📰 IL SUICIDIO DEL NO CONTACT – PARTE UNO ➡

190815E No Contact Suicide – Part One.jpg

Il no contact può essere difficile da attuare. Ancora più difficile da mantenere.

Stiamo cercando di abbattere il muro di no contact e di violare le difese in modo da poter esercitare nuovamente il controllo su di te. Potrebbe essere perché vogliamo attingere carburante da te, positivo o negativo, o potremmo desiderare di attingere carburante e riportarti ancora una volta nella Relazione Formale e legarti a noi, così ci viene fornito un sacco di carburante delizioso. A seconda dei nostri fabbisogni di carburante, della costituzione della nostra matrice di carburante e della scuola di narcisismo a cui apparteniamo, potremmo dedicare tempo e sforzi considerevoli per abbattere il tuo no contact.

Dopo che hai lavorato duramente per sfuggirci o, se disimpegnato, costruisci quel muro prima che i Recuperi Successivi inizino quando rivolgiamo nuovamente la nostra attenzione verso di te, ci sono molte occasioni in cui commetti il suicidio di no contact e porti il tuo muro a crollare senza praticamente alcun aiuto da parte nostra.

Ci sono due elementi principali per questo suicidio di no contact. Ho spiegato in L’Errato No Contact che potresti pensare di aver stabilito il no contact, ma in realtà non l’hai fatto. Con il suicidio di no contact, potresti aver effettivamente messo in atto un solido e robusto regime di no contact e poi, come dice la canzone, vai a rovinare tutto facendo qualcosa di stupido.

Tieni presente che noi prevediamo la commissione del suicidio di no contact e quindi, in alcuni casi, il nostro comportamento verrà regolato per incoraggiarti a provocare la morte del tuo no contact per tua stessa mano.

La prima parte del suicidio di no contact riguarda il fatto che tu metti fine al no contact semplicemente contattandoci. Questo avviene mandandoci un messaggio, telefonandoci o anche comparendo di persona.

Questa potrebbe sembrare una cosa ovvia da non fare, ma succede più volte. Di solito, se ci sei sfuggito riceverai un Grande Recupero Iniziale quando lottiamo per riportarti nella Relazione Formale. Ciò accade nella maggior parte dei casi – tuttavia se non è accaduto o se è accaduto e il Grande Recupero Iniziale è fallito, potremmo tranquillamente fare affidamento sul fatto che tu commetta il suicidio del no contact con noi. In alternativa, quando vogliamo recuperarti settimane o mesi dopo la tua fuga o il tuo disimpegno e hai messo in atto il no contact, riconosciamo che ci sono modi per indurti a commettere il suicidio di no contact. Di conseguenza, devi essere consapevole dei modi in cui cercheremo di creare un contesto favorevole a questa evenienza e anche dei modi in cui sei suscettibile di commettere il suicidio di no contact.

Devi anche tenere in mente principalmente che noi stiamo contando di portarti verso il suicidio del no contact in modo che tu ci contatti e una volta che ciò accade, vogliamo che il tuo pensiero emotivo aumenti (attraverso il coinvolgimento ripetuto con noi in seguito alla commissione del tuo suicidio di no contact) così tu respingi la logica e cadi ancora una volta vittima solo del tuo pensiero emotivo. Quindi è di nuovo tutto a bordo del treno del pensiero emozionale su una linea espressa per Città Narci.

1. Il Bisogno Di Chiusura

Le vittime hanno un enorme bisogno di chiusura. Capisci questo – non te la daremo mai. Tuttavia, sappiamo che la vuoi e che quindi hai questa necessità di interagire con noi allo scopo di capire cosa è successo e arrivare alla chiusura. Preferibilmente vuoi parlare con noi, al telefono o di persona. Sei un cercatore di verità e il desiderio di scoprire perché abbiamo fatto ciò che abbiamo fatto, perché ti abbiamo trattato in questo modo (e soprattutto se non ti sei reso conto di ciò con cui hai avuto a che fare) significa che le probabilità che tu ci contatti per assicurarti la chiusura sono alte. Ti getteremo un’esca anche a questo proposito, offrendoci di parlare con te in modo da poter ottenere la chiusura. Non te la concederemo e anzi ti daremo mezze risposte, enigmi, e ti provocheremo affinché tu continui ad interagire con noi. L’interazione ripetuta alimenterà l’infezione emotiva, farà salire il tuo pensiero emotivo e poi ti avremo di nuovo preso preso in trappola.

Non cercare la chiusura da noi. Crea la tua chiusura utilizzando le mie opere in modo da capire cosa è successo. Fai le tue domande a me (cioè a Tudor n.d.t.), non al narcisista con cui ti sei invischiato.

2. Il desiderio di vendetta

Sei stato maltrattato, incasinato e umiliato. È tempo di prendere a calci nel sedere quel narcisista e vendicarsi no? Perché no? Dopo tutto sei sfuggito, comprendi di più su chi hai a che fare e quindi adeguatamente rinvigorito ti dici che ora spinto da questa rabbia, da questo odio renderai la nostra vita un inferno.

Costi quel che costi fatti sotto.

Questa è una risposta comprensibile, ma ti costringerà a commettere il suicidio di no contact. Se stai cercando vendetta subito dopo il disimpegno o la fuga (e con questo intendo un periodo fino pressappoco a 4-6 mesi dopo) non applicherai la logica. Il tuo pensiero emotivo sta salendo e imperversando e tutto ciò che farai è rovinare la vendetta e farti irretire di nuovo da noi in qualche modo. Potresti ritrovarti nella Relazione Formale o, più probabilmente, impegnarti a cercare di attaccarci mentre noi ci divertiamo a mettere in atto recuperi maligni contro di te, a diffamarti e ad indicare proprio il tuo comportamento come la ragione principale per cui ci siamo sbarazzati di te.

Il desiderio di vendetta spesso è alto. Resistigli. Se desideri vendicarti 4-6 mesi dopo, quando il tuo pensiero emotivo è saldamente sotto controllo e applichi la logica, allora fallo e avrai molte più possibilità di successo. Tuttavia, se lo cerchi in una fase precoce, commetterai il suicidio di no contact e senza risultati positivi per te.

3 Restituzione di oggetti di proprietà/ andare a riprendere oggetti di proprietà

Cerchiamo di lasciare oggetti di nostra proprietà da te e/o di tenere per noi oggetti di tua proprietà in modo che ci sia un gancio per mezzo del quale possiamo contattarti con la pretesa di risolvere questa questione in sospeso. È solo un modo per creare l’Onnipresenza e di conseguenza avere una base attraverso la quale possiamo cercare di recuperarti.

Se hai oggetti di nostra proprietà, liberatene come parte del tuo esercizio di depurazione. Organizzati per consegnarceli tramite corriere o una terza persona. Non è necessario contattarci per chiedere se li rivogliamo, non è necessario contattarci per prendere accordi per farti dare una mano e resisti al tuo pensiero emotivo che cercherà di persuaderti a incontrarci stile appuntamento romantico a Checkpoint Charlie mentre restituisci una scatola di oggetti e noi usiamo l’interazione come un’opportunità principale per attingere carburante da te, dato che hai commesso il suicidio di no contact. Potremmo anche non riprendere la merce, lasciandotela in modo che possiamo usare quella scusa in altre occasioni.

Se hai una proprietà condivisa con noi, liquidala o prendi accordi con una terza persona per avere il rimborso, e se questo dovesse essere di significativa importanza potresti dover ricorrere alla legge (sia civilmente che coinvolgendo la polizia) per farci rinunciare alla nostra detenzione degli oggetti. Di nuovo, la nostra detenzione non è basata sugli oggetti in sé (potrebbe trattarsi della tua collezione di Barbie come di un’auto sportiva), ma piuttosto sul fatto che l’oggetto o gli oggetti forniscono una base per attivare un recupero per mezzo dell’Attivatore di Recupero e/o perché ci rendiamo conto che ti farà commettere il suicidio di no contact.

Renditi conto di come la proprietà verrà utilizzata contro di te.

4. Il tuo rimpiazzo/Nuovo interesse

In alcuni casi potremo esibire il tuo rimpiazzo (se sei la IPPS) o un nuovo interesse (se sei una IPSS da scaffale o uno Sporco Segreto) per farti interrompere il no contact. Molte volte il narcisista, quando è con una nuova IPPS, non vuole sentirti dal momento che sei stato effettivamente cancellato, ma questa esibizione potrebbe ancora verificarsi perché

a. Otteniamo Carburante di Pensiero nell’immaginare la tua rabbia o il tuo turbamento nel sapere che stiamo con qualcun altro dopo così poco tempo dal tuo disimpegno o la tua fuga;

b. Vogliamo che tu rompa il no contact per cercare di sfidarci in qualche modo. Questo ci fornisce carburante e ci consente anche di impegnarci nella gestione della facciata essendo gentili con te (talvolta la risposta dei narcisisti di grado superiore) o ci consente di intraprendere una reazione maligna per punirti e attingere carburante negativo.

c. Vogliamo anche che tu interrompa il no contact per provare a sfidarci, così rafforzi la base della nostra diffamazione nei tuoi confronti. Otteniamo carburante ma possiamo anche mostrare a tutti che arpia dallo sguardo selvaggio sei e quanto siamo stati fortunati a sfuggire alle tue grinfie e aver trovato qualcuno che ci capisce e ci tratta bene.

Questa messa in mostra del nuovo interesse può essere fatta attraverso annunci sui social media, comparse a eventi sociali e persino passeggiando a braccetto dove vivi. È progettato per farti commettere il suicidio di no contact:

a. Perché tu te la prendi con noi per averti scaricato e trovato qualcun altro così in fretta;

b. Per provocare il tuo commento quando si tratta di una situazione di questo tipo (vedi Hai Visto Con Chi Sta?)

c. Per cercare di mettere in guardia il nuovo interesse su quello in cui si è cacciato (che invariabilmente fallisce e ti si ritorce contro)

d. Per scoprire di più su questa persona

e. Per vedere se siamo davvero felici con questa persona – una paura comune del dispositivo precedente

Il tuo pensiero emotivo ti ingannerà suggerendoti che dovresti affrontarci perché ti abbiamo trattato in modo terribile e dovremmo essere resi consapevoli di questo, che come persona onesta hai l’obbligo di avvertire questa nuova vittima di chi siamo noi, di disprezzare la nostra scelta del nuovo interesse amoroso quando tu sei molto superiore a questa persona e per vari altri motivi.

Renditi conto che questo è il tuo pensiero emotivo che si maschera da logica e respingilo prima che raggiunga un punto critico e ti ritrovi di nuovo coinvolto.

Interrompere il no contact in queste circostanze raramente porta ad essere di nuovo coinvolti nella Relazione Formale (perché ovviamente abbiamo un’altra persona) ma ci fornisce benefici (come descritto sopra), però mantiene la tua ossessione e il tuo coinvolgimento in modo che il tuo no contact vada in frantumi e non possa essere più ricostruito così quando ti recupero in un secondo momento per ripristinare la Relazione Formale, risulta facile.

5. Provocazione Tramite Terze Persone

Non ti contatteremo direttamente. Vogliamo rimanere distaccati e attirarti verso di noi facendo sì che tu commetta il suicidio di no contact. Rafforza la nostra percezione del potere se possiamo indurti a distruggere il tuo no contact e venire da noi.

Un altro modo per farlo è dire qualcosa su di te a una terza persona, sapendo che ti verrà riferita. Potrebbe essere un tuo amico, un collega, i figli che hai con noi, un altro membro della famiglia o un vicino di casa. Gli esempi includono: –

“Sono piuttosto preoccupato per il fatto che Anna stia bevendo in questo periodo e mi chiedevo se tu, essendo sua sorella, avresti potuto scambiare due parole con lei prima che la cosa le sfugga di mano.”

“Sì, ho cercato di essere civile con il tuo amico ma ogni volta che vado a casa sua per andare al lavoro apre la finestra e grida insulti contro di me. Non ho idea del perché faccia così, ma ha chiaramente qualche tipo di problema mentale.”

“Lo sai che papà ha cercato di impedirmi di vederti perché è geloso di quanto ci divertiamo insieme. Non è bello vero?”

“Beh, non mi importa se vai al concerto ma tua madre ha detto che non ti è permesso, quindi devi prendertela con lei.”

“Ho sentito che sta cercando lavoro in Alpha Corporation. Sì, ha detto che è stanca di essere data per scontata da te e dai suoi colleghi.”

Naturalmente queste saranno bugie, ma l’intenzione è che queste cose ti vengano trasmesse e la tua irritazione per il nostro comportamento, il tuo bisogno di stabilire la verità e di farla sapere agli altri (compresi noi) farà salire il tuo pensiero emotivo così ci manderai un messaggio furioso o ci telefonerai per confrontarti con noi. Una volta che lo fai e noi otteniamo carburante dalla tua risposta, useremo varie manipolazioni per mantenerti coinvolto mentre attingiamo più carburante e nutriamo l’infezione emotiva così tu non lascerai correre.

Non importa quanto tu sia infastidito, quanto sia allettante volerci metterci al posto, questa è una provocazione deliberata attraverso una terza persona che ti porta a rompere il no contact e ad entrare in contatto con noi.

Ci sono molti altri metodi che vengono messi in atto nella realizzazione di questa forma di Suicidio del No Contact ma il risultato finale è lo stesso – vogliamo che tu entri in contatto con noi tramite messaggio, telefono e, soprattutto, di persona in modo che il tuo no contact venga distrutto e noi possiamo ottenere quello che vogliamo da te.

Comprendi che questa è una motivazione da parte nostra. Renditi conto che se non ti abbiamo recuperato direttamente (quando ti aspettavi che succedesse), allora potremo architettare di farti commettere un suicidio di no contact; prendi confidenza con i modi in cui questo avviene, così potrai affrontare il tuo pensiero emotivo e mantenere il no contact.

H.G. TUDOR

No Contact Suicide – Part One

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi