👤 NON C’È NULLA DI BUONO DA GUARDARE

79936344_612847266136448_4416340520574386176_n.jpg

Tu sei la mia televisione. All’inizio trasmetti tutti i miei programmi preferiti di cui mi abbuffo guardandone uno dopo l’altro. Fisso lo schermo con avido entusiasmo godendo pienamente di quello che c’è da vedere. Seguo ogni sviluppo della trama e anticipo ansiosamente il prossimo episodio. Discuto dello show con tutti, deliziato per il livello di realizzazione. Sono così fortunato per quello che è successo sul tuo canale. È come se ogni cosa che trasmetti fosse stata scritta specificatamente per me. Non posso credere di amare così tanto tutto quello che trasmetti. Dopo un po’ comunque lo show inizia a perdere il suo fascino e diventa stantio. Non ci vuole molto. Comincio a girare negli altri canali e trovare show che assomigliano più al mio genere. Mi immergo in questi nuovi spettacoli trovandoli affascinanti. Raramente torno sul tuo canale e quando lo faccio è solo per deridere le tue trasmissioni e divertirmi nel disprezzare quello che stai mandando in onda. Infatti, ottengo molto più divertimento criticando i tuoi spettacoli che apprezzandoli. Prima o poi smetterò del tutto di guardare il tuo canale perché sono coinvolto da quello che trasmettono molti altri canali (ho calcolato che il miglior servizio consiste nell’avere molti canali insieme e non uno solo, saltellando tra tutti per elevare il mio divertimento). Dopo un po’ deciderò che non ho bisogno del tuo show e non voglio nemmeno più la televisione con cui lo guardavo. Mi distaccherò completamente da te e andrò a comprarmi una nuova televisione. Dopotutto posso sempre avere una TV migliore della precedente, non credi?

H.G. TUDOR

There’s Nothing Good To Watch

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi