📁 UN NARCISISTA MOLTO ASSASSINO-ANALISI

180907 A Very Murderous Narcissist – Analysis.jpg

Christopher o Chris Watts è stato recentemente accusato di nove crimini, tra cui tre capi d’accusa di omicidio di primo grado. È accusato di aver ucciso sua moglie Shanann e le loro due figlie, Bella di 4 anni e Celeste di 3 anni.

In origine, Watts sosteneva che sua moglie e le due bambine erano scomparse dalla loro casa. Un amico di famiglia, Nickole Atkinson, ha riferito che erano scomparse lunedì 13 agosto, quando Shanann Watts non si è presentata all’appuntamento con un medico e non ha risposto alle chiamate e ai messaggi. La signora Atkinson ha telefonato a Chris Watts chiedendo dove fosse sua moglie, Watts pare che abbia affermato che non sapeva dove fossero sua moglie o le sue figlie.

La signora Atkinson ha assistito Watts nella ricerca delle tre disperse. Ha dichiarato che Watts non ha pianto o sembrava eccessivamente preoccupato e questo l’ha portata a credere che qualcosa non andava.

Watts ha fatto diverse apparizioni televisive il giorno dopo la scomparsa di sua moglie e delle sue figlie, dove ha spiegato le presunte circostanze di come ha appreso che erano scomparse e ha dichiarato che desiderava che tornassero. Ha dichiarato che lui e sua moglie avevano avuto una “conversazione emotiva” la sera prima della scomparsa di sua moglie.

Gli amici e la famiglia della famiglia Watts hanno espresso le loro comprensibili preoccupazioni sul benessere delle tre che erano scomparse, sul fatto che i Watts avevano una vita familiare perfetta (molto documentata dai social media – cosa su cui tornerò) e la loro incredulità nei confronti su come fosse potuta accadere una cosa del genere.

Circa due giorni dopo aver fatto queste dichiarazioni, Watts secondo quanto asserito avrebbe spiegato alla polizia di aver detto a sua moglie che desiderava separarsi da lei e poi ha strangolato le due bambine. Watts ha dichiarato di aver visto sua moglie strangolare una delle bambine, Celeste su un monitor per bambini. Ha dichiarato che l’altra sua figlia, Bella era già blu e sdraiata su un letto. Ha dichiarato in un impeto di rabbia che poi lui ha strangolato sua moglie.

Il corpo di Shanann Watts è stato trovato in una fossa poco profonda vicino a una cisterna di benzina. I corpi delle due bambine sono stati trovati scaricati in una cisterna di benzina. Il posto era dove lavorava Watts, fino a quando non fu licenziato dal suo datore di lavoro. Un drone aveva rilevato un lenzuolo che aveva un disegno che corrispondeva alle federe e a un lenzuolo superiore trovato nel cestino della cucina della residenza dei Watts. Questa rilevazione ha portato alla scoperta dello squallido tumulo e si è verificata prima dell’apparente confessione di Watts.

Sono sorti lunghi servizi giornalistici e speculazioni su quanto accaduto nella casa dei Watts e sulla base del fatto che Watts ha ucciso tutte e tre, cosa l’ha portato a fare questo? Qual è la personalità di quest’uomo?

Versione degli eventi di Watts

A quanto pare, Watts ha ammesso di aver ucciso sua moglie in un impeto di rabbia basato sul suo strangolamento delle bambine. Anche se questo può sembrare improbabile, questa, al momento, è la versione di Watts. Operando sulla base del fatto che le cose stiano così, ciò evidenzia diversi fattori interessanti

• Essere infuriati avendo visto i vostri bambini che vengono strangolati è una risposta potenzialmente comprensibile.
• Ci si poteva aspettare che Watts avesse cercato di aiutare le sue figlie, per vedere se potevano essere salvate. Non averlo fatto evidenzia una mancanza di empatia per il loro benessere e suggerisce anche che non si è occupato del loro benessere perché non aveva senso, dal momento che le aveva uccise. Forse non si è occupato di loro perché sapeva che erano morte e uccise dalla madre, quindi lo riteneva inutile, ma chiunque avesse empatia emotiva avrebbe probabilmente cercato di aiutare le bambine (anche se invano – dato che il loro pensiero emotivo superava la logica della situazione) e quindi la risposta di Watts dimostra una mancanza di empatia (supponendo che sua moglie abbia ucciso le bambine) o che le abbia uccise lui (il che dimostra sempre una mancanza di empatia).
• Strangolare la moglie dimostra una mancanza di empatia.
• Reagire in modo rabbioso suggerisce che Watts potrebbe aver sperimentato un’accensione di furia, non perché sua moglie avesse ucciso le bambine, ma poiché il suo controllo era stato in qualche modo minacciato, era stato ferito dal comportamento della moglie. Watts ha dichiarato che lui e sua moglie avevano avuto una “conversazione emotiva” durante la sua apparizione televisiva, la sera prima della sua “scomparsa”. Ha poi dichiarato alla polizia di aver detto che voleva separarsi e questo ha costretto la moglie a strangolare le bambine. Sembra altamente improbabile che Shanann Watts abbia ucciso le sue figlie, la grande quantità di materiale presente su Facebook (compresi i video) evidenzia una donna che chiaramente ha amato le sue figlie e ha mostrato una notevole empatia emotiva nei loro confronti. Di conseguenza, una persona come lei non ucciderebbe i suoi figli.
• Perciò, Watts ha dimostrato una mancanza di empatia e l’accensione della rabbia come conseguenza di essere ferito attraverso la moglie che rifiuta il suo controllo.

La tresca omosessuale e l’inganno

Un uomo di nome Trent Bolte ha contattato una stazione televisiva e ha affermato di essere stato in una relazione intima per 10 mesi con Watts. L’affermazione di Bolte conteneva dettagli sulla vita di Watts che suggeriscono che la sua indicazione di una relazione abbia una solida veridicità. Il profilo di Bolte è stato trovato anche sull’app MeetMe che si trovava sul telefono di Watts. Questa app ha anche dimostrato che Watts era attivo nel contattare uomini e donne.

Il fatto che si impegnasse in una relazione con Bolte rinforza nuovamente la mancanza di empatia di Watts nei confronti della moglie e della famiglia. Mostra un senso di diritto a fare ciò che desidera con chiunque egli scelga. Il contatto sia con uomini che con donne su questa app sottolinea questa mancanza di empatia in quanto suggerisce che stava ripetutamente tradendo sua moglie o per lo meno stava cercando di farlo. Watts avrebbe tratto anche reazioni da questi individui attraverso le loro risposte, a titolo di carburante. Il comportamento bisessuale di Watts mostra una fluidità sessuale, conseguenza della mancanza di un vero sé e sostiene una continua ricerca di carburante, un pilota inconscio nel suo comportamento, il che significa che avrebbe tradito la moglie e non si preoccupava se questo rifornimento di carburante proveniva dagli uomini o donne. Il comportamento relativamente sfacciato su questa app, che è stato trovato facilmente e abbastanza presto, mostra che Watts non aveva alcuna preoccupazione riguardo agli accertamenti, il che sottolinea di nuovo il suo senso di diritto e la mancanza di responsabilità per le sue azioni.

Bolte affermò che Watts gli aveva detto di essere

“Una vittima di abusi emotivi e verbali” e che

“Era intrappolato in un matrimonio senza amore e non conosceva alcuna via d’uscita.”

Bolte ha qualche motivazione a mentire riguardo a queste affermazioni? È altamente improbabile e quindi si dovrebbero considerare legittime. Questi commenti sono certamente in disaccordo con i post di una vita apparentemente perfetta che Shanann Watts ha pubblicato sui social media – Watts non appare come una vittima, né il suo matrimonio sembra privo di amore, almeno dal punto di vista di Shanann. Tali commenti sono la prova della mentalità dell’irredimibile vittima di un narcisista, il rilascio di menzogne che il narcisista usa frequentemente e la proiezione e lo spostamento di colpa, manipolazioni istintive di un narcisista.

È anche emerso che Watts aveva una relazione con una collega. Sulla base di ciò è vero che questo dimostra ancora una mancanza di empatia per la sua famiglia, un senso di diritto e una mancanza di responsabilità.

Le apparizioni televisive

Queste apparizioni forniscono una visione approfondita di ciò che è Watts: –

• Anche nella sua versione dei fatti, quando ha fatto un appello per il ritorno della sua famiglia, sapeva già che moglie e figlie erano morte. Così Watts ha mentito. Non solo ha mentito ai familiari, agli amici e alla polizia, ma ha fatto un altro passo avanti e lo ha fatto attraverso numerosi appelli televisivi. Ciò dimostra una grandiosità nel pensare di poterla fare franca con quello che era successo, che la gente gli avrebbe creduto e mostra una mancanza di ricercatezza per quanto riguarda il suo approccio, sostenendo una bassa consapevolezza cognitiva e una scarsa funzionalità.
• Il linguaggio di Watts riguarda tutto ciò che lui vuole “Le voglio di nuovo in casa”, “Voglio che tornino”, “Se non sono al sicuro è questo che mi sta distruggendo”, “Devo vedere tutti” Ciò evidenzia due questioni: il suo senso del diritto e anche una mancanza di empatia per (supponendo che fossero scomparse) come si sentirebbero sua moglie e le sue figlie.
• Watts parla con un effetto piatto nella maggior parte delle sue apparizioni. Non c’è emozione Non è turbato, non è agitato, non è spaventato o preoccupato. Questo perché gli manca la capacità di manifestare quelle emozioni perché gli manca l’empatia e inoltre non ha nemmeno un’empatia cognitiva, poiché non è in grado nemmeno di simulare le emozioni e le parole che ci si aspetterebbe da un marito e da un padre preoccupati.
• L’espressione facciale di Watts si altera a malapena, non ci sono lacrime, il suo sguardo è fermo e costante nei confronti del giornalista, non c’è interruzione nella sua voce e ad un certo punto fa persino una risatina quando parla. Ancora una volta questo dimostra una chiara assenza di empatia e consapevolezza. Si potrebbe suggerire che alcune persone ridono quando sono nervose, questo è vero, ma è chiaro che Watts non è nervoso e la sua risata rappresenta la sua arroganza che compare per un momento.
• Watts fornisce dettagli su come sua moglie abbia secondo lui ucciso le bambine. È in grado di fornire quel dettaglio perché ha ucciso le bambine ed è in grado di trasferire quella descrizione a sua moglie che commetteva gli omicidi.
• Un giornalista ha interrogato Watts sulla possibilità che lui avesse il dito del sospetto puntato contro. Watts l’ha respinto completamente dicendo di volere indietro le bambine e sua moglie. Ciò evidenzia il meccanismo di difesa narcisistico della deflessione, una risposta automatica e istintiva. Mostra anche la sua mancanza di responsabilità in quanto non vede in alcun modo che è colpevole. Evidenzia anche superbia dato che respinge la domanda legittima, senza nemmeno darvi considerazione o una risposta.

Facebook e social media

L’ampio uso di Facebook da parte di Shanann Watts offre una visione approfondita del comportamento di Watts e delle dinamiche in atto nel matrimonio.

• Ci sono molte foto che mostrano una vita familiare apparentemente perfetta. Naturalmente, molte persone usano Facebook per mostrare un ritratto poco rappresentativo, eccessivamente ottimistico della loro vita. Questo è altrettanto applicabile alla famiglia Watts. È chiaro che Shanann Watts adorava suo marito e le sue figlie e voleva condividere questa cosa con il mondo. Tuttavia, dato ciò che suo marito è, è anche altamente probabile che Shanann si sia concentrata su questo ritratto per compiacere e placare innanzitutto suo marito e in secondo luogo per convincersi che la sua vita familiare era buona nel complesso. È molto probabile che Shannan Watts fosse a conoscenza delle infedeltà del marito e che fosse anche soggetta a comportamenti di svalutazione da parte sua e non sapendo con chi aveva a che fare, ha cercato di addolcirlo pubblicando ripetute lodi per lui. Lo ha descritto come “la cosa migliore che mi sia mai capitata”, ha pubblicato un video di una delle sue figlie che dice “mio papà è un eroe”. Le foto mostrano un’unità familiare, piena d’affetto, salda e felice. Il comportamento di Shannan alimentava il grandioso ego di Watts, lo faceva anche per disperazione per dimostrargli che lo amava davvero e lo adorava (dato che lui senza dubbio quando la svalutava, l’avrà accusata di non amarlo, essendo un imbroglione e cose del genere). Presa dal suo stesso pensiero emotivo, Shanann ha cercato di convincersi che tutto andava bene e se avesse continuato ad adorare Watts, amandolo e facendo del suo meglio, i problemi che c’erano potevano essere sistemati e risolti.
• È evidente nelle foto che Watts è morto dietro gli occhi. I suoi sorrisi sono impostati ma gli occhi non mostrano nulla.
• Shanann ha confermato che Watts le aveva inviato una richiesta di amicizia su Facebook e aveva pensato che non sarebbe successo niente, ma poi 8 anni dopo si sono sposati e hanno avuto due bambine. Senza dubbio, c’è stato un tenace inseguimento di Shanann da parte di Watts e i social media sono un appropriato terreno di caccia per i narcisisti.
• Molti di questi post sono pervasi dal senso di grandiosità e di ego inflazionato di Watts, ci sono video su di lui che lavora, foto di lui senza la maglietta che con apparente affetto massaggia la moglie
• Nei video le reazioni di Watts mostrano sia un effetto piatto che un ritardo nel manifestare una risposta teoricamente emotiva, ad es. gioia in una certa situazione. Questo evidenzia il suo spettro emotivo disturbato e il fatto che lui non sente le emozioni, ma le deve emulare – anche se non è affatto abituato a questo, quindi dimostra il più comune effetto piatto.
• Un video sulla pagina YouTube di Watts di aprile 2012 mostra lui mentre fa un intervento dove afferma che ci sono tre ragioni per mantenere una relazione sentimentale. Si riferisce ad avere il desiderio di averla, un obbligo morale di averla o qualora si renda necessario conservarla. L’amore non viene menzionato – sta dicendo in questo modo perché essendo narcisista non prova amore e questo intervento ha rivelato l’approccio distaccato che nei confronti di una relazione – è una trattativa perché lui possiede l’altra persona, che considera alla stregua di un oggetto e il possesso e il mantenimento della relazione non è visto come basato sull’empatia e sull’amore, ma sul fatto che quello in cui crede è ciò che dovrebbe fare, applicando criteri freddi.

L’eliminazione dei corpi

Come detto sopra, Shanann Watts è stata posta in una fossa poco profonda. Le bambine scaricate in cisterne di benzina. Se la versione degli eventi fornita da Watts è corretta, lo scaricamento dei corpi delle bambine che poteva essere eseguito solo da lui – evidenzia di nuovo una mancanza di empatia. Se fosse stato infuriato per il presunto comportamento della moglie nei confronti delle bambine, si potrebbe capire la sua indelicata disposizione di sua moglie in una fossa poco profonda, ma non l’atto di buttare le bambine in una cisterna di benzina. Questa è una dimostrazione molto chiara della sua completa mancanza di empatia e della sua bassa funzione cognitiva.

La performance

Ci si potrebbe chiedere perché Watts ha confessato e perché non ha mantenuto la facciata dicendo che la famiglia era scomparsa e che era stata sterminata da qualcun altro. Perché risulta che abbia confessato di aver ucciso sua moglie? Ci sono tre punti che sorgono qui

• Watts non usa quasi mai una facciata. La sua performance televisiva era penosa. Molti narcisisti di una funzione cognitiva superiore si sarebbero trasformati in un degno ritratto da Oscar di turbamento, inquietudine e preoccupazione. Lui non l’ha fatto perché non ne ha la capacità, MA la sua bassa funzione cognitiva, la mancanza di consapevolezza e la completa assenza di responsabilità denotano che ha portato avanti l’apparizione televisiva ignaro di come appariva.
• Watts ha una bassa funzione cognitiva e la sua storia secondo cui sua moglie prima ha ucciso le bambine e poi lui ha reagito con rabbia è in effetti, la cosa migliore che riesce a inventare come un tentativo di deviare la colpa.
• Watts non ha senso di responsabilità. Crede di non aver fatto nulla di sbagliato. Neanche uccidere sua moglie. È convinto di non avere colpe e che la sua storia, per quanto debole, è la verità perché il suo meccanismo di difesa gli fa credere questo. Vedi anche la sua recente apparizione in tribunale: è indifferente, imperturbabile, l’interesse piatto si manifesta ancora una volta.

Cosa è successo veramente?

Watts ha permesso a sua moglie di descrivere la loro vita come perfetta. Non si è preoccupato eccessivamente di presentare una facciata ma ha accettato quella perché quando l’ha fatto, mentre posava nelle foto etc., ha guadagnato carburante. Ha funzionato per lui. Sua moglie in realtà ha creato la facciata, non perché fosse una narcisista, ma perché stava cercando di placare il suo dispotico e sgradevole marito, per convincere se stessa che tutto avrebbe funzionato e non era a conoscenza di cosa fosse suo marito. Watts era venerato come un eroe e ben alimentato, ma era stanco del carburante positivo di sua moglie che arrivava dal suo amore e dall suo affetto. Senza dubbio lui la svalutava – insulti verbali, spiacevoli comportamenti sessuali, controllava i suoi movimenti con altre persone, forse aggressioni fisiche – ma sua moglie l’avrà tenuto nascosto, temendo un’ulteriore rappresaglia e anche perché desiderava disperatamente mantenere intatta l’unità della famiglia.

Watts ha cercato carburante altrove attraverso l’infedeltà. Lo ha fatto perché non ha empatia, ne ha il diritto e non ha il senso dell’obbligo o della responsabilità. È probabile che sua moglie sia venuta a conoscenza di queste infedeltà ed abbia minacciato di lasciarlo. Questo attentato alla sua principale fonte di carburante ha fatto sì che lui venisse ferito, la sua furia si è accesa e con furia accesa ha reagito violentemente portandolo a strangolare sua moglie e poi le suoi figlie. Ha visto le bambine come una manifestazione di sua moglie, sua moglie la traditrice, e così loro sono state considerate allo stesso modo e sono divenute vittime della sua furia omicida e micidiale. Ha una bassa soglia nella sua furia accesa, il che significa che non è ricorso a una manipolazione non letale, ma si è scagliato in modo disastroso, incapace di controllarsi. Aveva bisogno di affermare la sua percezione di superiorità, aveva bisogno di punire e l’ha fatto nel modo più drastico.

Dubito che volesse separarsi da sua moglie. Non ne aveva bisogno. Lei gli forniva carburante (sia positivo che negativo), manteneva un’esistenza perfetta, senza dubbio soddisfaceva ogni sua esigenza in ambito domestico fornendo in tal modo benefici residui. Non aveva bisogno di separarsi da questo. Il suo senso di diritto gli permetteva di cercare il carburante in modo intimo altrove e di rimanere con sua moglie, non aveva bisogno di separarsi per continuare a farlo.

È chiaro che Watts non ha empatia (né emotiva né cognitiva), ha una bassa funzione cognitiva, ha bisogno di carburante, ha un senso di diritto, non ha senso di responsabilità, ha elementi di grandiosità, è manipolatorio, altezzoso, mente abbondantemente e non ha alcun riconoscimento dei limiti. È un narcisista e uno psicopatico, ma uno poco funzionale. Il suo aspetto, l’uso del sesso, il comportamento infedele e il suo andare avanti con l’apparenza della famiglia perfetta con moglie e figlie carine, la bella casa, le vacanze, gli amici ecc. lo dipingono chiaramente come un somatico.

Chris Watts è un Narcisista Psicopatico Medio-Somatico Inferiore.

H.G. TUDOR

A Very Murderous Narcissist – Analysis

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

I contenuti di questo blog nascono nel Regno Unito dalla mente e dalla penna di HG Tudor, Narcisista Superiore Élite, che con l’aiuto dei suoi psichiatri ha deciso di svelare al pubblico cosa c’è nella sua mente. Due anni dopo la nascita ho scoperto per caso il blog di HG, dopo aver subito lo scarto da parte di Angelo Arcangeli, un Narcisista di Medio Rango Centrale, seguito da una feroce campagna diffamatoria, e ho iniziato a seguirlo trovando conferme e conforto nella lettura dei suoi articoli e, dato che possiedo una certificazione di inglese ESOL Proficiency e sono da sempre appassionata di lingue straniere, ho deciso di tradurre l’intero blog per mettere a disposizione delle altre vittime come me tutto questo prezioso materiale senza fini di lucro. Oggi a distanza di altri due anni il blog di HG Tudor è interamente tradotto, ed è nato un blog simile al suo con tutti gli articoli tradotti in italiano. È possibile inoltre usufruire dei servizi a pagamento messi a disposizione di HG Tudor come consulti e pacchetti di contenuti extra con un minimo contributo per la traduzione.

Rispondi