📰 L’INTERRUZIONE DEL TUO NO CONTACT

191114F The Breaking Of Your No Contact.png

“Sono andato in no contact, ma il narcisista continua a mandarmi messaggi”.

Questo non è no contact.

“Sono andato in no contact, ma continuo a vederlo mentre passa vicino a dove vivo”

Questo non è no contact.

“Sono andato in no contact, ma continua a presentarsi a casa mia e finiamo per parlare e finisce sempre in una discussione.

Questo non è no contact.

Di recente ho condotto uno dei miei sondaggi. Ho fatto la domanda “Come sei stato recuperato dopo il “no contact?””. Notate che “no contact” era tra virgolette? Questo perché, sebbene venga utilizzata l’etichetta di no contact, in realtà non era no contact.

Di seguito ho pubblicato l’esito del sondaggio: –

Il narcisista mi ha mandato un messaggio (16%, 170 voti)

Il narcisista mi ha telefonato (11%, 115 voti)

Il narcisista mi ha inviato un’e-mail (10%, 106 voti)

Il narcisista mi ha diffamato con altre persone (9%, 91 voti)

Il narcisista mi ha contattato tramite un amico, un collega, un familiare (mio o suo) (7%, 72 voti)

Il narcisista ha inviato un messaggio attraverso i social media (6%, 67 voti)

Il narcisista è passato in macchina in un luogo in cui mi trovavo (casa / lavoro / centro commerciale) (6%, 58 voti)

Il narcisista mi ha avvicinato a casa mia (5%, 57 voti)

Il narcisista si è messo a guardarmi da lontano (4%, 46 voti)

Il narcisista ha messo un post su di me online e ho dedotto che fosse diretto a me (4%, 44 voti)

Il narcisista mi si è avvicinato al lavoro (4%, 39 voti)

Il narcisista mi si è avvicinato fuori (in strada, mentre andavo alla macchina) (4%, 38 voti)

Il narcisista mi ha inviato un regalo (3%, 31 voti)

Il narcisista mi ha restituito un oggetto (3%, 29 voti)

Il narcisista mi ha avvicinato in un locale sociale (bar, club, palestra, piscina ecc.) (3%, 28 voti)

Il narcisista mi ha scritto una lettera (2%, 25 voti)

Il narcisista ha danneggiato la mia proprietà (2%, 23 voti)

Il narcisista ha messo un post su di me online facendo riferimento direttamente a me (1%, 15 voti)

Guarda il tipo di recupero che è arrivato primo nel sondaggio.

Il narcisista mi ha mandato un messaggio

Non c’è da meravigliarsi se hai ricevuto un recupero, non hai imposto il no contact. Inoltre non hai bloccato il numero di telefono del narcisista quindi lui è stato in grado di inviarti messaggi di testo e/o non hai cambiato numero così anche se avessi bloccato il narcisista, lui o lei ha potuto inviarti un messaggio da un numero diverso.

Blocca o meglio ancora cambia numero.

Il secondo voto più alto è stato

Il narcisista mi ha telefonato

Qui vale lo stesso punto vale del recupero del messaggio. Se il numero è stato nascosto e la chiamata è passata, non rispondere. Non rispondere a nessuna chiamata in cui il numero è nascosto. Non è necessario rispondere. Un numero nascosto può solo significare che è un narcisista che cerca di contattarti o che è un narcisista del telemarketing che cerca di venderti una veranda o ti chiede se di recente hai subito un incidente dove non hai colpa. Non arriverà mai nulla di buono nel rispondere a un numero nascosto.

Il terzo voto più alto è stato

Il narcisista mi ha mandato un’e-mail

Blocca l’indirizzo e-mail o cambia il tuo.

Il 37% dei recuperi arriva da mezzi elettronici. Vi avevo già avvertito tutti che mantenere qualsiasi forma di collegamento elettronico tra voi e il narcisista equivale a L’Errato No Contact.

Chiudere il collegamento elettronico è una delle parti più semplici dell’imposizione di un regime di no contact, ma tu cadi preda del pensiero emotivo e non riesci a farlo. Esempi di quel pensiero emotivo includono

“Se tengo aperto il collegamento telefonico tra noi, sarà meno probabile che venga presso casa mia.”

Non è necessariamente così. In realtà potresti incoraggiarlo a venire attorno a casa tua dandogli carburante e abbassando la barra di recupero così il narcisista diventa più audace. Anche se il blocco del numero costringe il narcisista a presentarsi nella tua proprietà, indovina un po’, non possiamo passare attraverso muri o porte. Non rispondere al narcisista dalla porta.

“Non ho bloccato il numero perché voglio dimostrare di poter resistere al suo recupero.”

Non è affatto necessario dimostrarlo. Applica il GOSO (Esci e Resta Fuori). Stai giocando con il pensiero emotivo e corri il rischio che esso salga all’improvviso quando arriva quel messaggio di recupero (e arriverà) così tu sei portato a rispondere e poi inizia il circolo vizioso dell’interazione e il pensiero emotivo aumentato parte.

“Voglio raccogliere prove di come è lui”.

Per cosa? Se è per dimostrare ad altre persone come amici o familiari, scordatelo. Stai solo continuando con una forma di impegno e ad essere trattenuto più a lungo nel pensiero emotivo. Sai che questa persona è un narcisista, questo è tutto ciò che devi sapere. Non è necessario dimostrarlo a nessun altro.

Se ne hai bisogno per un procedimento giudiziario chiediti, sei sicuro? Non hai già avuto la prova, perché con ogni probabilità l’avrai? Cosa stai cercando di provare? Sarebbe molto meglio per te ottenere prove indipendenti piuttosto che essere trascinato in un lungo periodo di coinvolgimento pensando di raccogliere prove.

“Devo riuscire a dire al narcisista quanto mi ha ferito e mi sento più sicuro a farlo tramite messaggio o e-mail.”

No non è così. Sai che quella persona è un narcisista. Non ci interessa, ci stai solo dando carburante, ci stai solo incoraggiando a recuperarti ancora di più, rifiuteremo il tuo tentativo di metterci addosso la responsabilità (questo si manifesta dal momento che tu cerchi di controllarci e noi non potremo mai permettere che succeda) e ti lascerai semplicemente trascinare da una guerra di parole elettroniche che ci daranno carburante, aumenteranno il rischio di ulteriori recuperi, ti faranno provare una o tutte queste cose: rabbia / turbamento / frustrazione / sofferenza / impotenza e faranno aumentare il tuo pensiero emotivo.

“Voglio vedere quanto tempo passa prima che lasci lei e provi a tornare con me.”

Vuoi che un narcisista che ti ha maltrattato torni da te?

“Il messaggio occasionale non fa male e qualcosa, qualsiasi cosa è meglio di niente perché mi manca.”

Ti manca essere lasciata sullo scaffale, ti manca che ti faccia sentire la seconda scelta, ti manca non sapere mai se verrai contattata o no, ti manca l’agonia di chiederti se è con sua moglie, ti manca sentirti turbata perché il messaggio promesso non è mai arrivato, ti manca arrabbiarti perché ti ha insultato di nuovo, ti manca la frustrazione perché non ti ha ancora scritto ma sapevi che era a casa a guardare la partita perché lo diceva il suo post su Facebook?

Tutti questi sono esempi di pensiero emotivo. Il pensiero emotivo è il Nemico Interno. Tutto ciò che vuole che tu faccia è interagire con il narcisista e nutrire la tua dipendenza, ma come ho spiegato ne Il Forcone Del Diavolo, nulla di buono potrà mai venire dall’interazione con noi e una, due o tre cose cattive accadranno sempre.

La messa in atto del no contact non è facile ma non è affatto difficile come pensi che sia o sarà, il tuo pensiero emotivo vuole che tu ti sottragga ad esso, vuole che tu lasci fessure aperte, vuole che tu lasci la porta socchiusa, la finestra spalancata e la chiave nella serratura.

Il tuo pensiero emotivo fa sì che tu dia al narcisista molto più credito di quanto lui o lei merita. Il tuo pensiero emotivo ti fa pensare che il narcisista operi attraverso astuti calcoli, ruminazioni spietate e schemi scientifici. Nella stragrande maggioranza dei casi non è così.

Sì, un Narcisista Superiore ti braccherà nel crollo, distruzione di uno stato di paralisi d’insensibilità perché il Superiore e solo il Superiore possiede la malevolenza e le risorse per farlo. Tuttavia, anche questo risultato non si verificherà sempre con il Superiore. Perché? Perché il Superiore ha così tante opzioni, così tanti schemi, dispositivi, disegni e si annoia più velocemente di qualsiasi altro narcisista che ti lascerà stare mentre vengono perseguite queste altre opzioni. Sì, puoi anche essere ferito o essere sull’orlo dell’annientamento, ma più spesso il Narcisista Superiore ti distruggerà in qualche modo e poi si concentrerà su qualcos’altro e poi qualcos’altro ancora e tu avrai l’opportunità di renderti introvabile. Cosa più importante, sebbene i Narcisisti Superiori siano estremamente rari, e ciò significa che la stragrande maggioranza delle vittime non ne incontra mai uno, figuriamoci se se ne mette uno contro. Naturalmente, il tuo pensiero emotivo ti fa pensare di essere stato irretito da un Superiore – quante volte vediamo sul blog persone che affermano di essere state irretite da un Superiore ed è un errore onesto guidato dall’inesperienza, da una mancanza di conoscenza e dall’impatto del pensiero emotivo – e vuole che tu lo pensi così di fatto ti arrendi e pensi che non ci sia scampo e quindi rimani nelle grinfie di quello che in realtà è un narcisista di Medio-Rango.

Il fatto è che quasi tutti i narcisisti sono Inferiori o di Medio-Rango ed è da quei narcisisti che tu verrai irretito. Non sminuisco l’orrendo impatto del coinvolgimento con quei narcisisti, niente affatto, ma tu devi attenerti alla logica e non lasciarti influenzare dalle influenze corruttive del pensiero emotivo.

Il Narcisista Inferiore è una palla da demolizione. È disordinato e passa da un disastro all’altro, sia che si tratti di litigare di nuovo con un membro della famiglia, di un’altra nuova relazione o di perdere il lavoro (sempre se ne ha uno). Se rendi difficile all’Inferiore recuperarti, non ha altra scelta che lasciarti in pace e cercare qualcun altro. È come il ladro che non tenterà di rapinare la casa con le finestre chiuse, le porte chiuse, i sensori e le telecamere a circuito chiuso. Passerà alla casa successiva con la finestra aperta. I narcisisti Inferiori sono pigri, vogliono raggiungere gli Scopi Primari e vogliono a malapena alzare un dito per questo.

Il Narcisista di Medio-Rango non è pigro ma vuole il percorso di minor resistenza. Ogni narcisista vuole conservare energia e ottenere il massimo rendimento con il minimo sforzo. I narcisisti di Medio-Rango sono codardi e prendono di mira quegli obiettivi che sono vulnerabili e appaiono meno pericolosi grazie alla facciata, ai Giochi di Pietà, alla Falsa credenza di “Posso Cambiare” e al Bravo Ragazzo in Difficoltà. Questo asseconda i tuoi tratti empatici che come sempre vengono corrotti dal tuo pensiero emotivo così finisci per rendere facile al Narcisista di Medio-Rango recuperarti. Ti preoccupi per lui, quindi consenti alle e-mail di arrivare, pensi di poterla guarire quindi tieni aperto un canale dei messaggi o decidi che vuoi essere civile e rimanere amici. Vieni ingannato dal tuo pensiero emotivo e stai violando il no contact.

Solo il Superiore intraprenderà una campagna contro di te a cui è praticamente impossibile resistere, ma le possibilità che ciò accada sono estremamente basse perché

1. I Superiori sono estremamente rari e
2. I Superiori giocano con te come un gatto col topo e poi avranno altre questioni da affrontare dovute alla pienezza della loro vita e alle estese matrici di carburante.

I Narcisisti Inferiori e di Medio-Rango sono in grado di recuperare perché le vittime glielo lasciano fare. Le vittime non mettono in atto regimi di contatto efficaci. L’ho visto più e più volte e il sondaggio sopra lo conferma. Il sondaggio non attesta il cattivo burattinaio che ha pianificato a lungo e duramente per scalare le potenti difese della vittima al fine di effettuare un recupero, no, ha preso il telefono e ha inviato un messaggio.

Facile da fare.

Altrettanto facile da impedire.

Garantisco che se mi dici come sei stato recuperato, ti dirò come avrebbe potuto essere impedito e come avrebbe potuto essere impedito senza troppo sforzo. Noi abbiamo bisogno di carburante. Abbiamo assolutamente bisogno di carburante e se non riusciamo a prenderlo da te, DOBBIAMO andare a prenderlo altrove, ma poiché il tuo pensiero emotivo ti fa commettere errori nei tuoi tentativi di no contact, sei costretto con l’inganno a non metterlo mai in atto dall’inizio e / o a non mantenerlo correttamente e finisci per essere recuperato.

Puoi fermare i recuperi.

Due fattori vogliono interrompere il tuo no contact.

Noi narcisisti.

Tu, attraverso il pensiero emotivo.

E più di quanto ti renda conto, in realtà sei tu che provochi la rottura del tuo no contact, ma ciò significa anche che puoi impedirlo.

Io ho gli strumenti e tu devi usarli, solo allora smetterai di interrompere il tuo no contact e raggiungerai la libertà. Puoi farlo.

H.G. TUDOR

The Breaking of Your No Contact

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi