📋 QUAL’È LA TUA EMERGENZA?

doctor runs to aid. Isolated 3D image
doctor runs to aid. Isolated 3D image

Due diversi messaggi in segreteria.

Messaggio uno

“Ciao sono io, non posso venire stasera. Non mi sento troppo bene. So anche che stavi preparando la cena e sono sicuro che sarà molto buona, ma davvero non sto bene. Avevo sperato di trovarti come avrei dovuto immaginare che stavi preparando da mangiare in questo momento. Forse effettivamente ti eri organizzato e ora sei sotto la doccia. Comunque so che è tardi, ma il fatto è che non ho intenzione di ammalarmi. So che rimarrai deluso visto che mi hai detto quanto eri impaziente di passare un po’ di tempo insieme e come volevi fare una cena speciale. Ero persino andato a comprare quel vino che hai detto che sarebbe stato molto bene con il pasto. Sono appena riuscito a combattere con il lavoro. Dovevo farlo davvero perché dovevo assicurarmi di centrare gli obiettivi del mese, quindi ho lottato. Tra l’altro, abbiamo centrato gli obiettivi così almeno ne è derivato qualcosa di buono, ma probabilmente mi sono messo troppo sotto pressione e questa è la conseguenza. Avevo detto una bugia ma non è stato di grande aiuto. Avevo troppe cose nella mia mente e il mio telefono continuava a suonare. Pensavo che avresti potuto controllare come stavo, così ho continuato a guardarlo ma non è successo. Ad ogni modo, sono sicuro che riesci a salvare il cibo o qualcosa. Chiamami quando ricevi questo messaggio.”

Messaggio due

“Sono io, ho bisogno di te. Devi venire alla svelta. Mi è successo qualcosa di terribile e solo tu puoi aiutarmi. Non sapevo cosa fare quindi ho pensato di chiamarti. Pensavo che avresti risposto, ma devi essere a fare qualcos’altro di più importante. Dove sei, a proposito? Di solito sei in casa in questo momento. Devi raggiungermi appena ricevi questo messaggio. È una grave emergenza e ho bisogno di te. Ho bisogno di te subito e tu sei l’unico che può aiutarmi, nessun altro può farlo. Ho provato al tuo telefono di casa ma non c’è stata risposta e hanno detto che hai lasciato il lavoro un’ora fa, quindi dove diavolo sei? A proposito, hai bisogno di dire una parola alla tua segretaria: non è stata di grande aiuto. Ho chiesto dove fossi e tutto quello che lei ha detto è che te ne sei andato un’ora fa. Non ha detto dove stavi andando né altro. È piuttosto maleducata. Dovresti tenerlo a mente per la sua prossima valutazione. Per favore, richiamami nell’istante in cui ricevi questo messaggio. È così importante che per me riuscire a vederti. Ho bisogno del tuo aiuto. È di enorme importanza. Proverò di nuovo tra qualche minuto nel caso in cui la tua segreteria telefonica sia difettosa, chiamami, per favore, chiamami, ho bisogno di te.”

Due chiamate diverse ma chi le ha fatte?

H.G. TUDOR

https://narcsite.com/2016/01/14/whats-your-emergency/

Pubblicato da

Stella SHELF Unmaskers

Sono la ex vittima di un Narcisista di rango Medio/Superiore che dopo questa esperienza devastante ha deciso di approfondire le sue ricerche sul narcisismo ed è nato questo blog

Rispondi