti molti soldi.” (Questa è la risposta cosciente ed è guidata dalla Prospettiva Narcisistica. Il narcisista attraverso questa Prospettiva Narcisistica vede la vittima come il problema. Il suo Senso del Diritto (di cui non è consapevole perché il suo narcisismo lo rende cieco) gli richiede di preservare la sua posizione finanziaria. La sua mancanza di responsabilità (di cui non è consapevole perché il suo narcisismo lo rende cieco) gli dice che non è responsabile di fornirle un particolare grado di supporto e questi tratti narcisistici (assieme ad altri desideri) lavorano insieme per fare in modo che il narcisista faccia qualcosa per affermare il controllo.

Il narcisismo sta pensando

Abbiamo bisogno di controllo. Vai a trovarla e usa una Predica Verbale e un Gioco di Pietà per affermare il controllo. Useremo la sua Furia Accesa (perché essendo un Medio-Rango Minore ha alcuni tratti dell’Inferiore) e Furia Fredda (dato che è Medio-Rango).

Nota che non pensa: –

“Come posso portarla a fare quello che voglio? Lo so, userò un linguaggio forte con lei e se non funziona la farò sentire dispiaciuta per me spiegando come sono a corto di soldi, sì, si sentirà dispiaciuta per me, cambierà idea e quindi otterrò il mio scopo.”

La sua risposta è istintiva guidata dal suo narcisismo che vuole che lui asserisca il controllo e anche ottenere carburante per riparare la ferita causata dal contenuto della lettera dell’avvocato.

Spinto da questa risposta istintiva, il narcisista sale nella sua auto, si dirige verso dove vive la vittima, marcia lungo il sentiero e bussa alla porta ma la vittima non apre la porta. La vittima mantiene il no contact non aprendo la porta per dire al narcisista di essere ragionevole e di lasciarla sola. La vittima non grida attraverso la cassetta delle lettere dicendo al narcisista “Vai a Farti Fottere”, la vittima non gesticola attraverso la finestra perché il narcisista vada via o apre la finestra e versa acqua addosso al narcisista in attesa. Non importa quanto allettanti possano essere quelle reazioni, la vittima non deve eseguirle perché questa è interazione, che significa

  1. Fornitura di Carburante
  2. Potenziale conseguenza avversa, e
  3. Pensiero Emotivo Aumentato

alias Il Forcone del Diavolo: I Tre Esiti Negativi Dell’Impegno Con Un Narcisista

Finora la Vittima si impegnava a supplicare, gridare e persino minacciare. Tutto questo è Carburante di Sfida e non faceva che incoraggiare il narcisista a continuare a far valere il controllo e anzi ad abbassare la barra di recupero per indurre ulteriori recuperi.

Di conseguenza, la mancata reazione della vittima equivale a una ferita. La vittima è la ex IPPS e quindi è in cima alla gerarchia del carburante. Questa mancata reazione è “di persona” e quindi il risultato è un’enorme ferita per il narcisista. Questo è in aggiunta al ferimento che è già avvenuto a causa del rifiuto dell’offerta del narcisista.

Il narcisismo sta affermando, se avesse una voce

“Situazione critica. Ferita esistente non riparata. Ferite estese causate ora. Crollo del livello del carburante. È richiesta un’azione immediata. La facciata deve essere mantenuta sebbene la facciata sia in tensione. Aumenta l’uso di Furia Accesa e lancia la Predica Verbale.”

Il narcisista non pensa: –

“Sto lottando per ottenere il controllo qui, cosa devo fare per assicurarmi di ottenerlo?”

Dato che il narcisista è un Narcisista di Medio-Rango Minore, non romperà le finestre (il suo mantenimento della facciata da Medio-Rango eviterebbe che ciò accada) e la sua reazione è invece di dare martellate sulla porta, urlare alla vittima e aggirarsi per la casa in cerca di un modo per entrare (ma non irrompere) per affrontare la vittima in modo da poter far valere il controllo faccia a faccia e ottenere Carburante di Prossimità. Nota di nuovo che queste reazioni provengono dalla  Furia Accesa e sono istintive

Cercherebbe di provocarla dicendo cose come “So che sei lì dentro a nasconderti approfittatrice” e otterrebbe Carburante di Pensiero (che è debole ma sempre carburante) pensando alla vittima che si nasconde dentro. La vittima nel frattempo ha chiamato la polizia. Il Medio-Rango Minore non smetterà ancora perché il suo narcisismo lo spingerà comunque a “prendere possesso” della vittima e il Carburante di Pensiero eviterà ulteriori ferite, ma i suoi livelli di carburante sono pericolosamente bassi (come conseguenza dei due eventi di ferimento). Continua a gridare e ora sta provocando una scenata (quindi la sua facciata è scivolata MA dal momento che lui è un Medio-Rango non ha ancora puntato su attività criminali) così i vicini guardano fuori dalle loro finestre. Naturalmente le loro reazioni come fonti terziarie forniscono al narcisista un po’ di carburante che gli consente di continuare a gridare. La polizia si presenta e il narcisista ha una discussione abbastanza ferma con loro, ma resta sempre dalla parte giusta della legge. La risposta degli agenti di polizia gli dà carburante. Evita una crisi di carburante a causa di

Carburante di Pensiero per quanto riguarda la IPPS

Carburante di Prossimità dai Vicini Fonti Terziarie

Carburante di Prossimità dagli agenti di polizia Fonti Terziarie

ma si avvicina.

Tutto questo comportamento era istintivo. Lui non pensa “avrei fatto meglio a stare attento a ciò che dico e faccio perché la polizia è qui”, in realtà è stato abbastanza deciso su ciò che aveva da dire riguardo al comportamento della ex IPPS. Ha mantenuto una Predica Verbale sulla ex IPPS, ma il suo narcisismo gli ha impedito di lanciarsi in una Predica Verbale nei confronti degli agenti di polizia (se lo avessero Sfidato, ciò sarebbe potuto accadere e probabilmente sarebbe stato arrestato). Nota che non sta pensando alla possibilità di un arresto in quanto si tratta di un evento futuro, tutto ciò che gli interessa è ottenere il controllo ORA, ma poiché è un Medio-Rango Minore il suo narcisismo lo protegge in una certa misura (un Inferiore Minore o Medio probabilmente avrebbe aggredito un ufficiale di polizia) e lo ha guidato ad applicare Giochi di Pietà nei confronti degli ufficiali.

Il narcisista non ha pensato

“Ah, la polizia è qui, lo so, continuerò a urlare le stranezze di quella cagna dentro e poi rifilerò loro una storia strappalacrime per mettere da parte gli sbirri.”

No. Lui in realtà pensa

“Questo è così dannatamente ingiusto. È seduta in casa e non ha avuto la banale cortesia di venir fuori e parlarmi di questo, quando tutto ciò che sto cercando di fare è essere ragionevole. Forse la polizia considererà il mio punto di vista.”

La fornitura di carburante, l’influenza del Medio-Rango riguardo alla facciata e la gamma di manipolazioni dispiegate dal narcisismo per un narcisista di Medio-Rango Minore implica che, raccontando alla polizia quanto sia ingiusto tutto ciò e dandogli essi cenni di assenso e di comprensione, permette al narcisista di sentirsi come se in quel momento avesse il controllo. Il suo tentativo di controllare la vittima è fallito, ma la situazione si è spostata sulla necessità di controllare gli agenti di polizia e il Gioco di Pietà ha funzionato dal momento che l’agente di polizia ha fornito carburante, ha concordato con il Medio-Rango Minore che era una situazione difficile e spiacevole e gli ha suggerito di andare a trovare il suo avvocato per discutere ulteriormente la questione piuttosto che mettersi nei guai. Il suo narcisismo sentendo che il controllo sulla situazione era stato raggiunto ha permesso al narcisista di andarsene e dirigersi da questo avvocato per discutere ulteriormente della situazione.

Tutte le azioni del Medio-Rango Minore erano istintive. Non ha pianificato. Non ha calcolato. Ha operato di momento in momento mentre cercava di controllare la situazione momento per momento e hai visto come la situazione era scorrevole e l’obiettivo del suo controllo variava, e come ha guadagnato carburante per alleviare le ferite, anche se i suoi livelli di carburante sono rimasti relativamente bassi e altri apparecchi venivano manipolati durante il giorno per far salire di nuovo quei livelli di carburante.

H.G. TUDOR

Calculation and the Narcissist -Part Two

📁 IL CALCOLO E IL NARCISISTA – PARTE UNO

191129 Calculation and the Narcissist – Part One.jpg

Leggo spesso commenti sulla falsariga di

“Sono irretito da un narcisista e sa esattamente cosa sta facendo, sta calcolando tutto ed è determinato a distruggermi.”

Non ho dubbi sul fatto che tale convinzione sia sostenuta onestamente, ma di solito è  sostenuta erroneamente.

Perché?

  1. Solo i Narcisisti Superiori sono consapevoli e operano in modo calcolato. I Narcisisti Superiori sono davvero molto rari e quindi per una questione di statistiche, se sei stato irretito da un narcisista, è molto probabile che sia un Narcisista Inferiore o di Medio-Rango.
  2.  I Narcisisti di Medio-Rango può sembrare che operino in modo calcolato a causa di una più elevata funzione cognitiva. Questo si chiama “Pianificazione Istintiva” che spiegherò più avanti in relazione a questo argomento.
  3.  L’effetto del pensiero emotivo. Sì, come sai il pensiero emotivo offusca l’uso della logica e lo fa ripetutamente e in migliaia di modi diversi. Uno di questi modi è quello di farti pensare che il narcisista abbia pianificato e operi in modo calcolato perché questo farà sì che tu ti ossessioni di più su ciò che sta facendo il narcisista, parli di più di ciò che sta facendo il narcisista, provi di più a contattare il narcisista allo scopo di fermare questa presunta campagna calcolata contro di te e ovviamente cosa fai se metti in atto una o più di queste cose? Ti coinvolgi e alimenti la tua dipendenza intrinseca dal narcisista. Di conseguenza, il tuo pensiero emotivo vuole assolutamente che tu lo faccia e ti farà ignorare la logica e credere onestamente che il narcisista agisca in modo calcolato.
  4.  La proiezione della tua visione del mondo. Ovviamente tu guardi il mondo dal tuo punto di vista e per questo pensi che chiunque metta in atto comportamenti come quelli che stai sperimentando deve averli pianificati, perché se tu agissi in questo modo, sapresti cosa stai facendo e li avresti pianificati. Questo tuo punto di vista completamente comprensibile significa che non puoi fare a meno di considerare il comportamento come pre-meditato e calcolato. Tu, come vittima empatica, non manipoli attraverso l’istinto. Non hai bisogno di farlo, non sei progettato in questo modo e infatti se mai (nel raro caso) cercassi di manipolare qualcuno tenderesti a fallire perché non sei fatto per far questo e non sei pratico nel comportarti a quel modo. D’altra parte, noi siamo progettati per manipolare e per quanto riguarda coloro che non sono così evoluti come Narcisista Superiore, ciò avviene attraverso l’istinto. Tu imponi la tua visione del mondo sul nostro comportamento, il che non è prepotente da parte tua, niente affatto, ma è sbagliato.

Quindi, questi fattori ti portano a giungere erroneamente alla conclusione che il narcisista sta operando con calcolo nei tuoi confronti.

Come funzionano quindi i narcisisti e qual è il loro stato di conoscenza? In primo luogo, dovresti leggere questi articoli (o rivederli)

I narcisisti sanno cosa stanno facendo? L’Inferiore

I narcisisti sanno cosa stanno facendo? Il Medio-Rango

In secondo luogo, lascia che ti fornisca un esempio per aumentare la tua comprensione.

Noi dobbiamo avere il controllo in ogni momento sugli ambienti e ciò significa sulle persone all’interno di quegli ambienti e ovviamente ciò include te. I Narcisisti Inferiori e di Medio-Rango non si rendono conto che questo è ciò di cui hanno bisogno, questo è noto a un livello inconscio. Il Superiore sa che è necessario il controllo e ha anche capacità di gran lunga maggiori per raggiungerlo.

Il narcisista si è presentato a casa della vittima per effettuare un recupero fisico diretto. La vittima non vive più con il narcisista e c’è un processo di divorzio in corso tra i due.

Lui bussa alla porta ma la vittima non apre la porta. La vittima mantiene il no contact,non aprendo la porta per dire al narcisista di essere ragionevole e di lasciarla sola. La vittima non grida attraverso la cassetta delle lettere dicendo al narcisista “Vai a Farti Fottere”, la vittima non gesticola attraverso la finestra perché il narcisista vada via o apre la finestra e versa acqua addosso al narcisista in attesa. Non importa quanto allettanti possano essere quelle reazioni, la vittima non deve eseguirle perché questa è interazione, che significa

  1. Fornitura di Carburante
  2. Potenziale conseguenza avversa, e
  3. Pensiero Emotivo Aumentato

alias Il Forcone del Diavolo: I Tre Esiti Negativi Dell’Impegno Con Un Narcisista

Finora la Vittima si impegnava a supplicare, gridare e persino minacciare. Tutto questo è Carburante di Sfida e non faceva che incoraggiare il narcisista a continuare a far valere il controllo e anzi ad abbassare la barra di recupero per indurre ulteriori recuperi.

Di conseguenza, la mancata reazione della vittima equivale a una ferita. La vittima è la ex IPPS e quindi è in cima alla gerarchia del carburante. Questa mancata reazione è “di persona” e quindi il risultato è un’enorme ferita per il narcisista.

Questa enorme ferita implica che la furia è innescata. Questo fa parte del meccanismo di autodifesa del narcisista e si verifica perché è una furia viscerale ed emotiva che è necessaria per FAR SÌ che il narcisista faccia qualcosa per porre fine al ferimento, guarire la ferita e ottenere il controllo. Deve essere esplosiva per causare una reazione immediata.

Il Narcisista Inferiore 

L’Inferiore ha una soglia di controllo bassa sulla furia accesa. Opera solo attraverso l’istinto.

Il suo narcisismo, se fosse una voce affermerebbe:

“Noi non abbiamo controllo. Affermiamo un controllo immediato. La nostra gamma di opzioni è limitata in quanto Inferiori. Utilizziamo Insulti Verbali e Danni Materiali.”

L’Inferiore non gestisce una facciata. Non ha controllo. Ha assolutamente bisogno del controllo e ne ha bisogno ora.

Il narcisista, ignaro di ciò che il suo narcisismo sta “pensando”, risponde immediatamente con l’Insulto Verbale come forma di manipolazione, sebbene rozza e rudimentale.

Lui grida

“Faresti meglio ad aprire questa fottuta porta ora, cagna o la aprirò io con un calcio, entrerò e ti insegnerò ad ignorarmi. Apri questa cazzo di porta ora !! ”

La Vittima mantiene il no contact. Il ferimento continua perché il narcisista rimane davanti alla porta della vittima ma viene ignorato. Il suo livello di carburante si sta esaurendo rapidamente, viene ferito e non riceve carburante.

Il narcisista passa istintivamente ai Danni Materiali, raccoglie un grosso sasso dal giardino e lo lancia attraverso una finestra rompendola.

La Vittima mantiene il no contact ma raggiunge il telefono per chiamare la polizia.

Il narcisista è ancora ferito perché non c’è stata alcuna reazione allo sfondamento della finestra. Prende un altro sasso e ne lancia un altro attraverso la finestra. La vittima continua a non rispondere.

A questo punto il narcisismo, se fosse una voce affermerebbe

“Situazione critica. Ferite massicce ripetute. L’Obiettivo non risponde. Controllo non stabilito. Necessità immediata di porre fine al ferimento e stabilire il controllo. Ritirata”.

Lanciando alcuni commenti scelti, il narcisista se ne va prima che arrivi la polizia. La sua ritirata implica che ferma la ferita perché si toglie dalla fonte del ferimento. Ora afferma il controllo terminando l’interazione. Sarà costretto ad andare a prendere carburante, quindi si rivolge ad un apparecchio diverso e interagisce con esso allo scopo di ottenere carburante per risolvere la riduzione del suo livello di carburante. Lui non pensa

“Accidenti, lì non ho ottenuto il controllo e sono stato ferito, quindi ho bisogno di andare a prendere carburante altrove.” (Questo è ciò che sta accadendo a livello inconscio)

Invece pensa coscientemente “Che vacca che mi ignora in questo modo.” Si dirige verso il bar per raccontare alla sua Congrega dell’ultimo atteggiamento ignorante di lei e la loro disapprovazione per la condotta di lei e l’approvazione del comportamento di lui che “Hai mostrato alla cagna che non competerai con lei” gli fornisce carburante per riparare le ferite subite e ripristinare i suoi livelli di carburante diminuiti.

Nel frattempo la Vittima, risentita per i quattro punti sopra indicati, attende la polizia e pensa tra sé.

“Sapeva quello che stava facendo. È venuto qua intorno di proposito per intimidire e distruggermi le finestre. Ha sempre fatto a pezzi le cose quando eravamo insieme, sa esattamente come terrorizzarmi e lo fa apposta. “

Il suo pensiero emotivo prende possesso della sua paura e la usa contro di lei.

La sua visione del mondo la porta a vedere il comportamento come deliberato e calcolato, ma come si vede dall’esempio sopra, non lo è.

Lei crede che questa parte di campagna di molestie in corso sia stata deliberatamente pensata contro di lei – il narcisista continua a chiamare perché ci sono stati Attivatori di Recupero e i Criteri di Esecuzione di Recupero sono sempre stati soddisfatti (principalmente perché il narcisista non vive lontano dalla Vittima, passa davanti a casa sua mentre si reca al lavoro e prima lei aveva sempre fornito carburante al narcisista quando lui bussava alla porta.) Questa convinzione le fa pensare che si tratti di un Superiore che sta orchestrando una campagna di malevolenza contro di lei. Non lo è, in realtà si tratta di una serie di Recuperi Successivi Maligni perché lei è dipinta di nero (c’è un processo di divorzio in corso) e vi sono ripetuti Recuperi Successivi per i motivi descritti.

Quindi la vittima crede che si tratti di un comportamento calcolato, sebbene in qualche modo rozzo per sua natura e  pensa che questo sia un Narcisista Inferiore che complotta e pianifica oppure che, dato che lui complotta e pianifica palesemente, sia un Narcisista Superiore che è particolarmente sgradevole e violento. Le sue conclusioni, sebbene comprensibili, sono errate.

Lui è un Narcisista Inferiore. Vi è una consapevolezza inconscia che è il modo in cui opera il narcisismo, e se esso avesse una voce, dichiarerebbe i punti che ho spiegato sopra. Tuttavia, non lo è e il Narcisista Inferiore non sa perché lo fa, come lo fa, o ha una spiegazione alternativa per le sue azioni (di nuovo oscurata dal narcisismo e dalla natura della sua autodifesa). Non agisce in modo calcolato.

La Vittima è indotta in errore a causa della mancanza di comprensione, paura, pensiero emotivo e la visione del mondo di credere che questo sia un comportamento calcolato e pre-meditato.

Il Narcisista Inferiore può dare l’impressione di sapere cosa è lui, cosa sta facendo e che questo è calcolato, ma per le ragioni spiegate sopra, lui non lo sa e non è calcolato.

Il prossimo sarà il narcisista di Medio-Rango.

H.G. TUDOR

Calculation and the Narcissist – Part One

🆕️ IL CALCOLO E IL NARCISISTA – PARTE TRE

Calculation and the Narcissist - Part Three.jpg

Nella prima parte ho spiegato come funziona la mente di un Narcisista Inferiore riguardo alle sue interazioni con i vari apparecchi nella matrice di carburante. La seconda parte ha introdotto il comportamento del Narcisista di Medio-Rango Minore.

È necessario fornire nuovamente osservazioni preliminari. Questo è cruciale nel compito di ridurre il tuo oscuro pensiero emotivo e aumentare la tua applicazione del pensiero logico.

Leggo spesso commenti sulla falsariga di

“Sono irretito da un narcisista e sa esattamente cosa sta facendo, sta calcolando tutto ed è determinato a distruggermi.”

Non ho dubbi sul fatto che tale convinzione sia sostenuta onestamente, ma di solito è  sostenuta erroneamente.

Perché?

  1. Solo i Narcisisti Superiori sono consapevoli e operano in modo calcolato. I Narcisisti Superiori sono davvero molto rari e quindi per una questione di statistiche, se sei stato irretito da un narcisista, è molto probabile che sia un Narcisista Inferiore o di Medio-Rango.
  2.  I Narcisisti di Medio-Rango può sembrare che operino in modo calcolato a causa di una più elevata funzione cognitiva. Questo si chiama “Pianificazione Istintiva” che spiegherò più avanti in relazione a questo argomento.
  3.  L’effetto del pensiero emotivo. Sì, come sai il pensiero emotivo offusca l’uso della logica e lo fa ripetutamente e in migliaia di modi diversi. Uno di questi modi è quello di farti pensare che il narcisista abbia pianificato e operi in modo calcolato perché questo farà sì che tu ti ossessioni di più su ciò che sta facendo il narcisista, parli di più di ciò che sta facendo il narcisista, provi di più a contattare il narcisista allo scopo di fermare questa presunta campagna calcolata contro di te e ovviamente cosa fai se metti in atto una o più di queste cose? Ti coinvolgi e alimenti la tua dipendenza intrinseca dal narcisista. Di conseguenza, il tuo pensiero emotivo vuole assolutamente che tu lo faccia e ti farà ignorare la logica e credere onestamente che il narcisista agisca in modo calcolato.
  4.  La proiezione della tua visione del mondo. Ovviamente tu guardi il mondo dal tuo punto di vista e per questo pensi che chiunque metta in atto comportamenti come quelli che stai sperimentando deve averli pianificati, perché se tu agissi in questo modo, sapresti cosa stai facendo e li avresti pianificati. Questo tuo punto di vista completamente comprensibile significa che non puoi fare a meno di considerare il comportamento come pre-meditato e calcolato. Tu, come vittima empatica, non manipoli attraverso l’istinto. Non hai bisogno di farlo, non sei progettato in questo modo e infatti se mai (nel raro caso) cercassi di manipolare qualcuno tenderesti a fallire perché non sei fatto per far questo e non sei pratico nel comportarti a quel modo. D’altra parte, noi siamo progettati per manipolare e per quanto riguarda coloro che non sono così evoluti come Narcisista Superiore, ciò avviene attraverso l’istinto. Tu imponi la tua visione del mondo sul nostro comportamento, il che non è prepotente da parte tua, niente affatto, ma è sbagliato.

Quindi, questi fattori ti portano a giungere erroneamente alla conclusione che il narcisista sta operando con calcolo nei tuoi confronti.

Come funzionano quindi i narcisisti e qual è il loro stato di conoscenza? In primo luogo, dovresti leggere questi articoli (o rivederli)

I narcisisti sanno cosa stanno facendo? L’Inferiore

I narcisisti sanno cosa stanno facendo? Il Medio-Rango

Noi dobbiamo avere il controllo in ogni momento sugli ambienti e ciò significa sulle persone all’interno di quegli ambienti e ovviamente ciò include te. I Narcisisti Inferiori e di Medio-Rango non si rendono conto che questo è ciò di cui hanno bisogno, questo è noto a un livello inconscio. Il Superiore sa che è necessario il controllo e ha anche capacità di gran lunga maggiori per raggiungerlo.

Per aiutarvi con il confronto tra le scuole del narcisista, userò uno scenario simile a quello descritto nella Parte Prima de Il Calcolo e il Narcisista

Il narcisista è un Narcisista di Medio-Rango Centrale. Ciò implica che non sa cosa è, non saprà mai cosa è e non può cambiare.

Il Narcisista di Medio-Rango Centrale di solito ha una funzione cognitiva superiore rispetto al Narcisista Inferiore (ma non sempre – è solo un fattore nella determinazione della scuola e della sotto-scuola). Il Narcisista di Medio-Rango Centrale in qualche occasione può dare l’apparenza di consapevolezza o intuizione, ma in realtà fa parte della manipolazione.

Procediamo con l’esempio.

Il Narcisista di Medio-Rango Centrale ha subito un Attivatore di Recupero. I Criteri di Esecuzione di Recupero sono stati soddisfatti, principalmente perché la vittima è l’ex IPPS (quindi carburante potente), ha fornito grandi quantità di carburante quando ci sono stati precedenti recuperi, il Narcisista di Medio-Rango Centrale sa dove vive la vittima ed è poco lontano da dove lui vive. La vittima non ha iniziato una nuova relazione. Non esiste un ordine restrittivo nei confronti del Narcisista di Medio-Rango Centrale. Lui e la vittima sono in procinto di divorziare. Il Narcisista di Medio-Rango Centrale ha una IPSS da Scaffale. Il Narcisista di Medio-Rango Centrale ha ricevuto una lettera dal suo avvocato che dice che la sua ultima offerta alla vittima nel contesto della procedura di divorzio è stata respinta. La lettera è giunta a proposito e questo ha ferito il narcisista. Ha bisogno di esercitare il controllo sulla vittima. Di conseguenza, si dirige verso la casa della vittima cercando di esercitare il controllo su di lei.

Al punto di leggere il rifiuto, il narcisismo (se potesse parlare) affermerebbe quanto segue:

Questa lettera minaccia il mio controllo. Questo è inaccettabile. Il controllo deve essere affermato immediatamente. (Questa è la Risposta Inconscia)

La furia del narcisista è innescata dalla natura lesiva della lettera. Lui non pensa

“Non ho il controllo, devo andare a portare la ex sotto controllo.”

Quello che pensa è: –

“Perché è così irragionevole? Tutto quello che voglio è andare avanti ma lei è orribile. È stata orribile con me quando ci siamo sposati e ora sta facendo questa crociata per tentare di rendere la mia vita una completa sofferenza. Semplicemente non capisco cosa ho fatto per meritarmelo, ho fatto del mio meglio durante il matrimonio, ma non c’era proprio modo di compiacerla. Penseresti che vorrebbe andare avanti, come me, ma oh no, deve fare questo. Il mio avvocato ha detto che la mia offerta era ragionevole, quindi non riesco proprio a capire perché debba essere così. Sono stufo che mi faccia questo, merito di meglio. Devo risolvere questo problema.”

Il narcisismo deve rivendicare il controllo e vuole farlo ricevendo carburante dalla vittima per porre fine al ferimento e anche facendo sì che il narcisista si impegni in modo diretto e fisico. Il narcisismo fa sì che il narcisista veda questa situazione, attraverso la sua Prospettiva Narcisistica come ingiusta e sbagliata e quindi lo costringe ad andare a casa della vittima. Il narcisista attraverso questa Prospettiva Narcisistica vede la vittima come il problema. Il suo Senso del Diritto (di cui non è consapevole perché il suo narcisismo lo rende cieco) gli richiede di preservare la sua posizione finanziaria. La sua mancanza di responsabilità (di cui non è consapevole perché il suo narcisismo lo rende cieco) gli dice che non è responsabile di fornirle un particolare grado di supporto e questi tratti narcisistici (assieme ad altri desideri) lavorano insieme per fare in modo che il narcisista faccia qualcosa per affermare il controllo.

Il narcisismo sta pensando

Abbiamo bisogno di controllo. Vai a trovarla e usa la Ragione Apparente,  la Supplica e  i Giochi di Pietà per affermare il controllo. Useremo la sua Furia Fredda (dato che è Medio-Rango).

Nota che non pensa: –

“Come posso convincerla a fare quello che voglio? Lo so, andrò a trovarla e la supplicherò in modo da portarla con l’inganno a darmi quello che voglio e ad accettare la mia proposta finanziaria nel divorzio. Accenderò l’acquedotto (lacrime, n.d.t.) e questo la farà sentire dispiaciuta per me perché spiego come sono a corto di soldi, sì, si sentirà dispiaciuta per me, cambierà idea e poi io me ne andrò.”

La sua risposta è istintiva guidata dal suo narcisismo che vuole che lui asserisca il controllo e anche ottenere carburante per riparare la ferita causata dal contenuto della lettera dell’avvocato.

Spinto da questa risposta istintiva, il narcisista sale nella sua auto, si dirige verso dove vive la vittima, marcia lungo il sentiero e bussa alla porta ma la vittima non apre la porta. La vittima mantiene il no contact non aprendo la porta per dire al narcisista di essere ragionevole e di lasciarla sola. La vittima non grida attraverso la cassetta delle lettere dicendo al narcisista “Vai a Farti Fottere”, la vittima non gesticola attraverso la finestra perché il narcisista vada via o apre la finestra e versa acqua addosso al narcisista in attesa. Non importa quanto allettanti possano essere quelle reazioni, la vittima non deve eseguirle perché questa è interazione, che significa

  1. Fornitura di Carburante
  2. Potenziale conseguenza avversa, e
  3. Pensiero Emotivo Aumentato

alias Il Forcone del Diavolo: I Tre Esiti Negativi Dell’Impegno Con Un Narcisista

Finora la Vittima si impegnava a supplicare, gridare e persino minacciare. Tutto questo è Carburante di Sfida e non faceva che incoraggiare il narcisista a continuare a far valere il controllo e anzi ad abbassare la barra di recupero per indurre ulteriori recuperi.

Di conseguenza, la mancata reazione della vittima equivale a una ferita. La vittima è la ex IPPS e quindi è in cima alla gerarchia del carburante. Questa mancata reazione è “di persona” e quindi il risultato è un’enorme ferita per il narcisista. Questo è in aggiunta al ferimento che è già avvenuto a causa del rifiuto dell’offerta del narcisista.

Il narcisismo sta affermando, se avesse una voce

“Situazione critica. Ferita esistente non riparata. Ferite estese causate ora. Crollo del livello del carburante. È richiesta un’azione immediata. Dare il via alla Ragione Apparente e se ciò non funziona metti in atto Supplica e Giochi di Pietà.”

Il narcisista non pensa: –

“Sto lottando per ottenere il controllo qui, cosa devo fare per assicurarmi di ottenerlo?”

Di conseguenza, il Narcisista di Medio-Rango Centrale cade in ginocchio spalanca la cassetta delle lettere e la chiama attraverso essa: –

“Ciaoooo, ci sei? Sono Tom. Ho ricevuto la lettera del tuo avvocato e penso che ci siano dei malintesi, mi chiedo se saresti abbastanza gentile da aprire la porta e avere una conversazione ragionevole con me per cercare di risolvere il problema? (Ragione Apparente) Non sono venuto qui per causarti problemi (Mantenimento della facciata) (Angelo con la faccia sporca) ma non capisco proprio perché non possiamo risolvere questa questione come due adulti. So che entrambi vogliamo andare avanti ed è molto triste ciò che è successo e che il nostro matrimonio non abbia funzionato, ma entrambi sappiamo il perché, però non ha senso tornare sulle vecchie questioni, ma dobbiamo risolvere questa. Possiamo fare due parole, per favore?”

Si noti che il Narcisista di Medio-Rango Centrale è piuttosto prolisso. L’assenza di Tratti Inferiori implica che è meno diretto. L’assenza di tratti Superiori implica che è meno raffinato e affascinante. Penserà di avere fascino (Delusione del Medio-Rango) ma è carente o minima. Crede seriamente di essere una persona ragionevole, quindi inizia istintivamente con questa manipolazione del provare ad essere ragionevole. Non pensa “Proverò a ragionare con lei perché è il modo migliore per raggiungere il risultato.” Crede solo di essere assolutamente ragionevole, lei è irragionevole e inizia a parlare fermamente credendo che l’approccio ragionevole di lui (non accorgendosi che in realtà la sua offerta era irragionevole ed è stata comprensibilmente respinta) avrà successo.

La vittima non risponde alla voce proveniente dalla cassetta delle lettere. Ha già sentito tutto questo in precedenza. Non ha paura, ma è annoiata dagli stessi commenti che ha ascoltato più volte dal Capitano Ragionevole.

Poiché non vi è stata alcuna risposta da parte della vittima, il narcisismo ora sta pensando

“La situazione rimane critica e sta peggiorando. La ferita rimane non curata. I livelli di carburante sono in calo. La Ragione Apparente è fallita, si passa a Supplica e Giochi di Pietà con effetto immediato.”

Il Narcisista di Medio-Rango Centrale non pensa.

“Perdindirindina,  non ha funzionato. Ho hum, beh, credo che ora la supplicherò e se avrò bisogno, farò uscire alcune lacrime, che la renderà come creta nelle mie mani.”

Spinto dal meccanismo di autodifesa del suo narcisismo, che ha sempre bisogno di controllo, passa alla supplica, di conseguenza, il narcisista poi dice 

“Per favore, accetterai l’offerta, è la migliore che posso proporre. Ti prego di essere ragionevole e chiudere questa storia. Non sta facendo bene a nessuno dei due avere questa incombenza su di noi. Riesci a sentirmi? So che stai ascoltando. Sei sempre stata una buona ascoltatrice, ma ho bisogno che tu la smetta, vuoi? Andiamo Sarah, per favore, apri la porta e parliamone e se non vuoi almeno fai la cosa giusta, ripensaci e chiama il tuo avvocato per accettare l’offerta. È un’offerta buona e soprattutto dopo quello che mi hai fatto. (Nota che per affermare il controllo inizia lo Spostamento di Colpa). Sei stata tu che sei uscita con quel ragazzo conosciuto al lavoro e tutto ciò che ho fatto è stato cercare di far funzionare le cose tra noi. Stavo dando via il fondoschiena per provvedere a noi e pagare per questa casa, questa casa in cui devo dire che devi restare  tu mentre io ho dovuto trasferirmi in una specie di monolocale, il che non è giusto. (Il Gioco di Pietà è iniziato e ancora una volta vi è stato un passaggio istintivo a questa forma di manipolazione. Il narcisista non ha consapevolmente deciso di farlo. Nota anche che in precedenza aveva dichiarato che “non aveva intenzione di tornare sulle vecchie questioni” ma l’ha appena fatto e nei momenti in cui ha fatto una tale rassicurazione. Non avrà notato di averlo fatto. Se questo venisse portato alla sua attenzione, questo sarebbe Carburante di Sfida e verrebbe accolto da Le Doppie Linee di Difesa del Narcisista (1) Negazione “Non l’ho mai detto” e poi (2) Spostamento di Colpa/ Deflessione “Beh, non avevo intenzione di tirarla fuori, ma TU non mi hai dato scelta perché sei così dispettosa.)

La vittima non è impressionata dalle suppliche pietose. Non si sente minacciata e quindi non ha chiamato la polizia. Il Narcisista di Medio-Rango Centrale causerà una scena tale da coinvolgere i vicini. Il Narcisista di Medio-Rango Centrale non è certo se le sue parole vengono ascoltate, quindi

Niente polizia significa niente carburante dalle fonti terziarie

Nessun vicino significa niente carburante dalle fonti terziarie

L’incertezza sul fatto che persino la ex IPPS stia ascoltando significa niente Carburante di Pensiero.

Se il narcisismo avesse una voce, ora direbbe

“La situazione resta critica e nessuna prospettiva di soluzione può essere rimediata rimanendo in situ. Ferite esistenti ancora non curate. I livelli di carburante si stanno esaurendo e ora pericolosamente bassi. Fermarsi. Ripetere – Fermarsi. “

Il narcisismo riconosce che restare qui peggiorerà la situazione. Il controllo non può essere fatto valere e non c’è carburante. È tempo di far ritirare il narcisista. Il narcisismo afferma

“Emetti Congedo Sbrigativo per esercitare il controllo e cercare carburante altrove.”

Il narcisista non pensa

“Hmm, è stato un disastro. Lo so, le mostrerò che scappo via offeso e andrò a parlare con qualcun altra per ottenere così carburante.”

Lui pensa

“È una donna orribile, così orribile. Non so cosa abbia mai visto in lei, ma non starò a passare da sciocco da lei. Almeno so di aver tentato di essere onesto, il che è più di quanto si possa dire per lei.”

Di conseguenza, il narcisista grida,

“Arrangiati. Come al solito fai ciò che vuoi, cagna egoista. Ci vediamo in tribunale allora!”

Si alza e si dirige verso la sua macchina.

Questa ritirata è il suo modo di esercitare il controllo sulla vittima rivendicando la vittoria (dato che è ragionevole) e poi LUI decide di andarsene.

Il narcisismo afferma

“Controllo ora affermato tramite Congedo Sbrigativo. Le ferite esistenti restano non curate. Livelli di carburante pericolosamente bassi. Il carburante deve essere ottenuto come questione di priorità. Cerca fonti secondarie e usa Gioco di Pietà per manipolare la fornitura di carburante.”

Il narcisista tira fuori il telefono e chiama sua madre,

“Mamma, sono Tom … sembro sconvolto? Sono (la voce si interrompe) è Sarah che si sta comportando di nuovo da vacca totale con me. Sto arrivando, sarò lì tra quindici minuti, cioè se non mi ha fatto maledire anche dal Dio del Traffico. A dopo.”

I toni rassicuranti della mamma al telefono e le parole di comprensione forniscono un po’ di carburante e iniziano ad alleviare il problema del carburante e a curare le ferite che ci sono state. Mentre guida per andare da sua madre, il suo narcisismo ancora alla ricerca di carburante immediato, Tom chiama il suo migliore amico in vivavoce per raccontare la sua storia di sventura per mano di Sarah e questo amico solidale NISS fornisce un po’ di carburante nella conversazione per contribuire alla guarigione delle ferite causate dalla ex IPPS e a far salire i livelli di carburante.

Ancora una volta il comportamento del narcisista, questa volta Medio-Rango Centrale è stato interamente governato dall’istinto.

La vittima, fuorviata dal Pensiero Emotivo, può anche credere che il narcisista abbia intenzionalmente tirato fuori e messo in atto suppliche e il gioco di pietà come un cinico tentativo di convincerla a cambiare idea e accettare la sua proposta. Questo non è corretto. Potrebbe essere il risultato ovvio per lei a causa della sua mancanza di comprensione dei narcisisti e dell’impatto del suo oscuro Pensiero Emotivo, ma il suo comportamento non è stato pianificato; lui non si è seduto e ha pensato al modo migliore per farle cambiare idea, al contrario ha agito interamente attraverso l’istinto guidato dai comandi e dai bisogni del suo narcisismo.

H.G. TUDOR

Calculation and the Narcissist – Part Three