🆕 UNA NARCISISTA MOLTO REALE – PARTE 10

A Very Royal Narcissist – Part 10

Il “Vertice di Sandringham” ha avuto luogo oggi quando il principe Harry ha incontrato la regina, suo padre il principe di Galles e suo fratello il duca di Cambridge per discutere della decisione recentemente annunciata dal principe Harry e sua moglie Meghan Markle di “fare un passo indietro” dai doveri reali come discusso e analizzato in Una Narcisista Molto Reale – Parte 6.

La BBC News ha riferito che la Regina ha concordato un “periodo di transizione” in cui il Duca e la Duchessa del Sussex trascorreranno del tempo in Canada e nel Regno Unito.

La Regina ha rilasciato una dichiarazione come segue

“Oggi la mia famiglia ha avuto discussioni molto costruttive sul futuro di mio nipote e della sua famiglia.

“La mia famiglia e io sosteniamo completamente il desiderio di Harry e Meghan di creare una nuova vita come giovane famiglia. Anche se avremmo preferito che rimanessero membri della Famiglia Reale che lavorano a tempo pieno, rispettiamo e comprendiamo il loro desiderio di vivere una vita più indipendente come famiglia pur restando una parte preziosa della mia famiglia.

“Harry e Meghan hanno chiarito che non vogliono fare affidamento sui fondi pubblici nelle loro nuove vite.

“È stato pertanto concordato che ci sarà un periodo di transizione in cui i Sussex trascorreranno del tempo in Canada e nel Regno Unito.

“Queste sono questioni complesse da risolvere per la mia famiglia e c’è ancora molto lavoro da fare, ma ho chiesto che le decisioni finali vengano prese nei prossimi giorni.”

Cosa dimostra questo ultimo sviluppo?

• Una risposta empatica da parte della Regina, che ha riconosciuto, contrariamente ai suoi desideri, che suo nipote e la moglie desiderano vivere una vita più indipendente e quindi piuttosto che non riconoscere che è così e cercare di impedire che accada, o imporre una qualche forma di controllo sul Principe Harry per cercare di impedirlo, la Regina ha evitato di intervenire in quel modo.
• Una chiara consapevolezza che cercare di impedire la partenza o renderla difficoltosa avrebbe conseguenze negative per suo nipote. È improbabile che la Regina si renda espressamente conto di ciò che il Principe Harry sta affrontando, ma lei e molto probabilmente il duca di Cambridge vedranno che il principe Harry è sottoposto a notevole tensione e l’empatia emotiva che entrambi possiedono è dimostrata dal fatto che non intralciano i piani dei Sussex.
• Che il Principe Harry è rimasto in preda al controllo di Miss Markle su di lui, mantenendo una linea per la partenza dal Regno Unito sulla base di quanto affermato. Governato da questo Pensiero Emotivo, rimane incapace di riconoscere le manipolazioni che sono state usate per determinare questo stato di cose. Potrebbe essere stato sottoposto a Guadagno Promesso e Perdita Minacciata e sente di avere poca scelta se non quella di mettere in atto ciò che vuole Miss Markle perché come individuo empatico è governato dal suo desiderio di essere equo e trattare la persona che ama in modo da portarle felicità (anche se ciò che le sta veramente concedendo è il controllo, che è ciò che un narcisista vuole e di cui ha inconsciamente bisogno). Il Guadagno Promesso sarà la manipolazione più probabile, basata sul mostrare al principe Harry la vita migliore che verrà raggiunta in Nord America e anche che se concede a Miss Markle ciò che vuole, lei lo ricompenserà con un periodo di tregua dalla sua continua svalutazione.
• Che Miss Markle ha raggiunto il suo obiettivo di continuare la manipolazione del Salame Affettato di Isolare il principe Harry da qualsiasi influenza esterna che lei percepisce come una minaccia al suo controllo. È iniziato con il suggerimento di vivere al di fuori del Regno Unito derivante dall’intervista in Africa, come descritto in Una Narcisista Molto Reale Parte 3, poi è proseguito con il soggiorno di sei settimane in Canada, come analizzato in Una Narcisista Molto Reale – Parte 7 e ora passa alla divisione tra Regno Unito e Canada su una base molto più ampia.
• Non ci sarebbe mai stato un esito positivo per la Famiglia Reale in termini di prevenzione della partenza dei Sussex, tale è l’estensione del controllo esercitato sul Principe Harry e il fatto che la Famiglia Reale, in particolare il Principe William e la Regina possano vedere la posizione in cui si trova il Principe Harry e non hanno alcun desiderio di peggiorargli la situazione. È comune che i membri della famiglia finiscano per arrendersi in qualsiasi conflitto familiare. Spesso non si rendono conto di avere a che fare con narcisista e vittima irretita, ma si rendono conto che la situazione sta sortendo un effetto negativo su nipote e fratello e fanno il compromesso per il suo bene.
• Questo risultato rafforzerà il senso di controllo di Miss Markle sul Principe Harry e, in una certa misura, sulla Famiglia Reale, le farà credere, attraverso la Grandiosità, che si sta imbarcando in una giusta causa e la reazione le fornirà carburante. Le dichiarazioni di quanti sostengono che sta mostrando indipendenza (anche se sono accecati da ciò che sta realmente accadendo a causa della mancanza di comprensione del narcisismo e/o di una riluttanza a contemplarlo in modo obiettivo) equivalgono a carburante positivo. Le proteste dei suoi denigratori saranno Carburante Negativo e costituiranno una sfida al suo senso di controllo, ma questo verrà affermato ignorando quei denigratori e concentrandosi sul fatto che lei si è fatta strada. Sarà al settimo cielo, sostenuta dal senso di controllo e dall’effetto rinvigorente del carburante ricevuto. Il principe Harry riceverà almeno un Periodo di Tregua come conseguenza di questa vittoria. Naturalmente, è tutt’altro che finita …

Se in questa serie hai riconosciuto comportamenti che riguardano persone della tua vita, utilizza l’ampio lavoro di HG Tudor per capirne di più e ottenere la libertà.

H.G. TUDOR

A Very Royal Narcissist – Part 10

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

I contenuti di questo blog nascono nel Regno Unito dalla mente e dalla penna di HG Tudor, Narcisista Superiore Élite, che con l’aiuto dei suoi psichiatri ha deciso di svelare al pubblico cosa c’è nella sua mente. Due anni dopo la nascita ho scoperto per caso il blog di HG, dopo aver subito lo scarto da parte di Angelo Arcangeli, un Narcisista di Medio Rango Centrale, seguito da una feroce campagna diffamatoria, e ho iniziato a seguirlo trovando conferme e conforto nella lettura dei suoi articoli e, dato che possiedo una certificazione di inglese ESOL Proficiency e sono da sempre appassionata di lingue straniere, ho deciso di tradurre l’intero blog per mettere a disposizione delle altre vittime come me tutto questo prezioso materiale senza fini di lucro. Oggi a distanza di altri due anni il blog di HG Tudor è interamente tradotto, ed è nato un blog simile al suo con tutti gli articoli tradotti in italiano. È possibile inoltre usufruire dei servizi a pagamento messi a disposizione di HG Tudor come consulti e pacchetti di contenuti extra con un minimo contributo per la traduzione.

Rispondi