📰 I DIECI OBBLIGHI DELL’EMPATICO

190827C The Ten Obligations of the Empath

Per manipolarti e controllarti, facciamo affidamento su determinati comportamenti che ti fanno agire spinto dalla paura. Paura di infortuni, isolamento, rovina finanziaria, perdita della tua casa o perdita dei tuoi figli. Facciamo anche affidamento sul tuo profondo senso dell’obbligo. A causa della tua onestà e dignità, senti bisogno di fare certe cose. Il tuo senso dell’obbligo è maggiore del normale e lo sfruttiamo nei seguenti modi:

1. Ti senti responsabile per noi

Gran parte di ciò che facciamo lo facciamo di nostra iniziativa. Infatti, quasi nulla è causato da te se visto attraverso la tua visione del mondo. Dal nostro punto di vista tu sei responsabile di tutto. È sempre colpa tua e noi proiettiamo e ti incolpiamo ripetutamente per condizionarti a sentirti responsabile per noi. Tu hai già un senso di responsabilità nei nostri confronti. Senti un senso di responsabilità praticamente nei confronti di tutti per il fatto che sei premuroso e compassionevole. Ciò aumenta quando si tratta di noi perché siamo il tuo partner intimo e tu credi che sia il partner intimo quello che si colloca tra i primi di coloro che meritano tale responsabilità. Aumenta ancora quando ti rendi conto che noi abbiamo alcuni difetti e senti il bisogno di assumerti la responsabilità per essi. In effetti, combina questo stato naturale con il condizionamento che causiamo e diventi qualcuno che è troppo responsabile per noi.

2. Senti che sei in debito con noi

Ancora una volta questa è una combinazione di natura e condizione. Ti è stato dato un periodo così meraviglioso durante il periodo della seduzione, fornito tanto sia di materiale che di emozionale, che senti che sei in debito con noi. Tu oltretutto sei una persona educata e di buone maniere e provi un desiderio naturale di ricambiare favori, ringraziare le persone per quello che fanno per te, e un senso di pagare il debito che è sorto. Crediamo anche che tu sia in debito con noi per tutto ciò che ti abbiamo dato durante la seduzione e di conseguenza sei obbligato a ripagarci per il resto della relazione e oltre. Combina questi due elementi e si crea un forte obbligo di esserci in debito, che siamo poi in grado di sfruttare a nostro vantaggio.

3. Ti dispiace per noi

Quella compassione naturale che le persone possiedono è disponibile a palate con una persona empatica come te. Non consideri mai qualcuno debole o patetico ma anzi sei dispiaciuto per loro. Non considereri una persona senzatetto come una macchia della società, ma piuttosto ti dispiace che si trovino in una situazione del genere e rifletti a come sono finiti dove sono e ciò che può essere fatto al riguardo. Ti rendi conto che i nostri comportamenti sono aberranti ma piuttosto che arrabbiarti per questo, ti dispiace che ci comportiamo in questo modo. Ti dispiace che non possiamo spiegarci, che ci scagliamo e ci comportiamo in modo così distruttivo. La compassione che trasuda da te non solo ci alimenta ma crea un obbligo da parte tua verso di noi.

4. Ti senti in colpa

Anche se sai che una certa linea di condotta è la soluzione migliore, vieni assalito dal senso di colpa che potresti ferire qualcuno, ostacolarlo in ciò che vuole o rovinarlo in qualche modo. L’amore crudele non è un concetto che vuoi abbracciare poiché il senso di colpa nel vedere qualcun altro star male, come conseguenza di qualcosa che hai fatto, è troppo grande. Questo senso di colpa ti costringe a percorrere strade diverse, spesso facendo cose che non sono le migliori per te, ma che comunque ti senti obbligato a fare fuori da questo considerevole senso di colpa che incombe su una persona empatica come te.

5. Senti il bisogno di guarirci

Sei un risolutore di problemi. Ti sei goduto il suono della musica quando eri più giovane e hai sempre pensato che se ti fosse stata data la possibilità avresti risolto un problema come Maria. Lo consideri il tuo ruolo guarire e aggiustare. Hai la mentalità incrollabile che tutti possono essere guariti. Ciascuno può essere reso migliore e quando sperimenti gli aspetti cattivi delle nostre macchinazioni e manipolazioni non ti ci sottrai. Invece, rimani in situ e scopri come rimediarvi. Questo obbligo di migliorare le cose e di guarire è una parte essenziale di ciò che sei ed è prontamente sfruttata da noi poiché sappiamo che è improbabile che tu vada altrove indipendentemente da quanto male vadano le cose.

6. Senti che è tuo dovere

Hai un forte senso del dovere. Dover essere un genitore eccellente, un amico solidale, un figlio o una figlia premuroso, un collega laborioso e un essere umano onesto sotto ogni punto di vista. Soprattutto consideri il tuo dovere nei confronti del tuo partner intimo come un dovere dove non importa quanto difficili possano essere le cose, tu non te ne andrai. Questo dovere è spesso imposto dai voti che hai preso e da una forte sfumatura religiosa nella tua personalità.

Il dovere è di primaria importanza e da quello sorge l’obbligo.

7. Senti il bisogno di essere conforme ai tuoi modelli

Così spesso il mondo sembra aver perso la sua bussola morale, così si rientra in un ristretto gruppo di persone che correggono i torti, combattono per i vulnerabili e difendono i deboli. Spesso vedi che le persone sono governate da quelle divinità gemelle di sesso e denaro e questo fa sì che le persone dimentichino chi sono e i modelli a cui una volta aderivano. Questo non fa per te. Non lo fai per essere lodato da altri ma lo fai perché non riesci a dormire bene la notte se non rispetti questi modelli per te stesso e nei tuoi rapporti quotidiani. Questo si traduce nel trattare le persone con pazienza, comprensione, compassione ed empatia, non importa quanto risulti difficile. Alcuni potrebbero suggerire che ti stai dando la zappa sui piedi.

8. Senti il bisogno di mantenere le apparenze

Non fai questo a tuo beneficio. Non sei come noi che creiamo un’immagine da mostrare al mondo. No, lo fai per mantenere le apparenze nell’interesse degli altri. Tieni insieme la famiglia per il bene dei tuoi figli, così non vengono turbati. Fingi di andare d’accordo con il fratello scontroso per il bene dei tuoi fragili genitori anziani. Ti sacrifichi per la squadra al fine di salvare le apparenze così tu affronti il dolore e l’esasasperazione in modo che non lo facciano altri. Questa necessità crea un obbligo in te, che siamo contenti di sfruttare, poiché sappiamo che ti terrà vicino e ti impedirà di parlare di ciò che facciamo.

9. Senti il bisogno di non arrenderti mai.

Non sei uno che si arrende. Non ti arrendi al primo incidente di percorso o alla prima nuvola nera. Tu vai avanti, sei tenace. Sei instancabile e perseveri. Ci dai dentro e senti che è bene farlo perché sai che il giusto premio alla fine arriverà. Tutto ciò che vale la pena fare vale la pena farlo bene. Tutto ciò che vale la pena avere richiede uno sforzo. Noi approviamo questo desiderio di attaccarti alle cose.

10. Senti la necessità di aver fatto del tuo meglio

Quando tutto viene sommato e valutato, alla fine della giornata, vuoi quella soddisfazione, solo per te, di sapere che hai fatto del tuo meglio e non avresti potuto fare di più. Rifletti sempre se avresti potuto fare qualcosa in modo diverso e più efficace. Sei autocritico e ti comporti in questo modo per adempiere al tuo ruolo scelto di brava persona. Questo ti obbliga a provare e riprovare.

Questi obblighi empatici hanno come risultato che tuo resti con noi più a lungo, che sopporti ulteriori nostri comportamenti offensivi e che perdoni più cose che facciamo rispetto a una persona normale. Noi sappiamo che questi obblighi ci sono e li sfruttiamo.

H.G. TUDOR

The Ten Obligations of the Empath

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi