📢 ATTENZIONE AL NARCI! SVENTOLA BANDIERA ROSSA – N. 1

Narc Alert 1.jpg

Vi sono diverse bandiere rosse da identificare per aiutarti ad accertare se stai per essere coinvolto o invece sei coinvolto al momento con un narcisista. Io includo 50 delle più importanti bandiere rosse che hai sperimentato durante la seduzione nel mio libro Red Flag che è disponibile su Amazon ed è assolutamente da leggere ai fini di accertarti se sei stato catturato ora o se sei stato coinvolto in precedenza, oppure se in questo periodo ti stai avventurando, anche se timoroso, nell’eccitante mondo degli incontri; ancora una volta, è un elemento essenziale nel tuo arsenale per proteggerti da ulteriori coinvolgimenti. Quello che devi tenere a mente è che prima di tutto ci sono molte bandiere rosse che semplicemente non conosci, il che è comprensibile, tu non sei noi, e che alcune bandiere rosse di cui semplicemente non sei consapevole potrebbero indicare che sei attualmente coinvolto con un narcisista. In secondo luogo, vi sono alcune cose che ti appaiono che non quadrano bene ma in realtà non ti rendi conto di che si tratta. L’informazione che ti fornisco stabilisce questo in un modo più digeribile, un modo che è più identificabile e ti aiuta a riconoscere “Ah, pensavo che fosse X ma in realtà è Y e ora capisco esattamente cosa significa e come questo è un rischio per me”. Inoltre ci sono alcune bandiere rosse che tu identifichi ma poi non riesci a prestarvi attenzione. Questa è una conseguenza del tuo pensiero emotivo. Quelli di voi che hanno familiarità con il mio lavoro riconosceranno che il pensiero emotivo non è tuo amico, è il tuo nemico, anche se si maschera da amico, si maschera come logica quando non lo è. Ha uno e un solo scopo, ed è quello di farti proseguire il tuo impegno con il narcisista qualunque sia la forma che tale impegno può assumere allo scopo di toglierti quella voglia e alimentare la tua dipendenza dalla nostra specie. Pertanto, non solo devi aumentare le tue conoscenze per sapere quali sono le bandiere rosse, devi prenderne atto e riconoscere che quando il pensiero emotivo cerca di intralciarti allo scopo di farti pensare che non dovrebbe essere prestata attenzione alla bandiera rossa, o che addirittura è qualcos’altro, qualcosa di benigno, qualcosa di buono. Tieni inoltre presente che una singola bandiera rossa è puramente indicativa, non significa in sé che questo individuo sia un narcisista, è un segnale di avvertimento e significa “guardati intorno per altri segnali” e se osservi l’insieme di questi comportamenti avrai a che fare con un narcisista, e quindi obbedisci alla prima regola d’oro della libertà che è “Quando sai vai, esci e rimani fuori”. Se hai qualche incertezza, e la tua incertezza è comprensibile come conseguenza della tua mancanza di competenza, ma anche dell’annebbiamento del tuo pensiero emotivo, utilizza questo momento in cui sei ancora nella finestra dell’evasione, contattami (contatta Tudor n.d.t) e organizza una consultazione narc detector e ti dirò senza ombra di dubbio se questo individuo è o non è un narcisista, e se lo è, a quale scuola e a quale quadro appartiene, per aiutarti a mettere in atto la tua fuga veloce e nel modo più rapido e semplice possibile, e cosa devi aspettarti da questo particolare narcisista. Se vedi una bandiera rossa, prendine nota, ma ciò non significa che devi necessariamente dartela a gambe. Quando trovi una bandiera rossa, usala come punto di partenza per accertarti che ce ne siano altre, e se ci sono allora dattela a gambe. Quindi parliamo di una di quelle bandiere rosse ed è quando trovi affermazioni di una connessione spirituale. Il narcisista vuole che tu ti senta speciale: lui o lei vuole che tu ti senta come se fossi il centro dell’universo di cui sei il re, di tutto ciò che osservi e che tutto ruoti attorno a te. Queste macchinazioni suonano piuttosto perverse in quanto tutto ruota attorno a noi, ma ovviamente all’inizio durante la seduzione facciamo ruotare tutto attorno a te per far ruotare tutto attorno a noi. Vieni spinto in alto su un piedistallo e fatto sentire speciale e meraviglioso. Un modo per farlo è quello di far apparire la tua relazione con il narcisista come se fosse stata provvista dagli dei sopra di te, quindi dovresti fare attenzione a frasi come queste che abbiano una connessione spirituale “Sono stato mandato dal cielo per occuparmi di te”, “Sono un angelo mandato per custodirti”, “qualcuno lassù mi ha visto, ha visto me e te e ha deciso che ci appartenevamo” e ovviamente il classico di tutti i tempi “tu sei la mia anima gemella”. Ci sono anche frasi di cui dovresti essere consapevole come “Sento qualcosa di profondo tra noi come se fosse nato un legame invisibile, una sentenza, un manto” oppure “Io sono una persona spirituale e sento la profonda connessione che abbiamo”. Se senti frasi di quel genere, tutte quelle frasi esatte, si tratta di una bandiera rossa. Se il narcisista è consapevole del suo passato, controlla che tu sia una persona che crede nella spiritualità, nell’astrologia, nei fantasmi e in fenomeni simili, allora userà ancora di più questa tecnica e quindi la bandiera rossa diventerà più grande. Ricorda, il Superiore vi si approccerà in modo calcolato, cercando i tuoi interessi per usarli poi consapevolmente per legarti con l’uso di frasi come quelle che ho appena descritto; Il Narcisista Inferiore o di Medio-Rango può prendere queste informazioni e non lo fa con l’intenzione deliberata di pensare “Lo so, ho bisogno di fare un po’ di lavoro di fondo su questo individuo perché voglio irretirlo”; o “Guarda che è interessato ai fantasmi e al soprannaturale quindi, questo mi suggerisce una sorta di elemento spirituale per lui, e posso sfruttarlo”. I narcisisti Inferiori e di Medio-Rango non operano in quel modo; ciò che faranno è verificare le informazioni su di te esclusivamente sulla base del pensiero che sono interessati a te e non riconoscono quel bisogno inconscio di intrappolarti. Quindi assimilano di nuovo queste informazioni non nel modo consapevole di “Ho bisogno di intrappolare questa persona come posso fare?” “cosa posso apprendere su di lei?”, ma piuttosto prendono queste informazioni e poi le usano inconsciamente, modellate , sviluppate, utilizzate dal loro narcisismo allo scopo di ottenere ciò che vogliono e ciò di cui hanno bisogno. Questi controlli dei precedenti vengono sempre effettuati dalla nostra specie quando ci stiamo concentrando su un obiettivo, che sia consciamente o inconsciamente. Chiederemo agli amici di te, invieremo i nostri fedeli luogotenenti per scoprire informazioni su di te, perlustreremo il tuo profilo sui social media e così via, al fine di scoprire quante più informazioni possibili su di te per agevolare la nostra seduzione di te. Dovresti tenerlo a mente e capire che questa bandiera rossa e altre sono basate sulla conoscenza delle informazioni su di te prima che ci avviciniamo realmente. La chiave per riconoscere tali commenti come quelli che ho descritto prima come bandiere rosse sta nella tempistica del commento. Noi faremo queste osservazioni molto presto nella relazione con te, ti scriveremo un simile commento per messaggio dopo forse solo un appuntamento o te lo sussurreremo all’orecchio dopo il nostro primo bacio. Sappiamo che sarai sorpreso dall’eccitazione di questa nuova relazione, sappiamo anche che diremo queste cose insieme ad altre frasi seducenti e gesti affettuosi, quindi l’effetto cumulativo sarà difficile da contrastare. Se siamo a conoscenza del fatto che un simile commento risuonerà particolarmente bene con te, e di nuovo quella conoscenza sarà conscia o inconscia dipendente dalla Scuola di narcisismo con cui hai a che fare, sappiamo che non lo considererai una bandiera rossa, anzi lo consideri un semaforo verde per la progressione della relazione. Questo sottolinea il pericolo in cui ti mettiamo, ti viene fornita una bandiera rossa ma a causa del nostro fascino e della nostra manipolazione precoce su di te attraverso la messa in atto del recupero di seduzione ti induciamo a pensare che sia una luce verde e un segnale che dovresti stare con noi. Un commento del genere, che la tua altra metà è la tua anima gemella non sarebbe fuori posto dopo 10 anni di unione, in cui hai vissuto molte cose assieme, affrontate le avversità e vi godete eventi meravigliosi insieme; è del tutto incongruo per qualcuno dichiarare che lui o lei è la tua anima gemella dopo due appuntamenti. Una persona sana, una persona normale non lo direbbe. Certo, è perché sembriamo persone così meravigliose che ci vuoi così tanto, perciò quando facciamo qualche osservazione che apparteniamo a te o che stiamo col desiderio di stare sempre con te in futuro, ci cadrai guidato dal tuo pensiero emotivo perché tu vuoi sentire questo. Vuoi che venga creata la condivisione ma non riesci a considerarne la veridicità nel contesto in cui avviene. Sei accecato dal tuo comprensibile desiderio di stare con noi, e questo offusca il tuo pensiero quando viene issata questa chiara bandiera rossa. È assolutamente possibile che due persone siano così ben combinate nei loro desideri, nelle loro preoccupazioni e nella loro visione della vita da poter essere considerate anime gemelle, è possibile trovare una persona con cui sei compatibile a quasi tutti i livelli, una persona che ti capisca e spesso possa anticipare le tue esigenze prima che tu gliele abbia esposte. Ma ci vuole tempo per riconoscerlo e, di conseguenza, noi naturalmente creiamo l’illusione di essere quella persona, ma lo facciamo molto rapidamente perché vogliamo prendere possesso di te, controllarti il ​​più rapidamente possibile per assicurarti come risorsa e apparecchio nella nostra matrice di carburante. Spiegheremo che sappiamo queste cose, che sappiamo questo per averti amato da molto tempo, e questa di per sé è un’altra bandiera rossa, e tu ti innamori di questa illusione. Sentirsi in questo modo è possibile, solo che una dichiarazione del genere andrebbe fatta dopo un considerevole periodo di vicinanza e solidarietà, certamente non una questione di giorni, e certamente non con uno della nostra specie. In che modo tali dichiarazioni dimostrano la dinamica narcisistica? Prima di tutto grandiosità nel dichiararci inviati dal cielo, che siamo anime gemelle mostra una grandiosità di pensiero. È anche Pensiero Magico. Noi crediamo molto velocemente di avere questa connessione con te e, come ho spiegato, questo non si presenta con una tale rapidità. Se conoscevi qualcuno da molti mesi prima che diventasse una relazione sentimentale, è una questione diversa, c’è stata una stabilizzazione del rapporto, ma uno che esce essenzialmente dal nulla e fa una dichiarazione del genere conoscendoti solo da qualche giorno o dopo una manciata di incontri non è realistico e non è salutare. Mostra anche un senso del diritto. Ci sentiamo in diritto di fare una simile dichiarazione su di te, ci sentiamo in diritto di dire che sei la nostra anima gemella, che noi siamo la persona inviata per salvarti, che siamo venuti da una sorta di piano spirituale mistico, che alcune forze invisibili ci guidano, abbiamo il diritto di utilizzare tali concetti. Si accorda con i nostri concetti di onniscienza e onnipotenza che noi abbiamo in qualche modo potere su questo, un potere universale che è stato manifestato e messo in atto per i propositi del tuo Dio Supremo. Mostra anche la nostra mancanza di responsabilità: dicendo che siamo inviati dal cielo, è il paradiso che ha fatto questo, e qui sta la dicotomia essenziale e il comportamento contraddittorio del narcisista. Da un lato la rivendichiamo come parte della nostra percezione di essere supremo superiore, ed è parte della nostra grandiosità, ma allo stesso tempo l’idea che qualcos’altro ci ha spinto verso di te è stata presa al volo dalla nostra mancanza di responsabilità, e possiamo buttartela là in un momento successivo durante la svalutazione. Non ne eravamo responsabili, è stato causato da qualcos’altro e spesso una tale distinzione è molto sottile e ti sfugge. Vi è anche superbia dietro questo comportamento; respinge lo schema naturale di essere giunti a conoscere qualcuno o a innamorarsi in modo sostenuto, profondo, significativo e autentico: non è per noi, è per i comuni mortali, e farti sedere apparentemente al nostro fianco in questo modo è una prova della nostra superbia nei confronti di altri esseri inferiori. Di conseguenza, questa grandiosità, il pensiero magico, il senso del diritto, la mancanza di responsabilità e l’allegria sono tutti indicatori della dinamica narcisistica. Perché ti attrae anche come individuo empatico che ora viene irretito da noi? Beh, prima di tutto corrompe il tuo Pensiero Magico con il tuo Pensiero Emotivo piuttosto che il tratto di essere un Devoto d’Amore. Questo si adatta all’idea di essere speciale, l’unico, che l’amore conquista tutto. Anche l’Onestà, l’idea è che si tratti di un amore immenso che trascende il banale. Il fatto che la relazione comune che è contaminata da cose brutte e spiacevoli non sia per noi è puro, è onesto e fa appello a quel tratto empatico. Inoltre fa appello anche al tratto empatico di una Forte Bussola Morale. Spiritualmente. Questa spiritualità concorda con l’idea che quella con cui abbiamo a che fare è una cosa buona, che la spiritualità e la religione rispettano un codice, una convenzione, un insieme di ideali che chiunque è in grado di rispettare e seguire, quindi deve avere un forte concetto di giusto e sbagliato, una forte bussola morale, e attingere a questo concetto di spiritualità di una forza superiore si accorda con le idee che si sposano con il tratto empatico di una forte bussola morale, un nodo particolare. Gli Empatici Contagiosi sono quelli che sono particolarmente sensibili a questa forma di seduzione ed è una bandiera rossa che loro in particolare dovrebbero prendere in considerazione. Di conseguenza, laddove la religione e la spiritualità, manifestandosi nel modo che ho descritto, compaiano nei messaggi di testo, nei meme, sui social media, e ti viene detto di persona o al telefono, prendi nota, questa è una bandiera rossa. È molto rossa, è grande, compare e sventola proprio di fronte a te. Presta attenzione!

H.G. TUDOR

 

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi