📰 CARBURANTE DI PENSIERO

190918G Thought Fuel.png

Noi amiamo il carburante. È la nostra linfa vitale. È ciò che cerchiamo ogni giorno. Esso ci alimenta. Esso ci permette di esistere. Arriva da una vasta gamma di fornitori. Viene fornito con diversa frequenza, potenza ed effetto. Alcune persone sono fontane di carburante, rubinetti di carburante delizioso ed edificante, super cisterne, pozzi, serbatoi. Queste sono le persone che scegliamo, cacciamo e irretiamo come nostre fonti primarie, ma il carburante può essere ottenuto da chiunque. Naturalmente, alcuni forniscono molto più carburante di altri e sono proprio queste persone che costituiscono per noi i fornitori importanti. Il carburante si manifesta in molte forme diverse, derivanti da parole, dai gesti, dalle azioni e dalle mancate azioni, finché c’è collegata un’emozione, allora il carburante viene generato e noi lo dreniamo da quelli a cui abbiamo attaccato le nostre linee di carburante e lo succhiamo per la nostra più grande gloria e potere. È anche utile per te capire che il carburante arriva anche nelle forme di Prossimità e di Pensiero.

Il Carburante di Prossimità è il carburante che viene menzionato più spesso. È anche il più potente tra i due. Il Carburante di Prossimità nasce quando assistiamo alla tua reazione emotiva a qualcosa che abbiamo fatto. Di conseguenza, se ti vediamo piangere come conseguenza del fatto che ti offendiamo in modo orribile, allora riceviamo Carburante di Prossimità. Se entriamo in un’arena e riceviamo l’applauso adorante di migliaia di persone, è Carburante di Prossimità. Se, mentre camminiamo lungo la strada, attiriamo lo sguardo ammirato di qualcuno, è Carburante di Prossimità. È il carburante più importante quando si presenta in questa forma ed è necessario per il buon ordine della nostra esistenza.

Il Carburante di Pensiero è meno potente ma ciò non significa che dovrebbe essere scartato. C’è ancora una notevole potenza in questa forma di carburante e ci basiamo di frequente su di esso, specialmente in particolari fasi del ciclo narcisistico. Il Carburante di Pensiero nasce quando prevediamo la tua reazione emotiva a qualcosa che abbiamo fatto o non fatto. Per quanto riguarda le nostre fonti primarie, il Carburante di Pensiero è il più forte. Questo in primo luogo a causa dell’alta posizione di quella persona in termini di Prossimità di Fornitura, ma anche perché conosciamo molto bene la nostra fonte primaria. La nostra fonte primaria è stata cercata, presa di mira e sedotta. Durante la seduzione inoltre ti abbiamo analizzato, comprendendo come ti comporti in base alla nostra esperienza di altre persone di natura simile a te, ma con l’aggiunta dell’accesso diretto e quotidiano a tutte le sfumature sottili, i comportamenti e le peculiarità che ti rendono ciò che sei. Questa conoscenza ci consente di determinare come reagisci. Continuiamo con la nostra osservazione e lo scrutinio attraverso la svalutazione. La nostra banca di conoscenza su come reagirai è in piena espansione. Sappiamo come reagirai a certe situazioni e possiamo prevedere che espressione avrai e cosa dirai. Generare quell’immagine è importante perché quando mettiamo in atto qualche forma di manipolazione contro di te, ma non siamo accanto a te o ti osserviamo per guardare la tua reazione, noi invece assorbiamo il Carburante di Pensiero dal sapere come reagiresti e con la conseguente emozione.

Di conseguenza, quando imponiamo un trattamento del silenzio durante la svalutazione e lo facciamo attraverso l’assenza di noi stessi, ovviamente non siamo in grado di vedere la tua reazione alla nostra scomparsa, ma sappiamo come sarà. Sappiamo che sarai ansioso e angosciato. Sappiamo che le lacrime ti scivoleranno sul viso o che sarai affannato dalla preoccupazione o che starai andando avanti e indietro per la nostra improvvisa partenza. Noi ti conosciamo e così facendo beviamo questo Carburante di Pensiero e ci sentiamo potenti sapendo che la nostra manipolazione ha causato questa reazione anche se non possiamo vederla. Il trattamento del silenzio continua e noi continuiamo ad attingere Carburante di Pensiero dalla conoscenza di come questo ti influenzerà. Questo Carburante di Pensiero e collegato anche col Carburante di Prossimità perché, ad esempio, se ci mandi un sentito messaggio durante questo trattamento del silenzio, noi vediamo l’emozione nelle tue parole e questo ci fornisce il Carburante di Prossimità accanto al costante Carburante di Pensiero.

Il Carburante di Pensiero è particolarmente utile quando ci impegniamo nelle nostre manipolazioni attraverso il trattamento del silenzio, o ti denigriamo e poi usciamo da qualche parte. Siamo in grado di evocare l’immagine di te sconvolto a casa e che temi il nostro ritorno, e questo Carburante di Pensiero ci rinvigorisce. È evidente quando ti abbiamo scartato in particolare quando pensiamo a come reagirai una volta che ti rendi conto che sei stato scartato e che non vogliamo più avere niente a che fare con te. Quando ti recuperiamo attraverso la tecnologia, anche se potremmo non ricevere una risposta alla nostra prima raffica di messaggi, continuiamo a trarre Carburante di Pensiero perché sappiamo come reagirai alla nostra comunicazione. Può essere eccitazione, può essere apprensione o può essere odio, ma qualunque cosa sia, ci alimenterà comunque, e questo è tutto ciò che conta per noi.

Lo svantaggio del Carburante di Pensiero è che la reazione prevista non può essere mantenuta a lungo senza la necessità di Carburante di Prossimità proveniente dalla stessa fonte. Se dopo quattro o cinque giorni che recuperiamo qualcuno tramite messaggio e non vi è risposta, gli effetti rinvigorenti di immaginare quale sarà la tua reazione svaniranno. Se si è deciso di non rispondere come parte di un inizio di No Contact, la mancanza di rispondere con Carburante di Prossimità implica che il Carburante di Pensiero può solo durare poco. Una volta trascorsi quei pochi giorni, abbiamo bisogno di una reazione di Carburante di Prossimità da te. Naturalmente, durante questo periodo, potremmo ricevere carburante da fonti diverse (sia di Prossimità che di Pensiero) dato che è il nostro approccio standard. Al fine di rivitalizzare il Carburante di Pensiero con un apparecchio particolare, tuttavia abbiamo bisogno che questo apparecchio fornisca Carburante di Prossimità. Quindi, dopo cinque giorni di silenzio senza risposta, il Carburante di Pensiero svanirà. Se poi ci telefoni e piangi al telefono perché non ti stiamo parlando, riceviamo una deliziosa dose di Carburante di Prossimità. Se dopo cadi in silenzio anche se stiamo inviando dei messaggi, la tua scorta di Carburante di Prossimità ha rinvigorito il Carburante di Pensiero perché ci hai fatto sapere che questo ti sta ancora influenzando. Questo contatto diretto da parte tua non solo ci ha dato Carburante di Prossimità, ma ha dato nuova vita al Carburante di Pensiero che continuerà a alimentarci dalla tua reazione ipotizzata fino a quando, ancora una volta, si ridurrà dopo alcuni giorni.

Anche questa situazione è un’arma a doppio taglio. Se dopo alcuni giorni in cui ci godiamo il Carburante di Pensiero, abbiamo poi un contatto diretto con te, ma non fornisci carburante perché ci rispondi in modo neutrale, se poi continua il silenzio da quel momento in poi non ricaveremo altro Carburante di Pensiero da quella particolare manipolazione perché hai dimostrato che non si sta rivelando efficace. Possiamo continuare il trattamento del silenzio e concentrarci su una diversa fonte di carburante, ma non ne riceveremo più da te, fino a quando non assisteremo nuovamente al Carburante di Prossimità.

Il Carburante di Pensiero sottolinea il nostro potere perché ci dimostra che possiamo essere super caricati dal sapere come reagirai anche se non vediamo la tua reazione. Per noi, questo è un esempio del considerevole potere che esercitiamo. Inoltre significa che, anche se in qualche modo non stai reagendo nel modo in cui prevederemmo (anche se questo di solito è improbabile), almeno per un certo numero di giorni continueremo a guadagnare Carburante di Pensiero perché è basato sul modo in cui ti abbiamo visto comportarti e reagire in precedenti occasioni.

Il Carburante di Pensiero viene ottenuto molto spesso dalla Fonte Primaria, ma può essere estratto da altre fonti. Sapere come un amico reagirà alla nostra mancata presentazione alla sua festa di compleanno o sapere come qualcuno che serve in un bar reagirà alla nostra risciacquata mentre ci allontaniamo con un sorriso sulla faccia ci permette di attingere il Carburante di Pensiero anche da questi Metodi di Consegna.

Questo è il motivo per cui il carburante è così importante per noi. Questo è il motivo per cui il carburante è così pervasivo ed è l’oggetto di tutti i nostri programmi e manipolazioni.

H.G. TUDOR

Thought Fuel

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi