📢 CARBURANTE – NOTIZIARIO DI CONOSCENZA

gasoline-on-fire-credit-to-inquisitr.jpg

È importante per te capire come funziona il concetto di carburante. La ragione di ciò è che questa è l’unica risorsa più preziosa possieduta da te che il narcisista vuole. Per capire la maggior parte dei narcisisti che sono Inferiori o di Medio-Rango, solo il 95 percento di essi non sanno di averne bisogno, è un inconscio sulla necessità e sul desiderio di non estinzione. Questa è la risorsa che possiedi che tutti i narcisisti vogliono da te, quindi, naturalmente, lo scopo dichiarato è che tu non lo fornisca. Il modo migliore per farlo è di andare in no contact, ma molte persone vogliono sapere: ho fornito carburante? Quanto carburante ho fornito? Sto dando un sacco di carburante al narcisista? È anche importante rendersi conto che in molte interazioni in cui puoi pensare che non stai fornendo carburante, in realtà lo stai fornendo. È anche importante per te comprendere che potresti aver pensato di dare enormi quantità di carburante quando non lo hai dato. Per comprendere il carburante è necessario rendersi conto che qualsiasi risposta emotiva che fornisci che sia stata provocata, sostenuta, motivata, attivata da un narcisista è carburante. Di conseguenza, se il narcisista si trova di fronte a te e tu dici al narcisista “Ti amo”, hai fornito carburante positivo. Se il narcisista ti ha offeso in un modo orribile tu piangi, le tue lacrime sono carburante negativo. Comprendi che ci sono tre parti costituenti riguardo al carburante: potenza, quantità e frequenza.

Occupiamoci prima di tutto della potenza. Tu sei un apparecchio che si inserisce nella matrice del narcisista. Dal momento in cui per la prima volta ti impegni con un narcisista, che sia di persona, flirtando online, tramite un messaggio, una telefonata, salutandosi per strada, sei entrato nella nostra matrice di carburante e resterai sempre lì. Puoi non sempre essere sollecitato per la fornitura di carburante, e i tratti caratteriali e i benefici residui; questi sono i due elementi che fanno parte degli Scopi Primari. Tuttavia, una volta entrato nella matrice del carburante, non te ne andrai mai fino a quando non moriremo o tu morirai. Anche quando ci disimpegnamo da te, è un appello temporaneo a te all’interno di quella matrice di carburante, non significa che tu l’abbia lasciata. Non significa che tu sia stato messo fuori da essa, rimani dentro ma non vieni usato. Per quanto riguarda la tua posizione in quella matrice di carburante, sarai una fonte terziaria, secondaria o primaria. Molti di voi che ascoltano saranno fonti primarie o secondarie, da qui il vostro interesse per questo argomento. Sarebbe abbastanza raro che una fonte terziaria fosse così turbata dalla sua interazione con il narcisista, da cercare ulteriori informazioni al riguardo. Le fonti terziarie esistono, e probabilmente sarai una fonte terziaria per un narcisista, anche se potresti non essertene reso conto. Ovviamente puoi inserirti nella matrice del carburante di diversi narcisisti, quindi se hai avuto la sfortuna di essere irretito da una certa quantità, ad esempio un genitore, che è un narcisista, sarai ben presto una fonte secondaria per quell’individuo. Se sei sposato con un narcisista sarai la fonte primaria intima. Se hai dovuto comprare beni e servizi da un narcisista, ebbene, potresti essere una fonte terziaria di quel particolare narcisista. Di conseguenza, manterrai posizioni diverse e la tua posizione all’interno di quella matrice di carburante governerà la tua potenza. Le fonti terziarie sono le meno potenti; le fonti secondarie sono da moderate a molto alte, o piuttosto di potenza da moderata ad alta, e puoi imparare di più su questo. Le fonti secondarie sono moderate, quindi sono forti in quel carburante, e quindi il partner intimo, le fonti primarie per esempio, o l’ex fonte primaria del partner intimo sono fonti primarie. Le fonti primarie forniscono la massima potenza, la più elevata potenza, il carburante ultra-alto potente, ecco perché sono così importanti ed è per questo che vengono manipolate a quel modo. Quindi, fonti terziarie bassa potenza, fonti secondarie da moderata ad alta, fonti primarie ultra alta.

Quindi questa è la potenza, poi c’è la quantità. La quantità di carburante che fornisci è regolata dalla vicinanza della tua interazione con noi. Per cui, se ci invii qualcosa per iscritto, è la quantità più bassa di carburante che puoi fornire. Perché? Perché tutto ciò che ne deriviamo sono le parole che stai usando; quindi ad esempio se invii un messaggio di testo scrivendo tu, allora in quelle circostanze il linguaggio negativo che stai utilizzando alimenta direttamente. Noi prevediamo anche il tono che è associato con esso, in modo che fornisce un ulteriore elemento, ma non è una grande quantità di carburante. Se sei di persona con noi, è quando ci fornisci la maggior quantità di carburante. Perché? Ci sono più flussi di carburante: le parole che stai usando, il tono associato a loro, il tuo linguaggio del corpo, quello sguardo nei tuoi occhi e le espressioni del tuo viso. Tutto ciò si associa al principale business con una grande quantità di carburante, e quindi puoi elaborare le varie interazioni tra un messaggio telefonico, parlare al telefono, Skype, FaceTime, chiamare dall’altra parte della strada, avere quantità variabili in termini di carburante, alcune più grandi di altre. Pertanto è necessario considerare in quale posizione ti trovi nella matrice di carburante e qual è la natura della tua interazione, e quindi hai potenza e quantità.

Questo poi ci porta al punto finale: la frequenza. Se ci invii un messaggio di testo unico, allora si tratta di un colpo di carburante una tantum, e poiché è scritto, è una piccola quantità di carburante. Quindi, diciamo, la fonte primaria scrive un messaggio che dice per scritto “Ti amo”, è potente, ma è una piccola quantità di carburante perché è scritto, ed è un colpo unico. Se invece la fonte primaria è impegnata a fare sesso con il narcisista, e diciamo che dura un’ora, allora è carburante ripetuto per un’ora da una fonte molto potente in grandi quantità, ed è per questo che il sesso è così importante per il narcisista. Sì, una sensazione fisica è piacevole per noi, ma è tutta una questione di carburante. Un’ora, o più, o meno, dipende dall’efficienza del narcisista da cui sei irretito. Quel particolare periodo di tempo di alta potenza da parte della fonte primaria e grandi quantità di esso: il rapporto, il sedere, gli sguardi negli occhi, i tocchi, il graffiare delle unghie, i morsi, i baci, tutte quelle sensazioni, le parole che vengono usate, i suoni che vengono utilizzati, il linguaggio del corpo, tutto questo si unisce e procura un’enorme quantità di carburante. Quindi devi considerare quanto segue:

  • dove ti trovi nella matrice del carburante, questo fornisce la potenza;

 

  • come viene convogliato il carburante; qual è il mezzo per convogliarlo; qual è il suo processo questo governa la quantità, e poi

 

  • qual è il periodo di tempo nel corso del quale viene fornito: è un colpo una tantum, è ripetuto, sono colpi intermittenti, tipo i messaggi di testo avanti e indietro; è un periodo prolungato di fornitura di carburante dove sei con il narcisista e stai parlando con lui da mezz’ora, ci stai facendo sesso da mezz’ora, parlando al telefono da mezz’ora, e quelli sono i fattori che regolano la fornitura di carburante.

Partendo da questo ora tu puoi capire come le tue interazioni stanno alimentando il narcisista, e potresti essere sorpreso che quello che pensavi di aver dato fosse una grande quantità di carburante, in realtà non lo era, e quindi potrebbe aiutarti a capire perché il narcisista sta reagendo nel modo in cui lui o lei reagisce, e analogamente che in realtà stai fornendo molto più carburante di quanto pensavi, e che di nuovo questo governa il modo in cui il narcisista interagisce con te.

H.G. TUDOR

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi