📁 IL MARE DELLE EMOZIONI: LA SECONDA BATTAGLIA

190904 The Second Emotional Battle.jpg

La prima battaglia che ha luogo nel dopo scarto è la Battaglia Emozionale. È una battaglia che sei sempre destinato a perdere. Combatterai sempre almeno una Battaglia Emozionale perché non conosci un altro modo. Con ogni probabilità, affronterai un gran numero di queste battaglie post scarto perché continuerai ad essere risucchiato indietro nella nostra morsa fino al momento in cui impari a riconoscere con chi stai avendo a che fare e comprendi cosa devi fare. Alla fine e questo potrebbe richiedere molte Battaglie Emozionali prima che realizzi questo e divieni in grado di attuare le risposte appropriate, puoi eludere la Battaglia Emozionale scappando invece di essere scartato, o preparandoti ad un eventuale scarto in una maniera che fa sì che tu non abbia più una Battaglia Emozionale assicurata. Bensì, ti sposterai alla successiva battaglia post scarto, quella della “Testa contro Cuore” (“La Battaglia HvH” – Head versus Heart).

La Battaglia Testa-Cuore (anche conosciuta come Battaglia della Razionalità contro il Sentimento) è un terreno di battaglia dove hai qualche chance di vittoria. Questo terreno di battaglia è quello in cui hai ottenuto consapevolezza. Può essere avvenuto tramite la tua ripetuta esposizione alla nostra tipologia così che alla fine tutti i pezzi sono andati al loro posto o spesso e volentieri è la conseguenza di un agente esterno che ti ha spiegato l’argomento. Potrebbe essere stato un terapista, un amico, il contenuto di un libro, qualcosa che hai visto su Youtube o perfino qualcosa che ho scritto io. Qualunque cosa sia ha fatto sì che questa consapevolezza aumentasse, è questo che ti ha offerto la possibilità di combattere per vincere questa Battaglia Testa-Cuore.

Sei stato scaricato e successivamente hai gestito la gamma di emozioni conseguente. Potresti aver capito cosa siamo. Forse hai capito alcune delle cose che abbiamo fatto. Potresti avere dimestichezza con il fatto che proveremo a risucchiarti nella nostra presa. Potresti perfino aver iniziato a comprendere che ciò che è accaduto si è basato interamente su un’illusione. Il grado di comprensione varierà ma ciò che è importante per te è che stai permettendo al pensiero razionale di essere ascoltato al di sopra del fervore grezzo delle tue emozioni. Ancora una volta non solo battaglierai contro di noi ma anche contro te stesso. Cercheremo di risucchiarti nella nostra morsa o forse scateneremo un recupero maligno dato che non siamo in grado di aspirarti indietro nella nostra falsa realtà e di conseguenza optiamo per continuare ad estrarre carburante negativo tramite la punizione per la tua slealtà. Ci hai come avversari, ma combatterai anche te stesso dato che la tua razionalità emergente è alle prese con le emozioni sempre ribollenti. Hai appreso molte cose e sai che dovresti applicare ciò che hai imparato ma c’è ancora la pressione emotiva che sperimenti. Non sei escluso o distaccato dalle tue emozioni, non si sono ancora affievolite, sono ancora qui, che imperversano. Il dolore, l’amore, la nostalgia, la passione, la paura e la rabbia. Un oceano di emozioni che una volta provavi a superare ma si trattava della Battaglia Emozionale e ha a malapena fatto quattro bracciate mentre iniziavi a nuotare prima di essere ingoiato dalle emozioni e sprofondato nel fondo di questo mare, annegato dai tuoi sentimenti personali. Ora hai costruito una barca. E’ fatta di fredda, dura razionalità.Il pensiero critico, che una volta ti era estraneo durante la tua feroce svalutazione, è riapparso. Puoi analizzare e valutare. E’ improbabile che tu sia in grado di farlo al livello di una volta prima che arrivassimo noi ma è lì. Il fatto che questo vascello sia una piccola zattera, una barchetta, un battello o una mastodontica fantastica nave dipende molto dall’estensione della tua comprensione. Il burrascoso mare emotivo si infrangerà contro la tua imbarcazione di razionalità. Un’ondata di tristezza ti schiaffeggerà, uno tsunami di nostalgia minaccerà di sommergerti ancora una volta. Ondata su ondata di emozione tenteranno di rovesciare la tua imbarcazione mentre tenti di navigare questo oceano emozionale. Le possibilità che la tua zattera di salvataggio venga distrutta per assomigliare a legna e che tu venga gettato nel mare per annegare nuovamente mentre le emozioni ti sommergono e ti ritrovi di nuovo in nostro dominio. Il tuo veliero potrebbe rischiare di finire sotto la superficie dell’acqua ed inizi ad imbarcare sempre più emozioni mentre ancora una volta affondi progressivamente al di sotto delle ondate emozionali. E’ durante questa battaglia tra Testa e Cuore che provi ad attraversare l’oceano emozionale, perché ciò che devi fare è raggiungere la terraferma che sta oltre e concretamente mettere un oceano tra te e noi, sarai soggetto al tira e molla dei tuoi sentimenti che provano a guidarti, a controllare il tuo processo decisionale, la tua testa ti dirà una cosa mentre il tuo cuore ti urla qualcos’altro. Questa probabilmente è la più dura battaglia da combattere per te. Nella Battaglia Emozionale, non hai nessuna chance e la tua sconfitta è rapida e completa. Durante la Battaglia Testa-Cuore andrai in vantaggio, subirai perdite, sembrerà che tu stia facendo un grande passo avanti e poi dal nulla un’onda anomala ti ribalterà dalla tua barca nel ribollente oceano e annegherai nuovamente. Tutto mentre fomenteremo le ondate, lanciando i nostri siluri verso di te mentre ci impegniamo a farti sprofondare di nuovo nell’oceano emozionale e tu fallirai nell’attraversarlo e vincere questa battaglia. Come si manifesta nel mondo reale questa Battaglia Testa contro Cuore?

1. Saprai di non doverci contattare ma avrai bisogno di mandarci un messaggio per vedere se rispondiamo.
2. Continuerai a controllare i nostri profili social per verificare se vieni menzionato, se siamo con qualcun altro e/o scoprire cosa stiamo facendo.
3. Chiederai di noi alla nostra congrega e ai nostri luogotenenti, spesso facendolo involontariamente, così questo ci viene ritrasmesso.
4. Avrai degli appuntamenti ma ti troverai sempre a fare paragoni tra questo nuovo qualcuno e noi e loro si riveleranno sempre non all’altezza.
5. Sai quale sarà il risultato finale ma desideri solo un’altra notte con noi.
6. Realizzi che un nostro cambiamento è improbabile ma che se non tenti non lo saprai mai, quindi vale la pena un tentativo ulteriore per discutere non è vero?
7. Capisci che molto di ciò che abbiamo fatto e detto è una bugia, ma di sicuro non può essere stata tutta un’illusione? Devono esserci stati momenti dove ti abbiamo amato davvero e hai bisogno di farci domande riguardo a questo.
8. Sai che siamo dannosi per te, ma non puoi fermare ciò che senti. Di certo sarebbe meglio far sì che questo dolore smetta di esserci tutto il tempo e averlo solo di tanto in tanto?
9. Sai che non dovresti rispondere ai nostri messaggi ma ti fa sentire così bene parlare di nuovo con noi. Ne è passato troppo di tempo.
10. Sai che ti stiamo usando, ma ci si sente così dannatamente bene.
11. Un bacio non farà male a nessuno no?
12. Conosci tutto meglio ora, quindi tornare indietro sarà diverso perché sai cosa aspettarti. Armato delle tue nuove conoscenze puoi entrare ancora nella tana del leone ma con una migliore preparazione.
13. Sai che siamo dannosi per te ma non puoi sopportare il pensiero che ci sia qualcun altro con noi e che forse sia l’unico che lo fa funzionare.
14. E se questa volta le scuse fossero sincere e il desiderio di cambiare fosse reale? Qualora ti allontanassi da questo, ti staresti solo negando la felicità non è vero?
15. Comprendi che coinvolgerti con noi è pericoloso ma ci sono delle cose che hai davvero bisogno di comunicarci.

Questi e non solo sono tutti esempi della tensione intrinseca che emerge in questo braccio di ferro tra la tua fredda razionalità e le tue brucianti emozioni.

Puoi vincere questa battaglia che infuria nel post scarto? A differenza della prima battaglia, quella Emozionale che non puoi mai vincere, puoi uscirne vittorioso. Potresti combattere questa battaglia Testa-Cuore molte volte prima di assicurarti la vittoria. All’inizio potresti essere aggrappato a poco più di un tronco mentre tenti disperatamente di navigare l’oceano emozionale e ne vieni travolto. Però, leggendo e comprendendo, disciplinandoti te stesso ad applicare la razionalità, a impedire che le tue emozioni ti inghiottano, leggendo oltre e incrementando le tue conoscenze inizierai ad accrescere il tuo vascello di logica. Da tronco a zattera a gommone. Potresti essere nuovamente inondato e annegato. Ma poi diventa una piccola barca, uno yacht, un veliero, un battello a vapore, una nave da crociera, una nave militare, un cacciatorpediniere e una superpetroliera. Ogni volta ricostruisci, meglio, di maggior dimensione e più forte mentre impari di più, rendi il vascello più idoneo alla navigazione. Inizi a tracciare rotte in modo da evitare le are emozionali più tumultuose, finalmente incominci a dirigerti in acque calme finché eccola lì, all’orizzonte, il contatto visivo con la terra e la battaglia finale che avviene con la nostra tipologia dopo lo scarto.

La Battaglia Testa-Cuore non è una lotta semplice. La combatterai molte volte, ma ogni volta dovresti essere meglio preparato ad attraversare l’oceano emozionale ed aumentare le tue prospettive di successo. Certe volte vieni colto alla sprovvista da qualche nostra tattica provocatoria e ancora una volta buttato in acqua senza tante cerimonie, ma è una battaglia che puoi vincere tramite la devota applicazione della conoscenza e della comprensione.

H.G. TUDOR

The Emotional Sea – The Second Battle

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

I contenuti di questo blog nascono nel Regno Unito dalla mente e dalla penna di HG Tudor, Narcisista Superiore Élite, che con l’aiuto dei suoi psichiatri ha deciso di svelare al pubblico cosa c’è nella sua mente. Due anni dopo la nascita ho scoperto per caso il blog di HG, dopo aver subito lo scarto da parte di Angelo Arcangeli, un Narcisista di Medio Rango Centrale, seguito da una feroce campagna diffamatoria, e ho iniziato a seguirlo trovando conferme e conforto nella lettura dei suoi articoli e, dato che possiedo una certificazione di inglese ESOL Proficiency e sono da sempre appassionata di lingue straniere, ho deciso di tradurre l’intero blog per mettere a disposizione delle altre vittime come me tutto questo prezioso materiale senza fini di lucro. Oggi a distanza di altri due anni il blog di HG Tudor è interamente tradotto, ed è nato un blog simile al suo con tutti gli articoli tradotti in italiano. È possibile inoltre usufruire dei servizi a pagamento messi a disposizione di HG Tudor come consulti e pacchetti di contenuti extra con un minimo contributo per la traduzione.

Rispondi